background preloader

Alexandrianet.it

Alexandrianet.it
Related:  PAS 2014 - Tecnolgie istruzioneScuola

Perché la scuola come è organizzata non favorisce l’apprendimento? Sono sempre più convito che la nostra scuola, così come è organizzata anche negli spazi e nei tempi della didattica, non favorisce l’apprendimento; anzi, lo ostacola. E chi insegna fa una fatica enorme, tanti costi e pochi benefici. Leggo la notizia della scuola senza aule né orari: bella notizia. Bella notizia perché la didattica efficace ha bisogno, oltre che di insegnanti efficaci, anche delle condizioni organizzative per farla. Non si può fare qualsiasi didattica in qualsiasi condizione. Una scuola senza aule ed orari va in questa direzione. Faccio un elenco a caso dei problemi che raccolgo: Sul piano dei comportamenti: Manifestano forte indisciplina,Non si ascoltano neppure tra di loro,Sono facili alla noia, alla distrazione,Hanno problemi di comportamento. Sul piano didattico Detto che in tante situazioni la didattica è davvero una strada stretta, come si a far fronte a questi problemi attraverso la “lezione”?

Le 33 competenze digitali che ogni Insegnante dovrebbe avere nel 21° SECOLO Ogni singolo docente è preoccupato per le sue pratiche di insegnamento e le competenze coinvolte in questo processo. Quante volte vi siete chiesti in merito a un modo migliore per insegnare la stessa lezione che hanno impartito ad una classe prima di voi? Quante volte avete utilizzato la tecnologia per coinvolgere gli studenti e migliorare il loro apprendimento? Queste sono alcune domande ricorrenti ogni volta che le nostre capacità di insegnamento sono messe alla prova. E 'incredibile come la tecnologia ha cambiato il mondo intero dando vita a nuove forme di educazione a cui non abbiamo mai pensato. In realtà ci sono diversi vantaggi nell'utilizzo della tecnologia nella didattica e cercare di elencarli tutti qui è ben oltre lo scopo di questo breve post. Non c'è dubbio che gli studenti a cui si insegna oggi sono completamente diversi da quelli del secolo scorso. L'insegnante del 21° secolo dovrebbe essere in grado di: Free Audio Tools for Teachers 10 Must have Bookmarklets for Teachers

Docenti Popplet: creare mappe mentali online e non solo... Popplet è un sito web capace di combinare in un'unica soluzione uno strumento per creare presentazioni, un generatore di mappe mentali e una bacheca on-line. Gli autori lo definiscono un webtool per la rappresentazione visuale di idee. E ' al tempo stesso facile e divertente da usare. È sufficiente creare un nuovo account gratuito per iniziare a costruire il vostro Popplet. L'aspetto che più ci interessa è legato alla possibilità di creare mappe mentali 2.0, non solo mappe concettuali con testo e linee ma con video, immagini ed altro ancora. Una delle caratteristiche che contraddistingue Popplet rispetto ad altri servizi analoghi è la possibilità di scaricare le mappe in formato PDF, oltre che ovviamente come file immagine. Oltre a questa peculiarità possiamo individuare altre utili caratteristiche: Ecco un video che illustra come utilizzare Popplet Articoli correlati

Altre risorse utili 24 strumenti per creare mappe mentali Viene comunemente definito Mind mapping l'utilizzo di schemi visivi per mostrare le relazioni tra idee o informazioni. Queste mappe vengono normalmente utilizzate per la pianificazione del progetto, per raccogliere e organizzare i pensieri, per il brainstorming. Ecco dunque ben 24 risorse (molte delle quali già segnalate nel blog...) per creare mappe mentali in modo decisamente più funzionale rispetto al classico scarabocchio su carta e che potranno risultare assai utili per la manipolazione e la generazione di concetti. Le applicazioni segnalate sono alcune gratuite ed altre a pagamento in modo da adattarsi a qualsiasi budget o esigenza. 1. 2. iMindMap 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15. 16. 17. 18. 19. 20. 21. 22. 23. 24. Mobile Apps Articoli correlati

teachmood materiale didattico di tutte le materia della scuola.secondaria.primo.grado Scuola secondaria di primo grado Molto del materiale che troverete su questo sito è stato selezionato e raccolto da Internet. Nel caso che qualcuno riconosca un proprio lavoro e non voglia che questo sia fruibile pubblicamente; lo comunichi con una mail a genaker@libero.it allegando il copyright dei file citati. Schede didattiche per alunni dai 3 agli 11 anni, suddivise per materia e per classe elementare. Matematica Giochi di matematica e geometria online Geometria Scienze Italiano Storia Geografia Inglese Francese Tecnica Contact Web Master genaker@libero.it

La formazione a distanza: acronimi, sigle e definizioni Voice over Il termine Fad significa formazione a distanza e individua un particolare tipo di formazione in cui docenti e discenti non devono necessariamente trovarsi nello stesso luogo e in cui ciascuno può partecipare al percorso didattico con tempi flessibili. Le prime esperienze di Fad avvenivano con i corsi per corrispondenza, oggi con lo sviluppo delle tecnologie informatiche Fad è diventato sinonimo di e-learning cioè di apprendimento potenziato da strumenti tecnologici. Le tre fasi della formazione a distanza: Ad oggi il sistema più diffuso di Fad è quello basato su piattaforme didattiche online che permettono di fruire da casa i contenuti del corso e di poter comunicare in tempo reale (chat, voip) o in modo asincrono (forum) con docenti, tutor e gli altri partecipanti. Questi sistemi consentono inoltre di svolgere esercitazioni e di collaborare in gruppo. Blended learning, apprendimento misto che può integrare e-learning e formazione d’aula CoD, Content on Demand, contenuto su richiesta

Related: