background preloader

Classe Capovolta: Scuola per la didattica 2.0

Classe Capovolta: Scuola per la didattica 2.0

https://docs.google.com/spreadsheets/d/1ECxNfmN8CZ2s8l-4vbwCPZ_zYC8cGsCuztOHR-Xa6pw/htmlview?pli=1#gid=0

Related:  flipped classroomstrumenti 2.0 BISRISORSEFlipped ClassroomFlipped

Lavorare per competenze: repertorio di unità di apprendimento già realizzate per scuola secondaria di II grado Dopo segnalazione di Franca Da Re - a cui questo blog ha già dedicato altri post, con gratitudine - riporto il link in fondo alla pagina che rimanda ad un grande archivio di unità di apprendimento per competenze già svolte (o in via di realizzazione) per la scuola secondaria di II grado. Si tratta di un fascicolo in PDF, scaricabile gratuitamente, di 181 pagine, che raccoglie 54 unità di apprendimento sviluppate (alcune solo parzialmente) nella scuola secondaria di II grado. Per scaricarlo vai in fondo alla pagina, alla voce "Scarica qui le unità di apprendimento per competenze" Questa mole di lavoro, utile e cospicua, è condivisa sulla Piazza Delle Competenze, realizzata dall'USR del Veneto. Le unità di apprendimento sono realizzate secondo il modello che trovi cliccando qui. Sono corredate di consegna agli allievi, piano di lavoro, diagramma di Gannt, esempio di griglia per la valutazione delle dimensioni di processo.

Risorse di didattica digitale per i docenti Esempio di tavola Symbaloo con Great classroom tools LiveBinders: content curation, start page, organizzazione segnalibri; Lino.it: condivisione note, immagini, etc. (organizer e strumento di collaborazione e content curation); Qwiki: iPhone app che trasforma immagini e video in un video; Diigo: salva e tagga le tue risorse online / appunti e sottolineatura siti e pdf; Applets per la matematica Una raccolta scelta e assistita di programmini, denominati applets, da usare online. Per permetterci di migliorare la nostra offerta, chiediamo cortesemente ai docenti di rispondere online al nostro brevissimo questionario di valutazione. Gli applets sono stati sviluppati dal “Freudenthal Institut Researchgroup in Mathematics education” di Utrecht, in Olanda nel corso di parecchi anni di ricerca e di sperimentazione. Ora alcuni di questi Applets sono messi a disposizione delle Scuole svizzere grazie alla disponibilità dell’Istituto olandese e al progetto comune sviluppato dal Centro didattico del cantone Ticino, dal Fritic del canton Friborgo e da ICT Basler Schulen del canton Basilea. Ogni programmino è accompagnato da una breve descrizione e da una scheda didattica dettagliata.

La «flipped classroom» Negare che la tecnologia abbia influenzato il modo di studiare e di apprendere delle attuali generazioni sarebbe un po’ come negare l’esistenza della pioggia durante un acquazzone. Ora però si tratta di analizzare con scrupolo e metodo scientifico se di pari passo stia cambiando anche il modo di insegnare nella scuola italiana, prima ancora di valutarne gli effetti. L’insegnamento capovolto Ecco che l’insegnamento capovolto (flipped teaching) si propone come un modello di sperimentazione della classe del futuro attraverso una rivoluzione della struttura stessa della lezione, ribaltando il sistema tradizionale che prevede un tempo di spiegazione in aula da parte del docente, una fase di studio individuale da parte dell’alunno a casa e successivamente un momento di verifica e interrogazione nuovamente in classe. La didattica per EAS Alcune esperienze

La comunicazione nell'apprendimento on line - BBN BlogBBN Blog di Gianfranco Marini Tendenze nell’ambito delle tecnologie dell’educazione Se si effettua qualche ricerca su Google Trends o si frequentano le comunità e i blog dei docenti italiani si ricava l’impressione che le tendenze nell’ambito delle tecnologie dell’apprendimento siano: gamification, digital storytelling, flipped classroom, coding, etc.

Terzo webinar gratuito: Capacità di sintesi, strumenti ed attività a scuola Grazia Paladino è docente di scienze e matematica alla scuola secondaria di I grado. Da diversi anni si occupa di formazione nell’ ambito delle tecnologie digitali, di didattica inclusiva e flipped classroom. E’ vicepresidente dell’Associazione Flipnet che si occupa della promozione della didattica capovolta e amministratrice dei gruppi facebook “La classe capovolta” ed “Il compito autentico nella classe capovolta“. In videconferenza parlerà della capacità di sintesi e come questa possa venire “educata” e “coltivata” attraverso diversi strumenti digitali presenti in rete, gratuiti a disposizione di docenti e studenti. Il webinar è rivolto si a docenti di scuola primaria che di scuola secondaria.

Come Fare Video in Stop-Motion su Android Ma quanto sono cool i video in stop-motion? Parliamo di una tecnica di realizzazione video che, con l’uscita di smartphone e di app sempre più avanzate, ha letteralmente invaso la nostra quotidianità dopo essere stata per anni appannaggio esclusivo dei professionisti del settore del video-making. Ma cos’è lo stop-motion? Si tratta di una tecnica di montaggio che vede la realizzazione di scatti fotografici che, uniti in fase di post-produzione, creano dei video al limite del surreale, come ad esempio possono essere dei pupazzi che compiono le azioni più diverse. Vediamo insieme come fare video in stop-motion su Android. Realizzare video in stop-motion con l’app Motion

Obiettivi, cosa fare in una classe mlearning Introdurre un argomento Realizzare prodotti multimediali Valutare i risultati Condividere i risultati

Related: