background preloader

USR Sicilia

USR Sicilia

http://www.usr.sicilia.it/

Related:  andalorosoniagiorgioluppinaayrinmariapantaleobiancatraina

Social Bookmarking spiegato da Common Craft Explained by Common Craft Benvenuto a Social Bookmarking spiegato da Common Craft. Sono davvero troppe. Lo sapevi che ci sono oltre 15 miliardi di pagine web? Per operare al meglio, dobbiamo poter selezionare le pagine migliori e salvarle. Puoi scegliere. Simulazione TFA - Abilitazione insegnamento Preselezione al TFA Tratto dall'ampia gamma di eserciziari EdiSES per l'ammissione al TFA, questo software gratuito consente di simulare la prova preselettiva di ammissione per le diverse classi di abilitazione. Questa versione demo comprende una quantità limitata di domande. L'intero database è accessibile gratuitamente a tutti i possessori dei nostri manuali ed eserciziari. Ciascuna simulazione è composta da 60 quesiti a risposta multipla, di cui una sola corretta tra le quattro indicate. Le domande mirano a verificare le conoscenze disciplinari relative alle materie oggetto di insegnamento per ciascuna classe di abilitazione e comprendono anche testi volti alla verifica delle competenze linguistiche, così come previsto dalla normativa.

Piano Educativo Individualizzato (PEI) Il Piano educativo individualizzato (indicato in seguito con il termine P.E.I.), è il documento nel quale vengono descritti gli interventi integrati ed equilibrati tra di loro, predisposti per l'alunno in situazione di handicap, in un determinato periodo di tempo, ai fini della realizzazione del diritto all'educazione e all'istruzione, di cui ai primi quattro commi dell'art. 12 della legge n. 104 del 1992. Il P.E.I. è redatto, ai sensi del comma 5 del predetto art. 12, congiuntamente dagli operatori sanitari individuati dalla ASL (UONPI) e dal personale insegnante curriculare e di sostegno della scuola e, ove presente, con la partecipazione dell'insegnante operatore psico-pedagogico, in collaborazione con i genitori o gli esercenti la potestà parentale dell'alunno. Atto di indirizzo: D.P.R. del 24/02/94, art.4. In sintesi Il P.E.I. è:

Una didattica per EAS - Episodi di apprendimento situato Nel campo della didattica digitale, parallelamente all'esperienza della flipped lesson e flipped classroom, non possiamo ignorare il modello basato sull’EAS, ossia la didattica per Episodi di Apprendimento Situato, che va ad arricchire il panorama delle metodologie, per chi si approccia all'insegnamento delle classi "generazione web". Ma che cos'è nello specifico un EAS?Esperto del settore è il prof.

Internazionale Il Partito democratico ha perso al ballottaggio in alcuni dei più importanti comuni siciliani al ballottaggio. Il Pd ha vinto a Marsala e Carini. In calo l’affluenza che si è fermata al 49,9 per cento, 16 punti in meno rispetto al primo turno. Enna. Programmi per creare mappe concettuali e mentali Se siete bravi a ripetere, anche a pappagallo, ma comunque riuscite e memorizzare frasi e discorsi molto lunghi potreste anche fare a meno di una mappa concettuale. Essa serve principalmente per aiutare coloro che non riescono a creare un discorso che fila liscio e senza intoppi, che non vada fuoritema e che sia in ordine cronologico. L'errore più diffuso quando si ripete all'orale è quello di giungere subito alla conclusione ma non perché il capitolo da ripetere fosse breve bensì perché ci si dimentica di eventi importanti oppure perché l'insegnante ha fatto qualche domanda inerente alla parte finale del testo studiato. La mappa concettuale vi sarà di aiuto per ricordare le date e collegarle agli eventi o ai personaggi in modo da tenere tutto a mente e soprattutto per non rimanere bloccato dopo aver risposto alla prima domanda. Quindi i programmi per creare mappe concettuali o mentali vi forniranno degli strumenti utili ma le idee dovranno comunque essere le vostre.

tfa II ciclo Corso di Specializzazione per il Sostegno ESITO PROVE PRESELETTIVE: sono di seguito pubblicati gli elenchi dei candidati ammessi alle prove scritte per l'accesso al corso di specializzazione del sostegno II ciclo .a.a. 2014/2015 : si comunica inoltre che a breve verranno pubblicati i calendari delle prove scritte. AVVISO VISUALIZZAZIONE PROVE PRESELETTIVE: si comunica che i candidati che hanno sostenuto le prove preselettive potranno visualizzare la propria valutazione, il proprio elaborato e le risposte esatte del test accedendo al seguente LINK e seguendo la sottoindicata procedura: 1. Nuoto Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il nuoto è l'attività motoria che permette il galleggiamento e il moto del proprio corpo nell'acqua.[1][2] Oltre ad essere uno sport olimpico è un'attività ricreativa. La storia del nuoto trova le sue origini sin dal medioevo, oltre 7000 anni fa, come testimonia il rinvenimento di pitture rupestri rappresentanti uomini nell'atto del nuoto risalenti all'Età della pietra.[2][3] Sport acquatico dalla storia ultra millenaria, viene inserito nel programma olimpico fin dai Giochi della I Olimpiade. Il nuoto può essere praticato, appunto, a livello agonistico, esso infatti comporta molti sacrifici per chi lo pratica a questo livello. Considerato uno sport completo e salutare, che distribuisce il movimento omogeneamente su tutto il corpo, favorisce la salute, la longevità e il benessere fisico e psicologico.

INSEGNARE che fatica! Lo psicologo ci dice perché — Your Edu Action A cura di Ulisse Mariani e Rosanna Schiralli (www.educazioneemotiva.it) Che sempre l’insegnamento sia stato un lavoro faticoso cominciano a capirlo in parecchi. Fino a poco tempo fa infatti attorno a questa professione circolavano molti luoghi comuni: hanno tre mesi di ferie all’anno; a Natale e Pasqua se la spassano tranquillamente a casa; lavorano poche ore a settimana. Finalmente ci si rende conto che siamo davanti ad una classe di lavoratori in grossa difficoltà, anche se ciò non è di conforto per i docenti. Come tutte le professioni ad alta esposizione relazionale infatti, l’insegnamento affatica emotivamente, in quanto presuppone il “pescare” da se stessi ogni mattina quelle competenze, motivazioni ed emozioni utili a stabilire i migliori contatti tra sé e gli alunni. Che fare?

LIM nella didattica: video realizzati in occasione di corsi di formazione Sono disponibili online una serie di utilissimi video realizzati nel corso di giornate di studio, approfondimento e confronto sull'uso della LIM nella didattica. Il materiale è disponibile all'interno della ricca piattaforma della Smart Tecnologies dedicata all'apprendimento e strumenti di collaborazione grazie all'uso delle Lavagne Interattive Multimediali. I filmati si riferiscono a 3 giornate di studio: S. Pietro in Casale - 13/03/2010 (discorso Elena Accorsi, Ivana Sacchi - "Completa le Parole", Ivana Sacchi - "Fantasia di Parole", Ivana Sacchi - "Riordina", Ivana Sacchi - "Lavoriamo con i numeri", Ivana Sacchi - "Memory e labirinti", Ivana Sacchi - "Creare un video", Ivana Sacchi - "Manipolare un video", Ivana Sacchi - "Impariamo il 3D", Ivana Sacchi - "Un PDF interattivo", Ivana Sacchi - "Mappe concettuali", Ivana Sacchi - "Google Earth", Ivana Sacchi - "Geometria con Geogebra", Ivana Sacchi - "Creare un videogioco", Ivana Sacchi - "Cooperative Learning") S. Articoli correlati

Programmi per montaggio video I migliori programmi per montare video al PC. Adobe Premiere Quando si parla di programmi per il montaggio video, non si può prescindere da Adobe Premiere. Si tratta, infatti, di uno dei programmi professionali più avanzati ed usati per l’editing e il montaggio dei video su Windows e Mac OS X. Integra tantissimi strumenti che permettono di editare video in tutti i principali formati e, grazie al supporto alle GPU più recenti, sfrutta l’accelerazione hardware per elaborare video (HD) a velocità molto elevate. Il programma è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di provare tutte le sue funzionalità per un periodo di 30 giorni.

Related:  guglielmopillitterifrancescoippolitoIstruzioneDidatticagiuseppepittigianlucacrisci