background preloader

Documentari storia superquark

Documentari storia superquark

https://www.youtube.com/results?search_query=documentari+storia+superquark&page=2

Related:  Didattica Storia/GeografiaStoriasalvatorerusso

Geografia per le Medie Appunti di geografia per gli studenti delle scuole medie utili per lo studio, i compiti, le verifiche e per fare ricerche scolastiche, relazioni, riassunti, temi e tesine Ordina risultati per: TitoloDescAsc Acque sotterranee (2) Appunto di Geografia sulle acque sotterranee, le quali si suddividono in falde libere e falde confinate. Afghanistan Capitale, Superficie, Popolazione, Territorio, Economia. Inclusività e bisogni educativi speciali Per strutturare un percorso efficace per il potenziamento delle abilità di LETTURA e SCRITTURA, sviluppando efficacemente la competenza FONOLOGICA, è necessario considerare rilevanti alcune attività, come: segmentazione – fusione sillabicariconoscimento sillaba iniziale, finale, intermedia ugualericonoscimento in parole diverse suono iniziale, finale, intermedio ugualeproduzione di parole che iniziano, finiscono, contengono lo stesso suonoelisione di sillaba o fonema iniziale di parolaricerca e produzione di rime, conte e filastrocche Dunque i GIOCHI DIDATTI che di seguito vi proponiamo ricalcano le attività appena menzionate. Fai clic sull’immagine per iniziare

IMMAGINI PRIMA GUERRA MONDIALE PRIMA GUERRA MONDIALE - IMMAGINI attenzione sono su un unico file - 100 immagini - quindi attendere con pazienza ! Il Popolo d'Italia, diretto da un giovane Benito Mussolini, annuncia la guerra con titoli che (moltiplicati) ritroveremo poi anche in futuro. "La mobilitazione avviene con entusiasmo"

Storia Facile con le mappe mentali Storia Facile è un ebook scritto da Giorgio Luigi Borghi contenente utili indicazioni per imparare a studiare utilizzando le mappe mentali. Si tratta di una vera e propria guida ad oganizzare i pensieri e a rappresentarli graficamente, iniziando proprio dalle mappe mentali a mano. Il libro è pieno di esempi concreti di mappe disegnate a mano e di indicazioni per la loro costruzione. Nella seconda parte del testo potrete trovare l'intero programma di Storia per i 5 anni di scuola primaria, rappresentato graficamente attraverso le mappe. In questo modo l'ebook diventa prezioso strumento anche per la programmazione educatibva e didattica degli insegnanti Articoli correlati

Didattica della storia In questa pagina troverete delle interessanti risorse sulla didattica della storia1. Leggi i i post che pubblichiamo sull’argomento sul nostro blog (clicca sulla colonnina a destra “Categorie”, “Didattica della storia”). 2. Guarda la nostra sitografia che aggiorneremo in progress: ATLANTIDE: STORIE DI UOMINI E DI MONDI Sito della trasmissione di LA7 dedicata a uomini ed avvenimenti che hanno cambiato il corso della storia. Mappe per la scuola Segnalo il sito web Mappe per la scuola, dove Luigi Cattaneo, un educatore professionale, ha condiviso tutta una serie di mappe concettuali e schemi, in alcuni casi abbinati a video, da lui elaborati. Questa risorsa si rivela particolarmente utile per gli studenti con DSA, perchè la semplicità e la completezza delle mappe presenti favoriscono notevolmente la comprensione e la memorizzazione dei vari contenuti. Le mappe disponibili sono state suddivise nei seguenti argomenti: CORPO UMANO, GEOGRAFIA, GEOGRAFIA- II Media, GRAMMATICA, INGLESE, ITALIANO, MAPPA Vuota, MATEMATICA, RELIGIONE, SCIENZE, STORIA - 3 primaria, STORIA - I media, STORIA - II media, STORIA - III media, STORIA - primaria, TECNOLOGIA. Molto interessante la sezione in cui vengono illustrate le varie fasi che portano alla costruzione di una mappa concettuale. Articoli correlati

Svelato il segreto delle piramidi egizie La vita al tempo degli antichi egizi non doveva essere il massimo, in particolar modo se non si aveva la fortuna di nascere (fatto assai probabile) nella famiglia reale: che si fosse schiavi o operai specializzati, infatti, poteva toccare nella vita di dover lavorare a quegli imponenti sepolcri che i regnanti facevano costruire per loro stessi al fine di testimoniare la propria grandezza in terra e, soprattutto, di avere un viaggio nell'aldilà il più gradevole possibile. Una fatica non trascurabile, considerando i mezzi dell'epoca, che costava molto anche in termini di vite umane, pur avendo il pregio indiscutibile di averci consegnato tra le più spettacolari strutture non soltanto dell'antichità ma dell'intera storia dell'umanità. Slitte di legno per trasportare i blocchi

Mappe per la grammatica italiana All'interno di quell'autentica miniera di risorse che risponde al nome di La Teca Didattica, ho scovato una serie di mappe per la grammatica italiana. Sono davvero utilissime per fissare adeguatamente i fondamentali contenuti relativi alla morfologia della lingua italiana. Oltretutto si prestano per essere utilizzate come cartelloni da appendere sulle pareti dell'aula, magari dopo averle ingrandite in formato A3. Scribble Maps: scrivere e disegnare su una mappa Spesso editare le mappe con Google Maps non è una passeggiata di salute: richiede una certa competenza e, comunque, non abbiamo la possibilità di fare davvero tutto ciò che vogliamo. Alcuni colleghi lavorano molto con cartine fotocopiate sulle quali scrivono a mano, tracciano linee, inseriscono foto, etc. Oggi possiamo fare la stessa identica cosa ma in maniera digitale, con il vantaggio di poter condividere la mappa che abbiamo creato, inserirla nel nostro blog di classe o sulla pagina dedicata del sito della scuola. Lo strumento che vi consiglio di utilizzare si chiama Scribble Maps. Si tratta di una web app molto semplice da usare, versatile e, soprattutto gratuita.

Le verdure importate dall'America da Cristoforo Colombo Prova per un attimo a immaginare la tua cucina (o il tuo orto) senza avere disponibili patate, pomodori, zucche, peperoni e peperoncini. Un incubo, vero? Beh allora hai una persona speciale da ringraziare: Cristoforo Colombo! Evviva Colombo! ‘E il 12 ottobre 1492 quando la spedizione del navigatore genovese scopre il Nuovo Mondo (per sbaglio, conosciamo tutti la storia). Non sono le Indie ricercate da Colombo ma – per nostra fortuna – l’America si rivela comunque una terra ricchissima dalla quale anche le spedizioni successive riporteranno nel nostro vecchio Continente diverse nuove varietà di frutta e verdura.

Related: