background preloader

Lezione Capovolta - Home

Lezione Capovolta - Home

http://www.lezionecapovolta.it/

Related:  vincenzobellina

Flipped Classroom Repository: archivio di UDA condivise da insegnanti Flipped Classroom Repository è un grande archivio di Unità di Apprendimento condivise da insegnanti a disposizione di tutti i colleghi. Si tratta di una community aperta ai contributi di tutti, in cui potrete caricare le vostre esperienze didattiche (è disponibile una sorta di schema di riferimento per pubblicare le proprie UDA), ricercare tra i tanti materiali presenti quelli che possono essere interessanti per la vostra realtà. Il motore di ricerca consente di scegliere l'ordine di scuola, la classe e la disciplina. La piattaforma è curata da da due grandi esperti dell'insegnamento capovolto come Graziano Cecchinato e Romina Papa autori del libro "Flipped classroom: un nuovo modo di insegnare e apprendere, UTET.

Salman Amin Khan Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Salman Amin Khan (in bengalese: সালমান খান[1]; New Orleans, 11 ottobre 1976) è un educatore e imprenditore bengalese naturalizzato statunitense, fondatore della Khan Academy. Biografia[modifica | modifica wikitesto] Nacque negli Stati Uniti nel 1976 da genitori di origine bengalese e indiana: suo padre è originario di Barisal, in Bangladesh; sua madre, indiana, è originaria di Calcutta[2]. È noto per essere il fondatore della Khan Academy, un'organizzazione senza fini di lucro che ha lo scopo di fornire accesso a una piattaforma gratuita per l'apprendimento a distanza attraverso l'e-learning. A tale scopo, lavorando a casa propria, Salman Khan ha creato alcune migliaia di video-tutorial che spaziano su un ampio spettro di soggetti scolastici e accademici, centrati soprattutto sulle matematiche e le scienze.[3].

FLIPPED CLASSROOM FLIPPED CLASSROOM Piano Nazionale Scuola Digitale docente formatrice Claudia Torretta LEZIONI CREATE DAL DOCENTE IN MODALITA' VIDEOLEZIONI (app) esempio della prof. Massetti Educational web apps di Gianfranco Marini Fioritura dello zafferano dentro al capannone: mission accomplished! Il Dr. Davide Di Crescenzo, responsabile del Progetto zafferano per l’azienda Due fotografie riguardanti la fioritura dello zafferano con la conseguente produzione della preziosa spezia. Siamo nel capannone di Acquacoltura Italia Srl a Osimo (AN) e il raccolto sta dando buoni frutti fin dall’inizio a partire dalla prima settimana di dicembre.

La matematica capovolta (per secondaria di I e II grado) Matematicapovolta è un sito web interamente dedicato all'insegnamento della matematica nella scuola secondaria di I e II grado con il metodo della flipped classroom. Si tratta di una raccolta di unità di apprendimento suddivise per argomento, con una particolare attenzione al tema dell'inclusività. Prima di accedere ai vari contenuti vi consiglio di scaricare una presentazione relativa ad un corso sull'insegnamento capovolto per una didattica inclusiva. Come Prendere Appunti con il Metodo Cornell 4 Parti:Preparare i FogliPrendere AppuntiCorreggere e Ampliare gli AppuntiUsare gli Appunti per Studiare Il metodo per prendere appunti Cornell è stato sviluppato dal Dr. Walter Pauk della Cornell University. Si tratta di un sistema molto usato per fare annotazioni durante una lezione o una lettura, e per ripassare e memorizzare quel materiale.

EcoNews Periodico - Casi d'eccellenza - 2013 - 9 - L'energia dalle alghe? Si può. Una nuova sperimentazione apre frontiere che fanno ben sperare per il futuro come spiega Matteo Villa, esperto di biotecnologie green Quella energetica è una delle sfide che l'umanità dovrà affrontare nei prossimi anni in particolar modo in relazione allo sfruttamento delle risorse terrestri e all'impatto ambientale, sia in fase di produzione che di utilizzo. Tra le sperimentazioni più interessanti in corso in tutto il mondo vi sono quelle connesse alle microcolture algali. In Italia tra le realtà che studiano e lavorano con le alghe vi è Microlife, diretta da un giovanissimo amministratore delegato, Matte Villa (nella foto), esperto di energie rinnovabili e biotecnologie green. E' davvero possibile ottenere energia dalle alghe? Le biotecnologie associate allo sviluppo di microalghe, batteri e nuovi enzimi, stanno gettando le basi per realizzare biocarburanti che potranno sostituire - assieme alle altre tecnologie pulite di produzione di energia - i combustibili fossili.

Flippiamo la classe? Sì, ma con moderazione… – BRICKS 1. Introduzione La metodologia “capovolta” ha come grande pregio quello di rendere lo studente parte attiva nel processo di apprendimento, stimolando la sua capacità di ricerca, di sintesi, di rielaborazione e di costruzione dei contenuti al fine di raggiungere una propria competenza. L'Idrocoltura A chi non piacerebbe avere belle piante alla finestra o sul balcone e, anche in inverno, una fresca nota di verde in casa? Tuttavia anche i più desiderosi hanno spesso poco tempo da dedicare alle loro piante, sono sempre in viaggio o trovano l’impegno troppo faticoso. La soluzione giusta è l’idrocoltura che permette di avere un piccolo giardino in casa, dato che tutte le piante possono essere coltivate con questo metodo, con il minimo dispendio di energia.L’idrocoltura consiste fondamentalmente nel coltivare una pianta in contenitori ripieni di soluzioni nutritive; è un sistema moderno e comodo per l’amante delle piante principalmente da appartamento che evita così le frequenti annaffiature e concimazioni: vantaggio che ne spiega la popolarità sempre crescente. Le conoscenze sull’alimentazione dei vegetali su cui si basa l’idrocoltura non sono affatto nuove e anche l’utilizzo di soluzioni nutritive è praticato già da diversi anni nell’ambito della ricerca scientifica.

EAS: Episodi di Apprendimento Situato - LIMparo A partire dal giugno dello scorso anno sono entrata a fare parte del gruppo di ricerca “Fare didattica con gli EAS” attivato dal prof. Pier Cesare Rivoltella presso il CREMIT (Centro di ricerca sull’Educazione ai Media all’Informazione e alla Tecnologia) dell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano.

Flipping the classroom – Giovanni Bonaiuti Da qualche tempo, in rete, si parla con insistenza di “flipped classroom model”. Il nome è intrigante ed ho pensato valesse la pena provare a capire meglio… Si tratta di una modalità di insegnamento (supportata da tecnologie) in cui si invertono i tempi e i modi di lavoro. Non è tanto la classe ad essere “capovolta” quanto il normale schema di lavoro in classe. Tipicamente, infatti, si ha un primo momento in cui l’insegnante spiega (fa “lezione”) seguito da un secondo momento in cui agli studenti sono assegnati problemi da risolvere tipicamente da svolgere a casa (i “compiti a casa”).

Scoprire l’Acquaponica Domestica. Come Realizzare in Casa un Impianto per la Coltivazione Acquaponica. Soluzioni Possibili ma Soprattutto Low Cost! Se qui sei nuovo ISCRIVITI alle News RSS feed. Thanks for visiting! di Gaetano Benanti Da sempre mi sono interessato ai metodi di produzione di cibo non convenzionali, da buon appassionato di fantascienza il termine “coltura idroponica“ mi è sempre stato familiare, l’idea di una piccola serra a casa in cui coltivare le mie verdure tutto l’anno, senza utilizzare la madre terra come strato su cui far crescere le mie piantine, mi ha sempre intrigato e così ho fatto pure qualche piccolo esperimento e modestamente devo dire con discreti risultati. Trovando interessante l’argomento delle coltivazioni idroponiche o indoor, ho sempre frequentato siti e blog inerenti all’argomento, con il passare del tempo mi sono reso conto che questo metodo di coltivazione è tutt’altro che un giocattolo fantascientifico ma anzi un valido strumento di sviluppo economico e tecnologico.

Coclea Idraulica Il generatore idroelettrico mini idro Spyragen è costituito da una coclea d’Archimede posta all’interno di una canalizzazione in cemento armato appositamente realizzata lungo il corso d’acqua. Il generatore lavora in direzione contraria rispetto ad una normale pompa a coclea sfruttando così l’energia potenziale del salto d’acqua nel quale la macchina è installata; l’acqua muove quindi la coclea che, collegata ad un moltiplicatore di giri, a sua volta aziona un generatore; la macchina produce così corrente elettrica sfruttando l’energia del salto o cascata. Il continuo impegno nella ricerca dell’innovazione ha portato Spyragen ad individuare nuove soluzioni meccaniche ed elettroniche in grado di massimizzare l’efficienza energetica del sistema. La tecnologia, basata su un’elettronica dedicata e su una sofisticata rielaborazione dei profili della coclea idraulica, ha consentito la realizzazione di un generatore idroelettrico con un rendimento difficilmente uguagliabile.

Allevamento lumache fai da te - Giardinaggio - Bricoportale, il Portale del Fai da Te Valutazione: 9.4/10 (7 voti) Un piccolo allevamento lumache (tecnicamente definito ”elicicoltura”) comporta un’attività non particolarmente complessa o faticosa e l’investimento per materiali e attrezzature è ridotto al minimo. Le chiocciole vanno allevate all’aperto in recinti senza coperture. Si può effettuare anche un allevamento in serra o in contenitori ma è un lavoro da professionisti in quanto occupa molto più tempo e lavoro per la rimozione delle deiezioni, l’irrigazione ecc, rispetto all‘allevamento all’aperto.

Related: