background preloader

Sito di Supporto allo studio per Bambini e Ragazzi con DSA e non

Sito di Supporto allo studio per Bambini e Ragazzi con DSA e non

http://www.aiutodislessia.net/

Related:  3 - Il digitale per l’inclusione e l’integrazioneBES_DSAunnomeacasoDalla 1a Alla 5taDIDATTICA

Le principali App per costruire mappe concettuali e mappe mentali Amando le tecnologie e occupandomi di tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento, quando mi è stato regalato il primo iPad, una delle prime ricerche che ho fatto è stata per trovare delle app per realizzare mappe concettuali e per realizzare mappe mentali. Le mappe concettuali sono un efficace strumento per la rappresentazione delle conoscenze, come sostiene Joseph Novak; partendo, infatti, da un’idea centrale si può riorganizzare la propria conoscenza articolando il pensiero attraverso collegamenti sia gerarchici che trasversali, la mappa concettuale è organizzata in maniera reticolare; nelle mani di un bravo insegnante, le mappe concettuali possono essere un’utile strategia per favorire nell’alunno un apprendimento significativo. Le mappe concettuali, consentendo di individuare le relazioni tra i concetti, aiutano il ragazzo ad organizzare quello che ha studiato. Mental Mental è un’applicazione gratuita disponibile per iOS.

Dislessia? Io ti conosco: Software compensativi Voce gratuita: Silvia scansoft è una voce gratuita che legge i testi attraverso gli appositi programmi di sintesi vocale.LeggiXME: LeggiXme è un programma per facilitare la lettura e la scrittura attraverso la sintesi vocale realizzato da Giuliano Serena. Offre correttore ortografico parlante in 5 lingue, dizionario in/dall'italiano, calcolatrice parlante, supporto per i libri digitali. In questi video trovate una guida su come installare ed utilizzare questo programma:Balabolka: Il programma Balabolka converte testi in audio. Per riprodurre la voce umana il programma può utilizzare tutti i sintetizzatori vocali installati sul tuo pc. In questo video una guida per imparare ad utilizzare Balabolka:D-Speech: DSpeech è un programma di TTS (Text To Speech) con funzionalità di ASR (Automatic Speech Recognition) integrate. E' cioè in grado di leggere ad alta voce il testo scritto e di scegliere le frasi da pronunciare a seconda delle risposte vocali dell'utente.

Gli interventi didattici differenziati - Idee e percorsi per insegnare - Simone Scuola Gli interventi didattici differenziati Ogni alunno, in quanto essere umano, è diverso dall’altro per età, livello di sviluppo, ritmo di apprendimento, motivazioni, tendenze, aspirazioni. La Costituzione italiana, nell’articolo 3, afferma che è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona umana e ne limitano la libertà e l’eguaglianza. La scuola è lo strumento attraverso il quale la Repubblica forma i cittadini e quindi il suo compito è quello di fornire a tutti gli alunni un’istruzione che soddisfi il principio costituzionale del pieno sviluppo della personalità. È possibile conciliare il pieno sviluppo della personalità e la diversità di ogni essere umano in un solo modo: attraverso un’offerta formativa "individualizzata".

metodi Perchè una zona del sito sui metodi? Perchè sono convinta che possano fare davvero la differenza. All'obiettivo (o se preferite, alla competenza...) si può arrivare per mille strade diverse: facili o impervie, piacevoli o terribilmente noiose e faticose, generatrici di ansie e confusione, oppure di allegria e curiosità. Chi decide la strada non sono certo i bambini, ma è il depositario della didattica : il docente, con i suoi metodi. Con ciò mi metto in discussione per prima: non è facile capire come rendere facile e piacevole l'apprendimento e si sbaglia spesso e volentieri, stretti da un lato dai tempi sempre più ristretti e dai ritmi frenetici e dall'altro dalle indicazioni mutevoli che arrivano "dall'alto". Nelle classi, sempre più alunni con bisogni educativi diversi, differenti prerequisiti ...

6 app iPad per interagire con gli alunni Oggi vi presento 6 app che vi consentono di utilizzare l'iPad per interagire con i vostri alunni. Con queste applicazioni potrete condurre sondaggi, comunicare e utilizzare giochi didattici. Alcuni di questi strumenti non richiedono agli studenti di possedere un iPad, mentre per altri è necessario che gli alunni utilizzino un computer o un dispositivo mobile per accedere al web, alle e-mail o ai messaggi di testo. 1- PollEverywhere Consente di creare sondaggi aperti o a scelta multipla.

Mappe concettuali e insegnamento Una infografica pubblicata l'8 /11/2012 su The Home of content marketing con il titolo Seven steps to the perfect story, in cui sono rappresentati i 7 passaggi principali per costruire una buona storia. La fonte citata dell'infografica è la famosa Rappresentazione visuale di una storia" - Visual Portrait of a Story, proposta da Ohler, J. (2003) che ha rielaborato e adattato lo schema di Dillingham, B. (2001). L'infografica fa riferimento allo schema proposta da Ohler - Dillingham per offrire una rappresentazione semplificata dei passaggi necessari per "costruire" una storia, offrendo una sintesi grafica estremamente utile sia per analizzare una storia che per crearla. Traduzione dell'Infografica

Educazione digitale, la piattaforma per gli insegnanti con tool e materiali gratuiti Percorsi educativi in 6 settori trasversali (cittadinanza, ambiente, orientamento, salute, sicurezze ed educazione finanziaria) per offrire ai ragazzi le “life skills”, le competenze per la vita, e una sezione con i progetti inviati dai docenti. E poi slide, materiali e quiz che possono essere scaricati gratuitamente e condivisi con i propri studenti durante le lezioni. Educazione digitale è la nuova piattaforma realizzata da Civicamente, una società che si occupa di realizzare campagne e progetti per l’applicazione delle tecnologie digitali negli ambiti dell’educazione e della formazione. La piattaforma, attualmente con 17.903 utenti iscritti, è dedicata a tutti gli insegnanti che vogliono sperimentare le tecnologie in classe, ed offre ai prof una serie di strumenti per inserire nelle proprie lezioni percorsi multimediali dedicati, per esempio, alla costituzione, all’educazione stradale, alla cultura europea. Il metodo Open Mind

Piano Educativo Individualizzato (PEI) Il Piano educativo individualizzato (indicato in seguito con il termine P.E.I.), è il documento nel quale vengono descritti gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro, predisposti per l'alunno in situazione di handicap, in un determinato periodo di tempo, ai fini della realizzazione del diritto all'educazione e all'istruzione, di cui ai primi quattro commi dell'art. 12 della legge n. 104 del 1992. Il P.E.I. è redatto, ai sensi del comma 5 del predetto art. 12, congiuntamente dagli operatori sanitari individuati dalla ASL (UONPI) e dal personale insegnante curriculare e di sostegno della scuola e, ove presente, con la partecipazione dell'insegnante operatore psico-pedagogico, in collaborazione con i genitori o gli esercenti la potestà parentale dell'alunno. Atto di indirizzo: D.P.R. del 24/02/94, art.4. In sintesi Il P.E.I. è:

Il sito dà un supporto veramente utile nel caso si abbiano alunni con DSA; ci sono, infatti, numerose indicazioni, schede didattiche per i vari ordini di scuola, nonchè la legislazione inerente gli alunni con BES. Consigliato a chiunque ne avesse bisogno by gabripearltrees Mar 24

Le mappe presenti sono uno spunto per creare altre nuove mappe da utilizzare con studenti DSA. Infatti, ogni studente DSA è diverso dall'altro e ognuno di loro ha bisogno di una mappa personalizzata. by agnesee Mar 24

Un blog veramente interessante non solo per i materiali presenti, ma anche perché rimanda ad altri link utili per la didattica e dà la possibilità di scaricare gratuitamente vari software come sintesi vocale leggixme o dizionari in italiano e in altre lingue o ancora programmi di matematica come matexme o calcolatrice ecc.. Inoltre è stato creato da chi vive in prima persona le difficoltà legate alla dislessia e ha dovuto inventarsi i modi per ovviare a queste problematiche. by alberghina Mar 23

Related: