background preloader

Metodologia

Facebook Twitter

Guamodì Scuola: Esperienze pratiche di apprendimento cooperativo (pronte all'uso!) per la scuola primaria: un repertorio suddiviso per discipline. 5 astuces de conception pédagogique pour améliorer la métacognition dans le eLearning - eLearning Industry. La métacognition suppose d’avoir des connaissances et la capacité cognitive de traiter une information reçue.

5 astuces de conception pédagogique pour améliorer la métacognition dans le eLearning - eLearning Industry

Mais elle suppose également la capacité de contrôler les processus cognitifs. Ces processus impliquent la modification, le suivi et l’organisation de l’information reçue en vue de son utilisation dans un contexte tangible. La métacognition se concentre également sur l’analyse d’un défi ou d’une tâche afin de déterminer l'approche de résolution de problèmes la plus efficace. L’un des avantages les plus importants de l’utilisation de la métacognition dans le eLearning est qu’elle encourage les apprenants à devenir plus indépendants et plus autonomes. D'une part, ils doivent identifier leurs forces et leurs faiblesses. La connaissance métacognitive vs la régulation métacognitive Selon les recherches de Flavell (1979, 1987) et de Schraw & Dennison (1994), la métacognition implique 2 aspects distincts : la connaissance et la régulation. 1. 2. 3. 4. 5.

Grazia Paladino: Prendere appunti efficaci (met... Infografica: vantaggi della scrittura a mano co... La scuola senza classi: 5 soluzioni adottate in Europa. L’"aumento” digitale degli spazi della scuola, il ribaltamento del setting didattico implica un complessivo ripensamento dell’organizzazione scolastica, anche nei suoi spazi fisici e ambienti architettonici.

La scuola senza classi: 5 soluzioni adottate in Europa

Si prenda ad esempio il caso del cooperative learning, tipico della didattica digitale: l’accentuazione della collaborazione fra studenti, dello scambio di conoscenze, dell’aiuto reciproco - pur con tutte le mancanze, i vuoti, le delusioni, che l’apprendimento in rete può incontrare - ha invogliato a progettare una scuola che tenesse nel dovuto conto la vita sociale degli studenti a scuola. Si tratta di un bisogno di incontro, di vita e di apprendimento non limitato entro mura dell’aula, che, però, può essere assecondato e non represso dagli spazi stessi. Gli “spazi funzionali” sono stati attrezzati sulla base teorica degli studi di Nair, Finley e Lackney (2013). Si tratta di spazi digitalmente e analogicamente infra-strutturati per rispondere alle esigenze degli studenti. 1. 2. La creatività nella didattica. Ho trovato un’interessante mappa dell’arte e della creatività.

La creatività nella didattica

Si tratta di una mappa mentale: una rappresentazione libera e soggettiva dell’educazione all’immaginazione. È interessante osservare che la creatività è posta come strumento chiave per affrontare lo studio di qualsiasi disciplina e l’approccio ad ogni argomento. Ah Prof, facce ride’! Spunti di un comico messo a fare il Prof. per una didattica creativa.

Ah Prof, facce ride’!

Guamodì Scuola: La lezione intermittente: mantenere l'attenzione durante la spiegazione - Apprendimento cooperativo. Didattica multicanale: ecco come si fa. I consigli dell'esperto. Nuove tecnologie sui banchi per coinvolgere gli studenti e personalizzare i loro percorsi di apprendimento, ma senza abbandonare penna, foglio e libri di carta.

Didattica multicanale: ecco come si fa. I consigli dell'esperto

I suggerimenti di Domizio Baldini (docente di scuola secondaria, Formatore De Agostini Scuola, Apple Education tutor, Tutor TIC) per una didattica efficace e multicanale. Innanzitutto, che cos’è la didattica multicanale? Scuola, compattare l'orario... si può! Sperimentando una delle idee del Movimento delle Avanguardie Educative.

Stefania Chipa e Lorenza Orlandini - La Compattazione del calendario scolastico è una delle idee delle Avanguardie educative che a Novembre 2014, quando è stato lanciato il Movimento, ha destato timidi interessi; ma poi, nel corso dell’anno, ha raccolto molte adesioni da parte delle scuole adottanti.

Scuola, compattare l'orario... si può! Sperimentando una delle idee del Movimento delle Avanguardie Educative

Partita con 3 scuole capofila - l’IIS "Luca Pacioli" di Crema (CR), il Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Economico statale "Marco Polo" di Bari e l’IISS "Ettore Majorana" di Brindisi -, adesso conta 25 scuole che, da settembre 2015, sperimenteranno questa nuova organizzazione del tempo scolastico. Certamente il primo effetto derivante dall’introduzione della compattazione è lo scardinamento dell’organizzazione temporale della giornata scolastica e, per questa ragione, richiede una grande attenzione nella progettazione dell’orario; a cascata, però, interessa tutte le dimensioni che fanno parte della scuola. Robert Lynn Canady e Michael D. Stefania Chipa e Lorenza Orlandini Indire.it.

Strumenti per la content curation Robin Good- C... 7 Steps to Blended Learning Infographic. Blended Learning Infograpics.

7 Steps to Blended Learning Infographic

Cosa significa gestire una classe? Cosa bisogna fare? “Il concetto di gestione della classe include tutte le cose che l’insegnante mette in atto per promuovere l’interesse e la partecipazione dell’allievo nei confronti delle attività di classe e per stabilire un produttivo ambiente di lavoro.” (Sanford, Emmer, Clements, in Jones-Jones, 2001, p.3) Storyboarding: A Simple Way To Get Professional In Course Authoring. 5 visual design strategies for learning experiences. Da Youtube a YouTeach: un premio per il miglior video social. Blackboard Sketching: lo splendido manuale di disegno col gesso del 1908 - Vanilla Magazine. Nel 1908, Frederick Whitney, artista e insegnante di Salem, in Massachusetts, pubblicò un libro, Blackboard Sketching, dedicato all’arte dei disegni con il gesso sulla lavagna.

Blackboard Sketching: lo splendido manuale di disegno col gesso del 1908 - Vanilla Magazine

GAHS-Math - 21st Century Skills. Anatomy of The 21st Century Classroom. May 29, 2014 As a doctoral researcher in the field of emerging literacies, I view the affordances brought about by the integration of digital technologies in education as a major game changer in the transformation of those basic literacy notions that have accompanied us since the emergence of the first signs of literacy (writing) 5000 years ago.

Anatomy of The 21st Century Classroom

The impact of these networked digital technologies in the first decade of the 21st century alone is unprecedented both in scope and breadth. We are now witnessing the birth of a new educational system that is more geared towards celebrating diversity, collaboration, independent learning, self directed learning and on-the-go learning. "Informalità organizzata. I social network come motori dell’apprendimento" Scheda del professor Carlo Sorrentino Il dibattito sulle tecnologie e soprattutto sull’uso delle tecnologie negli ambienti di apprendimento è da molto tempo caratterizzato dal fenomeno che gli studiosi definiscono hype-hope-disappointment: in una prima fase le tecnologie vengono esaltate e diventano la possibile soluzione di ogni problema, nei loro confronti si sviluppa un atteggiamento messianico, irriflessivo, di grande speranza quindi, si passa alla delusione per gli effetti reali, per le difficoltà a impiegarne efficacemente le potenzialità.

"Informalità organizzata. I social network come motori dell’apprendimento"

Sai lavorare in gruppo? Si ritorna a scuola! Per ricominciare a lavorare insieme, ho preparato questa infografica sul lavoro di gruppo. Dalle domande di questa infografica ho ricavato un test con Moduli di Google Drive. Questo il riepilogo delle risposte dei bambini . Metodo didattico e procedure didattiche, qual è la differenza? Red - Il metodo didattico è una specifica azione del processo educativo che mira al raggiungimento di alcuni obiettivi prefissati. Ogni docente, alla luce degli obiettivi che vuole raggiungere, si attiva per organizzare una serie di azioni che favoriscano l’acquisizione o il consolidamento delle conoscenze dei fatti, dei fenomeni, delle formule, delle idee e delle leggi, guidando gli allievi in un processo più generale di acquisizione delle competenze.

Nella scelta delle più adeguate metodologie didattiche, i docenti aiutano gli allievi a gestire le conoscenze che via via essi vanno accumulando, garantendo l’organizzazione delle informazioni in maniera logica e accessibile, anche se spesso capita di non pervenire all’esito atteso. Tutti concordano nel ritenere quindi che il metodo didattico è uno dei componenti più importanti della formazione degli studenti, in quanto permette appunto l’organizzazione dei processi educativi. Procedure pratiche;procedure teoriche. Gioie e dolori del docente digitale. Il docente diviene accompagnatore e tutor di riferimento, senza mai delegare la responsabilità delle scelte formative alla base della progettazione didattica dei percorsi di apprendimento.

Non è poco, né ciò è semplice da realizzare. Inoltre, non sempre studenti e famiglie apprezzano il cambiamento dalla didattica frontale: incredibile, ma vero! Uscire dal bozzolo rassicurante del “si è sempre fatto così” non è facile per nessuno: docenti, studenti, genitori, dirigenti. La formazione è cambiata: cambiamo la formazione Per indagare su come cambino le necessità formative è utile partire dalle classiche cinque domande dei giornalisti:

Sir Ken Robinson e il pensiero laterale. Excellent Rubric for Using Digital Portfolios in Class. December 22, 2014 Planning to integrate digital portfolios in your instruction? This list of tools is a good place to start with. The 5 Best TED Talks for Teachers. December 18, 2014 TED talks are invaluable resources for teachers professional development. They cover a wide variety of education related topics and provide a very good source of inspiration for teachers and students. Throughout the year we have been sharing with you some interesting talks from renowned speakers and educators and today we have had a look back at those talks and picked out 5 of the most popular talks within the education community.

Prospettive e potenzialità del sociogramma nel gruppo-classe. Prospettive e potenzialità del sociogramma nel gruppo-classe di Andrea De Matteis (1) 1.1 - Promozione del ben-essere e i Centri di Informazione e Consulenza. Sorgente di vita - Un momento, sto pensando (metodo Feuerstein) La nuova didattica ‘Avanguardie educative’ dell'Indire: ecco come le scuole possono aderire. La didattica secondo Apple e la scuol@ 2.0: un caso di successo. The 10 Most Important Work Skills in 2020. Ante Litteram by Alessandro Rabbone on Prezi. App! Quanto deve cambiare la scuola del duemila.

Ho pubblicato questo articolo su Internazionale web, dove scrivo da qualche tempo. Lo riprendo anche su NeU perché il tema è strategico per il paese e perché si connette con il precedente post Il futuro del lavoro: le due facce di uno stesso fenomeno di profondo cambiamento. Capelli bianchi, abito formale e disinvoltura cosmopolita nel commentare tabelle e istogrammi, Andreas Schleicher potrebbe essere scambiato per un pezzo grosso della Bce. Articoli & Racconti, Direzione/Presidenza, Lezioni, Sala Prof, Studenti. Se sapessi di avere una classe di 30 e più ragazzi prima mi dispererei poi mi rimboccherei le maniche, come mi è capitato. L'importanza di essere autodidatti. Sugata Mitra: Build a School in the Cloud. A Periodic Table of Visualization Methods. Excellent Periodic Table of Visualizations for Teachers. Eduvista. Learning Theories Main Map. 27 Strategies to Motivate Students in Class.

"Innovative Design": videotutoriali. Learning Theory v5 - What are the established learning theories? Innova la scuola - SCUOLA+ Innova la Scuola. Così sono diventata un'Insegnante 2.0 e rivoluziono la scuola. Neoassunta, quasi completamente digiuna di didattica digitale, con tanto entusiasmo e desiderio di imparare: questa era due anni fa Vittoria Paradisi, prima di ottenere l’assegnazione in ruolo all’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Saltara. Oggi Vittoria è in possesso del titolo di formatore IET (Innovative Educational Trainers), docente in due classi digitali, collaboratrice del blog Insegnanti 2.0, iscritta all’elenco formatori regionali Marche e con ancora più entusiasmo e desiderio di imparare.

Manifesto digitale e felice per una scuola nuova. A cosa serve la scuola? Awesome Chart: Traditional Vs New Learning Environments. 21c.qataracademy.wikispaces. A Vision for Learning As we move into the 21st Century we realize that Qatar Academy can take advantage of social learning, globally and collaboratively, supported by effective tools for digital literacy and fluency. The vision for learning across the curriculum is for an embedded approach where higher order thinking is fostered, technology is ubiquitous and teachers embrace all aspects of 21st Century pedagogy, including fostering the essential role of the student as a communicator, collaborator and creator.As the world becomes more technologically and globally interconnected it’s increasingly imperative that we all understand and plan how to facilitate student and faculty acquisition and mastery of 21st Century skills.

Pubblicato Ocse-Pisa sul problem solving. L'intervista ad Alfonso Molina. INIZIARE LA LEZIONE in modo strategico - MetaDidattica - imparare æ insegnare. 9 Wonderful TED Talks on Re-imagining Schools. A New Educational Technology Cheat Sheet for Teachers. Scuola: didattica. Progetto M-learning - ISIS Galilei Gorizia. Idee per un e-learning artigianale. Start the Year with a Project…or Wait?

Teorie sull'apprendimento

Ambienti di apprendimento. UDA - EAS. Didattica per competenze. Flipped Classroom. Tassonomia. SAMR. CLIL. Critical Thinking. Webquest. Liceo artistico. MOOC. Valutazione. Metodologie Didattiche e Tecnologie dell'Apprendimento.