background preloader

Meaningful discussions around video

https://vialogues.com/

Related:  Video e didatticaVideo per la didatticaVideo AnnotazioniUtilitydidattica

Non solo video: trasformare la visione di un video in una esperienza comunicativa interattiva 1. I video nella didattica online L’introduzione di nuovi modelli e tecniche didattiche incentrate sul web ha posto in primo piano la funzione dei video nell’e-learning: documentari, video lezioni, videoclip musicali, tutorial, screencast, sono solo alcune delle tipologie di video su cui si concentrano Blended Learning e Flipped Classroom. Tuttavia la fruizione di video didattici online da parte degli studenti non fa altro, se non supportata da altri strumenti, che trasferire i limiti della didattica tradizionale trasmsissiva, incentrata sulla lezione frontale, dall’aula al web. Si potrebbe anzi argomentare che la situazione sia comunicativamente anche peggiore della tradizionale lezione frontale, in cui la possibilità dell’interazione comunicativa è comunque garantita e la discussione sempre possibile.

123apps: laboratorio online per editare audio e video 123apps è una risorsa online davvero preziosa per chi è alla ricerca di un unico strumento per l'editing audio e video. Senza dover installare nulla nel vostro pc, potrete effettuare tutta una serie di operazioni indispensabili nella produzione di contenuti multimediali. Potrete tagliare audio per estrapolare frammenti musicali, convertire audio in formati diversi, assemblare diversi file audio in un'unica traccia, convertire video, tagliare video, registrare file audio, registrare video usando la vostra webcam, decomprimere file. Ogni contenuto da modificare in questo autentico laboratorio multimediale online è importabile da PC, da Google Drive, da Dropbox o attraverso URL e, una volta ultimata l'elaborazione, potrete scaricare il file audio o video. 123apps diventa un prezioso alleato per tanti lavori da realizzare in classe e va assolutamente conservato nella vostra personale cassetta degli attrezzi!

I migliori siti dove scaricare sottotitoli di film Dopo aver scritto questo articolo su come inserire sottotitoli in video, vi spiego dove potete trovare sottotitoli in italiano di film o in altre lingue. Di solito cerchiamo sottotitoli di film, trasmissioni o telefilm non ancora trasmessi in italia ma dove recuperare questi sottotitoli? Quali sono i migliori siti dove scovare sottotitoli di film e altro? - Italiansub è un sito dove si possono trovare sottotitoli di film e telefilm delle serie tv più famose, anime giapponesi e documentari. Per poter scaricare i file .srt dei sottotitoli bisogna registrarsi.

6 app iPad per interagire con gli alunni Oggi vi presento 6 app che vi consentono di utilizzare l'iPad per interagire con i vostri alunni. Con queste applicazioni potrete condurre sondaggi, comunicare e utilizzare giochi didattici. Alcuni di questi strumenti non richiedono agli studenti di possedere un iPad, mentre per altri è necessario che gli alunni utilizzino un computer o un dispositivo mobile per accedere al web, alle e-mail o ai messaggi di testo. 1- PollEverywhere Consente di creare sondaggi aperti o a scelta multipla. Gli studenti rispondono disponendo di un indirizzo URL su qualsiasi dispositivo o computer o con l'invio di un messaggio di testo.

Metodologie Attive. Digital Storytelling: “il reportage” Il Digital Storytelling è una “metodologia didattica attiva” poichè promuove la conoscenza mediante la costruzione/invenzione di una storia. E’ una metodologia “attiva” in quanto richiede allo studente di “inventare”, a partire da dati e conoscenze, una storia da raccontare oralmente o in forma scritta e multimediale. In questo modo la sua creatività è messa al centro del processo di apprendimento. In questo scenario le conoscenze (ad esempio “la vita” o “l’opera” di un autore) divengono pretesto (necessario ma non sufficiente) per il racconto di una storia.

Flipped Learning e Khan Academy La crescente disponibilità in rete di video sta modificando le modalità di apprendimento. È questo cambiamento che la charity britannica Nesta e la NFER (National Foundation for Educational Research) hanno analizzato e presentato nel report Flipped Learning. Le tecnologie digitali consentono a docenti ed allievi di sperimentare nuovi percorsi e di superare, nell’esperienza d’apprendimento, il limite dell’aula. Gli studenti sono guidati a diventare responsabili del proprio apprendimento. Cos’è il Flipped learning? Nel Flipped learning l’uso delle tecnologie digitali consente di allargare l’apprendimento fuori dall’aula.

Flipped Classroom: tre strumenti per creare lezioni capovolte Si parla sempre con maggior insistenza di Flipped Classroom, metodologia in cui viene capovolto il normale schema di lavoro in classe che non vede più al centro l'insegnante e la lezione frontale, ma sono gli alunni a costruire collaborativamente i loro percorsi di apprendimento, lavorando su materiali didattici selezionati dal docente-facilitatore. Le tecnologie consentono di utlizzare piattaforme digitali per la gestione della flipped classroom e per creare lezioni capovolte. Ve ne segnalo tre. eduCanon è un servizio gratuito per la creazione di "lezioni capovolte", l'assegnazione di attività e il monitoraggio dei progressi dei vostri studenti.

AulaBlog: I Video nella Didattica - Seconda Parte: Creare e Gestire Lezioni, Quizzes, Discussioni con i Video Leggere un articolo di Piero Dominici è come cibarsi di una pietanza che richiede una lunga e laboriosa digestione e, per chi non ha un apparato digerente efficiente e robusto come il mio, c'è sempre il rischio di procurasi un'indigestione se si è troppo frettolosi e ingordi. Mi limito dunque, in questo post, a sottolineare e commentare qualcuna delle tante idee e suggestioni offerte dal suo articolo "Come educare ad una cittadinanza matura e non eterodiretta", comparso il 01/04/2016 su Forum PA, il sito web collegato all'appuntamento che ogni anno si tiene al Palazzo dei Congressi di Roma e che nasce dal tentativo di far dialogare tra loro pubblica amministrazione, imprese, mondo della ricerca e società civile. Educare a una cittadinanza matura e non eterodiretta Cosa intende Dominici con Innovazione Inclusiva? La cittadinanza digitale e la questione culturale

L’Aula del XXI Secolo come Ambiente di Apprendimento La “Scuola” intesa come Spazio Fisico Nel dibattito sulla riforma della scuola viene spesso sottovalutata l’importanza della scuola intesa come “Habitat“, spazio fisico e architettonico in cui ha luogo il processo di insegnamento e apprendimento. L’idea che gli ambienti in cui si svolge l’attività educativa siano come lo Spazio newtoniano “vuoti contenitori” caratterizzati da uniformità e universale omologazione, ha radici antiche nella scuola italiana. Negli altri paesi monitorati dall’OECD, esistono architetti specializzati nello School Design, che lavorano insieme ai rappresentanti di docenti e studenti per creare gli spazi educativi. Ma è davvero irrilevante lo spazio nel quale si svolge la didattica?

Dopo aver visto queste 27 foto non sono più lo stesso. Ho paura, ovunque io guardi. Alle volte le parole sono superflue. Queste immagini dicono più di mille parole. 1. La vista sopra la gigantesca metropoli di Città del Messico (con più di 20 milioni di abitanti). Pablo Lopez Luz 2. Foto, video e musica per collage davvero originali: PicPlayPost (foto) Leonardo Banchi Avete un animo creativo, e volete utilizzare i vostri migliori scatti, animandoli assieme a riprese originali realizzate con il vostro smartphone, per mettere alla prova la vostra fantasia in modo semplice e veramente d’impatto? PicPlayPost è l’app che fa per voi!

Le migliori alternative a Movie Maker Windows Movie Maker resta senza dubbio uno dei video editor più utilizzati a scuola per le sue caratteristiche di semplicità, creatività e funzionalità. La sua facilità d'uso non va a scapito della qualità dei risultati, anche se qualche "crash" di troppo consiglia di salvare frequentemente durante l'elaborazione. Ovviamente esistono diverse alternative a Windows Movie Maker per la creazione di video e di seguito provo ad elencarne alcune tra le migliori.

Come usare le annotazioni di YouTube Guida completa alle annotazioni di YouTube Le annotazioni di YouTube sono fra gli strumenti più preziosi che YouTube ci offre per aumentare gli iscritti del canale, rendere più coinvolgenti i video, aggiungere informazioni, creare storie interattive, linkare il tuo sito web oppure altri video, canali o playlist. Puoi decidere tu cosa scrivere nell’annotazione e in che posizione del video inserirla: tutto quello che ti serve è un po’ di creatività e buon senso.

Related: