background preloader

PRIMILIBRI DOWNLOAD

PRIMILIBRI DOWNLOAD
Quando si parla di programmi gratuiti per realizzare libri elettronici a scuola, il primo strumento che ci viene in mente è ormai Didapages. In realtà esiste un altro prezioso software con cui è possibile produrre ebook e che si sta sviluppando sempre più. Mi riferisco a PRIMI LIBRI, giunto ormai alla 7° versione e che ha la caratteristica di essere autoeseguibile: un libro, quando è finito, può essere distribuito come un programma a sé stante, non richiede altro per essere visualizzato. Primi libri, progettato da Sandro Sbroggio' e scaricabile nel portale didattico VBScuola incorpora sofisticate funzioni audio, grazie alle quali è possibile creare audio-libri in cui il testo è letto da una voce o è accompagnato da effetti sonori. Il programma consente di inserire registrazioni audio (il testo può essere letto dal computer), musiche, sfondi, immagini, e prevede la possibilità di stampare il prodotto finale. Qui potete scaricare il software gratuito Primi Libri. Articoli correlati Related:  STRUMENTI PER LA DIDATTICA - APP, SOFTWARE, RISORSE ON LINELetteraturaprimab2015

Con Zaption i video diventano interattivi Youtube e Vimeo rappresentano per ogni docente, vere e proprie miniere da cui attingere video per arricchire le proprie lezioni e per coinvolgere maggiormente gli studenti. Nel modello della flipped classroom capita spesso di assegnare come compito la visione di video didattici, propedeutici per poi proporre attività in classe in cui i gli studenti mettono in pratica quanto hanno appreso guardando i video. Esiste uno strumento che puo' rendere l'esperienza della fruizione di un video molto più partecipata e coinvolgente. Il suo nome è Zaption. Con Zaption trasformerete qualsiasi video in un'esperienza interattiva, con la possibilità di incorporare tutte le spiegazioni ed i collegamenti necessari. Oltre a questo aspetto occorre sapere che attraverso la sezione di analisi del software, è possibile monitorare l'attività dello studente. Ecco un video che illustra come generare un video interattivo con Zaption

BIBLIOTECA ITALIANA Benvenuti Diigo - Web 2.0 social bookmarking Littérature - Langues étrangères et langues régionales - éduscol SIENE Tous les sites Internet officiels ou non des écrivains italiens. Collection digitale de la collection du même nom « scrittori d’Italia » des éditions Laterza. Littérature italenne en ligne.

Games for Learning English, Vocabulary, Grammar Games, Activities, ESL Scrivere testo a mano con Windows Journal di Windows 8 - Guide e tutorial - Tecnologia - MSN Italia Windows Journal Chi possiede un tablet con Windows 8 o un PC con schermo touch può scrivere delle note usando il dito una stilo con Windows Journal. Questo programma è disponibile nell’ambiente desktop quindi se usate un tablet dovrà essere dotato di un processore Intel per sfruttare questo ambiente. Figura 1: scrittura a mano di un testo con Windows Journal. A questo punto potete salvare la nota come immagine scegliendo Salva dal menu File, oppure convertire il testo scritto a mano in testo reale, applicando quindi un riconoscimento della scrittura. Figura 2: il testo è stato convertito correttamente, ma se necessario si possono fare delle correzioni manuali. A questo punto facendo clic sul pulsante OK potrete scegliere se copiare il testo negli appunti, incollandolo ad esempio in Word, o salvarlo nella nota di Windows Journal.

Oilproject: letteratura e matematica online, lezioni gratuite, video, esercizi, analisi e riassunti BIRIBÒ "Gli amici di Biribò" non è soltanto un testo da mettere in cartella. È anche un vero libro interattivo che segue pagina per pagina la traccia di quello cartaceo e lo arricchisce di attività: si apre e funziona come una semplice pagina Internet e si può usare con qualsiasi sistema operativo. "Gli amici di Biribò" è adatto alle LIM (lavagne interattive multimediali); è utilizzabile sia on line sia scaricandolo sul vostro computer o su quelli del vostro laboratorio informatico! Fai un test! Prova a fare un esercizio: si aprirà una semplice pagina di gioco che potrai richiudere in qualsiasi momento.Guarda l'elenco degli esercizi suddiviso per argomenti (equivalente al menu che trovi alla tua sinistra in tutte queste pagine).Hai adottato "Gli amici di Biribò" nella tua classe?

Cos'è un webinar, e quali sono gli strumenti per organizzarne uno a scuola? | Prof Digitale Avete mai pensato di organizzare un Webinar curato dalla vostra scuola? Mettersi in rete con altre scuole, anche lontane, oggi è più facile ed offre notevoli vantaggi. Partiamo dal concetto di Webinar: Santa Wikipedia aiutaci tu! Webinar, noto anche come Seminario Online, è un neologismo dato dalla fusione dei termini web e seminar, coniato per identificare sessioni educative o informative la cui partecipazione in forma remota è possibile tramite una connessione informatica.Il Webinar è usato per condurre dei meeting, corsi di formazione o presentazioni, nei quali ciascun partecipante accede da un proprio PC ed è connesso con gli altri partecipanti tramite internet. Capite da subito il potenziale di un’attività come questa nel mondo della scuola e dell’educazione. Ovviamente, essendo un servizio gratuito ogni tanto appariranno dei banner pubblicitari che comunque non sono troppo invasivi.

primi libri Un programma che consente di creare libri elettronici auto-eseguibili (in altri termini: un libro, quando è finito, può essere distribuito come un programma a se stante, non richiede altro per essere visualizzato). Per la semplicità d'uso e le caratteristiche multimediali del prodotto finale, Primi libri può essere utilizzato nei laboratori di informatica delle scuole primarie e medie come progetto didattico completo, finalizzato alla produzione di libri elettronici con storie scritte ed illustrate dagli alunni. Primi libri si presta egregiamente anche ad essere utilizzato come software per la documentazione di attività compiute a scuola, esperienze, visite guidate, ecc. Primi libri incorpora sofisticate funzioni audio, grazie alle quali è possibile creare audio-libri in cui il testo è letto da una voce o è accompagnato da effetti sonori. Ecco come ha usato il programma l'insegnante Ida Albergoni (I.C.

Prima classe – MATEMATICA | MAESTRA MG APP DIDATTICHE PER TABLET E SMARTPHONE. Ovvero: i bambini e le nuove tecnologie. | Leonardo Con l’articolo di questo mese presentiamo un nuovissimo progetto che propone app didattiche per smartphone e tablet, create prestando particolare attenzione agli aspetti che possono aiutare nella prevenzione dei disturbi specifici dell’apprendimento: Un punto non facile da chiarire è che su smartphone e tablet che hanno sistema operativo Android (come ad esempio i Samsung) e IOS (IPad, IPod; IPhone) non è possibile utilizzare i software didattici che generalmente utilizziamo su computer, perché si tratta di sistemi operativi incompatibili con i programmi che di solito girano su Windows o Mac. Del resto sono pochissimi i tablet con sistema operativo Windows, che comunque non presentano in genere lettore CD integrato nel quale inserire gli eventuali CD dei software che si vogliono proporre. Lo stesso concetto di app fruibile facilmente su questi strumenti è diverso rispetto alla complessità e flessibilità dei software per computer. Molte altre app saranno poi sviluppate nei prossimi mesi.

Related: