background preloader

GIOCHI-GEOGRAFICI.COM giochi geografia

GIOCHI-GEOGRAFICI.COM giochi geografia
giochi-geografici : GIOCHI-GEOGRAFICI.COM : Sito di giochi di geografia gratuiti in flash. Giochi di conoscenza geografica del mondo, dell’Europa e d'Italia. Benvenuti su giochi-geografici.com! Nuovo! Registrazione Puoi salvare i tuoi punteggi solo se sei registrato.

http://www.giochi-geografici.com/

Related:  GeografiaDidattica Storia/GeografiaGeografiaGiochigeografia

geografia per bambini delle scuole elementari GLOSSARIO DI GEOGRAFIA GOOGLE MAPS CREARE PERCORSI ANIMATI con GOOGLE STREET VIEW FARE GEOGRAFIA CON GOOGLE EARTH (guida per l'uso) UN OROLOGIO GEOGRAFICO PAROLE GEOGRAFICHE FOTO a 360° DI TUTTO IL MONDO VISITA I MUSEI DEL MONDO GIOCHI SU: ITALIA EUROPA MONDO MATERIALE PER RICERCHE GEOGRAFIA E FANTASIA!! UN SACCO DI IDEE PER IMPARARE DIVERTENDOSI E COSTRUENDO ITALIA: metti le regioni al posto giusto Trascina con i mouse le regioni al posto giusto. Svelato il segreto delle piramidi egizie La vita al tempo degli antichi egizi non doveva essere il massimo, in particolar modo se non si aveva la fortuna di nascere (fatto assai probabile) nella famiglia reale: che si fosse schiavi o operai specializzati, infatti, poteva toccare nella vita di dover lavorare a quegli imponenti sepolcri che i regnanti facevano costruire per loro stessi al fine di testimoniare la propria grandezza in terra e, soprattutto, di avere un viaggio nell'aldilà il più gradevole possibile. Una fatica non trascurabile, considerando i mezzi dell'epoca, che costava molto anche in termini di vite umane, pur avendo il pregio indiscutibile di averci consegnato tra le più spettacolari strutture non soltanto dell'antichità ma dell'intera storia dell'umanità. Slitte di legno per trasportare i blocchi Sabbia bagnata

Giochi di Geografia per la scuola media e superiore Informativa sui cookies I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell’utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l’uso dei cookie “tecnici” alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire). TripGeo Direction Map: creare percorsi animati con Google Street View TripGeo Directions Map è un interessante strumento a supporto di Google Maps, che è molto utile per fornire indicazioni precise in merito a percorsi all'interno delle città. Si tratta semplicemente di scrivere gli indirizzi relativi a partenza ed arrivo, per ottenere un'animazione creata con le fotografie a livello della strada presenti in Google Street View: il sistema elaborerà immediatamente l'animazione in basso dopo aver cliccato su Create Your Directions Map. Per avviare l'animazione è sufficiente cliccare su Play in alto a sinistra. E' anche possibile intervenire manualmente per settare alcune opzioni come la velocità, il livello di zoom ed altro ancora. Come potete osservare sotto l'animazione fotografica è presente la mappa con il percorso tracciato.

Scribble Maps: scrivere e disegnare su una mappa Spesso editare le mappe con Google Maps non è una passeggiata di salute: richiede una certa competenza e, comunque, non abbiamo la possibilità di fare davvero tutto ciò che vogliamo. Alcuni colleghi lavorano molto con cartine fotocopiate sulle quali scrivono a mano, tracciano linee, inseriscono foto, etc. Oggi possiamo fare la stessa identica cosa ma in maniera digitale, con il vantaggio di poter condividere la mappa che abbiamo creato, inserirla nel nostro blog di classe o sulla pagina dedicata del sito della scuola. Lo strumento che vi consiglio di utilizzare si chiama Scribble Maps. Si tratta di una web app molto semplice da usare, versatile e, soprattutto gratuita. Grazie a Scribble Maps potrete inserire del testo direttamente sulla mappa, cercare le località nelle quali puntare un segnaposto, disegnare linee, forme colorate per evidenziare delle aree, ed addirittura inserire delle immagini o tracciare delle rotte aeree.

Come usare Google Earth nella didattica Dettagli Categoria principale: Insegnare Sono moltissimi i docenti che si riempiono la bocca di parole come didattica 2.0 e che millantano l'uso di Google Earth a fini didattici- Peccato che poi, in sostanza, nelle decine di post che ho letto sul web, nessuno spieghi mai chiaramente in che cosa consista l'utilità dell'applicazione di Google nell'insegnamento della geografia.

PAT: un atlante open source interamente scaricabile PAT è una raccolta raccolta di carte geografiche open source, sviluppate da Ian Macky. La collezione comprende le mappe di tutti gli Stati del mondo. Recentemente sono state aggiunte all'atlante portatile della Mappe di intere aree territoriali, catalogate per Continente. Le mappe sono disponibili nella versione ad alto contrasto con mari a sfondo nero oppure nella versione tradizionale, con mari a sfondo azzurro. Articoli e riflessioni L’integrazione scolastica dal 1971 al 2007: i primi risultati di una ricerca attraverso lo sguardo delle famiglie Andrea Canevaro (a cura di) (2007) L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità , Trento, Erickson. Nel contesto di un piacevole incontro al CEIS di Rimini con la sottosegretaria alla Pubblica Istruzione con la delega alla disabilità, Letizia De Torre, Andrea Canevaro, Italo Fiorin e Giovanni Sapucci abbiamo cercato di suggerire alcuni temi strategici per un rilancio effettivo delle azioni a favore della Qualità dell'integrazione e dell'inclusione. Le «Indicazioni per il curricolo» del Ministero della Pubblica Istruzione

Visita virtuali di città, musei e monumenti Visita le più belle città e musei del mondo dal tuo PC virtualmente. Un modo diverso per visitare una città ma non per questo non incredibile e ricca. Uno stimolo in più per trasformare questa visita virtuale in una visita reale...

IMMAGINI PRIMA GUERRA MONDIALE PRIMA GUERRA MONDIALE - IMMAGINI attenzione sono su un unico file - 100 immagini - quindi attendere con pazienza ! Il Popolo d'Italia, diretto da un giovane Benito Mussolini, annuncia la guerra con titoli che (moltiplicati) ritroveremo poi anche in futuro. "La mobilitazione avviene con entusiasmo" Roma, "Viva la Guerra"

Raffigurare il mio paesaggio – Unità di apprendimento di Geografia per la classe seconda di Thomas Gilardi Compito unitario. Realizzare delle schede del proprio paesaggio, che sintetizzino gli aspetti geografici fondamentali, dopo aver riconosciuto gli aspetti identitari del paesaggio e averli ritrovati in raffigurazioni artistiche e commerciali, attraverso la raccolta e l’analisi di diverse fonti documentarie. Sistemare il materiale prodotto in una brochure o in una presentazione di slide. Obiettivi formativi. L’alunno: – utilizza per comunicare e agire nel territorio alcuni concetti-cardine delle strutture logiche della geografia: ubicazione, localizzazione, regione, paesaggio, ambiente, territorio, sistema antropofisico: – distingue alcuni aspetti identitari e li riconosce nelle raffigurazioni pittoriche e fotografiche.Attività laboratoriali.

Riforma del sostegno: ecco come cambierà l’inclusione dei disabili nella scuola Uno dei tasselli più qualificanti della riforma della scuola è costituito dall’intervento sul sostegno che prevede un cambiamento significativo nell’inclusione dei disabili nel sistema educativo italiano. La riforma del sostegno prevede, tra le altre cose, una formazione maggiore per gli insegnanti specializzati sulle diverse forme di disabilità. Davide Faraone, il responsabile scuola per il Pd, presenta il progetto di riforma del sostegno scolastico spiegando “La proposta fa cardine su quattro aspetti principali: formazione degli insegnanti e continuità educativa; garanzia dei diritti degli alunni; migliore organizzazione territoriale; rapporti con le famiglie”. Con norme apposite si intende garantire la continuità educativa affiancandola, laddove è necessaria, con l’assistenza nell’istruzione domiciliare ma si è prevista anche la possibilità di somministrare farmaci a scuola.

Ge Teach: comparare mappe geografiche Una risorsa davvero interessante per comparare mappe è Ge Teach. Si tratta di un'applicazione che consente di suddividere lo schermo in 2 parti e di visualizzare la stessa area geografica utilizzando rappresentazioni tematiche diverse. Potete ad esempio esplorare un continente, visualizzando contestualmente la carta fisica e quella dei climi, oppure decidere di visualizzare la carta della tettonica a placche, quella delle temperature e molte altre ancora. Ge Teach utilizza come layer le mappe API di Google ed incorpora tutti gli strumenti di disegno, demarcazione e misurazione con cui è possibile scrivere e apporre etichette direttamente sulle mappe.

Related: