background preloader

PRIMILIBRI DOWNLOAD

PRIMILIBRI DOWNLOAD
Quando si parla di programmi gratuiti per realizzare libri elettronici a scuola, il primo strumento che ci viene in mente è ormai Didapages. In realtà esiste un altro prezioso software con cui è possibile produrre ebook e che si sta sviluppando sempre più. Mi riferisco a PRIMI LIBRI, giunto ormai alla 7° versione e che ha la caratteristica di essere autoeseguibile: un libro, quando è finito, può essere distribuito come un programma a sé stante, non richiede altro per essere visualizzato. Primi libri, progettato da Sandro Sbroggio' e scaricabile nel portale didattico VBScuola incorpora sofisticate funzioni audio, grazie alle quali è possibile creare audio-libri in cui il testo è letto da una voce o è accompagnato da effetti sonori. Il programma consente di inserire registrazioni audio (il testo può essere letto dal computer), musiche, sfondi, immagini, e prevede la possibilità di stampare il prodotto finale. Qui potete scaricare il software gratuito Primi Libri. Articoli correlati

Wiki Documentazione Didattica 2.0 Come condividere online ebooks Didapages con Dropbox Da un po' di tempo molti colleghi mi chiedono di dedicare un articolo alla pubblicazione online degli ebooks Didapages. Spesso ho fornito queste indicazioni via mail o rispondendo direttamente sul blog, suggerendo l'utilizzo del servizio di storage online Dropbox. Da qualche mese però, solo sui nuovi account, Dropbox ha introdotto una novità sostanziale. Non è piu' presente la cartella Public, indispensabile per la condivisione dei libri digitali Didapages. I nuovi utenti potranno condividere i file e le cartelle salvate sul proprio Dropbox usando le funzioni di condivisione standard del servizio, ma, come già detto, per poter pubblicare l'ebook, è necessario che l'intera cartella generata da Didapages venga copiata sulla cartella Public. Oggi vi guiderò alla soluzione del problema. Entrate in Dropbox (www.dropbox.com) e cliccate su create an account. Vi viene chiesto di salvare il programma ed iniziate il download (18,4 MB per l'ultima versione). Ecco come ovviare al problema.

Progetto PcInTasca

Related: