background preloader

Visita virtuali di città, musei e monumenti

Visita virtuali di città, musei e monumenti
Visita le più belle città e musei del mondo dal tuo PC virtualmente. Un modo diverso per visitare una città ma non per questo non incredibile e ricca. Uno stimolo in più per trasformare questa visita virtuale in una visita reale... Una visita virtuale della Roma Antica, grazie alla collaborazione del Cultural Virtual Reality Laboratory, L'Experiential Technology Center, il Reverse Engineering Lab del Politecnico di Milano e l'Institute for Advanced Technology in the Humanities dell'Università della Virginia. Una ricostruzione storica in 3D della Roma Antica, con ricostruzione di immmagini, video e suoni. Incredibile. Questo sito raccoglie un'incredibile numero di visite virtuali in tutte le città del mondo, tra cui: Amsterdam, Atene, Barcellona, Berlino, Bruges, Bruxelles, Copenhagen, Helsinki, Colonia, Madrid...lo consigliamo a tutti quelli che stanno programmando un viaggio in queste città per programmarlo al meglio. Le macchine di leonardo in 3D.

http://www.dive3000.com/visite_virtuali.htm

Related:  GeografiaStoria dell'artepicked pearltreesGeografiagiuseppecastellese

Il cartoon che aiuta a scoprire gli etruschi Prosegue l'iniziativaVenerdìalMuseo,promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Nella serata di Venerdì 24 ottobre alle 20,40 verrà proiettato al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, il film di animazioneAti alla scoperta di Veio per la regia di Giosuè Boetto Cohen con la voce di Sabrina Ferilli. Il film fa parte del progetto ideato dalla Soprintendenza per i Beni archeologici dell’Etruria meridionale e da Genus Bononiae - Musei nella Città di Bologna, con un contributo scientifico e tecnologico senza precedenti di CINECA.Inoltre, nella serata di venerdì, sono in programma due visite guidate: alle 20,00 alle sale di Veio e alle 21,00 alla mostra Apa l’etrusco sbarca a Roma, appena inaugurata. E' l'occasione giusta per scoprire o riscoprire uno splendido museo, ancora troppo poco conosciuto da romani e turisti. Commenta

software Sappiamo tutti cosa vuol dire software: ma vi siete mai chiesti da dove viene questa parola inglese, così centrale nella tecnologia e nell’economia di oggi, e a quando risale? Lo spiega il suo inventore, il pioniere informatico Paul Niquette, che afferma di averla coniata per scherzo a ottobre del 1953, quando in tutti gli Stati Uniti esistevano soltanto sedici elaboratori elettronici digitali e la parola computer indicava ancora una persona addetta ai calcoli, da effettuare a mano, al massimo con l’aiuto di un regolo calcolatore. All’epoca l’idea di considerare le istruzioni di un programma come un’entità separata rispetto ai componenti fisici del calcolatore e addirittura di poterle trasferire da un calcolatore a un altro era ancora una novità coraggiosa: i programmi, infatti, venivano impostati cambiando fisicamente dei circuiti o dei componenti della macchina. Ma torniamo a software.

geografia per bambini delle scuole elementari GLOSSARIO DI GEOGRAFIA GOOGLE MAPS CREARE PERCORSI ANIMATI con GOOGLE STREET VIEW FARE GEOGRAFIA CON GOOGLE EARTH (guida per l'uso) UN OROLOGIO GEOGRAFICO PAROLE GEOGRAFICHE FOTO a 360° DI TUTTO IL MONDO VISITA I MUSEI DEL MONDO GIOCHI SU: ITALIA EUROPA MONDO MATERIALE PER RICERCHE GEOGRAFIA E FANTASIA!! UN SACCO DI IDEE PER IMPARARE DIVERTENDOSI E COSTRUENDO ITALIA: metti le regioni al posto giusto Trascina con i mouse le regioni al posto giusto. Puzzle delle regioni Completa il puzzle Colori Vivaci Magazine Cercate libri di arte in pdf da scaricare gratis? Il download di tantissimi eBook illustrati di splendida fattura è possibile grazie all’iniziativa di due grandi musei: il MET di New York e il Paul Getty Museum di Los Angeles. Il primo mette a disposizione più di 400 libri in pdf gratis e il secondo circa 250.

L'anatomia di Leonardo da Vinci in alta risoluzione, gratis Royal Collection Trust di Buckingham Palace omaggia tutti gli appassionati di arte e scienza, e in particolare chi ama le opere di Leonardo da Vinci, mettendo a disposizione a titolo gratuito decine di disegni di anatomia del corpo umano fatti dal genio italiano, accompagnati da descrizioni e appunti. Risalgono all'epoca compresa fra la fine del quindicesimo secolo e l'inizio del sedicesimo e si possono consultare con il computer o tramite un'app gratuita per iPad scaricabile dallo Store di Apple. Vi consigliamo di dare un'occhiata alla collezione perché include decine di documenti in perfetto stato di conservazione, che potete visualizzare in alta risoluzione e scaricare. Sia il sito sia l'app sono in inglese, quest'ultima pesa 1,84 GB. Sul sito è visualizzato l'elenco dei disegni e cliccando su ciascuno si possono leggere una breve descrizione e altre informazioni sul formato, condividere l'immagine sui social network, scaricarla o ingrandirla a piacimento.

Scribble Maps: scrivere e disegnare su una mappa Spesso editare le mappe con Google Maps non è una passeggiata di salute: richiede una certa competenza e, comunque, non abbiamo la possibilità di fare davvero tutto ciò che vogliamo. Alcuni colleghi lavorano molto con cartine fotocopiate sulle quali scrivono a mano, tracciano linee, inseriscono foto, etc. Oggi possiamo fare la stessa identica cosa ma in maniera digitale, con il vantaggio di poter condividere la mappa che abbiamo creato, inserirla nel nostro blog di classe o sulla pagina dedicata del sito della scuola. Lo strumento che vi consiglio di utilizzare si chiama Scribble Maps.

Un sito interattivo fa entrare dentro il Trittico del Giardino delle delizie di Bosch thisiscolossal.com - Trittico del Giardino delle delizie Poche settimane fa vi avevamo presentato Dreams of Dalí, un sito e una mostra interattiva che vi permetteva di viaggiare all’interno di Reminiscenza archeologica dell’Angelus di Millet, il quadro di Dalì del 1859, tramite la realtà virtuale. Il Noordbrabants Museum di ’s-Hertogenbosch, nei Paesi Bassi, ha creato un progetto altrettanto ambizioso intitolato Garden of Earthly Delights in onore del loro illustre concittadino Jheronimus Bosch, in occasione dei cinquecento anni della sua morte. Il museo ha inaugurato una mostra con i 20 dipinti e altrettanti disegni, in più ha raccolto un team importante di storici dell’arte, di fotografi e di registi, al fine di creare un documentario diretto da Pieter van Huystee e intitolato Jheronimus Bosch, Touched by the Devil. Il sito vi permetterà di avvicinarvi al quadro ad una distanza veramente ridotta e osservare le varie figure nei più minimi dettagli.

wikiforwebquest / Creo la mia prima WebQuest Introduzione Scuola 2009: Anno zero! Siete docenti dell' Istituto X . Ge Teach: comparare mappe geografiche Una risorsa davvero interessante per comparare mappe è Ge Teach. Si tratta di un'applicazione che consente di suddividere lo schermo in 2 parti e di visualizzare la stessa area geografica utilizzando rappresentazioni tematiche diverse. Potete ad esempio esplorare un continente, visualizzando contestualmente la carta fisica e quella dei climi, oppure decidere di visualizzare la carta della tettonica a placche, quella delle temperature e molte altre ancora. Ge Teach utilizza come layer le mappe API di Google ed incorpora tutti gli strumenti di disegno, demarcazione e misurazione con cui è possibile scrivere e apporre etichette direttamente sulle mappe. Ottimo strumento per abituare gli studenti al confronto di dati diversi nella lettura di una mappa geografica. Fonte: www.freetech4teachers.com/

Art Camera: opere d'arte ad altissima definizione Una delle mie passioni è visitare mostre, musei, chiese, per ammirare opere d'arte e sempre più spesso capita che l'esperienza venga arricchita dalla presenza di strumenti di visualizzazione digitale che consentono di completarla ed arricchirla, grazie alla possibilità di cogliere quei particolari che ad occhio nudo sfuggono. Meno di un mese fa, ad esempio, presso il Museo Civico di Sansepolcro, ho potuto apprezzare la presenza di schermi ad altissima risoluzione che consentivano, ingrandendo i particolari, di cogliere persino le cancellature operate da Piero della Francesca nel suo straordinario Polittico della Misericordia. E' possibile ora cogliere questi particolari restando comodamente seduti da casa, grazie a Google Cultural Insitute e ad Art Camera, una fotocamera per generare immagini di dipinti con la più alta risoluzione possibile. Potrete operare ricerche per collezioni o autori e navigare all'interno dei dipinti, centimetro per centimetro. Articoli correlati

Imparare a programmare in 32 ore. La sfida di Mosaicode Può un laureato in lettere o un impiegato all’improvviso diventare un programmatore? Secondo Paolo Pastore, Ceo e co-fondatore insieme a Emanuele Spiriti di Mosaicode, si può. E lui ne è la prova vivente. Mosaicode è una startup nata a Milano proprio per rispondere alla necessità di trovare collaboratori in grado di programmare. Organizzano corsi di massimo cinque giorni per insegnare a creare una app o un sito. «Uno studio dell’Unione Europea ci dice che nel 2020 ci sarà un buco di 900mila professionisti.

Related: