background preloader

L'anatomia di Leonardo da Vinci in alta risoluzione, gratis

L'anatomia di Leonardo da Vinci in alta risoluzione, gratis
Royal Collection Trust di Buckingham Palace omaggia tutti gli appassionati di arte e scienza, e in particolare chi ama le opere di Leonardo da Vinci, mettendo a disposizione a titolo gratuito decine di disegni di anatomia del corpo umano fatti dal genio italiano, accompagnati da descrizioni e appunti. Risalgono all'epoca compresa fra la fine del quindicesimo secolo e l'inizio del sedicesimo e si possono consultare con il computer o tramite un'app gratuita per iPad scaricabile dallo Store di Apple. Vi consigliamo di dare un'occhiata alla collezione perché include decine di documenti in perfetto stato di conservazione, che potete visualizzare in alta risoluzione e scaricare. Sia il sito sia l'app sono in inglese, quest'ultima pesa 1,84 GB. Sul sito è visualizzato l'elenco dei disegni e cliccando su ciascuno si possono leggere una breve descrizione e altre informazioni sul formato, condividere l'immagine sui social network, scaricarla o ingrandirla a piacimento.

http://www.tomshw.it/news/l-anatomia-di-leonardo-da-vinci-in-alta-risoluzione-gratis-75755

Related:  Storia dell'arteScienze NaturaligiuseppecastellesesalvatorerussoSTORIA DELL'ARTE

Un sito interattivo fa entrare dentro il Trittico del Giardino delle delizie di Bosch thisiscolossal.com - Trittico del Giardino delle delizie Poche settimane fa vi avevamo presentato Dreams of Dalí, un sito e una mostra interattiva che vi permetteva di viaggiare all’interno di Reminiscenza archeologica dell’Angelus di Millet, il quadro di Dalì del 1859, tramite la realtà virtuale. Il Noordbrabants Museum di ’s-Hertogenbosch, nei Paesi Bassi, ha creato un progetto altrettanto ambizioso intitolato Garden of Earthly Delights in onore del loro illustre concittadino Jheronimus Bosch, in occasione dei cinquecento anni della sua morte. Il museo ha inaugurato una mostra con i 20 dipinti e altrettanti disegni, in più ha raccolto un team importante di storici dell’arte, di fotografi e di registi, al fine di creare un documentario diretto da Pieter van Huystee e intitolato Jheronimus Bosch, Touched by the Devil. Il sito vi permetterà di avvicinarvi al quadro ad una distanza veramente ridotta e osservare le varie figure nei più minimi dettagli. FONTE | thisiscolossal.com

L'evoluzione della Terra a portata di smartphone e pc COME appariva Rodinia, antichissimo supercontinente esistito 1,1 miliardi di anni fa. La frammentazione di Pangea nel corso degli ultimi 200 milioni di anni. O ancora dov'era esattamente il Madagascar prima di posizionarsi al largo della costa orientale africana: per dare un'occhiata al passato della Terra ora basta uno smartphone, un pc o un laptop. E l'evoluzione geologica del pianeta, "caricata" sul cloud, appare in tutto il suo fascino, navigabile, con una velocità di consultazione senza precedenti. Un viaggio nel tempo, reso possibile grazie al lavoro dei ricercatori dell'università australiana di Sydney, descritto su Plos One.

Vi racconto Les demoiselles d'Avignon - Didatticarte Una pietra miliare nel lungo corso della storia dell’arte. Un quadro mostruoso, direbbero i miei studenti. Ed hanno ragione! Sì, perché “mostro”, dal latino monstrum, vuol dire prodigio, cosa straordinaria, contro natura. Art Camera: opere d'arte ad altissima definizione Una delle mie passioni è visitare mostre, musei, chiese, per ammirare opere d'arte e sempre più spesso capita che l'esperienza venga arricchita dalla presenza di strumenti di visualizzazione digitale che consentono di completarla ed arricchirla, grazie alla possibilità di cogliere quei particolari che ad occhio nudo sfuggono. Meno di un mese fa, ad esempio, presso il Museo Civico di Sansepolcro, ho potuto apprezzare la presenza di schermi ad altissima risoluzione che consentivano, ingrandendo i particolari, di cogliere persino le cancellature operate da Piero della Francesca nel suo straordinario Polittico della Misericordia. E' possibile ora cogliere questi particolari restando comodamente seduti da casa, grazie a Google Cultural Insitute e ad Art Camera, una fotocamera per generare immagini di dipinti con la più alta risoluzione possibile.

Usare i sensori dello smartphone per esperimenti scientifici Leonardo Banchi L’amore di Google per il mondo della scienza non è certo una novità: la casa americana ha infatti dato vita, fra le sue moltissime iniziative, anche a Making&Science, una piattaforma a disposizione di tutti appassionati che vogliono avvicinarsi alla scienza con esperimenti e video educativi disponibili sul canale Youtube. Ogni scienziato in erba che si rispetti, però, deve avere anche a disposizione degli strumenti per effettuare le proprie misurazioni: ecco perché se appartenete a questa tipologia di persone non potete fare a meno di scaricare l’applicazione gratuita Science Journal.

“Aula 3.0”. Un esempio di lezione: il Futurismo Il progetto ”Aula 3.0” fa diventare la classe flessibile, trasformandola in un laboratorio attivo di ricerca. La progettazione e l’attuazione di una classe flessibile implicano la correlazione di alcuni elementi fondamentali: l’organizzazione dello spazio fisico puntando su arredi funzionali agli studenti e alla didattica; l’uso delle nuove tecnologie della comunicazione; l’applicazione di metodologie innovative basate sul dialogo e sulla collaborazione tra insegnanti e studenti. Pochi mesi fa gli studenti dell’ITS “Luca Pacioli” di Crema, entrando nella propria classe, si sono trovati di fronte a una sorpresa: l’aula è priva di banchi e di cattedra; la classica lavagna nera (con i gessetti) è sparita. Lo sbalordimento è stato quello di trovarsi di fronte a un’aula arredata con tavoli colorati di forma circolare, scomponibili, adatti a essere utilizzati per il lavoro di gruppo.

Il Ratto di Proserpina di Gian Lorenzo Bernini Il Ratto di Proserpina è un gruppo scultoreo commissionato a Gian Lorenzo Bernini da Scipione Borghese e realizzato quando l'artista aveva solo 23 anni. L’opera ci racconta una storia presa dalle Metamorfosi, antico poema del poeta romano Ovidio: la bella Proserpina, figlia di Giove e Cerere, dea della fertilità, fu notata da Plutone, signore degli inferi che la volle a tutti i costi come sposa. Così, un giorno, la rapì e quando lo venne a sapere Cerere, questa provocò una grave carestia sulla terra. Intervenne Giove, che ottenne il permesso di far tornare per metà dell'anno la figlia sulla terra, per poi passare l'altra metà nel regno di Plutone. È così che ogni anno, in primavera, la terra si copre di fiori per poi addormentarsi di nuovo in autunno. Bernini fissa l’istante del rapimento: Proserpina stava raccogliendo dei fiori, fuori dalle mura di Enna, in Sicilia, quando venne colta di sorpresa.

STEM Learning: risorse didattiche per scienze, matematica, tecnologia nella scuola primaria e secondaria STEM Learning (un tempo The National STEM Centre) è una grande piattaforma didattica ricca di risorse per gli insegnanti di scienze, tecnologia e matematica nella scuola primaria e secondaria. Uno strumento di ricerca completo aiuta a trovare le risorse più interessanti all'interno di questo enorme archivio e rappresenta un notevole aiuto la suddivisione per temi ed argomenti. STEM Learnig richiede un account di accesso per poter scaricare le risorse, ma tutti i materiali sono assolutamente di libero utilizzo.

Cubismo Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Cubismo è un'espressione con cui si è soliti designare una corrente artistica ben riconoscibile, distinta e fondativa rispetto a molte altre correnti e movimenti che si sarebbero successivamente sviluppate. Tuttavia il cubismo non è un movimento capeggiato da un fondatore e non ha una direzione unitaria. Indagatori di immagini si diventa Quante volte vi è capitato di vedere sul web un’immagine senza informazioni e domandarvi chi sia l’autore? Non è difficile, in verità, risalire alla fonte e recuperare tutti i dati di un’immagine. Ci vuole giusto un po’ di pazienza e qualche semplice trucco. Vediamo come si fa. Astrattismo Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. L'Astrattismo è un'esperienza artistica nata nei primi anni del XX secolo, in zone d'Europa lontane tra loro, dove si sviluppò senza intenti comuni. Il termine indica quelle opere pittoriche e plastiche che esulano dalla rappresentazione oggettiva della vita reale. Premessa storico-culturale[modifica | modifica sorgente]

Colori Vivaci Magazine Cercate libri di arte in pdf da scaricare gratis? Il download di tantissimi eBook illustrati di splendida fattura è possibile grazie all’iniziativa di due grandi musei: il MET di New York e il Paul Getty Museum di Los Angeles. Il primo mette a disposizione più di 400 libri in pdf gratis e il secondo circa 250. Alcuni di questi libri sono peraltro fuori catalogo e non altrimenti reperibili. Dinosauri e altre creature estinte tornano in vita su Google Arts & Culture Giuseppe Tripodi Google Arts & Culture è un progetto di BigG per diffondere l’arte e la cultura tramite la tecnologia: dal sito web e con le app per smartphone è possibile visitare virtualmente alcuni dei più importanti musei del mondo (anche in realtà virtuale) per scoprire le più belle opere d’arte mai create. Ma Google non si ferma a quadri e sculture e adesso si dedica anche alla storia naturale, portando sugli schermi dei nostri dispositivi le mastodontiche creature di cui tutti siamo stati innamorati da giovani: i dinosauri. Come annunciato sul blog ufficiale, infatti, da oggi su Arts & Culture sono disponibili nuovi filmati a 360° per vedere da vicino il Rhomaleosaurus (rettile marino estinto) o il Giraffatitan (uno dei dinosauri più alti mai esistiti), insieme ad altre creature. Potete scoprire la nuova mostra online all’indirizzo g.co/naturalhistory, oltre che sulle app Android e iOS (vedi badge in fondo), dove potrete beneficiare anche delle esperienze in realtà virtuale.

Puntinismo Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il puntinismo (noto anche col termine francese pointillisme) è un movimento pittorico caratterizzato dalla scomposizione dei colori in piccoli punti che, sviluppatosi in Francia verso il 1885, è così denominato dal critico Félix Fénéon. Si era iniziato infatti a constatare l'inesistenza di un colore locale; ciascun colore è influenzato dal colore cui è posto accanto e quindi i colori non dovranno essere mescolati ma anzi accostati, soprattutto i colori complementari così da dare forma alle pennellate e sottolineare la divisione del colore. Il secondo invece riprese il metodo di Seurat usando pennellate più larghe, a zone rettangolari o quadrate. Seurat e Signac lavorano per un certo periodo insieme (fino alla morte di Seurat) orientando la loro ricerca nel senso di un programma di impressionisti, cioè conservando il romanticismo, e riproporlo in termini scientifici.

Related: