background preloader

Creare videolezioni con EdPuzzle

Creare videolezioni con EdPuzzle

http://www.youtube.com/watch?v=-urM4Gge9Rw

Related:  TUTORIAL E MANUALI PER STRUMENTI UTILI ALLA DIDATTICA DIGITALEmarisagioielloIl Digitale per l'inclusione e l'integrazione - I cloudserafinadangelicoDidattica digitale

Creare infografiche e presentazioni con Piktochart Informativa sui cookies I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell’utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l’uso dei cookie “tecnici” alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire). Attraverso i cookie si può anche monitorare la navigazione, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei consumatori. voglio10.it utilizza i cookie “proprietari” e “non”, per fornirti dei servizi. Parte dei cookie sono “cookie tecnici” e vengono quindi eliminati dal disco rigido al termine della sessione (quando ti disconnetti o chiudi il browser).

Guamodì Scuola: Blendspace, come creare una lezione multimediale in pochi click Blendspace è una risorsa ottima per creare lezioni multimediali in modo facile ed intuitivo. Non è esagerato dire che in pochi click potrete avere a disposizione una lezione interessante - con video, immagini, testi, file - da condividere con la vostra classe. La registrazione è gratuita e avviene anche, semplicemente, con un account google. Nella schermata iniziale avrete, nella parte alta, lo spazio dedicato alle lezioni create, chiamato my lessons. In basso, invece, nella sezione featured lessons ci sono delle lezioni selezionate da Blendspace perché particolarmente interessanti.

La Jigsaw Classrom, un metodo didattico che favorisce l'apprendimento collaborativo red - La Jigsaw Classroom, in italiano "Aula Puzzle", è una tecnica di apprendimento cooperativo volta alla riduzione del conflitto razziale e alla crescita di risultati scolastici positivi. Così come ogni tassello di un puzzle risulta essere fondamentale nella costruzione dello stesso, ogni studente risulta essere essenziale nella realizzazione e presentazione dello strumento finale da presentare. Nel metodo della Jigsaw Classroom gli studenti, durante l'ora di una certa disciplina, vengono suddivisi in gruppi di massimo cinque persone e viene attribuito a tutti loro il compito di reperire determinare informazioni su un dato argomento.

iAnnotate: evidenziare e scrivere su documenti PDF con tablet Android iAnnotate è un'app gratuita per tablet o smartphone Android che permette di disegnare, evidenziare, scrivere su documenti PDF. Si tratta di un'applicazione che trova diverse opportunità di utilizzo in ambito didattico, a partire dalla possibilità di far evidenziare agli studenti i i paragrafi o i termini significativi all'interno di un testo o di inserire domande su determinati contenuti presenti nel testo che avrete condiviso con loro. Anche sal punto di vista dell'organizzazione del lavoro e della gestione di aspetti burocratici iAnnotate può rivelarsi utile nelle occasioni in cui riceviamo documenti che richiedono una firma. In questo caso è sufficiente accedere all'app, firmare il pdf e rispedirlo al mittente. Per scaricare iAnnotate in Google Play cliccate qui Articoli correlati

GoConqr: creare mappe mentali, quiz e flashcard su dispositivi Android GoConqr è un sitema di app gratuite per dispositivi Android che permette la creazione di flashcard, quiz e mappe mentali su tablet e smartphone. L'applicazione GoConqr si integra completamente con un vostro account web, per poter disporre sempre e dovunque delle varie risorse didattiche e per sincronizzare punteggi ed attività. Nel sito web è anche possibile creare piani di studio, costruire una comunità di apprendimento, condividere mappe mentali, le Flashcards, Quiz, presentazioni, note e molto altro ancora. Gli studenti possono creare flashcard basate solo su testo oppure possono scegliere di incorporare immagini. All'interno della app gli studenti possono creare molti set di flashcard, a loro piacimento.

Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell’organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.). Caratteristiche di questa tipologia comunicativa sono: # il fascino: derivante dal carattere fabulatorio che possiedono le storie, dato che si tratta, fondamentalmente, di racconti; # la ricchezza e varietà di stimoli e significati: derivanti dall’alta densità informativa e dall’amalgama di codici, formati, eventi, personaggi, informazioni, che interagiscono tra loro attraverso molteplici percorsi e diverse relazioni analogiche. # Si tratta quindi di una forma di narrazione particolarmente indicata per forme comunicative come quelle proprie del giornalismo, della politica, del marketing, dell’autobiografia e anche della didattica. 1. 2. 3.

Inclusività e bisogni educativi speciali Giochi on line gratis per bambini In questa pagina trovano spazio una serie di Giochi didattici al computer per bambini della scuola dell’obbligo. L’idea è quella di sfruttare le potenzialità della didattica assistita attraverso le nuove tecnologie. Google Classroom: guida rapida per l’insegnante Recentemente, il 12 agosto 2014, Google ha lanciato il nuovo servizio chiamato Classroom, un’innovativa piattaforma che consente agli insegnanti di assegnare e monitorare i compiti agli studenti con tutta la semplicità e l’efficienza a cui ci ha ormai abituati il colosso di Mountain View. Ho pensato di realizzare questo tutorial per incuriosire insegnanti e studenti nella speranza che la piattaforma, che per inciso mi ha subito conquistato, venga adottata da un altissimo numero di utenti. Classroom attualmente consente di fare (benissimo) poche cose, ma questo è un pregio: la semplicità e l’intuitività del prodotto sono sbalorditive!

Salvare video su iPad o tablet Android: Plizy Plizy è un servizio che consente di cercare e salvare video da riprodurre successivamente su iPad o tablet Android. Plizy è connesso ad una grande quantità di canali video tra cui scegliere. Se i video presenti nei canali predefiniti di Plizy non sono di vostro gradimento, è possibile creare i propri canali personalizzati. A differenza di alcune applicazioni simili che permettono di estrarre solo contenuti da YouTube, Plizy consente di scaricare video da molte fonti popolari, tra cui TED, National Geographic, e CNET.

Pearltrees, il social che coltiva perle: guida passo a passo - Imparafacile 1) COS’È PEARLTREES Pearltrees è un social network che permette di archiviare on line e di condividere pagine web, appunti e fotografie. La novità di questo social network è l’uso della metafora dell’albero e delle perle: i rami diventano categorie sotto i quali possiamo “cogliere” (in inglese il verbo usato è “to pick”) i frutti che abbiamo coltivato, cioè i contenuti che abbiamo caricato o collegato. La possibilità di condividere su Facebook e Twitter i nostri contenuti, nonchè di cercare le perle degli altri utenti di Perltrees, rendono questa piattaforma particolarmente interessante.

ClassDojo - da Insegnanti 2.0 Class dojo è un’ app per la gestione del comportamento in classe. È disponibile gratuitamente su google play e su app store. Permette agli insegnanti di segnalare i comportamenti negativi ma soprattutto di premiare quelli positivi informando in tempo reale genitori e famiglie (i genitori possono iscriversi ma non è obbligatorio). L’utilizzo dell’app è semplice e intuitivo, è sufficiente avere una qualsiasi piattaforma per essere collegati ad internet; dà il meglio di sé se utilizzato in classe con la lim e combinato con smartphones o tablet; in ogni modo è sufficiente un dispositivo che sia in grado di aprire una pagina web. Le famiglie hanno la possibilità di accedere alla piattaforma attraverso un codice e, a seguito dell’utilizzo si genera una classifica a punti che mostra i progressi degli alunni. In questo modo si effettua un monitoraggio continuo e costante dell’andamento di ogni singolo alunno e della classe intera.

Maestra LIMda: Didattica inclusiva Benvenuti Benvenuti sul blog della maestra Rosalinda Ierardi! Didattica inclusiva Risorse di didattica digitale Esempio di tavola Symbaloo con Great classroom tools LiveBinders: content curation, start page, organizzazione segnalibri; Lino.it: condivisione note, immagini, etc. (organizer e strumento di collaborazione e content curation); Qwiki: iPhone app che trasforma immagini e video in un video; Diigo: salva e tagga le tue risorse online / appunti e sottolineatura siti e pdf;

Related: