background preloader

COMPETENZE

Facebook Twitter

0.618017 1400833796. 0.618017 1400833796. Competenze chiave, europee, di base, di cittadinanza. Che differenza c’é? – Didattica per competenze. Pubblicato il 17 novembre 2014 Quattro tipi di competenze.

Competenze chiave, europee, di base, di cittadinanza. Che differenza c’é? – Didattica per competenze

EC6 ec6. Lo sviluppo di un paese passa per l'educazione linguistica: contro la lettera dei 600 e la nostalgia di una scuola classista - minima&moralia. Di Christian Raimo pubblicato giovedì, 9 febbraio 2017 · 11 Commenti di Simone Giusti e Christian Raimo Puntuale come una festa patronale è arrivato qualche giorno fa l’intervento polemico sul declino scolastico dei ragazzi di oggi.

Lo sviluppo di un paese passa per l'educazione linguistica: contro la lettera dei 600 e la nostalgia di una scuola classista - minima&moralia

Il Gruppo di Firenze, un piccolo novero eterogeneo e informale che si dichiara “per la scuola del merito e della responsabilità”, ha chiamato a raccolta seicento professori universitari, tra cui alcuni accademici della Crusca e rettori e alcuni editorialisti importanti (Massimo Cacciari, Paola Mastrocola, Ilvo Diamanti…), e ha pubblicato sul proprio blog – a partire da un appello del coordinatore del gruppo Giorgio Ragazzini – una lettera allarmata destinata al governo: “È chiaro ormai da molti anni che alla fine del percorso scolastico troppi ragazzi scrivono male in italiano, leggono poco e faticano a esprimersi oralmente. Enigmistica per bambini gratis.

RUBRICHE

I bambini atei sono generosi. Il compito autentico. Se sapete cosa è il compito autentico potete saltare questa prima parte introduttiva e passare alla seconda parte.

Il compito autentico

Per chi invece non sapesse di che si tratta parto da una definizione che mi sembra abbastanza completa: “Il compito autentico è un compito che prevede che gli studenti costruiscano il loro sapere in modo attivo ed in contesti reali e complessi e lo usano in modo preciso e pertinente, dimostrando il possesso di una determinata competenza”. In parole semplici: una normale attività della vita reale, ricca e splendida, in cui si utilizzano tutte le capacità acquisite e la creatività per risolvere un problema vero.

A scuola in genere le cose funzionano al contrario del compito autentico. Mini blocks borgione 900 pezzi in contenitore, borgione - Borgione.it. Per gli acquisti effettuati dal sito non esiste un minimo d’ordine.

Mini blocks borgione 900 pezzi in contenitore, borgione - Borgione.it

Per ordini inferiori a euro 75,00 è richiesto un contributo di euro 7,50 per costi di gestione dell’ordine, imballo e trasporto. Per ordini superiori a euro 75,00 i costi di gestione dell’ordine, imballo e trasporto sono a totale carico della nostra ditta. Per gli ordini pagati in contrassegno è richiesto un ulteriore contributo di euro 7,50. TEMPI DI SPEDIZIONE e CONSEGNA Per tutti gli ordini pervenuti dal sito entro le ore 17.00 e pagati con carta di credito la spedizione dei prodotti, a eccezione di arredi, avverrà nella stessa giornata, salvo straordinarie situazioni di mercato che vi verranno eventualmente comunicate al momento dell'ordine.

Rubistar: il sito che aiuta a costruire rubriche di valutazione. La programmazione per competenze dovrebbe ormai essere (anche se purtroppo non è così) una realtà nelle nostre scuole, soprattutto se pensiamo che le otto competenze chiave europee sono state sancite tramite la Raccomandazione 2006/962/CE del Parlamento europeo addirittura il 18 dicembre 2006.

Rubistar: il sito che aiuta a costruire rubriche di valutazione

Progettare per competenze significa però anche valutare le stesse attraverso rubriche di valutazione che vanno costruite dai docenti. Per farlo ci viene in aiuto uno strumento a mio avviso molto valido: Rubistar. Si tratta di un sito disponibile in inglese o in spagnolo (io però ho accettato il consiglio del mio pc “Vuoi tradurre questo sito?” DIDATTICA PER COMPETENZE. La pedagogia nel 2000: Jerome Bruner. Lo psicologo statunitense J.S.

La pedagogia nel 2000: Jerome Bruner

Bruner (1915), parte dall'ipotesi che sia la cultura a formare la nostra impostazione mentale, fornendoci gli strumenti necessari a organizzare e comprendere il mondo, e che quindi la mente stessa non potrebbe esistere senza una cultura di riferimento; ritiene perciò che l'apprendimento dei bambini vada concepito come culturalmente contestualizzato. I bambini si muoverebbero dunque all'interno di format (intesi come insieme di procedure comunicative che permettono al bambino e ai suoi partner scambi finalizzati e intenzionali) che andrebbero a formare contesti interattivi tali da permettere l'apprendimento.

Studiando la comunicazione infantile Bruner arriva a definire i bambini come esseri socialmente competenti, in grado di stabilire precocemente relazioni, negoziazioni ed elaborazioni cognitive. . • La proposta didattica. 0.137116 1382438127. 0.750679 1386671053. PR130000000000000000446835. 0.975718 1430992625. Normativa AGOSTO 2007. VISTO l’articolo 34 della Costituzione; VISTO l’articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988 n. 400; VISTO il Testo Unico delle leggi in materia di istruzione approvato con decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297; VISTA la legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 622, 623 e 624; VISTO il decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 76; VISTO il decreto legislativo 19 febbraio 2004, n. 59, articolo 13, comma 3 e articolo 14, comma 2; VISTO il decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, articolo 12, comma 5; VISTO il decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito con modificazione dalla Legge 2 aprile 2007, n. 40, articolo 13, comma 1 ter; VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, recante “Norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche”; VISTO il decreto del Ministro della Pubblica istruzione 13 giugno 2006, n. 47; VISTO l’accordo quadro in sede di Conferenza unificata 19 giugno 2003;

Normativa AGOSTO 2007

Piazza delle Competenze.