background preloader

Atlante Storico

Atlante Storico
Indice Generale L'Indice Generale presenta una lista di tutti i capitoli dell'AtlanteStorico in ordine cronologico. Da qui si puo' accedere direttamente all'argomento scelto. Cronologia Generale La Cronologia Generale presenta gli eventi piu' importanti della storia, divisi in tre principali zone geografiche: Asia, Europa e Americhe, Africa, Oceania. Mappe Storiche Da qui si possono visualizzare tutte le mappe dell'AtlanteStorico divise per zone geografiche: Mondo, Africa, America, Europa, Mediterraneo, Asia, Oceania.

http://www.silab.it/storia/?pageurl=00-atlante-storico-on-line

Related:  STORIAlilliraineri

L'evoluzione della scrittura Tra il quarto e il secondo millennio avanti Cristo apparvero i primi sistemi di scrittura propriamente detta, soprattutto in Egitto, in Mesopotamia e, poco più tardi, in Cina. Oltre a queste, furono inventate molte altre scritture ideografiche, come la scrittura ittita, quella cretese e le varie derivazioni cuneiformi del sumero; ma la vera rivoluzione della scrittura doveva venire con l'adozione di un principio puramente fonetico: l'alfabeto. Apparso verso la metà del secondo millennio avanti Cristo, l'alfabeto dopo pochi secoli si era diffuso in tutto il Medio Oriente. Tra il decimo e il nono secolo avanti Cristo i greci adattarono l'alfabeto fenicio alla loro lingua e, riutilizzando alcuni dei segni delle gutturali per rappresentare le vocali, resero il testo scritto molto più fedele al suono delle parole, e quindi più facile da leggere. L'alfabeto greco arcaico passò poi agli etruschi, e da questi ai Latini.

VERBI ITALIANI Coniugazione del verbo La coniugazione dei verbi italiani presenta le difficoltà comuni a tutte le lingue neolatine per via della grande ricchezza e varietà delle forme verbali utilizzate. La coniugazione dei verbi irregolari italiani ormai non è più un problema con il nostro coniugatore di verbi italiani.

Didattica della storia In questa pagina troverete delle interessanti risorse sulla didattica della storia1. Leggi i i post che pubblichiamo sull’argomento sul nostro blog (clicca sulla colonnina a destra “Categorie”, “Didattica della storia”). 2. Guarda la nostra sitografia che aggiorneremo in progress: ATLANTIDE: STORIE DI UOMINI E DI MONDI Sito della trasmissione di LA7 dedicata a uomini ed avvenimenti che hanno cambiato il corso della storia. Blockly ovvero il Fratello Maggiore di Scratch Molti colleghi delle scuole secondarie che in questo periodo si sono avvicinati al coding mi hanno chiesto un “sostituto” di Scratch. In altri articoli ho già descritto le potenzialità di questo strumento e seppur ritengo che Scratch può comunque essere adattato a contesti (cicli) diversi, in questo breve articolo vi presento Blockly. Ma cosa sono i Blockly Games?

Analizzare il “muro” come elemento di separazione tra popoli e culture – Unità di apprendimento del Laboratorio storico – geografico per la classe terza di Porzia Volpe Compito unitario. Attraverso ricerche geostoriche e lettura di giornali, riflettere sul fenomeno dell’innalzamento di barriere a suggello delle divisioni territoriali, culturali e religiose; eseguire, con una presentazione di slide, un dossier in cui evidenziare luoghi, storia e ragioni dell’esistenza dei diversi Muri del passato e odierni e costruire, con materiali diversi, un nuovo muro simbolo di pace. Competenza. Usare le conoscenze e le abilità per orientarsi nella complessità del presente; comprendere opinioni e culture diverse; capire i problemi fondamentali del mondo contemporaneo.

Indicazioni Nazionali: punti essenziali per una didattica in continuità – di Rosella Tirico Con l’avvicendarsi delle diverse Indicazioni Nazionali e degli Orientamenti programmatici europei e mondiali, pubblicati in questo ultimo decennio, si potrebbe avere l’impressione che il curricolo corra il rischio di appiattirsi su scelte predeterminate a livello nazionale/internazionale e comunque condizionate dai contesti sociali vicini e lontani e che tenda a perdere forza e consistenza l’autonomia dell’insegnamento e delle singole istituzioni scolastiche, la cui unica preoccupazione è raggiungere i Traguardi, le Competenze Chiave europee ed il successo formativo. Non dobbiamo dimenticare, però, che i Documenti nazionali costituiscono un punto di riferimento imprescindibile, ma sono un testo aperto nella realizzazione del processo educativo che vede assoluti protagonisti gli alunni, le famiglie ed i docenti. Elementi essenziali per un curricolo in continuità. Profilo e certificazione delle competenze.

Rai Storia (Edu) - Rai Storia Diretta online - - pubblicità - - >Play Rai Storia (Edu) Rai Storia - Questo canale live offre programmi di intrattenimento. Diretta online: Rai Storia. Innovazione didattica attraverso le TIC A partire dall’autunno 2013, si è costituito un gruppo di lavoro che si propone di elaborare una riflessione sull’uso delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione come strumenti per favorire l’innovazione didattica. Al gruppo partecipano insegnanti ed esperti interni ed esterni all’Istoreto. Il tema è al centro anche della riflessione didattica dell’Insmli, attraverso le tre edizioni del Corsi di formazione – Convegni nazionali per insegnanti e addetti ai lavori tenutosi a Piacenza (2013 e 2014) e Torino (2015). Approfondimenti e relazioni nel sito della rivista on-line dell’Insmli www.novecento.org , in particolare nella sezione “dossier”. Iniziative 2016-2017: » Corso di (In)formazione e coprogettazione didattica:La palestra della storia pubblica: Wikipedia.

FELIX NUSSBAUM, L'ULTIMO DEPORTATO Felix Nussbaum, 1943. Nussbaum, deportato con l’ultimo convoglio partito dal Belgio per Auschwitz, ha lasciato uno straordinario repertorio visivo riguardo la persecuzione. Gli autoritratti eseguiti tra il 1943 e il 1944, prima della deportazione ad Auschwitz, mostrano paura, disprezzo e disperazione.

Related: