background preloader

TinyTap - Educational Games and Interactive Lessons

TinyTap - Educational Games and Interactive Lessons

http://www.tinytap.it/activities/

Related:  GBL - Game Based Learning - GamificationSpråket i alla ämnenDidattica a distanza: Applicazioni e Strumenti digitaliGAME ONNuevos

Arcademics: giochi matematici e sulla lingua inglese in modalità multiplayer La grande efficacia della gamification sta essenzialmente nel replicare le tipiche dinamiche del videogioco in un contesto educativo. Arcademics è una delle migliori soluzioni in questo senso in quanto prevede la modalità multiplayer, cioe la sfida tra i vostri studenti ed altri giocatori sparsi per il mondo, elemento che costituisce uno stimolo davvero importante per motivare i nostri alunni ad apprendere. Questa vera propria sala giochi online è prevalentemente dedicata alla matematica, ma sono disponibili anche giochi per la lingua inglese e sulla geografia. Gare automobilistiche sulle moltiplicazioni, confilitti spaziali a base di addizioni, corse di cavallo con le divisioni, regate con il ento delle sottrazioni, battaglia tra tartarughe sull'ortografia della lingua inglese. Queste sono solo alcune tra le tantissime proposte che potrete selezionare scegliendo tra le discipline e gli argomenti. Vai su Arcademics

Toy Theater: giocare con la lingua inglese e la matematica Ancora proposte per il ritorno a scuola con approccio di tipo ludico. Toy Theater è una piattaforma educativa che propone una serie articolata di giochi per l'apprendimento della matematica e della lingua inglese. I giochi didattici presenti sono di ottima qualità e potrete andare alla ricerca dell'attività più funzionale alle vostre necessità selezionando le sezioni presenti sotto le categorie Math e Read. Particolarmente interessante una sezione intera dedicata alla manipolazione virtuale per la matematica.

Plickers cambia look! Ogni volta che una piattaforma digitale cambia aspetto mette in crisi chi la utilizza da tempo, visto che determinate procedure e funzioni finiscono per diventare automatiche. Non sfugge a questa logica Plickers, il popolarissimo strumento per creare e somministrare quiz in classe, che sfrutta le potenzialità della realtà aumentata e dei QR Code nello specifico. Proprio in questi giorni, infatti, Plickers ha cambiato radicalmente look e tutti coloro i quali erano abituati a navigare tra le 4 vecchie sezioni, dovranno necessariamente abituarsi ad un'interfaccia profondamente diversa. Tra gli aspetti positivi segnalo l'app mobile totalmente ridisegnata (la nuova versione di Plickers mobile va obbligatoriamente aggiornata) che permette di scansionare più velocemente e semplicemente le risposte e cancella automaticmente le classi eliminate dalla versione desktop.

Creare puzzle di parole Tra i tanti giochi di parole, uno dei più interessanti è il crucigramma o puzzle di parole. Sono quelle pagine piene di lettere che nascondono al loro interno delle parole da scoprire e che possono essere state inserite in orizzontale, in verticale o in diagonale. Eccovi dunque alcuni strumenti che vi consentiranno di creare puzzle di parole, di salvarli e stamparli. Word Search Maker

GameBuilder: trasformare quiz in giochi didattici GameBuilder è un sito molto interessante per l'apprendimento basato sulla gamification. Ogni insegnante può decidere di utilizzare i giochi didattici presenti in piattaforma o crearne di nuovi, trasformando quiz in giochi, scegliendo tra una vasta gamma di soggetti diversi. Una volta scelto il modello, diventa davvero semplice inserire i contenuti e trasformare un'attività in modo da stimolare al massimo l'interesse e il coinvolgimento attivo degli studenti. E' possibile creare dei gruppi classe per destinare direttamente i giochi creati. Le attività realizzate possono essere condivise attravero un link dopo aver ottenuto la validazione.

StoryWeaver: lo storytelling per i bambini più piccoli StoryWeaver è una splendida piattaforma per avvicinare i bambini al mondo delle storie, sia da fruitori che da creatori. Il sito ospita già racconti nella varie lingue del mondo (qui trovate quelle in italiano), tutti caratterizzati da una efficace combinazione tra testi e illustrazioni. Ma la parte piu' interessante di StoryWeaver è quella creativa che ci permette di scrivere ed impaginare automaticamente dei veri e propri ebook e che consente dunque di utilizzarlo come uno dei primi strumenti di digital storytelling. Creare giochi di quiz a squadre con Baamboozle Baamboozle è una piattaforma didattica gratuita che permette di creare giochi di quiz per squadre da proiettare in classe attraverso la LIM. Gli insegnanti dovranno registrarsi al servizio per scoprire quanto è facile da usare. Per creare i quiz occorre inserire le domande e le relative risposte, con possibilità di aggiungere immagini ed inserirvi dei contrassegni in rapporto alle domande.

Sesso, il videogame che educa gli adolescenti MENTRE in Italia discutiamo se sia educativo o meno permettere ai ragazzi di usare il cellulare a scuola, negli Usa hanno trovato un metodo per rendere utile l'uso dei telefonini in aula. I ricercatori di Yale hanno elaborato un videogioco per educare gli adolescenti a prendersi cura della propria salute sessuale e ad evitare comportamenti a rischio di malattie sessualmente trasmissibili, Hiv in testa. E il sistema funziona, come si legge sulle pagine di Journal of Medicine Internet Research.

Storytelling e digital storytelling Lo storytelling è una pratica didattica ormai consolidata e considerata efficace ai fini dell'apprendimento perché una storia è più facile da capire e ricordare di una spiegazione, perché usa le stesse strategie che gli esseri umani usano per dare significato a quanto hanno intorno, perché mantiene sullo stesso piano il linguaggio quotidiano e il linguaggio proprio delle discipline. L'utilizzo didattico dello storytelling comprende una prima parte in cui si impara la grammatica delle narrative, e una seconda che prevede la creazione di storie come strumento per lo sviluppo di nuove competenze. Imparare gli elementi delle storie "Il re è morto e poi la regina è morta" è una cronaca, "il re è morto e poi la regina è morta di dolore" è una storia (Forster, 1968).

Interland: da Google un gioco sulla sicurezza in rete In Be Internet Awesome potrete approfondire la conoscenza di un progetto Google finalizzato a scoprire ed approfondire alcuni aspetti fondamentali sulla sicurezza in rete. E' stato progettato sotto forma di gioco per aiutare i bambini a navigare sicuri e, almeno per ora, è disponibile solo in lingua inglese. Si chiama Interland ed è un ambiente virtuale rappresentato da diversi luoghi corrispondenti ad aspetti fondamentali per l'educazione alla cittadinanza digitale. C'era una volta un bit... La parola "storytelling" è un tipico esempio di buzzword, termine con cui ci si riferisce a una parola di moda. Si tratta di un fenomeno che caratterizza molti settori dell'esperienza umana: dal marketing alla gestione aziendale, dalla politica alle produzioni massmediali. Spesso il termine storytelling viene utilizzato come un'etichetta per contrassegnare qualsiasi cosa, anche fenomeni che con la narrazione non hanno molto a che fare.

Interland: il gioco di Google che prepara i bambini alla vita digitale – Valigia Blu [Tempo di lettura stimato: 2 minuti] Qualche giorno fa Google ha presentato un progetto di educazione digitale e alfabetizzazione alle notizie rivolto ai più piccoli che si propone di insegnare loro come vivere la rete in maniera sicura e coscienziosa, attraverso giochi e corsi guidati. Per adesso è disponibile solo in lingua inglese, ma vista l'importanza dell'argomento abbiamo deciso di spiegarvi lo stesso in cosa consiste. Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell’organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.). Caratteristiche di questa tipologia comunicativa sono: # il fascino: derivante dal carattere fabulatorio che possiedono le storie, dato che si tratta, fondamentalmente, di racconti; # la ricchezza e varietà di stimoli e significati: derivanti dall’alta densità informativa e dall’amalgama di codici, formati, eventi, personaggi, informazioni, che interagiscono tra loro attraverso molteplici percorsi e diverse relazioni analogiche. # Si tratta quindi di una forma di narrazione particolarmente indicata per forme comunicative come quelle proprie del giornalismo, della politica, del marketing, dell’autobiografia e anche della didattica. 1.

App gratuita disponible en AppStore y Google play que permite crear lecciones interactivas y juegos. La creación puede realizarse migrando fotos, stickers y importando presentaciones existentes. La calificación de las actividades por medio de estrellas y compitiendo contra otros usuarios de Tiny Tap. Los contenidos de la app se categorizan en: -Interactive presentations -Beautiful stories -Quizzes -Educational games -Interactive lessons -Special needs by asopadres Mar 13

Related:  Online assignments and assessmentsApplicativi web 2.0quizz, sondages, brainstorming ...ssalInstructional Technologyenseigner avec le numérique