background preloader

ePub Editor

ePub Editor

http://www.epubeditor.it/home/home-en/

Related:  Ebook: writing, composing, reading. Scrivere e leggere e-bookattardisilvestroEditing

Come creare eBook interattivi - Approfondimento Come creare gratis eBook interattivi semplicemente trasformando un documento statico in una pubblicazione interattiva. Desiderate presentare il contenuto di un file ad esempio in formato PDF in modo dinamico, accattivante, interattivo? In rete ci sono interessanti servizi gratuiti che permettono di far ciò: ovvero, trasformare le vostre riviste, cataloghi, guide o semplici pagine di testo, salvate in formato documento, in veri e propri ebooks da "sfogliare" virtualmente online. Proprio come fareste con un giornale cartaceo girando le pagine ad una ad una, semplicemente utilizzando il puntatore del mouse, potrete trasformare il vostro materiale ripresentandolo in altra forma interattiva. Chiunque può far questo gratis: non occorrono conoscenze informatiche, né complicate operazioni da effettuare, né tantomeno scaricare chissà quale software. correlati

ritardo mentale La caratteristica fondamentale del Ritardo Mentale è un funzionamento intellettivo generale significativamente al di sotto della media (Criterio A) che è accompagnato da significative limitazioni nel funzionamento adattivo in almeno due delle seguenti aree delle capacità di prestazione: comunicazione, cura della persona, vita in famiglia, capacità sociali/interpersonali, uso delle risorse della comunità, autodeterminazione, capacità di funzionamento scolastico, lavoro, tempo libero, salute, e sicurezza (Criterio B). L'esordio deve avvenire prima dei 18 anni (Criterio C). Il Ritardo Mentale ha molte diverse eziologie e può essere visto come la via finale comune di vari processi patologici che agiscono sul funzionamento del sistema nervoso centrale.

Guida ai formati per ebook reader La vasta gamma di formati di ebook attualmente disponibili possono facilmente confondere i consumatori. Ciò che conta sono quelli che funzionano sul vostro dispositivo di lettura. Un altro criterio che si può considerare sarebbe il numero di editori che utilizzano il formato o la gamma di libri disponibili in quel formato. Licenza standard di YouTube vs Creative Commons Cos'è la licenza standard di youtube? Una licenza standard è il permesso da parte di un'autorità competente di possedere o usare qualcosa. Su internet è fondamentalmente basata sul consenso di usare, copiare o distribuire il contenuto disponibile on-line. YouTube è un sito di condivisione video con il proprio insieme di norme e regolamenti in conformità con la sua politica di licenza. Quando un utente ha caricato un video, Youtube gli dà la possibilità di scegliere il tipo di licenza.

SCORM La sigla SCORM un poco inquieta. Ricorda una malattia infettiva o un umore cattivo. Questo probabilmente ha contribuito ad alimentarne la diffidenza tra i più scettici. Se poi aggiungiamo che è il risultato di una ricerca commissionata dal Dipartimento della Difesa Americana per migliorare i processi di formazione dell'esercito, allora siamo a posto. Non dovremmo neanche più parlarne. PDF sfogliabile: Convertire file pdf in una rivista sfogliabile online Creare una rivista, volantino, catalogo, magazine sfogliabile online, partendo da qualsiasi documento in pdf. I migliori servizi gratuiti per trasformare un documento statico in una pubblicazione interattiva. Ho raccolto i migliori servizi gratuiti per trasformare un documento in formato pdf in una rivista sfogliabile da pubblicare e distribuire online.

Il ritardo mentale Il ritardo mentale. Cos’è e cosa bisogna fare di Giusy Rao Se l’involuzione cerebrale investe solitamente la fascia composta da soggetti anziani, il ritardo mentale di contro, colpisce i minori di diciotto anni. Ebook: per chi è agli inizi (ovvero, 10 cose che dovresti sapere sugli ebook) – seconda parte Nella prima parte di questo articolo, dedicato a quanti si affacciano per la prima volta alla lettura digitale, abbiamo parlato essenzialmente di tablet, di ereader e-ink e delle differenze tra queste due tipologie di dispositivi. Continuiamo ora con le altre cinque cose che dovete sapere sugli ebook e concentriamoci sull’ “anima” degli ereader e-ink e della lettura digitale: il libro elettronico. 6) I formati degli ebook L’ebook per non rischiare di essere considerato “un libro di serie B” rispetto al libro a stampa deve presentarsi con una netta identità proprio come il documento cartaceo, deve in certo qual modo riprenderne la gutenberghiana struttura (una struttura cioè da libro, e non da dispensa malfatta e mal riletta): quindi deve avere un indice dei contenuti, essere suddiviso in capitoli e paragrafi, curare una scelta di immagini, note a piè di pagina e così via. Esiste una grande varietà di formati.

Uso didattico delle licenze Qualche aiuto per cercare in rete immagini o risorse che è possibile riutilizzare e modificare. Questo articolo è dedicato ad Alessandro e Gianluca che hanno fatto tante domande in classe. Domande grazie alle quali è emersa forte e chiara la perplessità di tutti: “ma perchè dobbiamo cercare le immagini con queste caratteristiche se tutte sono a disposizione!?”. Ho cercato un esperto per voi che possa introdurci l’argomento. Le videolezioni di Copyleft-Italia.it curate da Simone Aliprandi e prodotte dal Comune di Modena Un video di Creative Commons rilasciato sotto licenza CC-BY-NC-SA di Pino Cappellano (narrazione) e Luca Manavella (animation design and sound)

Scenari di formazione: gli attori in un progetto e-learning 16 gennaio, 2012 di Alberto Quando si parla di metodologie e-learning è spesso difficile capirsi anche tra operatori del settore. Contesti di formazione diversi possono avere regole e condizioni differenti, determinate prima di tutto da chi sono gli attori coinvolti nell’intervento: per progettare un intervento in elearning efficace, e per valutarne i risultati a posteriori, il primo passo quindi è capire quali siano le aspettative di chi vi prende parte. Dove gli attori cambiano, è molto probabile che cambino anche aspettative, criteri di progettazione, metodologie di gestione, parametri di valutazione del progettto. Allora possiamo pensare a un modo per capire i “contesti” o “scenari” di un progetto elearning, e ipotizzare metodi e approcci per analizzare prima di tutto il “chi“: Chi ha interesse a far funzionare un progetto di elearning? Chi sono gli stakeholders reali di un progetto di formazione?

Related: