background preloader

DigComp 2.1

Facebook Twitter

Materiale per approfondire le digcomp 2.1

Versione 2.1 di DigComp - osservare e valutare la competenza digitale dei cittadini. Un fondamentale contributo di Sandra Troia che in data 11/06/2017 pubblica su cittadinanzadigitale.eu un intervento per illustrare l'aggiornamento alla versione 2.1 di DigComp, il quadro delle competenze digitali elaborato dal Centro di Ricerca Europeo. Novità e contenuti del post Come mette evidenziato dall'autrice, molto interessanti in questa nuova versione, sia la nuova veste grafica che l'approccio narrativo con cui si mira a spiegare i diversi livelli delle competenze digitali attraverso la metafora dell'imparare a nuotare.

L'articolo prosegue illustrando in modo molto chiaro e puntuale la nuova versione del quadro delle competenze digitali, le differenze rispetto alle versioni precedenti, la storia delle DigComp, aree di competenza e livelli di padronanza. Per orientarsi La prima versione delle DigComp viene rilasciata nel 2013, mentre l'ultima, la 2.0, nel 2014. 21 sono le competenze individuate, organizzate in 5 aree. La traduzione italiana. Digcomp2 1 ita. DigComp 2.1 Sandra Troia. DigComp 2.1: osservare e valutare la competenza digitale dei cittadini – cittadinanza digitale. Come individuare il livello di competenza digitale dei cittadini? Per facilitare l’autovalutazione e la valutazione del livello di competenza digitale oggi possiamo adoperare l’aggiornamento 2.1 del framework europeo DigComp che il Centro di Ricerca europeo[1] ha recentemente pubblicato[2] e che si integra con il processo di revisione realizzato con DigComp 2.0[3].

Non resta che tuffarsi nell’oceano digitale ed imparare a nuotare Senza dubbio ad invogliare alla consultazione di questo nuovo strumento contribuisce la veste grafica aggiornata e l’impostazione data alla presentazione dei contenuti. La narrazione per immagini e testo “imparare a nuotare nell’oceano digitale” introduce con immediatezza alle novità introdotte nell’aggiornamento 2.1. mettendone in evidenza i punti salienti: l’organizzazione per livelli di padronanza e gli elementi ricorrenti (complessità del compito, livelli di autonomia, domini cognitivi). Qual è il racconto dell’imparare a nuotare nell’oceano digitale? Come formare cittadini #competentidigitali? #competenzechiave #DigComp #DigCompOrg #EntreComp – cittadinanza digitale. La scuola (digitale) del XXI secolo Tutti, se competenti, abbiamo l’opportunità di agire da attori proattivi e cogliere le opportunità dei cambiamenti che caratterizzano i nostri tempi.

La scuola è il luogo in cui formare a vivere il cambiamento, esercitare attivamente la cittadinanza (digitale), immaginare soluzioni innovative, ascoltare, accogliere, anticipare i bisogni. Il “racconto della conoscenza” cede il passo al fare, all’apprendere attraverso la scoperta, alla partecipazione, all’elaborazione critica e creativa attraverso la facilitazione degli strumenti e degli ambienti digitali. Il digitale non è “altro” che va affiancato a percorsi didattici già consolidati, non è evoluzione incrementale. È “innovazione distruttiva” del modello scuola, della distinzione tra docenti e studenti, dello spazio d’apprendimento dell’aula, della rigida distinzione tra discipline, della separazione tra scuola e mondo reale.

Partecipare! Progettare i percorsi formativi. DigComp. Being digitally competent – a task for the 21st-century citizen DigComp 2.2 – Call for Contributions: The JRC is glad to announce that the DigComp 2.2 revision starts in January 2021 and it will be finalised in a new publication in early 2022. All the communication and collaboration will take place through the DigComp Community of Practice (CoP).

The CoP is free of charge for anyone to join, just follow the instructions on the main page. For more details see the PDF message Call for Contributions. The European Digital Competence Framework, also known as DigComp, offers a tool to improve citizen's digital competence. Today, being digitally competent means that people need to have competences in all areas of DigComp. The report called DigComp 2.0 presents the updated list of 21 competences (also called the conceptual reference model) whereas the eight proficiency levels and examples of use can be found in DigComp 2.1. What can DigComp do for citizens? What can DigComp do for policymakers? Competenze digitali e DigComp 2.1: facciamo chiarezza. Il processo di trasformazione digitale è necessario, e non può non passare dalle competenze, che sembrano essere il tema centrale per il panorama europeo e nazionale.

Emerge, però, l’urgenza di creare percorsi modulari di approccio al digitale, che tengano conto dei diversi contesti territoriali. È utile fare a questo proposito un ripasso delle indicazioni del DigComp 2.1, di cui avevamo accennato in passato, e che modifica e aggiorna i documenti precedenti del 2013 e del 2016. Il framework ha la vocazione di essere un parametro per le competenze dei cittadini utenti. Stando ai documenti del Team Digitale e di AgID, che si è occupata della traduzione in italiano del documento, DigComp 2.1 si esaurisce in 5 dimensioni.

Per “imparare a navigare nell’oceano digitale”, il DigComp 2.1 propone la seguente infografica Ma cosa vuol dire avere un livello di competenza 2, per esempio? [1] Bongiorno: "La digitalizzazione della PA sia ragionevole e inclusiva" [2] Competenze Digitali di Base. DigComp 2.1: presentazione del modello in italiano – cittadinanza digitale. Navigare, ricercare e filtrare le informazioni #DIGCOMP - cittadinanza digitale. Navigare, ricercare e filtrare le informazioni è la prima delle competenze descritte nel framework europeo per le competenze digitali DIGCOMP per l’area 1. informazione. In cosa consiste? Accedere all’informazione online, effettuare ricerche online, articolare la necessità di informazione online, localizzare l’informazione rilevante, selezionare in modo efficace le risorse, navigare tra diverse fonti online, creare strategie personali di informazione.

Quali conoscenze possiede il soggetto competente? Comprende come le informazioni sono prodotte, gestite e rese disponibili.È informato/a sulla disponibilità di diversi motori di ricerca.Sa quale motore di ricerca o database risponde meglio ai suoi bisogni informativi.Sa come le informazioni posso essere trovate in diversi dispositivi e supporti.Sa come i motori di ricerca classificano le informazioni.Sa come funziona il meccanismo dei feed.Conosce i principi dell’indicizzazione. Quali skill? Che attitudini? Presentazione della competenza. DigComp 2.1 traduzione ufficiale.