background preloader

Se c'è una cosa di cui mi sento pentito, è di aver pensato di capire ciò che un bambino avrebbe potuto fare da grande.

Se c'è una cosa di cui mi sento pentito, è di aver pensato di capire ciò che un bambino avrebbe potuto fare da grande.

https://maestrapam.wordpress.com/

Related:  Primo ciclo - Risorse in reteInclusionestefaniacavalletti

Kit PC DSA: software gratuiti per i disturbi specifici dell'apprendimento di Rossella GrenciLogopedista e autrice di libri come "Le aquile sono Nate per volare", "La dislessia dalla A alla Z" e "Capire la mia dislessia", racconta il suo lavoro e le sue passioni online sul suo blog. Nella scuola del nuovo millennio le tecnologie dovrebbero essere il biglietto d'ingresso per accedere alla conoscenza ed al sapere. Ecco perché provo sempre tanta meraviglia quando i docenti non conoscono gli strumenti didattici utili per l'apprendimento o quando non li utilizzano.In particolare, esiste una categoria di studenti, quelli con Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA), che da questi strumenti ricava un grande profitto. Si tratta di tecnologie che diventano, se ben utilizzate, indispensabili al loro successo formativo. Viene in aiuto di chi non è avvezzo alla tecnologia il fatto che quasi tutte le azioni siano spiegate con videoclip presenti nelle cartelle dei software.Di seguito un video in cui vengono descritte le caratteristiche del Kit:

Guamodì Scuola: D.S.A./BES: 50 software gratuiti per intervenire con efficacia Raramente si trovano docenti motivati e attivi come quelli del terzo circolo di Sanremo. La loro collaborazione porta ad una proficua condivisione di buone pratiche, auspicabile in ogni contesto scolastico. Questa volta mettono a disposizione un CD (prodotto nell'A.S. 2007/2008, decisamente avanti con i tempi!) con 50 software per l'intervento con alunni con D.S.A. o, in generale, con bisogni educativi speciali. Il lavoro è stato approvato dall'Associazione Italiana Dislessia ed è stato premiato come vincitore dal MIUR nell'ambito del progetto Innovascuola.

Analisi grammaticale Home Tesine Relazioni Riassunti Temi Risorse didattiche per la Scuola primaria In questa sezione - costantemente aggiornata e arricchita - mettiamo a disposizione degli insegnanti di Scuola primaria alcune risorse utili per il loro lavoro in classe con i bambini. Le schede sono disponibili in formato PDF e sono liberamente scaricabili e stampabili a fini didattici. Esercizi di matematica per avvicinarsi al mondo dei numeri. Esercizi di italiano per avvicinarsi al mondo delle lettere. DISGRAFIA E RIEDUCAZIONE DELLA SCRITTURA Informazioni e servizi per interventi sulla Disgrafia La disgrafia è un fenomeno largamente sottostimato che provoca disagio psicologico e scolastico su cui si può intervenire attraverso interventi di Rieducazione della Scrittura condotti da rieducatori specializzati. Consapevoli dell’importanza e della diffusione sempre più estesa dei disagi connessi con le difficoltà di scrittura e della disgrafia, offriamo servizi specialistici di tipo diagnostico, riabilitativo e formativo sulle difficoltà della scrittura e la disgrafia per scuole e famiglie. Dislessia, discalculia, disgrafia sono d.s.a. Insieme alla Dislessia e alla Discalculia, la Disgrafia è stata recentemente riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione Pubblica come un Disturbo Specifico dell’Apprendimento.

SCUOLIDEANEWS • Letteratura italiana e straniera: parafrasi • i libri dell'alfabeto (primaria) • Il cantastorie delle lingue romanze • morfologia: analisi grammaticale • Lettura che avventura • Storia europea della letteratura italiana (esame di maturità di stato) • Il metodo simultaneo • Storia europea della letteratura italiana • Mostro marino • Esca da pesca • Cacciatore di perle • Scuola sottomarina • Rosicchiare - Trascinare • L'italiano in un clic! • Tutte le altre risorse del settore>> Sussidi didattici per la scuola secondaria di primo grado - Index Sussidi didattici per la secondaria di 1° grado (e per le quarte e le quinte) °°° CDD - Contenuti Didattici Digitali (interattivi) per pc, tablet e smartphone. ° Geografia: Il Volga; Monti , curve di livello e profilo altimetrico ° Momenti scolastici Serie di esercitazioni per favorire la conoscenza degli aspetti morfologici della Terra. °°° Visita d'istruzione: luoghi della Prima Guerra Mondiale in Italia - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Pisa e Parco della Maremma Toscana - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Monaco di Baviera - Story Map (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Campo di concentramento di Dachau - Story Map Journal (mappe Esri)°°° Visita d'istruzione: Campo di concentramento di Mauthausen - Story Map Journal (mappe Esri)

Correttore ortografico; per scrivere al computer senza errori di ortografia italiana Questo è forte, consiglio di scaricare ed installare questo piccolo programma di correzione ortografica perchè funziona davvero egregiamente. In genere quando devo segnalare programmi di questo tipo, utili ma non indispensabili, non mi sbilancio mai in commenti entusiastici però stavolta si va a coprire una funzione che sui computer di oggi è assente, almeno in senso generale. Quando si parla di correggere l’ortografia di un testo scritto al computer la prima cosa che viene in mente è il correttore di Microsoft Word e dei programmi Office in generale, compreso il clienti di posta elettronica Microsoft Outlook. Per tutti gli altri programmi non c’è una correzione dell’ortografia italiana e, soprattutto, non c’è quando si scrive sul campo di testo di un sito internet (come i commenti qui sotto) oppure se si scrive un file txt con il notepad. Dopo aver scaricato quindi la versione normale di TinySpell, bisogna anche scaricare il dizionario italiano.

STRUMENTI COMPENSATIVI: QUALI E PERCHE’? “Giustizia in ambito educativo non è dare a tutti la stessa cosa, ma dare a ognuno ciò di cui ha bisogno” Il bambino con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA), spesso, a scuola, sperimenta una serie di insuccessi che lo portano a sentirsi incapace e a sviluppare un senso di impotenza appresa. Infatti, se una persona viene esposta spesso a eventi che non riesce a controllare, sviluppa un atteggiamento rinunciatario e passivo. Il bambino, quindi, incomincerà a pensare: “E’ inutile che studio e ci provo, tanto mi andrà male, come tutte le altre volte”. Materiali didattici Alexandria è un ambiente dedicato al “self-publishing” degli insegnanti per la scuola italiana, ovvero alla pubblicazione online di materiali e risorse digitali autoprodotti dai docenti, preferibilmente in formati aperti, per promuovere la collaborazione didattica, la conoscenza come bene comune e l'uso delle risorse educative aperte (Open Educational Resources - OER) nella scuola italiana. Ogni giorno, per tutto l'anno e per tutte le materie, sono migliaia i docenti delle scuole di ogni ordine e grado che producono contenuti didattici digitali per i loro studenti. Tutta questa enorme mole di materiale - in molti casi di buona se non ottima qualità – spesso rischia di rimanere chiusa nelle singole aule, o negli hard-disk dei singoli docenti, senza poter diventare un patrimonio comune, come invece oggi può facilmente avvenire con i formati digitali e la Rete. Non solo. Alexandria è anche un ambiente in cui l'insegnante (e anche lo studente, perché no?)

Inclusività e bisogni educativi speciali Gli strumenti dispensativi e compensativi sono misure e strumenti che aiutano l’alunno con DSA o con altri Bisogni Speciali a ridurne gli effetti del suo disturbo, predisponendo una modalità di apprendimento più adatta alle sue caratteristiche, senza peraltro facilitargli il compito dal punto di vista cognitivo. In particolare gli STRUMENTI COMPENSATIVI sono strumenti che permettono di compensare la debolezza funzionale derivante dal disturbo, facilitando l’esecuzione dei compiti automatici (“non intelligenti”) compromessi dal disturbo specifico, proprio come un paio di occhiali permette al miope di leggere ciò che è scritto sulla lavagna. Le MISURE DISPENSATIVE riguardano la dispensa da alcune prestazioni (lettura ad alta voce, prendere appunti…), i tempi personalizzati di realizzazione delle attività, la valutazione (non viene valutata la forma ma solo il contenuto,…), ecc. Visualizza un’interessante presentazione Segue una LISTA D’ESEMPIO DI STRUMENTI COMPENSATIVI per disciplina

Inclusività e bisogni educativi speciali I DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO A cura di Paola Venuti – DISCoF Università di Trento Consulta le LINEE GUIDA per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti Fai un clic sulla figura Cos’è la CAA? MediaLibraryOnLine - Ricerca salta al contenuto Questo sito utilizza cookies tecnici allo scopo di consentire all'Utente la navigazione e la fruizione dei servizi richiesti, e consente altresì l'invio di cookies di terze parti. Proseguendo nella navigazione del sito l'Utente esprime il proprio consenso all'uso dei cookies. Per maggiori informazioni si rimanda all'informativa privacy estesa. Tipologie Argomenti

Related: