background preloader

Libri

Facebook Twitter

Dalla collana al format. Note grafiche sul nuovo progetto di edizioni SUR. A partire da aprile i libri di SUR avranno una nuova veste, che non vediamo l’ora di mostrarvi.

Dalla collana al format. Note grafiche sul nuovo progetto di edizioni SUR

Iniziamo a raccontarvela con questo pezzo del nostro art director Riccardo Falcinelli. (L’illustrazione è di Rose Wong.) di Riccardo Falcinelli Dopo cinquanta titoli – quei cinquanta titoli che hanno dato vita a SUR, la casa editrice nata nel 2011 dalla fantasia editoriale di Marco Cassini e in origine dedicata esclusivamente alla letteratura latinoamericana – dopo cinquanta titoli, dicevo, la collana madre di SUR chiude, o meglio: si trasforma, almeno graficamente. Il primo progetto fu decisamente audace: cartonati coloratissimi senza sovraccoperta ma stampati sulla legatura, in un Paese, l’Italia, dove il cartonato, specie se colorato, è psicologicamente associato all’editoria per l’infanzia.

La nuova collana di SUR è appunto un format. Ad aiutarmi nel compito mi è venuta incontro una delle font da titolazione più belle e intelligenti disegnate negli ultimi anni. Il premio per la miglior copertina di un libro. Con oltre 500 copertine caricate, 268 partecipanti tra professionisti e studenti, più di 450 utenti votanti, e più di 8.000 visite al sito – dati ad oggi – (il premio è partito il 15 novembre), la Rete sta decretando il successo del Premio Cover Più.

Il premio per la miglior copertina di un libro

Damiano Falchetti 3 marzo 2014, 10:45 Ultima modifica 03/03/2014 Con oltre 500 copertine caricate, 268 partecipanti tra professionisti e studenti, più di 450 utenti votanti, e più di 8.000 visite al sito – dati ad oggi – (il premio è partito il 15 novembre), la Rete sta decretando il successo del Premio Cover Più. L’idea portante è quella di gestire tutto online, in un sito dove i partecipanti dopo brevi passaggi per iscriversi potranno caricare le copertine e le Giurie voteranno le copertine che ritengono più belle. Ciascun utente può caricare un massimo di 10 opere. Con lo stesso login e password il partecipante potrà anche votare tutte le opere in gara, ovviamente non è possibile votare i propri lavori. COSTRUZIONE COPERTINA RIGIDA CARTONATA. Il calcolo delle dimensioni di una copertina rigida per libri fotografici non è semplice.

COSTRUZIONE COPERTINA RIGIDA CARTONATA

Cerchiamo attraverso alcune immagini e didascalie di spiegarla in modo semplice. 01 – Esempio: COPERTINA 210×297 mm, sp. libro 15 mm 05 – CALCOLO COPERTINA LIBRO CARTONATO Per il calcolo della copertina fare attenzione a considerare bene lo spessore del cartoncino utilizzato. Es. su f.to 210×297, cart. sp. 2.5mm: BASE: 215 + 2.5 (spessore cart.) + 25 (incollaggio interno cop. ) Tot. 242.5 x 2 = 485 mm A questa misura va aggiunto lo spessore del libro + 2,5 cart.: Tot. 485+20= 505 mm. Storia di Stile libero, che ha 20 anni. Stile libero – la collana di Einaudi con la costa gialla – ha vent’anni.

Storia di Stile libero, che ha 20 anni

Dal 1996 il modo di fare libri, venderli, leggerli e parlarne è cambiato. Pagine culturali dei giornali e critici avevano ancora il potere di decretare l’appartenenza di uno scrittore alla comunità letteraria e i libri occupavano, forse per l’ultima volta, il centro della cultura italiana. Era un secolo fa: Internet era agli inizi, i costi di stampa alti e i libri elettronici nemmeno immaginabili. La distinzione classica tra cultura alta, media e bassa formulata da Dwight MacDonald nel 1962 e ribadita due anni dopo da Umberto Eco in Apocalittici e integrati era ancora un muro invalicabile, per quanto scricchiolante. La narrativa di genere era considerata una forma di intrattenimento leggero, non letteratura, ed era raro che un editore chiedesse un libro a un comico, un calciatore, un attore o un cantante. Romanzo criminale di Giancarlo De Cataldo si sarebbe dovuto intitolare Storiaccia. L'identità estetica dei libri. Cover design: quell che raccontano le copertine dei libri.

Le 35 cover più iconiche di tutti i tempi. Caitlyn, Vanity Fair.

le 35 cover più iconiche di tutti i tempi

Luglio 2015. I giornali hanno dato la prova di riuscire ancora a stupire la gente e farla discutere. L'ultimo numero di Vanity Fair, con Bruce Jenner che invita tutti a chiamarlo "Caitlyn", ne è un chiaro esempio. Ha fatto impazzire il web ancora più della figliastra Kim con la cover di Paper. Quando la copertina è scandalosa: la selezione della Cnn - Repubblica.it Mobile.

Le copertine dei libri diventano un'altra cosa? Lucy Feldman del Wall Street Journal ha notato che negli ultimi tempi molte copertine di libri americani e inglesi sono diventate gialle.

Le copertine dei libri diventano un'altra cosa?

La sua ipotesi è che la necessità di essere visibili online – Amazon negli Usa ormai copre intorno al 50 per cento delle vendite – stia spingendo grafici ed editori a usare colori sempre più sgargianti in copertina, rinunciando al contrasto più forte per l’occhio umano, ovvero il nero su bianco. A riprova dell’invasione gialla, Feldman ha fotografato una distesa di libri recenti, giallo limone, giallo cartuccia di stampante, giallo Pantone 108 o 803. Il colpo d’occhio è convincente, ma lo stesso effetto si sarebbe potuto ottenere facilmente radunando copertine bianche, nere, rosse o bianche (le monocromie sono limitate, i colori primari sono tre – RGB).

Protagonisti e progetti della grafica editoriale.