background preloader

Content curation

Facebook Twitter

Il contenuto nuova moneta di scambio. Hai mai pensato a cosa sarebbe il web senza contenuto?

Il contenuto nuova moneta di scambio

Il contenuto è il cuore dello scambio di valore tra te e il tuo utente, è l’argomento di vendita delle tue strategie, è quello che si presta a essere condiviso, interpretato, confutato, immaginato, modificato, sinesteticamente “sentito”. Lavori degli studenti. Una infografica pubblicata l'8 /11/2012 su The Home of content marketing con il titolo Seven steps to the perfect story, in cui sono rappresentati i 7 passaggi principali per costruire una buona storia.

lavori degli studenti

La fonte citata dell'infografica è la famosa Rappresentazione visuale di una storia" - Visual Portrait of a Story, proposta da Ohler, J. (2003) che ha rielaborato e adattato lo schema di Dillingham, B. (2001). L'infografica fa riferimento allo schema proposta da Ohler - Dillingham per offrire una rappresentazione semplificata dei passaggi necessari per "costruire" una storia, offrendo una sintesi grafica estremamente utile sia per analizzare una storia che per crearla. Gianfranco Marini: La Biblioteca di Babele di B... Una ricerca su 376 milioni di utenti ci dice come leggiamo le notizie online  In questo ultimo lavoro, pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Science abbiamo analizzato il consumo delle news attraverso i social.

Una ricerca su 376 milioni di utenti ci dice come leggiamo le notizie online 

Nei lavori precedenti abbiamo misurato l’effetto echo chamber (fenomeno di amplificazione di un'idea grazie alla sua diffusione in un sistema chiuso, ndr) sotto la spinta del confirmation bias (tendenza a discutere all'interno di sistemi chiusi di informazioni che già si conoscono, ndr). Come vengono lette le informazioni su Internet Le informazioni non sono processate in quanto vere, ma in quanto conformi ad una personale visione del mondo, a narrazioni. L’enorme vastità di fonti, versioni e contenuti su internet massimizza questo processo. Centre for Learning and Teaching (CLT) » What happens online in 60 seconds?一分鐘內網上發生哪些事?

In just one minute in 2014, the Internet records 204 million emails, 3.3 million Facebook posts, 4 million google searches, and a whopping 50 billion WhatsApp messages.

Centre for Learning and Teaching (CLT) » What happens online in 60 seconds?一分鐘內網上發生哪些事?

Other social media are simultaneously active, with 120 hours youtube video upload, 342 thousand tweets and 1.4 million minutes voice calls in skype, not to mention other Internet activities like blog posts and photo upload in the same single minute. Cura dei Contenuti e Sovraccarico Cognitivo - Festival Didattica Digitale. Il web ha creato l'élite dei lettori cosmopoliti. Tra le tante nevrosi che possono affliggere la vita di un uomo, la mia è, tutto sommato, una delle più innocue.

Il web ha creato l'élite dei lettori cosmopoliti

O almeno così mi auguro. Arreca al massimo un po’ di fastidio a chi, in quel momento, mi accompagna. La mia mania è questa: mi devo fermare davanti a ogni edicola. Ecco, l’ho detto. O almeno ralletnrare il passo così da poter dare un’occhiata alle rastrelliere e agli espositori, controllare le copertine delle riviste, scoprire le novità, qualche gustoso allegato, il primo fascicolo di una raccolta. Squid: sticker e appunti, l'app sceglie le notizie in base ai tuoi gusti. I GIOVANISSIMI non leggono i giornali.

Squid: sticker e appunti, l'app sceglie le notizie in base ai tuoi gusti

È un dato di fatto confermato ogni anno dai numeri sulla diffusione della stampa. Anche le news online non li attirano particolarmente e uno dei pochi canali che può fare da traino sono le app. Tra i grandi aggregatori di notizie nessuno, a parte forse Feedly, ha puntato in particolare sui millennials. IBM Watson News Explorer. La democrazione e l'epistocrazia ai tempi dei social network. Content Curation con Seejay - Tecnologie Didattiche. Pinterest. Thron, il sito che cambia a seconda di chi lo guarda. Una tecnologia italiana permette di personalizzare siti, app e newsletter per renderli più adatti a chi li sta consultando Pubblicato Non un sito, ma tanti siti quante sono le persone che lo guardano.

Thron, il sito che cambia a seconda di chi lo guarda

Siti in grado di adeguarsi, in tempo reale, agli interessi di ciascun utente, in modo da offrire a ognuno il contenuto più adatto e in linea con le sue aspettative. Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni. C'è un numero crescente di nuove tendenze che stanno rivoluzionando rapidamente il mondo dell'educazione, offrendo nuove opportunità per rivedere e migliorare i ruoli e gli scopi di molte delle istituzioni già presenti (che probabilmente diventeranno presto obsolete e insostenibili agli occhi di chiunque). 1) Un Opprimente Abbondanza Di Informazioni Che Implora Di Essere OrganizzataL'obiettivo non è (e probabilmente non lo è mai stato) di imparare o memorizzare tutte le informazioni che percepiamo.

Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni

Il solo concentrarsi sul loro vero significato sarebbe già troppo. Content Curation per l'Educazione e l'Apprendimento. Content Curation e Didattica. Annazzurra Scarafile - Tutorial: creare e condi... La curatela online di contenuti digitali: una nuova possibilità per lo sviluppo della competenza digitale – BRICKS. Cari amici, dunque il web a quale versione è arrivato?

La curatela online di contenuti digitali: una nuova possibilità per lo sviluppo della competenza digitale – BRICKS

Da quasi dieci anni si parla infatti di web 2.0 e ci sono stati accenni a versioni successive, che per la verità per il momento non hanno avuto il medesimo successo L’idea di base del web 2.0, quella che giustificava il “cambio di versione” era il passaggio dalla comunicazione uno-a-molti, caratterizzata dai siti web-vetrina realizzati da professionisti o comunque da esperti informatici, a quella molti-a-molti, un web nel quale tutti possono essere contemporaneamente autori e fruitori.

Si è quindi assistito al proliferare di servizi web di ogni tipo, come blog, wiki, cloud, social network ecc. che certamente hanno consentito e consentono tuttora a moltissimi utenti di essere facilmente autori e di produrre e condividere contenuti, ma hanno anche implicato il conseguente aumento esponenziale delle informazioni disponibili in rete. La curatela online di contenuti digitali: una nuova possibilità per lo sviluppo della competenza digitale – BRICKS.

Dalla ricerca in rete all'organizzazione delle risorse. Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie? Scheda dell'articolo e Motivi di Interesse # Titolo: The six key skills of learning curation # Autore: Carole Bower # Sito: Lumesse Learning # Data Pubblicazione: 18/05/2015 # Argomento: Il curatore dell'apprendimento trova, comprende e contestualizza contenuti web di rilievo e li presenta agli studenti in modo che divenga più semplice per loro comprenderli e navigarli.

Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie?

L'aggiornamento dei docenti nella "Cattiva Scuola" Scheda dell'articolo e Motivi di Interesse. Cura dei Contenuti, Chunking Information, micro - learning, traduzione. Distopie Didattiche Per Marx l'essenza dell'uomo è la libertà che si esprime nel "lavoro creativo" con cui egli interagisce con gli altri e l'ambiente modificandoli all'interno di una comunità "utopica" fondata sulla massima evangelica: "Ognuno secondo le sue capacità, a ognuno secondo i suoi bisogni", regola che delinea anche un ideale di comunità educativa basata sull'interazione collaborativa.

E come l'educazione, anche il lavoro creativo si colloca in una dimensione che dal presente apre al futuro ed è sempre il futuro protagonista del dibattito pedagogico che si concretizza, sempre più spesso, nei lunghi elenchi / liste di competenze, abilità e capacità che le istituzioni educative dovrebbero assumere quali loro obiettivi per il XXI secolo, ma quale futuro disegnano queste tassonomie? Come possiamo immaginare l'uomo che viene "tratto fuori" e "costruito" attraverso queste indicazioni educative? L'Ennesimo Elenco. Learning Curation - Cura dell'apprendimento, traduzione.

Distopie Didattiche Per Marx l'essenza dell'uomo è la libertà che si esprime nel "lavoro creativo" con cui egli interagisce con gli altri e l'ambiente modificandoli all'interno di una comunità "utopica" fondata sulla massima evangelica: "Ognuno secondo le sue capacità, a ognuno secondo i suoi bisogni", regola che delinea anche un ideale di comunità educativa basata sull'interazione collaborativa. E come l'educazione, anche il lavoro creativo si colloca in una dimensione che dal presente apre al futuro ed è sempre il futuro protagonista del dibattito pedagogico che si concretizza, sempre più spesso, nei lunghi elenchi / liste di competenze, abilità e capacità che le istituzioni educative dovrebbero assumere quali loro obiettivi per il XXI secolo, ma quale futuro disegnano queste tassonomie?

Un matrimonio che s'ha da fare? Web 2.0 Curation Tools: A Quick Guide. Perché La Curation Trasformerà Il Mondo Dell'Educazione: 10 Ragioni. Jessica Redeghieri: Come Creare Modelli in Goog... Content curation. Web 2.0 Curation Tools: A Quick Guide. L'aggiornamento dei docenti nella "Cattiva Scuola" Anna Risi: Content Curation - PlayList YouTube ... 3 estensioni Chrome per prendere apputi: 3 Awes... Information overload, come le notizie più importanti trovano il loro pubblico. Il modo in cui consumiamo informazioni è cambiato rispetto a qualche anno fa: oggi sono le notizie a raggiungere noi, e se non lo fanno, forse non sono importanti Pubblicato 204 milioni di email inviate. 4 milioni di ricerche su Google. 347 mila foto condivise su WhatsApp. 2.4 milioni di contenuti pubblicati su Facebook.

Gianfranco Marini: Cura dei Contenuti e Apprend... Participate Learning - Home. Content Curation Tools: 21 Criteria To Select And Evaluate Your Ideal One. Nonetheless we are just at the beginning of a new era, in which content curation will be as important as search, there is already an apparent abundance of content curation tools of all kinds. Photo credit: Hand filling out checklist on clipboard with a pen by Shutterstock To the superficial eye, many such curation tools also appear to be very similar to one another, especially if evaluated exclusively from the type of news streams or visual collections that can be produced with them.

On the other hand it is not realistic for someone to go out and test each and every one of the available solutions. For these reasons, it is quite difficult and time consuming to select and identify the most appropriate content curation tool for a specific need and as a consequence most rely on the tools they have tried and that satisfy their basic needs but remain quite ignorant about what options they are leaving on the table only because they have not yet tried them. The Problems With Content Curation Tools: Part I. Content, content and more content. People consuming more information nowadays than ever before. Every day the web is flooding with new and interesting content waiting to be consumed, shared and remixed. But how can we reach it in a rational and fruitful way? There are many tools/services nowadays trying to solve this content overload problem, but none of them makes me happy.

AppoLearning: creare, organizzare e condividere... Surplus cognitivo da uso di dispositivi tecnologici. Solitamente si comincia al mattino appena svegli con un controllo veloce dello snartphone per verificare l’arrivo di eventuali messaggi SMS, WhatsApp o email. Web e Conoscenza: Content curation. CONTENT CURATION: promuovere le capacità... Robin Good - La curation può cambiare il mondo dell'educazione - 1^ Parte | Next Learning.