background preloader

Arte e disegno

Facebook Twitter

Addio ai rigidi manichini in legno: arrivano le Figuarts - Roba da Disegnatori. La notizia è di qualche giorno fa: la Tamashii Nation ha rilasciato nell’aprile del 2016 dei manichini pensati appositamente per gli artisti.

Addio ai rigidi manichini in legno: arrivano le Figuarts - Roba da Disegnatori

Il loro nome è S.H. Figuarts (eccoli qui) e sono studiati per essere il più possibile posizionabili in modo anatomicamente corretto. Se è vero che il disegno dal vivo costituisce sempre un’impareggiabile risorsa per studiare l’anatomia, quando non si dispone di modelli e si sta cercando di creare una certa scena, un kit del genere può essere davvero un grande aiuto. Presentano più di 30 punti snodabili che permettono una piega naturale delle giunture, costituendo così un riferimento anatomico molto prezioso per disegnare e dando la possibilità di creare pose molto naturali.

Sono disponibili anche piedistalli, come questo, per sistemare più di un solo manichino e comporre delle scene di interazione fra personaggi. In Occidente saranno distribuiti da Bluefin Corporation (Stati Uniti). Le torte ispirate a Wayne Thiebaud. Cupcakes ispirati a Wayne Thiebaud. Uno degli stratagemmi per rappresentare la profondità è quello di disporre e sovrapporre le forme in modo che la posizione degli oggetti sia percepita come tridimensionale: anche se sono tutte della stessa grandezza, le forme più in alto sembrano più lontane di quelle in basso e con la giusta disposizione si crea lo spazio.

Cupcakes ispirati a Wayne Thiebaud

Con le classi seconde abbiamo disegnato dei muffins, colorandoli con i pastelli ad olio in modo fantasioso. Li abbiamo poi ritagliati e incollati su un foglio di carta da pacco, facendo attenzione alla disposizione (dietro/alto-davanti/basso). Sulla carta da pacco abbiamo infine disegnato le ombre portate con una matita azzurra, nello stile di Wayne Thiebaud, al quale ci siamo ispirati per questo lavoro. Un altro lavoro dedicato a questo artista è visibile nel post “Le torte ispirate a Wayne Thiebaud“. ChimicaSemplice. Durante la vostra scrittura vi segnerò a matita gli eventuali errori che potrete correggere senza penalità.

ChimicaSemplice

Valutazione: Si parte da 10. Ogni errore che non si riesce ad autocorreggere fa perdere un punto. Anche ogni esempio ripetuto fa perdere un punto. Che cosa si intende per materia? Materia è ciò che si manifesta ai nostri sensi e, pur assumendo diverse forme, occupa uno spazio e possiede una massa. Che cosa si intende per energia? Per energia si intende ciò che è in grado di generare un cambiamento nella materia.

Che cosa si intende per sostanza? La sostanza è un tipo di materia che ha proprietà caratteristiche proprie che la diversificano da tutte le altre. Come è costituita la materia? La materia è costituita da microscopiche particelle in continuo movimento che non possono essere osservate con nessuno strumento ottico. Quali sono i tre stati fisici della materia? Disegniamo un volto femminile. Il problem solving nella didattica dell’arte. Ha senso applicare un metodo dal taglio “scientifico” come quello del problem solving all’insegnamento della storia dell’arte?

Il problem solving nella didattica dell’arte

Non ho mai provato ma credo che la risposta sia affermativa. Avevo già accennato a questo metodo come struttura del webquest, ma oggi vorrei capire se si può utilizzare tout court, senza integrarlo ad altri approcci didattici. Naturalmente occorre prima aver chiaro cosa sia il problem solving: il solito parolone inglese per indicare la ricerca di una soluzione creativa in risposta ad una situazione mai affrontata in precedenza. Non si tratta della semplice risoluzione di un problema come quelli di matematica; in quel caso bisogna solo capire quale, tra le procedure conosciute, sia quella che può portare alla soluzione.

Nel caso del problem solving occorre “inventare” una procedura. Ma quali possono essere i “problemi” da affrontare all’interno di una disciplina come la storia dell’arte? Facciamo un esempio. In genere neanche io so dare una risposta precisa! Educazione artistica schede 41 risorse didattiche per la scuola secondaria. Arte e immagine è una materia di studio istituita dal Ministro dell'Istruzione Letizia Moratti nel 2003.

educazione artistica schede 41 risorse didattiche per la scuola secondaria

Questa materia ha sostituito l'Educazione all'immagine nella scuola elementare (ora primaria) e l'Educazione artistica nelle medie (ora secondarie di I grado). Per consultare il materiale che vi interessa cliccate sul link APRI. Una volta consultato il materiale, vi chiediamo di VOTARLO in modo da far salire nella pagina i materiali più validi. Melt-a-Plot - home.