background preloader

The 5 Models Of Content Curation

The 5 Models Of Content Curation

http://www.rohitbhargava.com/2011/03/the-5-models-of-content-curation.html

Related:  CONTENT CURATIONContent Curation - Cura dei ContenutiContent CurationCurationshadjem

Content curation: ricerca, selezione, apprendimento La content curation, secondo Robin Good, esperto in materia, è “l’arte di selezionare il meglio”. Una vera e propria metodologia di ricerca, raccolta, organizzazione e cura delle informazioni, utile a condividere risorse su specifici argomenti. Attività che mi appassiona molto e che, a pensarci bene, ho sempre svolto senza esserne pienamente consapevole… photo credits: Patrick Goethe via unsplash.com Sto parlando, in particolare, dell’abitudine di ritagliare, suddividere e archiviare pagine di giornali, trafiletti, immagini e chi più ne ha più ne metta.

Content Curation e Knowledge Management Erano due anni che non scrivevo qualcosa per Apogeonline, chissà nel frattempo cosa ho fatto. Storify, Paper.li e gli altri: emergono nuovi strumenti e nuove pratiche per selezionare, organizzare e archiviare contenuti, servendosi naturalmente del potere delle reti sociali Confrontando due vocabolari cartacei, uno italiano e uno inglese, per esplorare le aree semantiche relative alle azioni del “curare un archivio documentale o museale”, probabilmente troveremmo ancora una sostanziale somiglianza tra i rispettivi termini individuati. Cura i tuoi interessi Da alcuni mesi mi sto documentando su un argomento molto attuale in ambito digitale che mi incuriosisce e appassiona: la content curation. I vocaboli cura, curatore e contenuto in italiano fanno riferimento ad una precisa area semantica ma di recente sono stati adottati dall’inglese per identificare una figura professionale non dissimile dal curatore documentale. Giorgio Jannis colloca nel 2009 l’inizio di uno slittamento di significato: “Un anno e mezzo fa, a giudicare dalle ricerche su Google, il termine inglese curation ha subìto un primo slittamento semantico, arrivando a abbracciare nuovi significati per la comunità dei parlanti anglofona. Il curatore di contenuti è quindi colui che trova, seleziona, verifica, raggruppa e condivide online il migliore contenuto possibile in relazione ad un particolare argomento o tema.

Apprendimento significativo mediato dalla tecnologie Abstract Le continue e complesse trasformazioni che caratterizzano la “liquidità” della società attuale, generano, rispetto al passato, nuovi valori e stili di vita, che determinano un cambiamento delle modalità conoscitive e comunicative dell’individuo. In questa nuova prospettiva sociale la visione costruttivista del sapere, in particolare quella del costruttivismo socio-culturale, fornisce una risposta affinché l’individuo possa divenire protagonista responsabile della sua crescita personale e sociale, attraverso un impegno durevole per tutto l’arco della vita. Il modello di apprendimento significativo presentato in questo contributo intende proporsi come una via praticabile nel contesto formativo e scolastico, per promuovere nello studente la competenza intesa come “saper agire, reagire e co-agire pensando”, per aprirsi responsabilmente all’apprendimento del futuro e costruire e co-costruire una cittadinanza consapevole. 1. 2.

Il Robin Good: Content Curation e Futuro Motori Ricerca: Howard Rheingold La content curation ed il futuro delle ricerche online convergeranno? Di chi ti andrai a fidare quando dovrai trovare le alternative ad un problema ed avrai solo una connessione ad Internet? Quanta libertà individuale vuoi sacrificare ad un algoritmo, anche se accurato? Photo credit: Robin Good Evidenziare, annotare, citare, ... Migliori strumenti evidenziatori per condividere e salvare pezzi di pagine o di testi scritti in una pagina web Aggiornato il 26.2.14 Generalmente, quando si fa una ricerca con Google, mettendo come chiave di ricerca una o più parole, si vanno a cliccare i primi risultati trovati. Diventare Un Curatore delle Notizie: Come Ho Iniziato e Cosa Ho Scoperto Facendo il Newsmaster I Feed RSS per Trovare le NotiziePer raccogliere le migliori notizie senza diventare scemo, io, come molti, sono partito subito utilizzando i feed RSS. I feed RSS sono uno strumento semplice e potente, che quando accoppiati ad un'applicazione come Google Reader, ti consentono di monitorare, in un'unica schermata, tutte le novità che arrivano dai siti che hai selezionato.Il grande vantaggio è si risparmia moltissimo tempo a non dover andare a vedere singolarmente tutti quei siti. Strumenti per Pubblicare e DistribuirePer pubblicare e distribuire le notizie "curate" si possono usare tool specifici come:(ne trovi un bel numero in questa mappa sui servizi per fare "News Curation")Oppure, nessuno impedisce di utilizzare gli stessi servizi che si utilizzano normalmente per fare creare un blog: WordPress, Tumblr, Posterous, Blogger, etc.

Una mappa per la formazione digitale degli insegnanti scarica la versione PDF del lavoro La situazione delle tecnologie nella scuola italiana L’ultima legge sulla scuola (riguardo all’aggettivazione della quale credo debba essere almeno lasciata libertà di giudizio) stabilisce l’ingresso delle competenze digitali tra quelle irrinunciabili per gli studenti, in accordo col piano Scuola Digitale e richiamando quanto già stabilito – ma senza conferire ad esse autonoma dignità – nel profilo degli studenti in uscita dalla scuola dell’obbligo del ministro Fioroni del 2007 (1). Mettere l’accento su questo aspetto della formazione delle nuove generazioni altro non è che prendere coscienza di un problema già fortemente sentito dalla scuola: la necessità di trasformare le presunte abilità digitali degli studenti in vere e proprie competenze. Purtroppo a ostacolare le intenzioni della nuova legge ci sono almeno due problemi di fondo. Figura 1 – Dati sulla connettività.

Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni C'è un numero crescente di nuove tendenze che stanno rivoluzionando rapidamente il mondo dell'educazione, offrendo nuove opportunità per rivedere e migliorare i ruoli e gli scopi di molte delle istituzioni già presenti (che probabilmente diventeranno presto obsolete e insostenibili agli occhi di chiunque). 1) Un Opprimente Abbondanza Di Informazioni Che Implora Di Essere OrganizzataL'obiettivo non è (e probabilmente non lo è mai stato) di imparare o memorizzare tutte le informazioni che percepiamo. Il solo concentrarsi sul loro vero significato sarebbe già troppo. L'obiettivo in realtà dovrebbe essere quello di "imparare ad apprendere", di capire dove andare a cercare le informazioni a noi necessarie e di imparare a capire quali parti di queste informazioni sono utili per apprendere o raggiungere un certo traguardo.Ecco perché i nuovi digital literacy skills hanno una così grande importanza.

Esempio: Cl@ssi 2.0 <img src=' alt='Progetto Cl@ssi 2.0'/> Cl@ssi 2.0 Cl@ssi 2.0 DOCUMENTARE CL@SSI 2.0 DOCUMENTARE CL@SSI 2.0 Perchè Documentare? Per riuscire a valutare i processi e non il prodotto finale Per attivare consapevolezza riflessiva Per condividere con gli ... documentazione didattica 2.0 Ambienti di Apprendimento On-Line - parte 2 on Vimeo dott.ssa Livia Petti . Content Curation, una buona opportunità di business, tutta da sfruttare Si fa un gran parlare della importanza del contenuto, per il marketing in rete e per moltiplicare le opportunità di business delle aziende. Ma produrre contenuti è costoso, richiede competenza e capacità di veicolarli in rete, sotto diverse forme e in differenti modalità. Che si tratti di un articolo, di un’infografica, di un’immagine o di un video, realizzare un buon contenuto richiede un grande investimento, il cui ritorno (ROI) non è semplice da calcolare e nemmeno del tutto certo, a meno che non si abbia la capacità di trasformare la propria azienda in una sorta di editore. Anche questo è un mantra che sentiamo ripetere spesso, in rete: “companies must become publishers”, oppure “brands must become media companies”. Per competere in rete, le aziende debbono dunque davvero trasformarsi in una qualche misura in case editrici?

Related:  Content curationLa CurationHistory of CurationCuration-Curateur