background preloader

CODING

Facebook Twitter

Coding, robotica etc.

MOOC in italiano - Formazione on line - TorinoGiovani. I MOOC in lingua italiana Le principali piattafome MOOC con corsi in lingua italiana attualmente disponibili sono le seguenti: Coursera L'Università di Roma La Sapienza, partner di Coursera, offre alcuni corsi in lingua italiana.

MOOC in italiano - Formazione on line - TorinoGiovani

Eduopen. Xamarin, Video Corso per creare una APP in Italiano. Letto 10 volte | Tempo stimato di lettura: 0 minuti, 43 secondi Con un codice condiviso basato su C#, gli sviluppatori possono usare gli strumenti Xamarin per scrivere applicazioni native Android, iOS e Windows con interfacce utenti native e condividere il codice su diverse piattaforme.

Xamarin, Video Corso per creare una APP in Italiano

Nel febbraio del 2016, Microsoft ha acquistato l’azienda, e dopo qualche mese, ha reso i prodotti Xamarin Studio gratuiti per sviluppatori e studenti. Con Xamarin oggi è possibile sviluppare un’applicazione nativa cross-platform in breve tempo. Scrivendo il codice una sola volta si ha la possibilità di sviluppare un’applicazione che funzioni sulle piattaforme iOS, Android e Windows.

CodeMOOC – Coding in your Classroom, Now! MIT App Inventor. Google ha raccolto tutti i suoi programmi per insegnare il coding in un unico sito. L’annuncio è stato dato qualche giorno fa direttamente dal blog di Google for Education, la sezione del colosso di Mountain View che si occupa di offrire strumenti e programmi per insegnanti e studenti.

Google ha raccolto tutti i suoi programmi per insegnare il coding in un unico sito

Google ha lanciato il suo nuovo sito “Computer Science Edu”, ovvero un portale che raccoglie tutte le risorse per l’insegnamento del coding e delle materie relative all’informatica e alla tecnologia. “L’interesse per la programmazione informatica sta crescendo – scrive Chris Stephenson, a capo dei programmi per il coding di Google Edu – persino il presidente degli Stati Uniti Obama ha sottolineato l’importanza di dare a ogni studente l’opportunità di imparare la programmazione”. Stephenson, nell’enfatizzare l’impegno di Google nello sviluppare programmi che aiutino l’apprendimento e l’insegnamento dell’informatica, annuncia la decisione di aprire una piattaforma la CS EDU website dove gli insegnanti possano trovare tutte le iniziative di Google relative all’insegnamento del coding. RoboMind Academy. Rivista LTAonline RomaTre - Didattica (digitale) unplugged.

Di Andrea Patassini Uno degli aspetti positivi della forte attenzione da parte del mondo della scuola riguardo i temi della programmazione, o di quello che oggi viene più comunemente definito coding, è che nascono e si sviluppano pratiche didattiche creative, ricche di elementi utili per riflettere sulla natura del digitale e la sua relazione con il mondo dell’apprendimento.

Rivista LTAonline RomaTre - Didattica (digitale) unplugged

Certo, dal momento in cui si decide di voler introdurre alcune di queste pratiche in classe torna evidente il difficile rapporto delle tecnologie con la scuola. Riecco bussare alla porta questioni irrisolte, come la mancata presenza capillare di strumentazioni digitali, o il dover fare i conti con l’assenza di connessioni veloci nelle aule scolastiche o, ancora, il rischio di dover impattare contro il muro della diffidenza verso queste attività e, più in generale, verso la tecnologia digitale applicata alla didattica. Niente computer per conoscere i computer quindi. Mi piace: PENSIERO COMPUTAZIONALE. Creare applicazioni a scuola, ecco App Inventor.

Di Andrea Patassini Ogni tanto bisogna mettere mano nella cassetta degli attrezzi per la didattica, è un esercizio utile a capire cosa e come stiamo utilizzando gli strumenti a disposizione, cosa invece possiamo eliminare e cosa, infine, aggiungere.

Creare applicazioni a scuola, ecco App Inventor

Nel panorama digitale oggi l’offerta è ricchissima, basta provare a curiosare un po’ nel web per trovare cosa può esserci utile. Qualche giorno fa abbiamo parlato di Scratch, ci sono arrivate diverse esperienze e testimonianze interessantissime di chi già lo utilizza. In questo post provo a raccontarvi di un altro strumento scovato in rete che, credo, possa essere applicato a differenti attività didattiche. Parliamo di App Inventor, un software ideato da un gruppo di ricercatori del MIT che grazie al linguaggio di programmazione a blocchi consente di sviluppare applicazioni per smartphone e tablet Android. Bambini che imparano a programmare: Attività unplugged. In tema di apprendimento della programmazione da parte dei bambini ho sempre guardato alle proposte di attività unplugged (senza computer) con un po’ di diffidenza.

Bambini che imparano a programmare: Attività unplugged

Mi sono sempre apparse un po’ come una sorta di ripiego strategico rispetto alla cronica mancanza di dotazioni hardware delle scuola, un modo di pensare alla CS Education che finisse, in fondo, proprio di giustificare e far accettare come normale tale mancanza. In aggiunta, negli anni passati, sovente i libri di testo adottati nella primaria presentavano e proponevano attività unplugged estremamente semplificate ma non di meno astratte e formalizzate (p. es. il concetto di algoritmo descritto come diagramma di flusso). Per questo ho sempre sostenuto l’assoluta necessità, nel caso in cui si volesse davvero “fare informatica” nella scuola primaria, di approcci assai operativi, anzi solo operativi o quasi, che non potevano quindi prescindere da un rapporto diretto, possibilmente uno ad uno, tra bambini e computer. Computer Science Unplugged.

Dr. Scratch: supportare gli insegnanti nella valutazione del pensiero computazionale – BRICKS. 1Universidad Rey Juan Carlos.

Dr. Scratch: supportare gli insegnanti nella valutazione del pensiero computazionale – BRICKS

Madrid, Spain. 2Universidad Nacional de Educación a Distancia, Spain. traduzione di Mara Masseroni, masseroni.mara@gmail.com. Creare app Android con AppInventor. Il recente e veloce sviluppo dei sistemi oprtativi mobile ha consentito di focalizzare l'attenzione soprattutto su come si possono sviluppare semplici applicaizoni per dispositivi mobili.

Creare app Android con AppInventor

Questi, a differenza del pc, hanno al loro interno un concentrato di tecnologia con sensori ed interattività sino a qualche anno fa inimmaginabili. I due maggiori produttori di sistemi operativi, Apple e Google hanno messo a disposizone gli ambienti di sviluppo adatti alla creazione di app di ogni genere seguendo tutte le fasi di realzizazione della stessa.

Ogni ambiente, tuttavia, è un po' ostico da utilizzare e richiede competenze di programmazione di un certo livello. La voglia di realizzare app anche semplici ha spinto il prestigioso MIT di Boston a realizzare una piattaforma intuitiva per la creazione di app per Android direttamente on line via web. Creare App Android con MIT App Inventor - La guida in italiano. Rivista Bricks - CoderKids, un laboratorio di programmazione unplugged per i bambini di 5-6 anni. CoderKids è un laboratorio di informatica senza uso del computer, nato dall’idea di due insegnanti di scuola Primaria.

Rivista Bricks - CoderKids, un laboratorio di programmazione unplugged per i bambini di 5-6 anni

Ci siamo incontrate in Rete via Twitter (@agaddone, @catemoscetti) poco più di un anno fa; in comune abbiamo la passione per la didattica attiva con la tecnologia. Da anni ci occupiamo, nei nostri rispettivi ambiti di insegnamento (Italiano poi Matematica l’una, L2 Inglese, l’altra), di utilizzare l’informatica per le varie discipline. Nel tempo, spinte dalla curiosità personale e da un atteggiamento creativo verso la tecnologia e l’innovazione didattica, abbiamo notato che la scuola generalmente insegna ad usare un insieme di applicativi (di solito software progettati per gli uffici) per raccontare e presentare le proprie esperienze e registrare il risultato finale delle attività di laboratorio o dei progetti.

Figura 1 – La realizzazione dei pon pon-Fuzzes. Figura 2 – I Fuzzes. Pensiero critico. Dr. Scratch: supporting teachers in the assessment of computational thinking. Programming in Scratch. Introduzione - Programma il Futuro - CINI. ScratchX. Coding e didattica. CoderDojo. Code Monster from Crunchzilla. RoboMind.net - Welcome to RoboMind.net, the new way to learn programming. RaspberryItaly - Home. Coding Resources. 5 buoni motivi per lavorare con Scratch in classe - Scuola e Tecnologia. Percorsi di navigazione nel pensiero critico - Pensiero Critico. CodyQuiz in diretta per CodeWeek. Scuola di Robotica - Home. Computer Science Unplugged.

Coding. Materiale didattico - ProgrammaIlFuturo.it. Corso "Princìpi dell'informatica" Materiale didattico Gli insegnanti hanno a disposizione il piano didattico di ogni lezione, esempi di valutazione (sia formativa che sommativa), guide per lo svolgimento delle varie attività, strumenti di controllo dei progressi di ogni studente, video esplicativi.

Materiale didattico - ProgrammaIlFuturo.it

Gli studenti hanno a disposizione video esplicativi, materiale esplicativo, strumenti informatici (un compressore di testi, due gestori di pixel - per bianco/nero e per colore, due strumenti di crittografia), un simulatore di Internet, l'ambiente AppLab per la realizzazione di App in JavaScript. Robotica Educativa 2016 (Corso di apprendimento permanente per insegnanti) Coding a scuola, un eBook per insegnare la programmazione. Coding a scuola è un libro digitale multi-touch scritto da Alberto Pian. L’eBook si propone come “guida introduttiva per l’avviamento al pensiero computazionale e alla programmazione informatica attraverso strumenti e metodi facilmente utilizzabili”.

Come il titolo chiarisce sin da subito, l’opera è indirizzata a docenti e formatori, ma i suoi contenuti possono risultare interessanti anche per i genitori che vogliano avvicinare i figli alla programmazione. Coding a scuola non è un manuale di programmazione né necessita di competenze da sviluppatori: guida ad approcciare l’avviamento alla materia sin dalle basi, con un taglio molto pratico e proponendo un metodo multidisciplinare. Del resto, Alberto Pian (autore probabilmente noto ai nostri lettori, in quanto firma storica di Applicando) è un Apple Distinguished Educator e docente tra i più esperti e attivi in Italia nell’introdurre le tecnologie digitali nell’insegnamento (autore anche, tra gli altri, dell’eBook “iPad in classe”).

Minecraft: Education Edition - Home. Coding. MOOC – Esercitazioni guidate online. Un corso online aperto e gratuito che inizia giocando e ti guida allo sviluppo di vere e proprie applicazioni mobili. CodeWeek.it e “Code’s cool”, per iniziativa dell’Università di Urbino e di NeuNet, organizzano esercitazioni guidate online che possono essere seguite in diretta streaming o riusate successivamente. Ogni esercitazione è concepita per essere seguita da intere classi riunite in laboratorio con i propri insegnanti, o per essere seguita da casa dagli alunni in autonomia o con i propri famigliari. Se i tempi dell’esercitazione non corrispondono a quelli personali, il video può essere interrotto e poi ripreso, oppure rivisto successivamente.

I video tutorial partono da Hour of code e guidano passo passo attraverso il Corso Rapido di Code.org spiegando e commentando i concetti base della programmazione introdotti in ogni schema. CODING. CODING. 10 app per insegnare a programmare ai ragazzi. Una selezione di app che aiutano i bambini a sviluppare competenze di problem-solving e di analisi critica Pubblicato *SupersizeContenuto forte: è lungo, ma vale la pena Tutti gli stickers Il coding è un’attività per bambini in rapida crescita non solo per chi sogna di essere un programmatore da grande. Per stimolarli a iniziare ci sono una serie di app che insegnano come costruire da soli giochi e altre attività usando un’interfaccia visuale o stringhe di codice.

Coding e Problem Solving. Il collega Ippolito Simonetta mi invia la documentazione di un percorso didattico dedicato al coding, realizzato con i suoi alunni della classe I D della scuola secondaria I grado del Convitto Nazionale Umberto I di Torino. Il pensiero computazionale aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione – coding. Per avvicinare i giovani allievi a questo tipo di attività altamente formativa, Ippolito utilizza Scratch per l’insegnamento della programmazione in quanto più adatto per questa fascia di età. Dopo aver esplorato l’ambiente di Scratch ed appreso le nozioni basilari del software, gli alunni hanno cominciato a creare storie, giochi e animazioni.

Risorse per fare coding a scuola: Google Computer Science Education. Google ha appena lanciato un nuovo sito dedicato al mondo scuola: Google Computer Science Education una collezione di risorse e applicativi gratuiti per ogni livello di scuola che a mio avviso dovrebbe essere presa in seria considerazione da tutti i colleghi che intendono realizzare percorsi di coding con i propri allievi. All’interno troverete programmi di apprendimento e tool noti come: Blockly, Blockly Games, Coder e Pencil Code e proprio su quest’ultimo vi consiglio di consultare le risorse e il manuale che oltre ad essere un libro è uno splendido corso di coding, quindi se necessitate di un percorso didattico già pronto per voi e i vostri allievi Pencil Code può essere una buona soluzione.

Oltre ad imparare l’informatica, è anche possibile utilizzare questo portale per esplorare le opportunità di borse di studio oppure dal link: ‘Access Career Opportunities’ verificare le opportunità di lavoro offerte da Google. Buon lavoro Articoli simili: Imparare a programmare in 32 ore. La sfida di Mosaicode. Tinkering – materiale didattico prodotto dal Servizio Marconi TSI « MIUR Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna. Scratch, imparare programmando. Lab 2 TIC Progetto Scratch - Beatrice Maestra Sostenibile. Progetto Scratch a scuola. Lezioni di Sistemi di elaborazione e trasmissione dell'informazione. GUIDA - Sviluppare il Pensiero Computazionale con Scratch! – Animatori Digitali - Portale di informazione degli ADAnimatori Digitali – Portale di informazione degli AD. GIOCHI SCRATCH PARTE #1 MOVIMENTO E SALTO CON GRAVITà DEL PERSONAGGIO. ⭐CREARE CON SCRATCH. Appunti a colori per ragazzi creativi. Lianka Prada - Creare con Scratch Lianka Prada.

Pensiero computazionale, definizione e significato. Con il coding a scuola si superano gli stereotipi. Partecipa all'evento didattico più popolare del mondo, December 5-11, 2016, 2015. LM05: CodyWay, percorso programmato – codeweek.it. MOOC – Esercitazioni guidate online. Programma il Futuro - Code.org - ProgrammaIlFuturo.it. L'Ora del Codice - ProgrammaIlFuturo.it.

Il sito italiano di CodeWeek.EU. L’ora del codice a scuola: opportunità e idee. Il senso profondo del pensiero computazionale. Il coding arriva in classe: “Un’opportunità didattica per l’inclusione” Un modello per il coding a scuola – CodeMOOC. Goggole Computer Science (coding) cs-first. Coding. Disegniamo una figura geometrica con scratch – Coding e pensiero computazionale. Percorsi di navigazione nel pensiero critico - Pensiero Critico. Rospino (it-it) Esperienze di robotica creativa - Rospino. Robotica Educativa 2016 (Corso di apprendimento permanente per insegnanti)

Diestro il coding. GUIDA - Sviluppare il Pensiero Computazionale con Scratch! – Animatori Digitali - Portale di informazione degli ADAnimatori Digitali – Portale di informazione degli AD. CodeWeek - Unplugged. Procedure: basi di programmazione con Scratch. Del cellulare in educazione. Dalla mobile literacy al mobile learning.