background preloader

Anybody can learn

Anybody can learn

https://code.org/

Related:  Coding e robotica educativa6 - CODING e ROBOTICARoboticaCorso neoassunti 2016IDEE sui laboratori New media

Coding e pensiero computazionale nella scuola primaria Coding e pensiero computazionale: cosa significano questi due termini, come stanno cambiando i metodi di insegnamento e di apprendimento a partire dalla scuola primaria e dell’infanzia e perché ne sentiremo parlare sempre più di frequente? Proviamo a dare qualche risposta. Coding e pensiero computazionale: significato Coding è un termine inglese al quale corrisponde in italiano la parola programmazione.

Storytelling con Scratch – Laboratorio di Tecnologie Audiovisive di Andrea Patassini Attorno uno strumento come Scratch è possibile costruire tantissime attività differenti tra loro. Solitamente quando ci si approccia ad un’opportunità simile la prima considerazione che emerge è quella del suo (più che valido) contributo ad apprendere i concetti del pensiero computazionale. Ed è vero, l’apporto di Scratch a comprendere il linguaggio per programmare una macchina è immediatamente individuabile ed è, di fatto, l’obiettivo principale nello sviluppo del software. Ma è altrettanto vero che alla base di un’applicazione simile c’è la possibilità di creare contenuti e quindi di avere margini creativi enormi. Lezioni di robotica ai bambini — Quarantadue Per formare la futura generazione di progettisti innovatori di Cristina Paveri “Disegna cosa fa di solito un robot”: questo il compito assegnato dai due ricercatori Corinne Zimmerman e Kevin Devine dell’Illinois State University a un gruppo di 143 bambini di età compresa fra 6 e 10 anni. “Facile!”, hanno pensato i bambini dopo aver sentito il compito richiesto. Così si sono subito messi all’opera disegnando robot umanoidi con il corpo a forma di scatola e la testa squadrata.

crea lezioni Gentile utente, Per poter usufruire dei servizi offerti all’interno della Community Rai è necessario registrarsi inserendo i dati richiesti nell'apposito form di registrazione, previa lettura e accettazione dell'Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n. 196. Con la registrazione riconosci ed accetti che RAI EDUCATIONAL possa modificare, sospendere, interrompere e disabilitare in qualsiasi momento, anche senza alcun preavviso, il servizio. Informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali"). Ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003 n.196 recante il Codice in materia di protezione dei dati personali, RAI EDUCATIONAL fornisce l’Informativa riguardante il trattamento degli stessi.

Kindle a scuola per una settimana: ecco come è andata - Tom's Hardware Mobile Salve a tutti i lettori di Tom's Hardware, mi chiamo Adriano, ho 16 anni e sono uno studente di Liceo Scientifico. Qualche settimana fa ho provato a sostituire i libri che avevo con un ebook reader, digitalizzando tutto il cartaceo che avevo, ad eccezione di filosofia, ma questo lo vedremo più avanti. La nostra scuola ha tutte le classi con una lavagna interattiva, utile durante le lezioni e che servirebbe a rigor di logica a modificare il tipo di insegnamento all'interno delle classi per renderlo più digitale. Kindle Reader e materie di studio Per questa esperienza ho utilizzato un Kindle Paperwhite 2013, edizione solo Wi-Fi, abbinata allo smartphone (un LG Nexus 4) per fornire la connessione durante la lezione nel caso potesse essere utile.

Il Pensiero Computazionale - ProgrammaIlFuturo.it Cos'è il pensiero computazionale Per caratterizzare sinteticamente il rilevante contributo culturale apportato dall’Informatica alla comprensione della società contemporanea, la scienziata informatica Jeannette Wing nel 2006 introdusse l’espressione “pensiero computazionale ” (vedi l’articolo originale – in inglese). Prima di fornire qualche spiegazione su cosa si intenda con questa espressione, vi invitiamo a guardare il seguente spezzone video, tratto dal film "Apollo 13". L'essenza del concetto, esemplificata magistralmente da questo video, è che con il pensiero computazionale si definiscono procedure che vengono poi attuate da un esecutore, che opera nell'ambito di un contesto prefissato, per raggiungere degli obiettivi assegnati. Il pensiero computazionale è un processo mentale per la risoluzione di problemi costituito dalla combinazione di metodi caratteristici e di strumenti intellettuali, entrambi di valore generale. I metodi caratteristici includono:

Coding, ovvero il delirio computazionale Massimo Maria Ghisalberti - pragmas.org Linux Day 2016 - (22/10/2016) Created: 2016-10-23 dom 10:16 Premessa Non sarò breve.Chi ha una connessione ad Internet potrà seguire le slide a questo indirizzo: Qualche parola sul CAD (Codice Amministrazione Digitale) La robotica educativa come strumento di apprendimento e creatività di Barbara Caci, Antonella D’Amico, Maurizio Cardaci * Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Palermo L’educational robotics (Leroux, 1999) è un nuovo settore di ricerca che, ispirandosi alle elaborazioni del ben noto paradigma costruttivista (Piaget e Inhelder, 1966), successivamente rivisitato dall’approccio costruzionista di Papert (1980; 1993), considera le tecnologie robotiche come “oggetti-con-cui-pensare” (Harel e Papert, 1991). Da alcuni anni, l’Unità di ricerca in “Psicologia Sperimentale e Scienze Cognitive”, attiva presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Palermo, ha avviato numerose ricerche mirate all’esplorazione della robotica applicata all’apprendimento.

Related:  CODINGredsfraCodingdonatellacare