background preloader

Storify

Storify

https://storify.com/

Related:  Digital StorytellingContent CurationPresentare idee - Presentation Tools - Digital Story Tellingweb toolsAPPLICATIVI

Digital Storytelling: Cos’è, come utilizzarlo nella didattica, con quali strumenti si realizza Il Digital Storytelling ovvero la Narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) consiste nell’organizzare contenuti selezionati dal web in un sistema coerente, retto da una struttura narrativa, in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.). Caratteristiche di questa tipologia comunicativa sono: # il fascino: derivante dal carattere fabulatorio che possiedono le storie, dato che si tratta, fondamentalmente, di racconti; # la ricchezza e varietà di stimoli e significati: derivanti dall’alta densità informativa e dall’amalgama di codici, formati, eventi, personaggi, informazioni, che interagiscono tra loro attraverso molteplici percorsi e diverse relazioni analogiche. # Si tratta quindi di una forma di narrazione particolarmente indicata per forme comunicative come quelle proprie del giornalismo, della politica, del marketing, dell’autobiografia e anche della didattica. 1. 2. 3. 4.1.

Content Curation e Knowledge Management Erano due anni che non scrivevo qualcosa per Apogeonline, chissà nel frattempo cosa ho fatto. Storify, Paper.li e gli altri: emergono nuovi strumenti e nuove pratiche per selezionare, organizzare e archiviare contenuti, servendosi naturalmente del potere delle reti sociali Confrontando due vocabolari cartacei, uno italiano e uno inglese, per esplorare le aree semantiche relative alle azioni del “curare un archivio documentale o museale”, probabilmente troveremmo ancora una sostanziale somiglianza tra i rispettivi termini individuati. Quello che in italiano conosciamo come la mansione professionale di un curatore/conservatore di biblioteca in inglese viene identificato dalla parola curation: sulla stessa radice latina vengono articolate le nuvole dei significati nelle due lingue, fino a ieri decisamente sovrapponibili. Anzi, diciamo fino a metà 2009, per amor di precisione.

Beamium: da un file PDF ad una presentazione sincronizzata online Beamium è una soluzione gratuita, pratica e veloce per trasformare un file PDF in una presentazione da condividere online. Si tratta di una risorsa che permette di caricare i vostri PDF senza la necessità di registrarvi al servizio e, al termine dell'upload, disporrete del codice ID o del link, da mostrare a chi dovrà visualizzare la presentazione sul proprio dispositivo. Chiunque entrerà in beamium.com e digiterà il codice univoco della presentazione, la visualizzerà online e, ogni volta che il relatore si sposterà tra le pagine, vedrà il browser sincronizzarsi automaticamente, trovandosi sempre nella stessa area della presentazione. Beamium permette inoltre di spostarsi tra le miniature della presentazione, di utilizzare un "puntatore laser", lo zoom di navigazione e di scaricare il pdf sui propri pc. Ogni presentazione resta online per 14 giorni, limite che puo' essere totalmente cancellato se vi registrerete al servizio. Vai su Beamium

Schoolzania: social network gratuito per la didattica Il social networking sta monopolizzando l'esperienza digitale di bambini, ragazzi ed adulti. Anche gli alunni più piccoli si trovano oggi a loro agio all'interno di piattaforme sociali come Facebook, Twitter e Google +. Da tempo si stanno affermando strumenti che trasferiscono in ambito scolastico l'utilizzo di questi ambienti digitali sociali attraverso piattaforme che consentono di sfruttare la familiarità degli studenti con le strutture dei Social network a fini educativi e didattici. Uno di questi strumenti e' Schoolzaina, uno spazio educativo digitale unico in cui insegnanti, studenti e genitori comunicano all'interno di una comunità sicura e accogliente, utile per condividere contenuti, compiti, idee e, dunque, per integrare nuove modalità di insegnamento/apprendimento in grado di annullare ogni forma di limite spazio/temporale.

Più organizzati con Asana Tutto è nato dall’ultimo incontro per AD presso la Don Milani di Genova, curato dalla tutor Angela Maria Sugliano. Trattando i vari modelli di progettazione, ci ha suggerito diverse piattaforme online che hanno lo scopo di facilitare e ordinare il lavoro di organizzazione dell’Animatore Digitale. Tra queste, una mi ha colpito in particolare: Asana. Vediamo di cosa si tratta. Asana funziona come un aggregatore di progetti che si possono seguire in contemporanea anche grazie alla possibilità di scaricarsi l’app sul cellulare.

Video Storytelling: Diario di un’esperienza di didattica attiva Mi è stato chiesto di illustrare il percorso didattico attuato con la mia classe per la realizzazione di un video a conclusione del nostro progetto sul teatro inglese ai tempi di Shakespeare. Alcuni colleghi mi hanno, inoltre, scritto per chiedere delle precisazioni riguardo le modalità di utilizzo di alcuni dei tools web 2.0 impiegati per la produzione di questo video. Volentieri accolgo l’invito e mi propongo di condividere con voi il percorso di apprendimento attivo che ha coinvolto i miei allievi di quarta liceo in questa esperienza di Digital Storytelling.

Evidenziare, annotare, citare, ... Migliori strumenti evidenziatori per condividere e salvare pezzi di pagine o di testi scritti in una pagina web Aggiornato il 26.2.14 Generalmente, quando si fa una ricerca con Google, mettendo come chiave di ricerca una o più parole, si vanno a cliccare i primi risultati trovati. A meno che la pagina web aperta non sia proprio specifica e risponda esattamente alla domanda, bisogna aguzzare la vista, leggere per intero la pagina e guardare dove si parla dell'argomento cercato. Molto spesso, quando si cercano cose meno popolari, ci si trova in pagine di forum o blog con diversi interventi, dove magari compare quel termine ma senza indicazioni soddisfacenti.

Atavist: dallo storytelling alla pubblicazione di qualsiasi contenuto multimediale online Atavist è un altro strumento molto versatile con cui è possibile realizzare digital storytelling in classe, ma anche utilissimo per la flipped classroom in quanto è possibile costruire lezioni, arricchendole di ogni tipologia di media. Si tratta di una piattaforma freemium che prevede un profilo free in grado di soddisfare le esigenze per un utilizzo di questo strumento nella didattica. Nato come vero e proprio strumento editoriale, Atavist si propone come utilissima risorsa per la scuola, grazie alla facilità con cui è possibile digitalizzare contenuti di apprendimento. Come potrete verificare, accanto all'editor di testo è presente un comando + che permette di inserire vari blocchi corrispondenti a media diversi (immagini, video, slideshow, podcast o file musicali, mappe, grafici, codici embed, tabelle e molto altro ancora. Al termine potrete pubblicare le vostre narrazioni digitali rendendole fruibili a tutti oppure proteggendole attraverso una password.

LearningApps: attività interattive per ogni disciplina LearningApps è una piattaforma digitale progettata per la didattica e per l'apprendimento ricca di piccoli moduli interattivi. Sono esercizi, giochi didattici, test che possono essere utilizzati direttamente in classe, o possono essere creati o modificati dagli insegnanti online. L'obiettivo è quello di creare ed arricchire progressivamente una banca dati di attività interattive a disposizione di tutti. In questa pagina trovate tutte le Apps, suddivise per disciplina e disponibili per diversi ordini di scuola, mentre qui potete accedere per crearne di nuove. Potete utilizzare questo strumento senza registrarvi, ma vi consiglio di crearvi un account che vi permetterà di disporre di uno spazio personale dove archiviare le Apps che ritenete interessanti, con la possibilità di suddividerle in cartelle, corriispondenti a discipline diverse.

I migliori siti per creare giornali e riviste digitali Il Giornalino scolastico è una pratica assai diffusa nella scuola. Le moderne tecnologie consentono oggi di trasformare questo prezioso strumento comunicativo e collaborativo in un vero e proprio giornale o magazine digitale. Il web propone molti servizi che consentono la redazione di Digital Magazone/ Newspaper. Provo ad elencarvi 10 siti tra i migliori. Issuu - Uno degli editor online più popolari e di successo grazie ad un'interfaccia utente molto piacevole Yudu - Consente di caricare un documento o un PDF per creare una rivista online che può essere inviata tramite email e incorporata in un sito. Atavist: piattaforma free per il Web Publishing 1. Che cos’è? Atavist è un servizio di Web Publishing il cui scopo viene così presentato: “crea la tua storia, progettala con il tuo stile e condividila“. Proposto come ideale per il “Multimedia Storytelling” o “Digital Storytelling”, Atavist è in realtà una “Piattaforma per la pubblicazione di contenuti multimediali” sul web, che risulta estremamente versatile e si presta a supportare vari generi e tipologie di comunicazione:# dall’articolo di stampo giornalistico e/o pubblicistico,# al testo letterario;# dalla presentazione di un argomento,# alla documentazione di un evento;# dal racconto di un’esperienza,# alla ricerca e/o relazione su un tema specifico. 2.

Esempio: Cl@ssi 2.0 <img src=' alt='Progetto Cl@ssi 2.0'/> Cl@ssi 2.0 Cl@ssi 2.0 DOCUMENTARE CL@SSI 2.0 DOCUMENTARE CL@SSI 2.0 Perchè Documentare? Per riuscire a valutare i processi e non il prodotto finale Per attivare consapevolezza riflessiva Per condividere con gli ... documentazione didattica 2.0 Ambienti di Apprendimento On-Line - parte 2 on Vimeo dott.ssa Livia Petti . Credits. Lisp Le metafore in ambienti di apprendimento Online Le metafore in ambienti di apprendimento Online — Presentation Transcript.

Related:  Social Media