background preloader

Video nella didattica

Facebook Twitter

Untitled. Easily stockpile movies, the latest shows, and your favorite YouTube videos on your Mac with Movie Sherlock Pro.

untitled

It lets you download any video from nearly any website so you can access media on your Mac with or without Wi-Fi. It’s simple, intuitive, and even maintains high-definition quality so you don't miss a pixel. Converts videos to MP4 & MP3 Includes subtitles for videos from YouTube & DailyMotion Downloads 15x faster than real time Integrates iTunes so you can copy video & music to your iPhone, iPad, iPod, etc. Downloads multiple files simultaneously Supports videos from thousands of websites, including YouTube, Vimeo & DailyMotion Retains native video format Keeps original file names from source web pages Maintains 1080P/780P quality. Come usare Apowersoft per scasricare gratuitame...

A Handy Chart Featuring Over 30 Educational YouTube Channels for Teachers. Enzo Pancucci - Provata app Animoto: - Gratuita -... REALIZZARE VIDEO DIDATTICI: COSA SERVE PER CREARE UNA VIDEO LEZIONE? Oggi la didattica può servirsi di uno strumento molto potente per far apprendere i contenuti agli alunni… mi riferisco al VIDEO!

REALIZZARE VIDEO DIDATTICI: COSA SERVE PER CREARE UNA VIDEO LEZIONE?

Quest’ultimo riesce a catturare l’attenzione, a motivare e a fissare meglio i concetti. Perché non usarlo? Per prima cosa occorre conoscere gli strumenti sia software che hardware per realizzare un video didattico efficace. A tal proposito ho scritto un prezioso ebook che puoi ricevere in omaggio lasciando la tua email in fondo all’articolo. I migliori programmi scaricabili gratuitamente online sono: Windows Media Player e Pinnacle Videospin, con essi puoi già ottenere un buon risultato utilizzando le transizioni, le tracce audio, le scritte testuali e le immagini. A pagamento esistono invece dei programmi molto più evoluti come ad esempio: Power Director 11. Un esempio realizzato da me per l’attività: “La pergamena dei sette segreti“, svolta con l’obiettivo di promuovere comportamenti scolastici virtuosi.

Video Storytelling: Diario di un’esperienza di didattica attiva. Mi è stato chiesto di illustrare il percorso didattico attuato con la mia classe per la realizzazione di un video a conclusione del nostro progetto sul teatro inglese ai tempi di Shakespeare.

Video Storytelling: Diario di un’esperienza di didattica attiva

Alcuni colleghi mi hanno, inoltre, scritto per chiedere delle precisazioni riguardo le modalità di utilizzo di alcuni dei tools web 2.0 impiegati per la produzione di questo video. Volentieri accolgo l’invito e mi propongo di condividere con voi il percorso di apprendimento attivo che ha coinvolto i miei allievi di quarta liceo in questa esperienza di Digital Storytelling. Partiamo dal video, che rappresenta una sintesi degli apprendimenti maturati dai ragazzi in un’ottica di Inquiry-based e Project-based Learning: Descrizione dell’ambiente di apprendimento Disciplina: Lingua Inglese Topics: Letteratura Inglese; cenni di storia del teatro, della musica e della danza Progetto: Theatres at the Time of Shakespeare Insegno in questa classe solo da quest’anno.

Strategie di apprendimento significativo. Ruolo TV 18 03 08. Creator Academy - YouTube. Consulta le nostre risorse didattiche Iscriviti alla community Entra in contatto con altri creativi simili a te per condividere le best practice Video Scopri i suggerimenti dei creativi più esperti e molto altro sul nostro canale Risorse per i creativi Risorse per risolvere i problemi, sviluppare il tuo canale e avere successo come creativo di YouTube Centro assistenza Trova risposte, ottieni assistenza e impara dagli altri Questa pagina non è disponibile.

Creator Academy - YouTube

Prova a cercare qualcos’altro. BESbswy. L’uso dei video nella didattica. Impariamo dagli EduGuru Chris Anderson in una sua presentazione a TED dice che “l’ascesa dei video online è un fenomeno che si può chiamare “Innovazione accelerata dalla folla”, un ciclo che si auto-alimenta grazie al fatto che la folla con feedback più o meno diretti illumina i migliori video esistenti nel web.

L’uso dei video nella didattica

La luce sui migliori alimenta il desiderio di emularli o di superare se stessi. Questo triplice motore (la folla, la ribalta e il desiderio) accelera l’innovazione. I video contengono una enorme quantità di dati che il nostro cervello è progettato per decodificare. Possiamo guardare, imitare ed innovare ispirandoci gli uni gli altri per primeggiare. Per la prima volta nella storia umana gli studenti di talento non devono tenere il loro potenziale come sogno nel cassetto tagliati fuori da insegnanti mediocri.

L’utilizzo dei video influenza le modalità di comunicazione didattica.

Tutorial

Strumenti. Screencast.