background preloader

FLIPPED #1

FLIPPED #1
Related keywords: Flipped , Learning , Network , Educational , Vodcasting , Flipped , Learning , Network , / , Hom , FlippedClassroom , |

http://www.symbaloo.com/mix/flipped11

Related:  Flipped classroomflipped classroomClasse Capovolta

Flipping the classroom – Giovanni Bonaiuti Da qualche tempo, in rete, si parla con insistenza di “flipped classroom model”. Il nome è intrigante ed ho pensato valesse la pena provare a capire meglio… Si tratta di una modalità di insegnamento (supportata da tecnologie) in cui si invertono i tempi e i modi di lavoro. Non è tanto la classe ad essere “capovolta” quanto il normale schema di lavoro in classe. Tipicamente, infatti, si ha un primo momento in cui l’insegnante spiega (fa “lezione”) seguito da un secondo momento in cui agli studenti sono assegnati problemi da risolvere tipicamente da svolgere a casa (i “compiti a casa”). Modello tradizionale Modello “flipped classroom”

La LIM al servizio dell’apprendimento rovesciato Flipped Learning: una “nuova” didattica con le tecnologie digitali – BRICKS scarica la versione PDF del lavoro "I Docenti che aiutano gli studenti diventano a loro volta discenti che possono imparare ad apprendere per loro e per se stessi. " Aaron Sams Se, nella vostra carriera di insegnanti, vi è mai capitato di proporre agli studenti qualcosa da leggere o da studiare prima di averlo spiegato: un argomento sul libro di testo, un esercizio un po’ diverso da quelli proposti, un libro da leggere, o, più recentemente, un approfondimento di un argomento presentato su di un sito, per poi riprenderlo in classe: avete applicato, forse senza saperlo, la flipped classroom. Qualcuno scuoterà la testa in senso di disapprovazione: la flipped classroom è un’altra cosa.

Come Prendere Appunti con il Metodo Cornell 4 Parti:Preparare i FogliPrendere AppuntiCorreggere e Ampliare gli AppuntiUsare gli Appunti per Studiare Il metodo per prendere appunti Cornell è stato sviluppato dal Dr. Walter Pauk della Cornell University. Si tratta di un sistema molto usato per fare annotazioni durante una lezione o una lettura, e per ripassare e memorizzare quel materiale. Usando il sistema Cornell puoi ordinare meglio i tuoi appunti, imparare nozioni in modo attivo, migliorare le tue capacità di studio e raggiungere il successo accademico.[1] Pubblicità Terzo webinar gratuito: Capacità di sintesi, strumenti ed attività a scuola Grazia Paladino è docente di scienze e matematica alla scuola secondaria di I grado. Da diversi anni si occupa di formazione nell’ ambito delle tecnologie digitali, di didattica inclusiva e flipped classroom. E’ vicepresidente dell’Associazione Flipnet che si occupa della promozione della didattica capovolta e amministratrice dei gruppi facebook “La classe capovolta” ed “Il compito autentico nella classe capovolta“.

Classi a testa in giù: 9 consigli per capovolgere la scuola L’innovazione a scuola spesso nasce da un’esigenza concreta. Raramente un insegnante si sveglia la mattina con in testa un’idea geniale che rivoluzioni il modo d’insegnare; la maggior parte delle volte si deve risolvere un problema, e la sua soluzione, apparentemente banale, diventa una di quelle cose che ci fanno esclamare: “Perché non c’avevamo pensato prima?!“. La flipped classroom è una di quelle cose. Talmente semplice, talmente immediata da essere geniale. Flippiamo la classe? Sì, ma con moderazione… – BRICKS 1. Introduzione La metodologia “capovolta” ha come grande pregio quello di rendere lo studente parte attiva nel processo di apprendimento, stimolando la sua capacità di ricerca, di sintesi, di rielaborazione e di costruzione dei contenuti al fine di raggiungere una propria competenza. Possiamo ben dire che questa metodologia rientra nella didattica per competenze visto che lo scopo è spostare il focus non tanto sul contenuto (presentato con video o risorse online) quanto sul processo e sull’attività: è infatti in classe che, tramite il lavoro personalizzato e la realizzazione di compiti autentici o EAS, si concretizza il processo di apprendimento per competenze. Questo cambiamento nel modo di approcciarsi ai contenuti didattici è applicabile tout cour nella scuola primaria?

Flipped classroom in azione: documentazione di una sperimentazione didattica sul campo – BRICKS scarica la versione PDF del lavoro Certamente la “Classe Capovolta” è l’argomento caldo nell’ambito dell’innovazione didattica e, lasciatemelo dire, va di moda. In realtà molti ne parlano ma pochi sanno veramente in cosa consista, o meglio, pochi la mettono veramente in pratica.

Classe Capovolta - FC e EAS - Esempi di Flipped In questo spazio sono stati inseriti alcuni esempi di lezioni in modalità flipped sperimentate da alcuni docenti e condivise in rete. di seguito troverete una lezione svolta da me in una classe gweb nel 2012.ESEMPIO DI FLIPPED LESSONSCONTESTO: questa lezione è stata sviluppata con gli alunni della 3^ API settore chimico biologico dell'ISIS Ponti di Gallarate. ARGOMENTO: Spettrofotometria in assorbimento atomico. FASE 1: Ogni ragazzo dovrà accedere al mio sito www.smauro.it, che è libero senza alcun account, per visionare la lezione, generalmente si tratta di un video o di una semplice presentazione multimediale, tutto questo entro una data prestabilita.SMU (Supporto multimediale usato): per questa fase è necessaio disporre di un sito ma va anche bene una piattaforma tipo Moodle o Kairos dove è possibile appendere il materiale da visionare, potrebbe bastare anche un cloud ma con molti limiti di organizzazione dei materiali.

FLIPPED CLASSROOM Claudia Torretta docente inserita nella lista dei formatori regionali delle Marche nell'ambito del PNSD LETTERALMENTE SIGNIFICA "CLASSE CAPOVOLTA" Claudia Torretta COME DEVE ESSERE LA LEZIONE CAPOVOLTA? Claudia Torretta FASE INIZIALE: IL PROGETTOClaudia Torretta prof.ssa GRAZIA PALLADINO

Related: