background preloader

Math&Physics

Facebook Twitter

Simmetrie. Si introduce il concetto di equilibrio in relazione al concetto di simmetria. Si introduce il concetto di baricentro o centro di gravità e si vede come determinare il baricentro di figure omogenee e non omogenee. Si studia l'equilibrio di corpi sospesi e appoggiati, evidenziando alcune conizioni di equilibrio. Si osserva il comportamento di alcuni giochi.

Scarica qui il materiale didattico relativo alle simmetrie e l'equilibrio dei corpi in formato .pdf Osservazione dei centri di gravità di alcune figure, omogenee o non omogenee Determinazione del baricentro di aclune figure attraverso l'utilizzo del filo a piombo Osservazione di alcuni giochi (oggetti che non cadono, oggetti che salgono da soli, l'equilibrista) Stimolare l’interesse degli alunni per l’argomento, attraverso l’osservazione di posizioni di equilibrio di figure di carta, solidi simmetrici o non simmetrici, discussioni guidate e compilazione di un questionario finale materiale indicato nelle esperienze. NIST Physical Reference Data. Elemental Data Index Provides access to the holdings of NIST Physical Measurement Laboratory online data organized by element. Periodic Table: Atomic Properties of the Elements Contains NIST critically-evaluated data on atomic properties of the elements.

Suitable for high-resolution color printing for desk or wall-chart display. Contains values of the fundamental physical constants and a related bibliographic database. Contains databases for energy levels, wavelengths, and transition probabilities for atoms and ions and related bibliographic databases. Includes databases containing spectroscopic data for small molecules, hydrocarbons, and interstellar molecules.

Contains databases on thermophysical properties of gases, electron-impact cross sections (of atoms & molecules), potential energy surfaces of group II dimers, and atomic weights and isotopic compositions. Contains databases on the interaction of x-rays and gamma-rays with elements and compounds. Photoelectric Effect - Light, Quantum Mechanics, Photons - PhET. Physics 2000. Free Physics Books. HyperPhysics. MS2000 - Test on line di fisica. Magnetic forces. The magnetic field B is defined from the Lorentz Force Law, and specifically from the magnetic force on a moving charge: The implications of this expression include: 1.

The force is perpendicular to both the velocity v of the charge q and the magnetic field B. 2. 3. When the magnetic force relationship is applied to a current-carrying wire, the right-hand rule may be used to determine the direction of force on the wire. From the force relationship above it can be deduced that the units of magnetic field are Newton seconds /(Coulomb meter) or Newtons per Ampere meter. M. Abramowitz and I. A. Stegun. Handbook of mathematical functions. Luther H. Hodges, Secretary A. V. Astin, Director Handbook of Mathematical Functions With Formulas, Graphs, and Mathematical Tables Edited by Milton Abramowitz and Irene A. National Bureau of Standards Applied Mathematics Series - 55 Issued June 1964 Tenth Printing, December 1972, with corrections For sale by the Superintendent of Documents, U.S.

Washington, D.C. 20402 - Price $11.35 domestic postpaid, or $10.50 GPO Bookstore The text relating to physical constants and conversion factors (page 6) has been modified to take into account the newly adopted Système International d'Unites (SI). The original printing of this Handbook (June 1964) contained errors that have been corrected in the reprinted editions. Originally issued June 1964. Library of Congress Catalog Card Number: 64-60036 Preface Numerical tables of mathematical functions are in continual demand by scientists and engineers. The Handbook was prepared under the direction of the late Milton Abramowitz, and Irene A. ALLEN V. June 1964 IIIa. Le leggi di Newton sul moto - 1. La forza e l'inerzia. Tuttavia... "per assimilare un concetto", occorre andare oltre le definizioni formali e cercare un'idea intuitiva del significato. Spesso anche la scienza procede in questo modo. Si comincia con una "definizione di lavoro" provvisoria, poi, quando la si è ben compresa, la si sostituisce con una definizione più precisa.

Questo è il procedimento usato qui. Come definizione provvisoria, chiamiamo "forza" ciò che causa o cambia il moto. Una forza con cui ognuno è familiare è il peso degli oggetti, la forza che cerca di farli muovere verso il basso, di farli cadere verso il centro della Terra. Analizzando le esperienze di ogni persona, compreso Newton, possiamo distinguere due situazioni fondamentali in cui una forza produce un movimento: La forza fa muovere un oggetto vincendo una resistenza esterna. 1. Questo tipo di moto sarà discusso in una prossima sezione, in connessione con il concetto di "lavoro. " Newton chiamò inerzia questa resistenza interna al moto. Curiosità: Per saperne di più. Le leve. Le leve sono macchine semplici che consentono di svolgere lavoro con minore energia. Composte da una sbarra appoggiata su un fulcro, si distinguono in tre classi, a seconda della posizione di resistenza, potenza e fulcro.

Il piede di porco che si usa per sollevare oggetti pesanti è una leva semplice, ma le leve sono impiegate anche in macchine complesse. La potenza è amplificata se il suo punto di applicazione è più lontano dal fulcro del punto di applicazione della resistenza. Le leve sono classificate in base alla posizione relativa di resistenza, potenza e fulcro. Nelle leve di primo genere (le pinze) il fulcro sta tra resistenza e potenza. Nelle leve di secondo genere (lo schiaccianoci) la resistenza sta tra potenza e fulcro. In quelle di terzo genere (la molletta per lo zucchero) la potenza viene applicata tra fulcro resistenza.

KISAG - Science. Keplerian rotation. Next: Oort's constantsUp: Differential rotation Previous: Differential rotation Suppose you want to describe the orbit of a star in the outer parts of the MW disk. Since most of the light is then enclosed within the orbit, you could expect that most of the mass would be interior to the orbit as well. Newton's law then tells us that there is a relation between the circular velocity, , the radius, , of the orbit, and the mass, , of the MW, Newton's law guarantees us that the force is independent of the actual density distribution of the MW, as long as it is cylindrically symmetric. The run of circular velocity with radius, i.e. . , is called the rotation curve of the MW. . , or the disk is in differential rotation5.1, with decreasing with increasing .

Of the orbit , we expect that , just as is the case for the motion of planets around the Sun. Next: Oort's constantsUp: Differential rotation Previous: Differential rotation. Index of -~rivel-Tipi-radiazioni. Introduzione alla climatologia i fattori geografici del clima - MeteoGiornale.it. La variabilità, carattere intrinseco del clima, percepita tramite la diversa intensità con la quale si manifestano i vari elementi climatici, nel tempo e nello spazio, dipende essenzialmente dai cosiddetti fattori del clima. Stazione meteorologica di Bora del Musso - Castelnovo Né Monti (RE) - Redazione www.meteonemonti.com Abbiamo introdotto nel primo articolo il concetto di variabilità climatica, precisando che trattasi di una caratteristica intrinseca del clima e che spesso e volentieri la mancata conoscenza porta a conclusioni affrettate, e talvolta errate, nel commento ad analisi dei dati di osservazione meteorologica.

Tale concetto deve essere però scisso in due ambiti differenti e cioè quello temporale e quello spaziale. Tutti sanno che il clima varia nel corso degli anni e differisce da luogo a luogo per effetto delle variazioni che si verificano nella quantità e nell'intensità degli elementi climatici (temperatura, pressione, ecc. . . . ) . - il movimento di rotazione I laghi e i fiumi. Forza, equilibrio e leve - OVO. In fisica si definisce forza ogni entità in grado di alterare il movimento o la quiete di un corpo.

Ad esempio, per far avanzare una carriola su una strada in piano deve essere applicata una forza. Allo stesso modo, deve essere applicata una forza per arrestare la stessa carriola su una strada in discesa. Anche per allungare una molla si applica una forza. Il concetto di forza è molto antico, ma si è trasformato radicalmente nel corso dei secoli. Secondo il filosofo greco Aristotele, per esempio, lo stato naturale di un corpo è la quiete, ed è solo per mettere in moto un corpo che è necessario applicare una forza. Nel XVI secolo, però, gli esperimenti del fisico italiano Galileo Galilei dimostrano che qualunque variazione nel moto, cioè qualunque accelerazione, di un corpo è provocata da una forza.

In altre parole, è necessario l’intervento di una forza sia per mettere in movimento un corpo, sia per portarlo alla quiete. Free Online Course Materials MIT OpenCourseWare. Radiazioni elettromagnetiche e atomi. 4 - radiazioni elettromagnetiche e atomi Le radiazioni luminose (sia visibili che non) sono radiazioni elettromagnetiche; sono caratterizzate da una frequenza n = numero di oscillazioni nell'unità di tempo (espressa perciò in s-1). La radiazione si propaga con velocitàc che dipende dal mezzo; è massima nel vuoto: c = 2,997925x10-8 ms-1 (cioè circa 300.000 km/s). Possiamo rappresentare sinteticamente lo spettro elettromagnetico esprimendo le lunghezze d'onda l su una scala esponenziale.

I tipi di radiazione che interessano di più al chimico sono: per il settore della strutturistica chimica (indagini roentegenografiche su cristalli), interessano al chimico anche i raggi X, di energia molto più elevata. Ogni radiazione è legata ad una energia secondo la relazione E = hn quantizzata secondo la costante di Planck h (1858-1947; premio Nobel nel 1918) che vale h = 6,626196 x 10-34 J s L'interazione luce-materia comporta scambi di E ed avviene per quanti o fotoni, pacchetti di energia hn n = a (Z-b)2. Una definizione soddisfacente di massa — Ulisse.

Per i corpi macroscopici la massa compare in due situazioni diverse. Nella prima è il rapporto tra la forza applicata al corpo e l'accelerazione che il corpo acquista in conseguenza dell'applicazione della forza. Questa è la massa inerziale, che compare nella seconda legge della meccanica. Nella seconda istanza la massa è definita dalla forza che attrae il corpo ad un altro di riferimento (è proporzionale al prodotto di questa forza per il quadrato della distanza, secondo la legge di Newton).

Questa è la massa gravitazionale. Questo non definisce la natura della massa, non dice che cosa è intrinsecamente la massa, ma ci dà la massa in rapporto ad altre grandezze fisiche. Per la verità, il progresso scientifico dell'ultimo secolo ci ha portato a una conoscenza decisamente più dettagliata della massa dei corpi macroscopici. Oggi parliamo di materia ed energia come costituenti fondamentali dell'Universo. Dopo questa premessa, la risposta alle domande puo' essere così riassunta:

The Particle Zoo blog. The Particle Zoo Subatomic Particle Softies. THE INTERNET ENCYCLOPEDIA OF SCIENCE. Scienceshow-Nanotechnology - Wikibooks, collection of open-content textbooks. Nanotechnology Demonstration Experiments and Hands-on Activities Under preparation in English, but there are numerous in the danish version All guides are listed on the overview page Show: Intro to nanotech[edit] This show sequence contains material for easily more than 2 hours of stand-up nanotechnology show with plenty of hands-on activities to keep the audience occupied for much longer. There is a kind of red thread going through the show, but emphasis is on showing the wide variety of nanoscale phenomena people will see in their every day life or that can be demonstrated without complicated setups.

Why things are white[edit] This is not really nano, it only shows is that microstructured surfaces can give the white color and is different from the rayleigh scattering in nanoparticles described later. Light scattering in transparent materials[edit] Index matching[edit] How to make white things disappear Guide: Transparent Wool. Graded index matching[edit] The blue sky[edit] Ionization[edit] [edit] Risonanza magnetica nucleare - Wikipedia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. La risonanza magnetica, intesa come tecnica di indagine, ha applicazioni in medicina, in chimica, in petrografia e in geofisica applicata.

Storia della RMN[modifica | modifica wikitesto] Scoperta indipendentemente nel 1946 dai fisici Felix Bloch ed Edward Purcell, per cui ricevettero il premio Nobel per la fisica nel 1952, tra il 1950 e il 1970 venne utilizzata primariamente nell'analisi della chimica molecolare e della struttura dei materiali. Nel 1949 la società americana Varian[2] ottiene un brevetto per l'utilizzo della RMN per misurazioni nel campo magnetico terrestre. Brown e Gamsom, della Chevron nel 1960 fecero la prima registrazione sperimentale di "NMR logging" in un pozzo per la ricerca petrolifera e nel 1978 la Schlumberger introduce il primo strumento standard di logging chiamato NML (Nuclear Magnetic Logging)[3]. "Apparato e metodo per l'individuazione del cancro nei tessuti" di Raymond Damadian. , che provoca la rotazione (precessione) di .

Physics topics. Nanotechnology in school Science in School. Nanotechnology has become a popular buzzword in science and politics. This key technology is considered not only a major source of innovation in technology, medicine and other fields, but also one of the main challenges for the 21st century. European universities and high-level vocational training programmes already cover this technology extensively. However, although the word nanotechnology will be familiar to many high-school students, the subject is not widely taught in European schools. This article outlines several initiatives to increase awareness of nanotechnology among European science teachers, and details two nanotechnology experiments for the classroom.

What is nanotechnology? Nanotechnology is not really anything new. At the nanoscale, the properties of a material may change. A well-known application of early nanotechnology is the ruby red colour that was used for stained glass windows during the Middle Ages (see image). Initiatives for schools Ferrofluids Materials Procedure. Nanotechnology Science Fair Projects and Experiments. Molecular Expressions Images from the Microscope. Microscopio a forza atomica - Wikipedia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Un microscopio a forza atomica, con collegate le apparecchiature per il suo controllo Il primo microscopio a forza atomica Il microscopio a forza atomica (spesso abbreviato in AFM, dall'inglese Atomic Force Microscope) è un microscopio a scansione di sonda (SPM) inventato da Gerd Binnig, Calvin Quate e Christoph Gerber nel 1986. Oltre a essere utilizzato come mezzo d'indagine, è anche uno dei principali strumenti di manipolazione della materia su scala nanometrica.

Principio di funzionamento[modifica | modifica wikitesto] Principio di funzionamento di un microscopio ad interazione atomica Il microscopio a forza atomica consiste di una microleva (cantilever) alla cui estremità è montata una punta acuminata (tip), tipicamente composta di silicio o nitruro di silicio, che presenta un raggio di curvatura dell'ordine dei nanometri. Modi di funzionamento[modifica | modifica wikitesto] Una microleva (cantilever) impiegata in un microscopio a forza atomica Q. Massa, peso e densità. La pressione degli elettroni degeneri e la pressione di radiazione (2h - F) Free book of physics. Free Online Course Materials MIT OpenCourseWare. Energia trasportata dall'onda - Fisica, onde Musica. CorsoStrutturaAtomi Trigs PiL Group. BetterExplained Learn Right, Not Rote. 2.7 La densità elettronica. 2.1. L'assorbimento atmosferico. Estensimetro - Wikipedia. Esercitazioni di Elettromagnetismo. EsSvoltiFisicaII-Sommario.

Equazione delle onde nella barra - Fisica, onde Musica. Energia di Fermi - Wikipedia. ESERCIZIARIO - Fisica. Dispense di Matematica. Diffusione dinamica della luce - Wikipedia. Densità energetica - Wikipedia. Characterization of the line profile. Cella di carico - Wikipedia. Cap. 8 Contenuti diversi dall'insiemistica. CA-Physics PhD School - Home. Convection - Wikipedia, the free encyclopedia.

Corpo nero - Wikipedia. Bicycle Physics. Come scrivere una tesi di dottorato (PhD Thesis) CERN Document Server Pagina principale. CERN - the European Organization for Nuclear Research. Elisa prof roma. Http--ircamera.as.arizona.edu-astr_250-class_syl.html. Ircamera.as.arizona.edu-astr_250-class_syl.html. Wapedia.mobi-it-Magnetofluidodinamica. Spiff.rit.edu-classes-

Riassunto p. inc. Physics tutorial notes. It.wikipedia.org-wiki-Spettroscopia_di_emissione_atomica. It.wikipedia.org-wiki-Magnetoidrodinamica. It.wikipedia.org-wiki-Energia_magnetica. Termini atomici. Spettro elettromagnetico e analisi delle caratteristiche stellari. ATTRITO. Physics Songs .. PhysicsSongs.org. Spazio in “Dizionario di filosofia” – Treccani. Misura del periodo di un pendolo. Forza di richiamo. La fisica quantistica. Spazio (fisica) - Wikipedia. Spacetime. Absolute and Relational Theories of Space and Motion (Stanford Encyclopedia of Philosophy) Tempo - Wikipedia. Important Dates and Discoveries - The Physics of the Universe. Einstein for Everyone. Mauro Graziani - Dispense Acustica - Frequenza. Concezione del tempo - Wikipedia. SPAZIO E TEMPO - www. cronologia.it. SPAZIO E TEMPO. Time and Space. Time and Space in Literacy Research - Catherine Compton-Lilly, Erica Halverson - Google Libri. Read Online: Introduzione Alla Fisica Dei Quanti -eBookDB-Download & Read Free eBooks.

Oscillazioni e onde. Onda quadra - Wikipedia. Pagina principale - Fisica, onde Musica. Modelling the DNA double helix using recycled materials Science in School. La Serie di Fourier. LED calculator - calcolo della corrente limite della resistenza per LED array. KHI Florenz - EDV Katalog - Datenbank Vollanzeige. Edwin F. Taylor - Home. Www.fisgeo.unipg.it/~livio.fano/livio/Labo_old_files/pendolo.pdf.

FISMAT 2015 | CNISM. L’ESPERIENZA DI FRANK-HERTZ. Franck-Hertz Experiment (Assignment) : Modern Physics Virtual Lab : Physical Sciences : Amrita Vishwa Vidyapeetham Virtual Lab.