background preloader

Cyberbullismo - Hate speech - Sexting

Facebook Twitter

Cyberbullismo: le app per difendersi, i progetti, la legge. Il fenomeno del cyberbullismo è in costante crescita nel Mondo.

Cyberbullismo: le app per difendersi, i progetti, la legge

La cosa non deve sorprendere. Mano a mano che la Rete cresce e diventa sempre più pervasiva nelle nostre vite, la compartecipiamo e la colonizziamo con una crescente parte di noi stessi. I nostri ricordi, i nostri comportamenti, in pratica le nostre vite. Cyberbullismo, le linee guida per la scuola in un video! Hate speech e terrorismo sui social network: l'Ue a un passo dall'obbligo di rimozione.

NUOVI provvedimenti dal Consiglio europeo per combattere l'hate speech, cioè i contenuti d’odio sulle piattaforme digitali.

Hate speech e terrorismo sui social network: l'Ue a un passo dall'obbligo di rimozione

Secondo i provvedimenti approvati Facebook, Twitter e YouTube dovranno bloccare in modo più efficace i video contraddistinti da questo tipo di contenuti. Revenge Porn dilaga su Facebook: 54 Mila casi al mese - HDtroll.it. Facebook invasa dal revenge porn: 54mila i potenziali casi analizzati in un mese. ROMA - Cinquantaquattromila.

Facebook invasa dal revenge porn: 54mila i potenziali casi analizzati in un mese

Legge Cyberbullismo: nuovi carichi di lavoro e formazione per i docenti, vediamo quali. Ma contratti fermi da 10 anni - Orizzonte Scuola. La Legge approvata alla Camera finalizzata a contrastare il fenomeno del cyberbullismo vede le scuole in primo piano.

Legge Cyberbullismo: nuovi carichi di lavoro e formazione per i docenti, vediamo quali. Ma contratti fermi da 10 anni - Orizzonte Scuola

Il fallimento del Web secondo il fondatore di Twitter - Tom's Hardware. E ora come si fa?

Il fallimento del Web secondo il fondatore di Twitter - Tom's Hardware

Internet sarebbe un'invenzione pensata male sin dall'inizio. L'ha detto in un'intervista al New York Times uno che non è proprio l'ultimo arrivato, Evan Williams, fondatore di Twitter. Legge bullismo, cosa devono fare le scuole? La nomina del referente, che può avere contatti diretti con la Polizia - Orizzonte Scuola. Legge cyberbullismo, chi fa che cosa.

Legge bullismo, cosa devono fare le scuole? La nomina del referente, che può avere contatti diretti con la Polizia - Orizzonte Scuola

La legge sulla prevenzione e il contrasto del cyberbullismo, approvata nei giorni scorsi, attribuisce alle istituzioni scolastiche, oltre che al Miur e ai suoi uffici periferici (UU.SS.RR.), nuovi compiti e nuove responsabilità. Siamo in grado di anticiparvi alcuni dei contenuti della legge. Illustriamo in questa scheda le competenze dei diversi attori scolastici coinvolti (Miur, USR, Scuole) e le azioni che ciascuno di essi deve realizzare. Ragazze, fatevi furbe: niente telefonini mentre fate l'amore. Bullismo, cyberbullismo, selfie suicidari, giovani non hanno idea della loro gravità – Orizzonte Scuola.

Cyberbullismo, la proposta di Crepet: "Cellulari vietati in gita scolastica" - Oggiscuola. Cyberbullismo, 5 consigli per i genitori. 2 adolescenti su 5 fanno ‘sexting’, si comincia prima dei 14 anni – Orizzonte Scuola. Privacy e sesso, ecco Rumuki, un'app per proteggersi dal Revenge Porn. Bullismo, Skuola.net: ormai è emergenza. Vittime cyberbullismo si provocano male fisico – Orizzonte Scuola. Comunicato Skuola.net – Il 28% degli studenti delle scuole superiori è vittima di bullismo, la percentuale sale al 30% tra gli alunni delle scuole medie.

Bullismo, Skuola.net: ormai è emergenza. Vittime cyberbullismo si provocano male fisico – Orizzonte Scuola

Il dato è in netta crescita rispetto allo scorso anno, come emerge da una recente ricerca di Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza per conto di Una Vita da Social, iniziativa della Polizia di Stato contro bullismo e cyberbullismo. Hanno messo all'asta un video hot di Mischa Barton. Posta con la Testa - Cartoon. Nuove leggi sul digitale? Cinque regole da seguire – Valigia Blu. [Tempo di lettura stimato: 7 minuti] di Giovanni Ziccardi, professore di Informatica Giuridica presso l’Università degli Studi di Milano.

Nuove leggi sul digitale? Cinque regole da seguire – Valigia Blu

Cresce tra i ragazzi diffusione immagini hard su cellulari. Di Stefano Ambrogi LONDRA (Reuters) - Un numero crescente di adolescenti britannici si scambiano sui cellulari immagini sessualmente esplicite che li ritraggono, come riferiscono la polizia e un'associazione di settore.

Cresce tra i ragazzi diffusione immagini hard su cellulari

La pratica, nota come "sexting", comporta anche la diffusione di immagini intime di bambini - all'insaputa dei minori - su siti web utilizzati dai pedofili, secondo Child Exploitation and Online Protection Centre (Ceop), agenzia britannica legata alla polizia. "Riceviamo un numero crescente di notizie dal pubblico, come bambini e genitori, preoccupati per questo genere di comportamento", dice Helen Penn, a capo del settore educazione del Ceop. "Abbiamo assistito a un aumento del numero di ragazzi che producono proprie immagini sessuali, e di conseguenza vediamo la normale esplorazione sessuale dei ragazzi trasformata in una proprietà pubblica", ha detto Penn a Reuters. I commenti degli haters nella pagina Facebook di TzeTze: cosa intende fare la Casaleggio?

La storia di Emily: per ogni insulto online, la biografia di una scienziata su Wikipedia – Valigia Blu. L'appello di Elisabetta Sterni: «Il mio video online? Bisogna reagire» Specchi di fronte. Generazioni Connesse - Online il Vademecum per i professionisti dell’infanzia. Sicurezza e privacy. Parole O Stili – Rimettiamo al centro le parole. Contrastare l’hate speech online: questioni aperte e alcune proposte – Valigia Blu. [Tempo di lettura stimato: 15 minuti] The peculiar evil of silencing the expression of an opinion is, that it is robbing the human race; posterity as well as the existing generation; those who dissent from the opinion, still more than those who hold it.

Contrastare l’hate speech online: questioni aperte e alcune proposte – Valigia Blu

If the opinion is right, they are deprived of the opportunity of exchanging error for truth: if wrong, they lose, what is almost as great a benefit, the clearer perception and livelier impression of truth, produced by its collision with error (John Stuart Mill)