background preloader

Italiano - Baby-flash

Italiano - Baby-flash

http://www.baby-flash.com/wordpress/italiano/

Related:  DISABILITA' UDITIVAdidattica

Disturbi dell'Udito Cliccare sul nome per accedere alla descrizione completa. ARI-LAB Strumento per lo sviluppo di strategie di problem solving in campo aritmetico, utilizzabile anche da bambini sordi e/o con difficoltà di apprendimento realizzato da: ITD - Istituto Tecnologie Didattiche settori di ricerca: Disturbi dell'Udito Difficoltà di apprendimento DIDATTICA E DISABILITÀ: QUALE SOFTWARE? Guida al software didattico per disabili o facilmente adattabile alle loro esigenze. realizzato da: ITD - Istituto Tecnologie Didattiche settori di ricerca: Disturbi della Vista Disturbi dell'Udito Difficoltà Motorie Difficoltà di apprendimento Altri disturbi FESTIVAL Sistema di sintesi da testo scritto, in lingua italiana, sviluppato per l'ambiente operativo Windows e Linux.

NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA': le risorse gratuite per la scuola (prima parte) Torniamo a parlare dell’Azione 6 del progetto “Nuove Tecnologie e disabilità”, argomento già affrontato in un precedente articolo nel quale davamo conto della nostra recente collaborazione con L’Istituto Comprensivo Borgoncini Duca di Roma, che ha partecipato con “Un libro per me - un progetto di lettura multimediale accessibile”, progetto che ha portato alla creazione di un software autore libero per lo sviluppo di libri multimediali accessibili, Il CreaLibro. Con questo contributo vogliamo dare il nostro contributo alla diffusione dei risultati di questa azione che ha portato alla realizzazione di numerosi strumenti informatici gratuiti per la didattica speciale. L'Azione 6 del progetto Nuove tecnologie e disabilità, promosso dal MIUR si sta concludendo proprio in questi giorni, mentre pubblichiamo, con la presentazione finale del progetto alla mostra convegno Handimatica 2010 di Bologna. Diverse le tipologie di disabilità considerate. Programmi per la disabilità visiva Link

Metodologie Attive. Digital Storytelling: “il reportage” Il Digital Storytelling è una “metodologia didattica attiva” poichè promuove la conoscenza mediante la costruzione/invenzione di una storia. E’ una metodologia “attiva” in quanto richiede allo studente di “inventare”, a partire da dati e conoscenze, una storia da raccontare oralmente o in forma scritta e multimediale. In questo modo la sua creatività è messa al centro del processo di apprendimento. In questo scenario le conoscenze (ad esempio “la vita” o “l’opera” di un autore) divengono pretesto (necessario ma non sufficiente) per il racconto di una storia.

comunicatore dinamico per autismo Basta un microfono collegato ad un personal computer o un registratore audio digitale per trasformare la voce in sottotitoli. VoiceMeeting (sistema di sottotitolazione in diretta) Il software VoiceMeeting è corredato da diverse funzioni per: Dopo aver visto queste 27 foto non sono più lo stesso. Ho paura, ovunque io guardi. Alle volte le parole sono superflue. Queste immagini dicono più di mille parole. 1. La vista sopra la gigantesca metropoli di Città del Messico (con più di 20 milioni di abitanti). Pablo Lopez Luz 2.

sordi MNAC – Museu Nacional d’Art de Catalunya Il MNAC – Museu Nacional d’Art de Catalunya a Barcellona è uno tra i più importanti e grandi musei della città ed è dedicato principalmente alla storia dell’arte catalana, ma sono presenti anche opere di artisti internazionali. Centre Pompidou

Strumenti per la didattica Molti di voi conosceranno Repetita, portale della Treccani dedito alla diffusione di materiale scolastico per le Superiori. Continue reading “I video di Repetita” Blendspace è uno stupendo lesson planner provvidenziale quando si usa la LIM. Didattica Nella scuola l’alunno con deficit uditivo può incontrare difficoltà più o meno gravi e variabili nelle diverse aree dell’apprendimento, sia in funzione del grado di ipoacusia sia in relazione all’epoca di insorgenza del disturbo sensoriale e della protesizzazione acustica. Per questi alunni un utile compenso è rappresentato dal supporto e dal potenziamento dei segnali informativi sul piano visivo, al fine di colmare le lacune del canale percettivo leso. Inoltre, i bambini con sordità profonda bilaterale insorta nei primi due anni di vita (sordità prelinguistica) e che non siano stati impiantati precocemente, incorrono più facilmente in problemi di apprendimento scolastico, legati alla limitata competenza linguistica sviluppata. Possiamo suddividere le difficoltà dei bambini sordi in due ambiti principali: gli ostacoli nella comunicazione con l'ambiente sociale e gli impedimenti nei processi di apprendimento scolastico.

SoftwareMania.it L’applicazione DFB, un software completamente gratuito (freeware) per la Dattilologia Fonologica Bimanuale, è stata pensata e realizzata per l’impiego nella didattica tenendo costantemente a mente le esigenze degli studenti sordi con lo scopo di facilitare e migliorare l’acquisizione delle abilità linguistiche della lingua verbale sia per quanto riguarda la comprensione che per la produzione. Per il suo funzionamento il programma richiede Microsoft Windows XP o sistemi operativi prodotti successivamente dalla stessa Casa di Redmond, inoltre, sarà necessaria la presenza nella propria piattaforma del framework .NET in versione 2.0 o successiva; DFB integra numerosi moduli per diverse funzionalità: Per chi non ne conoscesse il significato, i cheremi sono delle componenti del linguaggio dei segni (paragonabili ai fonemi nel linguaggio vocale) e rappresentano le unità minimali di un segno come per esempio configurazione, movimento e orientamento di una mano.

DidaSfera - Ambiente didattico digitale Sei in: Secondaria II grado / Matematica e Fisica / Matematica in rete Aritmetica Algebra Geometria euclidea SOFTWARE PER LA DATTILOLOGIA FONOLOGICA BIMANUALE Posted on febbraio 11, 2011 by tutor lim Oggi vi segnalo un interessante software per la dattilologia. Tratto da Emozioni Spaziali Si è tenuto 26 febbraio 2016 ore 15.00 EMOZIONI SPAZIALI Esperienze e riflessioni sugli “ambienti digitali” Come cambiano gli spazi sociali, educativi e didattici con le tecnologie digitali Esiste oggi una scuola che usa il digitale, che si sta orientando sempre di più verso la didattica per competenze, che metodologicamente sceglie sempre meno la lezione frontale a favore del cooperative learning, della flipped class. In questa scuola gli insegnanti scendono dalla cattedra ed esplorano con gli studenti il mondo reale e quello virtuale.

ALUNNI SORDI: IL SUPPORTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA - Disabili.com Gli alunni sordi possono migliorare in autonomia e comunicazione con il supporto delle tecnologie informatiche Le innovazioni tecnologiche hanno portano notevoli benefici alle persone con disabilità sensoriale. Nel caso dei bambini sordi, ad esempio, se la disabilità uditiva viene scoperta molto presto, a breve distanza dalla nascita, possono consentire la percezione dei primi suoni, la voce dei genitori e tutti gli stimoli utili a riprodurre i primi versi e poi le parole. Le protesi permettono infatti di attivare diverse aree del cervello tramite l’udito, consentendo ai piccoli di iniziare a parlare. E’ decisamente importante, però, che la diagnosi sia molto precoce.

SuperQuaderno SuperQuaderno è uno speciale editor di testi con oggetti multimediali che facilita l'apprendimento della letto-scrittura a tutti i bambini, ma è particolarmente adatto a chi ha difficoltà ortografiche, dislessia o disturbi specifici di apprendimento, disturbi della comunicazione o del linguaggio, specialmente ai bambini: che affrontano le prime fasi dell'alfabetizzazione, sia nella scuola primaria che nella scuola dell'infanzia, che presentano difficoltà ortografiche o disturbi specifici di apprendimento; con disturbo della comunicazione o grave disturbo di linguaggio quali gravi disartrie in P.C.I. e disfasie utilizzando i simboli per la comunicazione aumentativa con disturbo di tipo autistico mediante attività sull'educazione all'affettività, grazie alla rappresentazione grafica delle emozioni e ai feedback uditivi della sintesi vocale emozionale. I percorsi didattici e riabilitativi pianificabili con SuperQuaderno possono essere molteplici e versatili.

Related: