background preloader

D.S. & D.S.G.A.

Facebook Twitter

Segreterie: firma elettronica, firma digitale, firma autografa sostitutiva a mezzo stampa. Facciamo chiarezza. Amministrazione digitale: un ciclo di webinar sulle nuove figure professionali previste dal CAD. (AGENPARL) - Roma, - Lunedì, 20 Novembre, 2017 Dal 21 novembre al 19 dicembre 2017 prende il via un ciclo di webinar dedicati ai ruoli chiave per la digitalizzazione della Pubblica amministrazione.

Fino alle ore 09:30 del 21 mattina è possibile iscriversi al primo appuntamento dedicato al Responsabile dell’amministrazione digitale. Il ciclo di webinar è organizzato attraverso una collaborazione tra AgID e Formez PA “ITALIA LOGIN – Servizi Digitali”, informazioni ed approfondimenti sono reperibili sul sito del Formez PA. Tag: competenze, CAD, trasformazione digitale.

CAD Codice Amministrazione Digitale

FUNDRAISING. Gestione Password. SchoolCom. RDO - MEPA. FEED_RSS & News. Open Source e pubblica amministrazione. Software Libero FOSS - FLOSS - OSS - D.S. Corso Cannizzaro. La preselezione del concorso per Dirigenti Scolastici. Innovativo software con modalità training Audio/Visivo. PubbliRedazionale – Mathemasoft: La prova preselettiva, prevista nel nuovo bando di concorso DS 2017, sembra ormai in dirittura d’arrivo. Le date di svolgimento delle prove preselettive del Concorso saranno rese note con la Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio prossimo. Solo 8.697 candidati passeranno la preselettiva per poter poi proseguire il lungo iter concorsuale. A differenza del precedente concorso 2011, ora è necessario realizzare un punteggio elevato per poter rientrare nella graduatoria finale.

Obiettivo arduo da raggiungere in soli 100 minuti a disposizione. Fondamentale è la ricerca di metodi AUDIO/VISIVI che facilitano il processo di memorizzazione, magari attraverso il suggerimento di opportune chiavi alfanumeriche UNIVOCHE rinvenibili nel contesto della RISPOSTA ESATTA. Siamo quindi in grado di generare 8.000 file audio, 4.000 per le domande e 4.000 per le correlate risposte esatte. . – Ripasso e Ascolto per AREE DISCIPLINARI; – Monitoraggio dei Tempi delle risposte date; “Non esiste più la titolarità dell’insegnante alla scuola, classe di concorso e insegnamento” – Orizzonte Scuola. A dirlo l’On Blundo del Movimento 5 stelle in un lungo post su FaceBook. Sotto la lente di ingrandimento le modifiche della 107 in relazione alla titolarità dei docenti.

Riportiamo integralmente quanto scritto dall’On Blundo Il Governo Renzi in uno dei suoi ultimi atti di questa settimana è venuto a rispondere ad una mia interrogazione sulla possibile perdita della titolarità di cattedra per i docenti assunti prima della Legge n.107. Nella risposta il Governo ha CONFERMATO che proprio a seguito della “Buona Scuola” non esiste più la corrispondenza tra titolarità della cattedra, classe di concorso e insegnamento. Ciò ha comportato che l’assegnazione degli incarichi di potenziamento e di supplenza sia in molti casi avvenuto in modo slegato dalla materia in cui il docente era effettivamente preparato, provocando un notevole abbassamento della qualità dell’insegnamento.

Piano formazione dirigenti: modello formativo, erogatori formazione, risorse per regione. Nota e decreto Miur – Orizzonte Scuola. Nota e decreto, in sostanza, delineano il Piano di formazione dei dirigenti scolastici, in servizio e neo assunti, al fine di accompagnare le trasformazioni introdotte dalla Legge n. 107/2015 e favorirne un’attuazione unitaria, coerente e condivisa. Gli interventi formativi per i dirigenti si intrecciano con le tematiche e le priorità indicate nel Piano nazionale di formazione dei docenti 2016-19. Tale Piano infatti raccomanda, pur essendo rivolto specificatamente agli insegnanti , di considerare in termini unitari la domanda e l’offerta di formazione per il personale della scuola, ivi compresa quella rivolta ai dirigenti scolastici.

Costituzione gruppi di formazione In ogni Regione, la formazione si articola in gruppi composti in media da 25 dirigenti scolastici e operanti in genere su base provinciale. I dirigenti, comunque, possono aderire ad un gruppo attivato in ambito territoriale diverso in base al tema di ricerca prescelto. I gruppi, infatti, sono gruppi di formazione tematica. Scuola, Registro elettronico: ad agosto a regime la dematerializzazione. Il Registro elettronico diventa obbligatorio. Presto la legge sulla dematerializzazione diventerà pienamente esecutiva, precisamente a partire dal 12 agosto 2016. Il lunghissimo percorso intrapreso dall’Agenzia per l’Italia digitale a proposito della gestione dei documenti digitali per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione giungerà a conclusione, o meglio, diventerà pienamente esecutiva e a breve per gli insegnanti i loro registri cartacei saranno dei lontani ricordi.

Nell’ambito scolastico, da più di tre anni, quasi tutte le istituzioni scolastiche hanno avuto la possibilità di testare l’uso del registro elettronico accompagnandolo con quello cartaceo. Buona parte degli insegnanti, oggi usa questa risorsa online come un normale strumento di lavoro. Un deterrente per il buon funzionamento: molta banda in upload per la connessione ad internet A partire dal prossimo settembre una cosa è certa: basta più registri cartacei in classe. Il registro cartaceo il prossimo anno sarà illegale? Archivi digitali e riorganizzazione del lavoro nella scuola – L’esperienza dell’I.C. di Castellucchio (MN) – BRICKS. Il passaggio da un’Amministrazione novecentesca caratterizzata dalla moltitudine di carte e timbri ad una digitalizzata e attenta al processo di rinnovamento e sburocratizzazione della Pubblica Amministrazione, trova la sua più elevata espressione nel Codice dell’Amministrazione Digitale del 2011 e nel Decreto legislativo n. 150/2009.

Nasce così la consapevolezza di trovarsi al cospetto di un panorama tecnologico in continua evoluzione che genera un processo di trasformazione che influisce concretamente sui comportamenti, sulle prassi delle amministrazioni e sulla qualità dei servizi resi. Fig. 1 – Da questa pagina pubblicata sul sito dell’istituto, si può accedere a tutta l’indispensabile documentazione In questo contesto L’I.C. di Castellucchio, per definire al meglio quali siano le attività da porre in essere ha individuato tre ambiti di intervento operativo. 1. Produzione, archiviazione e distribuzione dei documenti digitali Nell’arco temporale di un anno siamo riusciti a: 2. 3.

SMAU Milano 2011 - Il progetto dell'IC di Castellucchio: le slides. Deseat.me, software per cancellare le tracce che dimentichiamo sul web. QUANDO si parla di web la parola privacy è sempre più compromessa: iscrizioni, accessi, registrazioni sono all'ordine del giorno e per quanto si posso tenere traccia di questi dati ed essere certi, eventualmente, di aver cancellato le nostre credenziali sui vari social e siti, molto spesso le nostre tracce rimangono nel mondo virtuale a parlare di noi.

Ma da oggi è possibile ovviare a questa esistenza virtuale nostro malgrado, grazie al lavoro di due sviluppatori svedesi, Wille Dahlbo e Linus Unnebäck, che hanno messo a punto deseat.me, un tool che permette (almeno in parte) di cancellare la propria presenza online con pochi clic. undefined undefined undefined undefined undefined undefined undefined undefined undefined [x] Il loro motto infatti è mirato: "Clean up your Existence", che può essere tradotto con un semplice ma efficace "ripulisci la tua esistenza su Internet".

Qubica - Prendi il controllo della tua infrastruttura informatica. Snodi Formativi Territoriali - Corso AICA per Formatori PNSD - Dettaglio Progetto. Corso di formazione AICA per formatori interessati a rispondere ai Bandi PON degli Snodi Formativi Territoriali. Preparati per diventare formatore sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale!

AICA ha predisposto un corso di formazione dedicato a chi intenda proporsi quale formatore per gli Snodi Formativi Territoriali (riferimento Circolare MIUR n° AOODGEFID/6076). Questo corso di formazione, totalmente online, copre tutte le tematiche previste nell’allegato 3 della circolare 6076-16 per la formazione delle seguenti figure professionali: Dirigenti Scolastici Dirigenti Servizi Generali e Amministrativi Animatori Digitali Team per l'Innovazione Docenti Personale Amministrativo Scarica la circolare ministeriale 6076-16 Scarica la tabella Allegato 3 Il corso è articolato in moduli didattici costituiti da lezioni, link a risorse aperte, tutorial e attività laboratoriali. Vedi sotto la mappa del corso e i dettagli dei moduli Ognuno può iscriversi e iniziare il corso quando preferisce.

SOCIAL MEDIA E COMUNICAZIONE SCOLASTICA

PIANO DELLA COMUNICAZIONE a.s.2016.17. Smau 23/10/2014 agg. 01/11/2016 - Protocollo informatico e workflow d… Adidas GamePlan A /// Bringing the adidas Group Learning Campus to Life! – Learning in the 21st Century! At an All-Employee Meeting in November 2011, our CEO Herbert Hainer announced that the adidas Group will invest further in our employees by building a Corporate University for all our employees to learn and develop. A team was formed in HR in the Centre of Excellence Learning to develop ideas on how learning should look for present and future generations.

And instead of just re-packaging our training and learning offers and re-branding it ‘Corporate University’, the team realised that this was a unique opportunity to re-position and re-wire learning in the 21st century, to acknowledge training, learning and development as a competitive advantage. Our vision of a capabilities incubator Our Learning Campus is inspired by the Cluetrain Manifesto, open knowledge initiatives such as TED conferences and open education movements such as Coursera, edX and others.

The New Way of Learning Please watch this short video on The New Way of Learning: Answer Pad: sistema di risposta per studenti e classificazione di quiz. Answer Pad è una piattaforma BYOD, utilizzabile dunque con qualsiasi dispositivo, per consentire agli studenti di rispondere a test (con possibilità di scrivere e disegnare) e per classificare i quiz. E' basato su browser lato docente e puo' dunque essere utilizzato dagli studenti su pc o su dispositivi mobili, scaricando le app gratuite per iOS e Android.

Attraverso il sistema Quick Connect gli studenti accedono ai quiz senza la necessità di registrarsi, ma solo utilizzando un codice. Gli studenti vengono coinvolti in maniera totalmente interattiva e ricevono un feedback immediato sulle proprie attività. Potrete creare vostre rubriche di valutazione digitali ed archiviare e riutilizzare tutti i vostri quiz. Answer Pad è disponibile in una versione free che vi consente di gestire fino a 200 studenti. Il video dimostrativo sotto rende bene l'idea di cosa è possibile fare in classe con Answer Pad Vai su Answer Pad Una presentazione Una guida a muovere i primi passi Articoli correlati.

Sicurezza informatica: quello che le scuole devono sapere – BRICKS. Innovazione digitale tra grandi sogni e piccoli incubi. È di questi giorni la notizia della nomina a “Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale” di Diego Piacentini, attualmente “Senior Vice President International” di Amazon.

Secondo le dichiarazioni ufficiali il numero due del colosso di Seattle dovrà “dare una mano al Governo nell’accelerazione della trasformazione digitale del Paese e a contribuire a semplificare la relazione tra la Pubblica Amministrazione, i cittadini e le imprese”. Non è in questa sede che vogliamo giudicare questa scelta, peraltro non priva di lati oscuri, dubbi e possibili conflitti di interesse, come già emerso chiaramente da diverse parti. La trasformazione digitale del Paese è un grande sogno che non può più aspettare di essere realizzato.

E intanto? Nell’avviso in questione troviamo anche diversi allegati: due sono in formato .pdf, due in formato .doc. Degli altri due file c’è ben poco da dire: Marco Alici Ingegnere meccanico, lavora come progettista presso la Videx. Pinterest. Pinterest. PNSD. Sicurezza informatica: quello che le scuole devono sapere – BRICKS. Università degli Studi di Firenze francesca.palareti@unifi.it scarica la versione PDF del lavoro Il webinar, che analizzeremo nelle sue linee sostanziali, è stato organizzato da Formez PA – Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle P.A., organo promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica – ed è rivolto a DS/DSGA/Assistenti amministrativi degli istituti scolastici [1]. Figura 1 – Webinar ( Svoltosi a febbraio 2015, il seminario si inserisce nell’ambito del progetto formativo “Semplificazione e nuovo CAD – Codice dell’Amministrazione Digitale” [2], che rientra nella programmazione comunitaria volta a potenziare la capacità istituzionale e la governance interna degli istituti scolastici e delle strutture del comparto istruzione.

Il primo intervento, curato da un legale, ripercorre la normativa di riferimento e suggerisce le misure da implementare nelle scuole per la sicurezza dei sistemi informatici. Note. L’incerta professionalità dei dirigenti scolastici – Orizzonte Scuola. Inviato da Enrico Maranzana – I presidi, valutati dal corrente anno scolastico, sono seduti al tavolo verde senza prestare la necessaria attenzione alle regole del gioco. “Gli obiettivi di miglioramento della scuola individuati attraverso il Rapporto di Auto Valutazione .. è il punto di partenza per la valutazione dei Dirigenti scolastici”. L’Autovalutazione delle istituzioni scolastiche è oggetto del DPR 28/3/13 n.80: “analisi e verifica del proprio servizio sulla base .. delle rilevazioni sugli apprendimenti e delle elaborazioni sul valore aggiunto restituite dall’Invalsi ..”. La realtà dice: gli alunni sono addestrati alle prove Invalsi. Il nesso obiettivi educativi – test è trascurato. Una scuola correttamente governata progetta i percorsi d’apprendimento in funzione dei risultati attesi.

Piano per la formazione dei docenti: il documento. Libero e salvo a sua insaputa. Qualche giorno fa Mario (nome di fantasia) porta il suo computer in assistenza. Lui non sa niente di computer: lo usa per internet, per scrivere, per la posta. “Quando lo accendo mi fa lo schermo nero, con delle scritte” cerca di spiegare preoccupato a Daniele, il tecnico che ha preso in carico la sua macchina. Effettivamente la sua spiegazione non fa una piega. Daniele conosce Mario, gli aveva venduto il computer calibrando la scelta di hardware e software sulle sue esigenze basilari, capisce subito che si tratta di un classico attacco da ransomware. “C’è una notizia buona e una cattiva. – spiega Daniele al suo sfortunato cliente. – La notizia cattiva è che non è stato ancora trovato il modo di decifrare i file cifrati senza pagare il riscatto e pagare, oltre che essere solo un modo per alimentare la diffusione della truffa, non garantisce affatto di ricevere la chiave per decifrare i file e riportarli ad essere di nuovo leggibili.

“E… la notizia buona?” “E che buona notizia sarebbe? Modifiche al CAD, qualcuno spieghi chi le ha scritte e perché. Scrivo queste note il giorno in cui è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la versione definitiva delle norme che modificano il Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) nell’ambito della più generale riforma dell’Amministrazione Pubblica (Riforme “Madia”).

Mi limito a parlare dei cambiamenti agli articoli 68 e 69, di cui avevo già accennato nell’articolo Bulgaria Open. Italia, qualche passo dietro. Purtroppo quello che si temeva è avvenuto: nonostante le molte critiche e il parere di una commissione parlamentare, il Governo ha tirato diritto, introducendo solo qualche novità nell’articolo 69, ma confermando un’abrogazione dei commi 2, 2-bis e 4 dell’Art. 68 che è non solo inspiegabile, ma inspiegata. I commi abrogati dell’art. 68 Esaminiamo dunque ciò che è stato tagliato. Al comma 1-ter hanno solo sforbiciato una parte: 1-ter. È stata dunque abolita una di comma che prevedeva che AGID potesse offrire un parere sul rispetto della normativa a chiunque fosse interessato. 2-. 2-bis. Quali sono i nuovi adempimenti del DS per l’avvio del nuovo A.S? Cosa è cambiato a livello procedurale per le segreterie scolastiche con il nuovo Codice degli appalti? Tutte le novità nella “Rivista DSGA al lavoro”! – Orizzonte Scuola.

Jessica Redeghieri: Le APP più utili per... Firma digitale georeferenziata su video, foto, audio e testi. Smart Working o Work&Life Integration? Cloud Computing 2010 - Google Divisione Enterprise - Gabriele Carzani… Scenari di Cloud Computing nella Pubblica Amministrazione: opportunit… PNSD. Piattaforma_Google classroom. Google Suite For Education - GAFE - Google App For Education - Google apps per la scuola. Usare Google.