background preloader

Strumenti tecnologici nella didattica

Strumenti tecnologici nella didattica
STRUMENTI TECNOLOGICIA SERVIZIO DELL'APPRENDIMENTOa cura di Laura Cimetta Altri esempi da Maestro Roberto W.Shakespeare by Laghigna Video Tutorial A.Laghigna Esempio G.Corsaro Esami 3 media MY PINTEREST: cyberteacher LMS piattaforme gestione apprendimento Repository di materiali utili Mio esempio: the Making of Malala Patrizia Vayola: Mussolini Dichiarazione di Guerra VideoStorytelling di A.Laghigna APPLICAZIONI per prof e studenti Mio esempio: la disposizione dei banchi nella Fipped Classroom Attività didattica in inglese con i Voki Esempio: the Great Gatsby creato da miei studenti Esempio: Dorian Gray creato da mio studente Related:  ICT_DidatticaMONDO DIGITALE

Tecnologie nella didattica Tecnologie nella didatticaa cura di Stella Perrone Utilizzo consapevole della RETE ARTICOLO:Maleducazione digitale WEB 2.0 a scuolaa cura di E. Pantò Navigare senza rischiS. LINK di SICUREZZA in rete Safe Internet DayCastigliano ARTICOLO: Strategie di ricercaa cura di Corrado Petrucco STRUMENTI di RICERCAin INTERNETa cura di Cinzia Bocchi Cercare in Internetsegnalazione di G. ARTICOLO: Le vecchie regole non valgono più ARTICOLO: Pubblicare un linknon viola il copyright ARTICOLO: il copyright sul social network ARTICOLO: Musica classica e diritti di autorea cura di Simone Aliprandi Il Copyright su INTERNETa cura di Barbara e Nestore GUIDA introduttiva a Epubeditora cura di Fabio Mercanti Verso gli e-booka scuolaa cura di P. Rgionare di e-booka cura di Marco Guastavigna FLIP SNACKcome creare libri sfogliabili Creare un e-bookcon Google slide ARTICOLO: Webquestper apprendimento cooperativo ARTICOLO: WebquestStrumento didattico da scoprire ARTICOLO: Webquestnella collaborazione a distanza Programmo anch'io

Le 33 competenze digitali... tecnologie didattiche TFA - PAS a cura di Patrizia Vayola rappresentazioni grafiche TECNOLOGIE DIDATTICHE PAS - CORSO H Università di Torino, dipartimento di Scienze dell'Educazione a cura di Patrizia Vayola I prodotti dei corsistidei corsi PAS PRODOTTI CORSISTI TFA -CORSO L 043-050 Prof. MATERIALI = D. SINTESI D. MATERIALI = P. MATERIALI = UTILIZZARE GOOGLE APPS FOR EDUCATION (video esplicativo) ESEMPI = J. C. G. ESEMPI VARI di R. TUTORIAL CON ESEMPIO su Leopardi di A. ESEMPIO COMMENTATO su Pascal di G. ESEMPIO = IL DISCORSO DI MUSSOLINIDEL 10 GIUGNO 1943 di Patrizia Vayola ESEMPIO = VITA DI DANTE (lavoro di gruppo III D) a cura di P. ESEMPIO - ALLORA di G. uso sensato degli hardware

La valutazione nei compiti autentici Scuola secondaria di primo e di secondo grado I compiti autentici – trattati ampiamente in Folio.net anno 3 n. 5 – sono caratterizzati da questi atteggiamenti didattici assunti in modo sistematico dagli insegnanti: utilizzare la realtà degli studenti (eventi reali, problemi, situazioni sociali, economiche, culturali…) per lo svolgimento delle attività di apprendimento;proporre l’esplorazione dei meccanismi della vita quotidiana contemporanea nei suoi aspetti più rilevanti (per esempio: il linguaggio della pubblicità, la comunicazione dei media, la filiera alimentare…);valorizzare le risorse e gli interessi di ciascun allievo;assegnare quanta più responsabilità possibile allo studente nello svolgimento delle attività;stimolare un’azione flessibile, creativa e divergente;far fare esperienza diretta degli “oggetti” dell’apprendimento;far monitorare agli allievi stessi il processo di costruzione e apprendimento;favorire l’imparare a imparare. Valtare nei compiti autentici Le rubric

Didattica. Strumenti per l’integrazione delle tecnologie nelle attività didattiche. Percorsi CLIL – Orizzonte Scuola Sul sito dedicato alla Didattica vengono segnalati: diversi video tutorial di presentazione di strumenti e servizi del web utili per l’integrazione delle tecnologie nella didattica; un percorso CLIL di Economia Aziendale per l’Istituto Tecnico Commerciale e un percorso CLIL di Scienze. Sul sito dedicato alla Didattica vengono segnalati: video tutorial di presentazione di strumenti e servizi del web utili per l’integrazione delle nuove tecnologie nella didattica; un percorso CLIL di Economia Aziendale per l’Istituto Tecnico Commerciale (lingua inglese); un percorso CLIL di Scienze sulla tettonica a placche sviluppato in rete da una scuola secondaria di primo grado e due scuole secondarie di secondo grado (lingua inglese). Popplet è un’app per i sistemi iOS che consente di creare mappe mentali in maniera semplice e intuitiva. Il video tutorial, realizzato da Luca Raina, presenta brevemente l’app. Vai al video tutorial Visita la sezione Video Tutorial per ulteriori spunti.

E&S© - Software@edscuola.com - Software Didattico LIBROLINK - La Bancarella delle Parole (8-12 anni) Si presenta come una guida alla scoperta degli aspetti fondamentali dell'apprendimento della lingua italiana. LIBROLINK, il gestore della Bancarella, accompagna il navigatore alla scoperta e alla conquista di abilità come SAPER ASCOLTARE, SAPER PARLARE, SAPER LEGGERE, COMUNICARE, COMPORRE, CONOSCERE L'ORTOGRAFIA, LA MORFOLOGIA, LA SINTASSI in modo stimolante e piacevole. La consolle permette l'utilizzo di utili servizi complementari, a cui si accede tramite finestre indipendenti, come LA LAVAGNA per comporre o per prendere appunti, IL FOGLIO DA DISEGNO per elaborare le immagini, LA GUIDA per gli approfondimenti, LA RICERCA IN LINEA per trovare argomenti e vocaboli, LA GUIDA all'uso della TASTIERA, LA STAMPA degli elaborati, IL REGISTRATORE, INTERNET, LA POSTA ELETTRONICA per un eventuale controllo a distanza dell'insegnante. MATEMATIK - La Navicella dei Numeri (8-12 anni)

54 Flipped Classroom Tools For Teachers And Students - 54 Flipped Classroom Tools For Teachers And Students by TeachThought Staff The flipped classroom has continued to enjoy momentum years after its introduction, speaking to its flexible nature, and to the need for a real change in thinking in how we think of time and space in education. Technology has been, more than anything else, the catalyst for the flipped movement. Further, teachers have taken advantage of not just video channels but a collective video literacy to realize the potential of flipping the classroom. Below is a list 54 flipped classrooms tools for teachers and students–both equally important because in a flipped classroom, both teachers and students are consistently interacting with technology, often independently and asynchronously. 54 Flipped Classroom Tools For Teachers And Students

Docenti, l'autovalutazione delle competenze digitali con il framework Digcomp Come previsto dal Piano interno per l’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) definito dal team di innovazione digitale, nel mese di dicembre è stato somministrato ai docenti dell’I.C. Tullia Zevi di Roma, Dirigente Scolastico Eugenia Rigano, un questionario di autovalutazione delle competenze digitali, sulla base del framework europeo DigComp, ormai riferimento comune a livello internazionale. Per l'elaborazione del questionario, predisposto dal nostro Istituto, sono stati utilizzati principalmente alcuni documenti: La scelta di utilizzare Digcomp è stata determinata da due ragioni, in particolare: Il questionario di autovalutazione La declinazione sulle competenze richieste agli insegnanti ha seguito lo schema del Ministero dell’Istruzione spagnolo, adattandolo però alla popolazione docente che caratterizza un istituto comprensivo, e utilizzando i principali concetti introdotti dalla versione 2 (come la literacy richiesta sui dati). Osservazioni di carattere generale

Come funziona Google Classroom | Scuole digitali © 2015 Google Inc. per gentile concessione. Google e il logo Google sono marchi registrati di Google Inc. Classroom è la nuova applicazione di Google per la scuola. Viene data in hosting gratuitamente a tutti gli utenti di Google Apps for Education. Una scuola può ottenere gratuitamente la suite software di Google (Google Apps for Education) semplicemente registrandosi all’indirizzo A cosa serve Google Classroom Scopriamolo direttamente con le parole di Google: “Classroom è stato progettato per aiutare gli insegnanti a creare e raccogliere i compiti senza ricorrere a supporti cartacei e include funzionalità che consentono di risparmiare tempo, come la possibilità di creare automaticamente una copia di un documento Google per ogni studente. Gli studenti possono monitorare le scadenze dalla pagina Compiti e iniziare a lavorare con un solo clic. Come funziona Google Classroom

50 risorse web 2.0 per la scuola Con la costante ed inarrestabile presentazione di nuove applicazioni per la didattica si presenta la necessità di aggiornare i vari elenchi di risorse che le Nuove Tecnologie e il web 2.0 mettono a disposizione delle scuole. Ho trovato in rete un'ottima raccolta di siti web 2.0 per la scuola e credo sia utile metterla a disposizione di tutti i lettori del blog. L'elenco è in ordine alfabetico 19 Pencils - il modo più semplice per gli insegnanti per scoprire, condividere e gestire contenuti educativi web-based con gli studenti. Articoli correlati

Valutazione per competenze, andata e ritorno | APPrenderò – La scuola verso il futuro Dianora Bardi e Marcella Jacono, co-fondatrici di ImparaDigitale, riflettono sul disegno di riforma del sistema di valutazione, in questi giorni in discussione in Parlamento.Da una prima analisi del testo sembra emergere la dicotomia: Valutazione degli apprendimenti vs Valutazione delle competenze. Siamo sicuri che sia quello di cui ha bisogno la scuola italiana? In questi giorni molto si sta discutendo intorno ai decreti legislativi collegati alla “Buona scuola”. L’impianto generale è condivisibile, si parla di come sia necessario preparare i nostri ragazzi ad una società digitale, si parla di didattica innovativa in cui le tecnologie risultano davvero essere uno strumento prezioso e abilitante: si è tracciata una direzione verso una scuola delle competenze e non solo delle conoscenze e dei soli saperi teorici. A questo punto iniziamo a riflettere… E non basta inserire la valutazione per competenze nella certificazione di fine ciclo.

Il digitale a scuola / Le opportunità “Se la scuola rimane lontana dalla tecnologia che i ragazzi utilizzano quotidianamente per comunicare perde una grande occasione per ridurre le distanze e diventare credibile”. A parlare è Paolo De Nadai, cofondatore di ScuolaZoo, che di scuola vissuta ne sa qualcosa visto che ogni giorno è in contatto con due milioni e mezzo di studenti attraverso il sito e i social network connessi: “Se invece il docente riesce a utilizzare tablet e smartphone per insegnare, conquista immediatamente i ragazzi”. “C’è una schizofrenia di fondo - aggiunge Paolo Giovine, presidente e cofondatore di Pubcoder, startup per la gestione dei contenuti digitali -: fuori dalle aule i ragazzi fanno tutto quello che non possono fare a scuola con gli strumenti digitali, poi rientrano il giorno dopo a scuola e spengono il mondo esterno”. Non c'è dubbio comunque che la tecnologia oggi offra potenzialità sconosciute fino a ieri. © Riproduzione riservata

Related: