background preloader

14.Coordinamento delle iniziative digitali per l’inclusione

Facebook Twitter

NoiSiamoPari.it. Cari studenti, Cari docenti e Cari dirigenti, è con grande piacere che vi diamo il mio benvenuto su questa pagina web dedicata alle Pari Opportunità a Scuola.

NoiSiamoPari.it

Si tratta del frutto di un lavoro iniziato quasi due anni fa dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Abbiamo raccolto le tante esperienze delle scuole sul tema e abbiamo coinvolto esperti, associazioni ed Enti, per riunire qui materiale didattico, progetti e iniziative realizzate nelle scuole di ogni ordine e grado. La scuola si cimenta ogni giorno con la costruzione di una comunità inclusiva che riconosce le diversità di ciascuno. E’, infatti - ad un tempo - la prima comunità formativa dei futuri cittadini e un luogo importantissimo per la crescita e la costruzione dell’identità di ciascuna persona.

Così, le scuole favoriscono la costruzione dell’identità sociale e personale da parte dei bambini e dei ragazzi, il che comporta anche la scoperta della relazione con l’altro sesso e del proprio orientamento sessuale. Rai Scuola - Generazione Digitale - Inclusione e accessibilità. Tutti hanno diritto all'istruzione, laddove uno studente abbia gravi difficoltà nel recarsi a scuola, a causa di una malattia, è la scuola che si impegna a raggiungere lo studente.

Rai Scuola - Generazione Digitale - Inclusione e accessibilità

Questi interventi hanno il fine di garantire il diritto all’istruzione e di sostenere l’inclusione sociale di ogni persona, specie se minore. La prima ospite di Ivan Bacchi, nello studio di Generazione Digitale, è la dottoressa Speranzina Ferraro, alla quale chiederemo prima di tutto cosa fa la scuola per rendere possibile l’istruzione in casi di alunni colpiti da una malattia invalidante e con cui faremo una panoramica delle linee d’intervento del MIUR per i ragazzi in ospedale, per quelli malati a domicilio e per coloro che sono impossibilitati a frequentare la scuola in maniera permanente. Tags Condividi questo articolo. Rai Scuola - Generazione Digitale - Scuola senza barriere. Fin dagli anni '70, la scuola italiana ha sempre tutelato, con diverse leggi, l'integrazione scolastica degli studenti affetti da disabilità.

Rai Scuola - Generazione Digitale - Scuola senza barriere

Il termine integrazione è stato poi sostituito con quello di inclusione, con il quale si intende il processo con cui il contesto scuola, attraverso i suoi diversi attori, studenti, insegnanti, famiglia, assume le caratteristiche di un ambiente che risponde ai bisogni di tutti i bambini e in particolare dei bambini con bisogni speciali.

Questo, quindi, è l'argomento della puntata di Generazione Digitale, nella quale capiremo cosa si intende per inclusione e quali sono i modelli di lavoro inclusivo in una classe, e faremo una panoramica generale di quali progetti il Miur mette in campo per perseguire tale obiettivo. Tags Condividi questo articolo. Rivista Form@re - Tag: Inclusione. Search tips: Search terms are case-insensitiveCommon words are ignoredBy default only articles containing all terms in the query are returned (i.e., AND is implied)Combine multiple words with OR to find articles containing either term; e.g., education OR researchUse parentheses to create more complex queries; e.g., archive ((journal OR conference) NOT theses)Search for an exact phrase by putting it in quotes; e.g., "open access publishing"Exclude a word by prefixing it with - or NOT; e.g. online -politics or online NOT politicsUse * in a term as a wildcard to match any sequence of characters; e.g., soci* morality would match documents containing "sociological" or "societal" This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

Rivista Form@re - Tag: Inclusione

III convegno nazionale didattica e inclusione scolastica - Bolzano 2014. ICT for Inclusion IT. Asphi.it - Aule digitali e inclusione scolastica: un modello formativo. - 28 maggio 2013 - Presentazione di un modello di laboratorio, messo a punto per la formazione dei docenti, sul tema “scuola digitale e processo di insegnamento-apprendimento inclusivo”, basato sulla metodologia “imparare facendo” che consenta ai corsisti di potersi immergere in un contesto scolastico che si avvale del cloud computing e delle tecnologie digitali (notebook, tablet, LIM), ma è anche attento all’inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES).

Asphi.it - Aule digitali e inclusione scolastica: un modello formativo

Estratto dagli atti di Didamatica 2013. [ISBN 978-88-98091-10-2] Paola Angelucci, Piero Cecchini Fondazione ASPHI onlus pangelucci@asphi.it 1. La Fondazione ASPHI onlus, ha maturato una competenza pluriennale sulla formazione dei docenti, relativa all’uso delle ICT, per favorire l’attività e la partecipazione scolastica di alunni/studenti con disabilità. 2. L’obiettivo è far maturare una consapevolezza nell’uso del digitale in classe a favore di tutti i componenti del gruppo di apprendimento. Erickson - I 7 punti chiave per una didattica realmente inclusiva.

Erickson, Sportello DSA - Una scuola a misura di DSA. Per poter fornire il miglior ambiente di apprendimento per gli alunni con DSA, la scuola dovrebbe possedere determinate caratteristiche.

Erickson, Sportello DSA - Una scuola a misura di DSA

Una scuola a “misura di DSA”: Per approfondire Scopri i sette punti chiave per un didattica inclusiva individuati da Erickson e le proposte operative per applicarli in classe presentate nella Guida BES a scuola. Prezi di A.R. Vizzari: Innovazione didattica con le tecnologie, a supporto dell'inclusione (Convegno Bolzano, 28/11/2014)