Robotica

Facebook Twitter
Arduino

euronews hi-tech - Il gabbiano robot che ci farà risparmiare energia
Robojelly: una medusa robot a energia virtualmente infinita alimentata dall'oceano Continuiamo a parlare del mare e dopo la capsula per scendere nella fossa delle Marianne ecco una nuova creatura robotica pronta a addentrarsi nelle profondità dell’oceano. Si tratta di un robot medusa con copertura in silicone che si muove mimando le movenze di una medusa e in grado, teoricamente, di generare energia infinita muovendosi per sempre. Robojelly, questo il nome del robot dato dai suoi creatori alla Virginia Tech, è alimentato da una reazione prodotta utilizzando come reagenti l’idrogeno e l’ossigeno presenti nell’acqua e come catalizzatore la superficie stessa del robot. In pratica il robot si alimenta grazie all’elemento in cui e immerso “Per quanto ne sappiamo, questo è il primo robot subacqueo che riesce con successo a utilizzare l’idrogeno esterno come fonte di energia”. Robojelly: una medusa robot a energia virtualmente infinita alimentata dall'oceano
Resto sempre più convinta che le tecnologie non limitano la creatività, la fantasia e la spontaneità di bambine, bambini e ragazzi né la loro capacità di collaborare e condividere con amici, genitori e insegnanti. Da 1994 a oggi, così come documentato nel sito “La Scatola delle Esperienze”, ho avuto modo di osservare da vicino il rapporto sia di bambine/i che di adolescenti con le tecnologie. Nei confronti delle ITC sono certamente molto disinvolti, si trovano a proprio agio ed apprendono con grande facilità nuove applicazioni e l’uso di diversi dispositivi tecnologici. Ma questo è noto a tutti e in proposito tanto è stato già scritto. Quel che però maggiormente mi preme sottolineare è quanto sia importante l’uso creativo delle tecnologie e di come queste riescono a “funzionare” anche se rotte o ricreate mediante “materiale altro”. Giocare e apprendere con le tecnologie - 2012 Giocare e apprendere con le tecnologie - 2012
Education 2.0 Giocare e apprendere con le tecnologie Andrea Panno e Marco Campagna della classe 3A scuola secondaria di primo grado dell'istituto comprensivo don Milani di Latina presentano a bambine e bambini della scuola dell'infanziail braccio robotico di Pinocchio 2.0 da loro costruito e programmato, il quale esegue comandi da cellulare. Per approfondire: http://goo.gl/Dg1VO Embed: copia e incolla il codice per visualizzare il video nel tuo sito Education 2.0
DISCOVERY 2012 La scienza al centro Palacongressi - Riva del Garda, 19-21 aprile 2012 Discovery on Film - XII Mostra del Film Scientifico e Tecnologico Museo Civico di Rovereto e Sperimentarea.tvwww.museocivico.rovereto.tn.itwww.sperimentarea.tv con la collaborazione di RoboCup Jr ItaliaRescue, Soccer Dancewww.robocupjr.it Al Palazzo dei Congressi di Riva del Garda, nella cornice della RoboCup Junior, nelle due sale della DiscoveryARENA (Sala Incontri e Sala Proiezioni), negli stand e negli spazi dimostrativi, il Museo Civico di Rovereto presenta la dodicesima edizione di Discovery on Film. L'evento nasce per avvicinare il grande pubblico alla scienza e all'innovazione con i linguaggi semplici e condivisi degli audiovisivi, degli incontri informali, delle dimostrazioni, della scienza spettacolare, di quella che stupisce, che fa riflettere e che illustra le nuove prospettive. Museo Civico di Rovereto - Discovery on Film 2012 Museo Civico di Rovereto - Discovery on Film 2012
~ R O B O T I C A ~ A ~ S C U O L A ~ | Un ambiente e-learning orientato alla sperimentazione tecnologica e scientifica
Progetto%20robotica%202010-11
robot.doc
La contaminazione, parola usata in senso benevolo, dei programmi scolastici da parte della robotica è fondamentale nel concetto del Lab. Infatti ogni disciplina può essere modificata non modificando i programmi, ma modificando i processi di apprendimento attraverso l'uso della robotica educativa, per questo forniamo un breve riassunto di come ogni materia possa essere legata alla robotica in maniera da incentivare lo studio e la formazione dei giusti procedimenti di apprendimento da parte degli studenti Ecco un esempio di come la robotica può iteragire con le classiche discipline della scuoola secondaria di primo grado e di un istituto tecnico: ISTITUTO SALESIANO BEARZI - Obiettivi ISTITUTO SALESIANO BEARZI - Obiettivi
progetto_robot
http://popplet.com/app/#/244605

Robotica a Fumane (VR) 17 marzo 2012 Quest'anno, alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna saranno presenti, presso lo stand della Biblioteca De Amicis di Genova, i robot educativi realizzati in diverse scuole italiane, robot che vengono impiegati per sostenere l'apprendimento delle scienze e che inoltre contribuiscono a ispirare aspetti creativi della narrazione, racconto, espressione artistica e immaginazione. In particolare verranno presentati i lavori dell’Istituto Statale Comprensivo "B. Lorenzi" di Fumane (Verona) e della Scuola Secondaria di I grado "Lorenzo da Ponte" di Vittorio Veneto (Treviso), che racconteranno la grande avventura spaziale su Marte utilizzando un modellino trasportabile di terreno “marziano”, spesso accidentato, che i piccoli robot dovranno esplorare, evitando ostacoli e inviando alla base-casa i dati raccolti. Robotica a Fumane (VR)
Home - materoboticas JimdoPage! Nella società che sta mutando, lo sviluppo delle scienze e della tecnologia ha cambiato il nostro modo di vivere e di comunicare. Le informazioni che giungono attraverso diversi tipi di canali di comunicazione, impongono che i ragazzi imparino a interpretarle, per essere protagonisti attivi in grado di porsi problemi, comprendere le cause e studiare strategie efficaci di risoluzione, acquisendo consapevolezza delle conseguenze delle proprie scelte. L’utilizzo della robotica educativa consente, appunto, un apprendimento partecipato e costruito a partire dall’esperienza. Home - materoboticas JimdoPage!
Robotica in rete: Padova Robotica in rete: Padova Costruire e programmare robot, una nuova esperienza! Cari ragazzi conosceremo un nuovo strumento per Lavorare in Gruppo, la webquest, e lo faremo utilizzando il wiki; anche questo è un ambiente che usate tutti per la prima volta, ma siamo sicuri che vi piacerà e vi divertirete. Collaborerete per realizzare un video di documentazione di questa esperienza che condividerete sulle pagine del wiki.Questa avventura didattica la intraprenderemo in gemellaggio con gli alunni della scuola elementare. Vi aguriamo quindi Buon Lavoro!
Francesco Severi - Home Page
Logo e Robotica, un modo per collegare realtà fisica e realtà virtuale? In calce un saggio scaricabile in PDF su programmazione, robotica e didattica. Sono da sempre un’appassionata del linguaggio LOGO. Ho usato un po’ tutte le versioni di LOGO in commercio e sono arrivata così fino a MicroMondi, la versione italiana di MicroWorlds del LCSI. Robotica e didattica Robotica e didattica
Geppetto, Pinocchio e i loro compagni di viaggio Geppetto, Pinocchio e i loro compagni di viaggio Dai mondi virtuali a quelli reali tramite la narrazione. L’uso di diversi strumenti informatici, finalizzato alla realizzazione di un progetto, che ha uno sfondo di tipo narrativo, espande le capacità creative degli allievi e crea un contesto di apprendimento molto promettente. Qui si parla in particolare del software Scratch, dell’uso di un wiki e della costruzione di robot con il kit WeDo.
Logo e robotica D.Merlo
merlo_all.pdf (Oggetto application/pdf)
Geogebra
Supporto Scratch
Scratch e NXT video
Dove trovare i kit di robotica
Scuola Primaria di Buriasco (TO) Classe quarta Ins. Marina Gallo Robot Bonus è il robot che deve portare i buoni mensa alle bidelle ogni mattina. Gli allievi hanno provato a scrivere con il loro linguaggio le istruzioni da dargli. Primo programma Il robot porta i buoni alla bidella, deve fare 2 metri e poi se ne torna in classe (manca nome del’autore). NXT riciclor
Robotics Academy
NXT Video Trainer 2.0
Robotics Academy
NXTeacher
Rob&ide - Coppelia - Tucano - Pinocchio 2.0 Il 20 maggio 2012, in occasione del ventennale di Porto Antico, sarà inaugurata l'anteprima della mostra Pinocchio. Biennale 2012 che avrà sede negli spazi del modulo 1, ai Magazzini del Cotone, e presenterà le opere sul burattino eseguite del maestro Luzzati, dalle tavole per il libro edito da Nuages (1996), ai bozzetti, alle acqueforti, per concludere con i teatrini, gli elementi scenici dello spettacolo prodotto dal Teatro della Tosse (1995), alcune rarità provenienti da collezioni private. Ad esse saranno affiancate 57 opere dell'artista pop americano Jim Dine e una selezione di lavori di Andrea Rauch, Roberto Innocenti e Guido Scarabottolo. Questa sorta di evento in progress, nato da un'idea di Flavio Costantini, che presenterà per la prima volta le sue 12 tavole sul famoso burattino, raggiungerà il suo culmine il 6 giugno 2012.
dalle ore 17 alle ore 19,30 Officine Grandi Riparazioni Corso Castelfidardo 22, Torino A SCUOLA/3 Laboratorio di Robotica segreteria@mcetorino.it info@lacasadegliinsegnanti.it Sono state presentate anche le attività del nostro Circolo. Vai al dettaglio sul sito de La casa degli insegnanti I Circolo Pinerolo: Progetto Robotica
Primo Circolo Pinerolo [Wiki]
Scuola di Robotica
Scuola di Robotica
Descrizione del progetto Roberta non è una ragazza, è un robot. È il nome scelto per un robot da un'associazione di donne imprenditrici della Repubblica Federale della Germania. È anche il nome di un progetto, finanziato dal 2001 dal Ministero dell'Istruzione della Germania, dedicato a promuovere la robotica tra le studentesse degli istituti primari e secondari. Il Ministero dell'Istruzione tedesco aveva evidenziato, già alcuni anni fa, un calo significativo delle iscrizioni di ragazze a istituti secondari e facoltà tecnico scientifiche, con un conseguente declino di giovani scienziati. È chiaro che le donne europee sono un potenziale non utilizzato, nei settori della ricerca scientifica e delle professioni collegate alla scienza e alla tecnologia. Robotica
Due anni di lavoro intenso 13 novembre 2011 Al Primo circolo di Cuneo la robotica è ormai di casa. Roberta: robotica per le ragazze
Pinocchio 2.0
InnovaScuola - Primo Piano - Apprenderepuntozero - Pinocchio 2.0
La Casa degli Insegnanti: Robotica educativa