background preloader

Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni

Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni
C'è un numero crescente di nuove tendenze che stanno rivoluzionando rapidamente il mondo dell'educazione, offrendo nuove opportunità per rivedere e migliorare i ruoli e gli scopi di molte delle istituzioni già presenti (che probabilmente diventeranno presto obsolete e insostenibili agli occhi di chiunque). 1) Un Opprimente Abbondanza Di Informazioni Che Implora Di Essere OrganizzataL'obiettivo non è (e probabilmente non lo è mai stato) di imparare o memorizzare tutte le informazioni che percepiamo. Il solo concentrarsi sul loro vero significato sarebbe già troppo. L'obiettivo in realtà dovrebbe essere quello di "imparare ad apprendere", di capire dove andare a cercare le informazioni a noi necessarie e di imparare a capire quali parti di queste informazioni sono utili per apprendere o raggiungere un certo traguardo.Ecco perché i nuovi digital literacy skills hanno una così grande importanza. Il diploma è un metodo che non funziona più.

http://it.masternewmedia.org/perche-curation-trasformera-educazione/

Related:  CONTENT CURATIONContent Curation - Cura dei Contenutiingbonomo

Thron, il sito che cambia a seconda di chi lo guarda Una tecnologia italiana permette di personalizzare siti, app e newsletter per renderli più adatti a chi li sta consultando Pubblicato Non un sito, ma tanti siti quante sono le persone che lo guardano. Siti in grado di adeguarsi, in tempo reale, agli interessi di ciascun utente, in modo da offrire a ognuno il contenuto più adatto e in linea con le sue aspettative. Nell’era della comunicazione personalizzata, la tecnologia tutta italiana del Predictive Content Recommendation, ideato e sviluppato dalla padovana Thron, appare come una vera e propria rivoluzione. Il concetto è molto semplice: perché un’azienda di scarpe deve far vedere lo stesso modello a tutte le persone che visitano il sito (o ricevono la newsletter)?

Software didattico per la scuola primaria: il nuovo libro di Ivana Sacchi Nella libreria di un maestro interessato ad utilizzare risorse tecnologiche nella didattica non può mancare "Software didattico per la scuola primaria", libro appena pubblicato da Ivana Sacchi, collega che non necessita di alcuna presentazione e con cui mi è capitato di condividere esperienze di formazione. Il testo rappresenta una sorta di guida completa ad utilizzare tutti i programmi presenti nel sito di Ivana, con le indicazioni per l'installazione e le procedure di personalizzazione attuabili. Oltre a questo potrete scaricare direttamente tutto il software presente sul sito, organizzato da menù che richiama i programmi per disciplina. "Software didattico per la scuola primaria" è acquistabile a € 13,99 e rendicontabile come spesa di auto-aggiornamento utilizzando i fondi del bonus docenti, in StreetLib Store, che vi invierà fattura. Ecco un video che illustra come utilizzare i software di Ivana

Dove trovare immagini da scaricare gratis per siti web Quante volte ci capita di cercare immagini da scaricare gratis per il nostro sito web o la nostra campagna Facebook? Semplice – mi capita di sentire da qualche cliente – basta andare su Google immagini e possiamo trovare qualsiasi foto desideriamo! Molti non sanno infatti che la maggior parte delle immagini che troviamo su Google sono protette da copyright, se infatti andiamo a filtrare le immagini per diritti di utilizzo noteremo che quelle che possono essere riutilizzate sono pochissime e soprattutto di pessima qualità.

Tecnologie Educative e regia Didattica Tecnologie Educative e Regia Didattica Do It YourselfTecnologie dell'Apprendimento e della Conoscenza Lezioni realizzatedal docente NietzscheIntroduzione al pensiero Lezioni realizzatedagli studenti La Rivoluzione Astronomica Educational Technology and Mobile Learning: The Best Augmented Reality Apps for Teachers May , 2014 Augmented reality is a new technology with some promising potential for education. The basic premise behind augmented reality is the extension of the physical world to include components of the digitally virtual world. According to Drew Minock, Co-Author of Two Guys and Some iPads , augmented reality is : ability to bring the digital world into our physical world. Digital content overlaid onto physical objects gives us the ability to bring learning content into the classroom like never before. When learning about the Solar System, you can have students read an article, look at pictures, or watch a video, but with augmented reality you can put the entire Solar System on their desk in 3D to interact with.

Religione e superstizione: un punto di vista non umano Ha fatto di recente il giro dei social media la notizia di uno strano comportamento degli scimpanzé, mai osservato prima e che, secondo alcuni, potrebbe spiegare la nascita della religione negli esseri umani. Ma è proprio cosi? La strana scoperta è stata opera di un team di 80 ricercatori dell’Istituto di antropologia evoluzionistica del Max Plank di Lipsia, in Germania, nell’ambito di un progetto sulla cultura degli scimpanzé.

Community WiiLDOS: istruzioni per l'uso Tra le community di software libero italiane non poteva mancare Wii libera la lavagna, animata da molti insegnanti, animatori digitali o semplicemente appassionati che parlano di scuola digitale e sostengono il progetto di diffusione nelle scuole della lavagna interattiva libera WiilDOS. La lavagna interattiva La lavagna interattiva oggi permette agli insegnanti di sfruttare al meglio i computer per fornire una migliore esperienza formativa agli studenti. Nella pratica si tratta di uno schermo del computer controllabile, oltre che dal mouse, da un telecomando e da una penna a raggi infrarossi.

Che cos'è la teoria delle finestre rotte (e come viene usata nelle campagne elettorali) Con le elezioni amministrative alle porte, molti candidati invocano la teoria delle finistre rotte, ma la tolleranza zero funziona davvero? Pubblicato *SupersizeContenuto forte: è lungo, ma vale la pena Tutti gli stickers (foto: Whiteway/Getty Images) I candidati alle prossime amministrative, come molti altri politici e integerrimi cittadini, sembrano aver sviluppato una curiosa passione per la sociologia. I 10 migliori siti per fare soldi dando lezioni agli altri Dallo yoga agli scacchi, dalle lingue al training aziendale, metti a frutto le tue conoscenze insegnando Pubblicato In Internet è possibile vendere non solo le proprie passioni e le proprie capacità tecniche/artistiche, ma anche le proprie conoscenze. Sono infatti sempre di più le piattaforme che puntano sull’e-learning offrendo servizi online degni di un coach, di un formatore o di un professionista specializzato. Sia che siate degli aspiranti docenti in cerca di buona pratica, delle aziende in cerca di visibilità o degli studenti con l’obiettivo di guadagnare qualcosina in proprio, in queste piattaforme basterà crearsi il proprio profilo per mettersi in cattedra e programmare le proprie lezioni comodamente da casa e a qualsiasi orario, senza alcun costo di spostamento.

Ordinanza Ministeriale 19 aprile 2016, AOOUFGAB 252 Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Ufficio del Gabinetto del MIUR Ordinanza Ministeriale 19 aprile 2016, AOOUFGAB 252 Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e paritarie – Anno scolastico 2015/2016. ESAMI DI STATO CONCLUSIVI DEI CORSI DI STUDIO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO – Anno scolastico 2015-2016

clicZone - Downloading and installation of JClic Downloading and installation of JClic JClic is a Java application distributed through the WebStart technology. The first time you click on the links of this page the programme files are downloaded, and will remain installed in the computer. From there, the programmes can be launched either from the Java WebStart control panel or through the icons created on the desktop and in the start menu. Con Icaros e un visore VR potrete allenare il vostro corpo...volando Ecco a voi Icaros, l’attrezzatura “fitness” che grazie ad un visore VR permetterà di simulare il volo e al contempo di allenare il vostro corpo. In generale gli attrezzi per l’allenamento sono diversi e possono essere ovviamente montati anche in casa propria, ammettendo di disporre di uno spazio adeguato (e dei soldi per acquistarle…); alla lunga però eseguire sempre gli stessi movimenti ed esercizi può portare ad annoiarsi e ad un calo della motivazione. Proprio a questo ha pensato Icaros: l’utilizzatore, dotato di visore VR, potrà sdraiarsi, impugnare le manopole e avere la sensazione di volare nei “cieli digitali”, unendo in questo modo l’utile al dilettevole; speriamo soltanto di non fare la fine del povero Icaro, celebre figura della mitologia greca il cui nome è stato chiaramente di ispirazione per l’attrezzo.

Related: