background preloader

Bisia...La Teca Didattica

Bisia...La Teca Didattica

http://www.latecadidattica.it/

Related:  disabilità motoria Iscuola primariaITALIANO L2BES - DSA - H

Direzione didattica Terzo Circolo Paternò (CT) Martedì 03 Dicembre 2013 Discipline – Matematica Per memorizzare le tabelline in maniera gioiosa eccone una versione… musicale! Sono 10 video, uno per ogni numero, assemblati magistralmente da Giuseppe Auletta. Dislessia? Io ti conosco: Software compensativi Voce gratuita: Silvia scansoft è una voce gratuita che legge i testi attraverso gli appositi programmi di sintesi vocale.LeggiXME: LeggiXme è un programma per facilitare la lettura e la scrittura attraverso la sintesi vocale realizzato da Giuliano Serena. Offre correttore ortografico parlante in 5 lingue, dizionario in/dall'italiano, calcolatrice parlante, supporto per i libri digitali. In questi video trovate una guida su come installare ed utilizzare questo programma:Balabolka: Il programma Balabolka converte testi in audio.

Bam, blocchi aritmetici multibase online Abbiamo letto in rete questa considerazione di un collega: … ho recentemente avuto notizia di una bambina - IV primaria - diagnosticata dalla ASL come gravemente discalculica. La bambina non riusciva a leggere nemmeno i numeri rappresentati dalle sue dita e ciò aveva determinato un notevole ritardo di tipo operativo, che aveva causato - tra l'altro - gravi difficoltà nello svolgimento di addizioni e sottrazioni in colonna (anche se la piccola aveva cognizione dei significati di quelle operazioni). La bimba è stata seguita da due operatori che con lei hanno instaurato un rapido percorso che è partito dai primi approcci all'aritmetica, facendo in modo che ella si rendesse conto dei vari stadi che via via andava raggiungendo, fino ad arrivare alla prima fase importante, in cui è stato fatto un uso massiccio dei BAM decimali, coordinati con l'uso dell'Abaco. In rete abbiamo trovato un interattivo che simula i BAM. Prima osservate come si usa questo gioco, poi utilizzatelo online più sotto.

BenvenutiABC / Home - PubCoder Benvenuti ABC è un’iniziativa di PubCoder. L’idea originale è di Anna Karina Birkenstock e Caspar Armster. Il Team di PubCoder Ci hanno aiutato un sacco di persone straordinarie. Sergio Durando di Fondazione Migrantes e Rocco De Paolis alfabetizzatore CPIA, che dal primo minuto hanno messo a disposizione passione e competenze. Mappe per la scuola primaria Ho attinto già in passato dall'enorme archivio di risorse didattiche disponibili in AiutoDislessia.net. Proprio la gran quantità di materiali presenti, pur se archiviati in maniera molto funzionale, rende necessario estrapolare di tanto in tanto alcuni contenuti per consentirne la massima condivisione. Oggi vorrei suggerirvi di prendere visione delle mappe per la scuola primaria. Si tratta di una sezione in cui i materiali sono stati suddivisi per ambiti disciplinari ed argomenti. All'interno trovate dunque mappe relative a:

BES & DSA. Tablet Smartphone Dislessia. Validità PDP. Ritardo certificazione DSA Segnalati sul blog dedicato ai BES & DSA un intervento di Rossana Gabrieli sull’uso dei tablet e degli smartphone come strumenti compensativi a supporto della dislessia, inoltre vengono proposte diverse risposte a quesiti pervenuti in redazione sui seguenti temi: ostilità nei confronti di studenti BES, griglie di valutazione per la prova di lingue, consegna della certificazione DSA a maggio, piano didattico personalizzato non firmato dalla famiglia. Rossana Gabrieli propone un intervento riguardante l’uso degli strumenti tecnologici quali tablet e smartphone come strumenti compensativi da utilizzare con gli studenti dislessici. All’intervento è allegata anche una lista di app utili per la didattica e che sono accompagnate da guide per l’uso. Vai all’articolo

Gianni Rodari, le 10 filastrocche più belle 10. Le favole al rovescio zoom Marco Dolfin, chirurgo sulla sedia a rotelle: l'incidente gli ha tolto l'uso delle gambe, ma la sua passione è più forte di tutto L'incidente non ha potuto fermare la sua voglia di vivere e la sua passione di medico. Marco Dolfin, 34 anni, costretto su una sedia a rotelle dopo un scontro frontale che gli ha fatto perdere l'uso di entrambe le gambe, è stato più forte di tutto. Un anno di riabilitazione intensa ed è tornato in camice verde. Agganciato a una struttura che lo sostiene verticalmente, ha indossato di nuovo i guanti e ha ricominciato il suo lavoro di medico-chirurgo. A raccontare questa storia di coraggio e forza di volontà, il sito Avvenire.it. Nel 2011 il chirurgo arriva in traumatologia da paziente.

Related: