background preloader

Puzzle Gratis Online

Puzzle Gratis Online

http://www.jigsawplanet.com/

Related:  annuzzaGiochi per impararegiochi didatticiACTUALIZACIÓN UPAEP ONLINE GamificaciónONLINE APPS AND TOOLS

In che modo la tecnologia può aiutare gli studenti dislessici? Corso gratuito La dislessia non può essere “curata”, ma molti studenti sviluppano strategie efficaci per gestire le operazioni della quotidianità e migliorare l’apprendimento. Tali strategie, il più delle volte passano attraverso le tecnologie informatiche le quali aiutano lo studente dislessico nella lettura, nell’ortografia e nella scrittura grazie all’uso di programmi mirati come i riconoscimenti vocali, software di sintesi vocale e controlli ortografici. Le mappe, le applicazioni per prendere appunti e i calendari interattivi possono invece aiutare l’organizzazione. Vediamo come possono le tecnologie aiutare uno studente dislessico: Escape Room digitale per bambini - PLAYandLEARN Hai mai sentito parlare di Escape Room? Le escape room, sono dei giochi da svolgere in gruppo che hanno come obiettivo l’uscita da una stanza entro 60 minuti. Nel percorso di escape si devono superare diverse missioni per arrivare all’obiettivo finale.

Toy Theater: giocare con la lingua inglese e la matematica Ancora proposte per il ritorno a scuola con approccio di tipo ludico. Toy Theater è una piattaforma educativa che propone una serie articolata di giochi per l'apprendimento della matematica e della lingua inglese. I giochi didattici presenti sono di ottima qualità e potrete andare alla ricerca dell'attività più funzionale alle vostre necessità selezionando le sezioni presenti sotto le categorie Math e Read.

La lentezza e il silenzio in classe Ecco qualcosa che era rimasto in sospeso... Avevo ancora tante cose da darti, tante esperienze da condividere con te e materiali da segnalarti per continuare a casa un lavoro su te stesso e sulla tua classe. Per riuscire a creare e mantenere il giusto clima di tranquillità e collaborazione con i tuoi alunni. E per essere l'educatore, il maestro, l'insegnante, il dirigente e il genitore calmo e centrato che vuoi essere. Ma di questo parleremo in futuro se vorrai. Vuoi vedere le slide che avevo preparato per te? IL GIOCO DELLE EMOZIONI - PLAYandLEARN Spero che il gioco vi piaccia almeno quanto piace a me! Scriveteci per farci sapere che cosa ne pensate!! I racconti di Chiara per i Bookatini Creativi, mi stanno ispirando grandi cose… Quindi seguiteci perchè se ne vedranno delle belle!! Per chi non lo sapesse, spiego che cosa sono i BOOKATINI, sono un momento di incontro ideato da una mia amica per la sua libreria. Momenti in cui nella sua libreria si raccontano storie per bambini. In questi giorni, abbiamo pensato di creare dei materiali creativi collegati alle bellissime storie che ci sono nelle librerie.

I know it: giochi a quiz per la matematica Per chi è alla ricerca di strumenti per utilizzare la metodologia CLIL con la matematica nella scuola primaria (e io ne ho una in casa... ) vi propongo di esplorare il sito web I know it. Sono disponibili oltre 22.000 domande interattive dedicate alla matematica per la scuola primaria, suddivise per argomenti e proposte per gradualità. Si tratta di giochi a quiz ben strutturati e coinvolgenti, oltre a centinaia di lezioni contenenti animazioni dinamiche e funzioni di ricompensa che contribuiscono a mantenere i bambini ben immersi in ogni lezione. I suggerimenti e le spiegazioni favoriscono inoltre la comprensione dei vari contenuti.

MOOC Trasparenza e anticorruzione - CSI Piemonte CSI-Piemonte ha erogato il primo Massive Open Online Course (MOOC) per la pubblica amministrazione italiana sui temi della trasparenza e del contrasto alla corruzione. Ideato e realizzato dal CSI, in collaborazione con Formez, Università di Torino e ANCI Piemonte, il MOOC è stato strutturato in 4 moduli, suddivisi per 4 settimane e con un impegno formativo di 4 ore a settimana: ha approfondito le nuove leggi per la trasparenza delle amministrazioni pubbliche, la riforma dei reati contro la PA e gli adempimenti amministrativi correlati. In più Il progetto è nato da un’attività di “ricerca e sviluppo” con l’obiettivo di indagare l’applicabilità di modalità formative innovative per la pubblica amministrazione. L’iniziativa, promossa con una campagna di comunicazione istituzionale sui principali social network, ha riscontrato un grande successo di partecipazione.

Splashragazzi. Scuola GeoGebra per la scuola elementare Per avere informazioni su GeoGebra leggi qui. GeoGebra: strumenti e utilizzo Geografia e scienze Aritmetica Numeri King of Math: giocare con la matematica King of Math è un avvincente gioco online per sviluppare abilità in matematica, utilizzabile dalla scuola primaria a tutta la scuola secondaria di I grado. Gli studenti dovranno difendere il loro castello dagli zombie che lo stanno assediando e riusciranno a sbaragliarli solo rispondendo prontamente ed esattamente ai quiz matematici. Occhio pero'! Rispondendo in maniera errata o perdendo troppo tempo prima di scegliere la risposta, comporterà la moltiplicazione degli assalitori!

Come Trovare Immagini Gratuite da Usare (legalmente) per i Tuoi Articoli Hai bisogno di un’immagine per un articolo del tuo blog o una pagina del tuo sito? Se segui ‘la massa’ la prima cosa che fai di solito, è quella di tuffarti su Google image alla ricerca di qualche immagine trendy da accaparrarti! Sfortunatamente, il rischio che corri dal punto di vista legale ogni volta che ripubblichi un’immagine che non ti appartiene non è un dettaglio, né va sottovalutato. A meno che infatti tu non goda di precisi diritti al riguardo, la maggior parte delle immagini che trovi su google image sono coperte da copyright e in quanto tale proprietà esclusiva di chi a fatto/ pubblicato la foto. Lascia che sottolinei l’entità del rischio che puoi correre: se la persona in possesso dei diritti relativi a quell’immagine ha seguito i giusti step per proteggerla con copyright, potresti trovarti non solo ad essere multato per aver infranto il copyright, ma a dover anche pagare i danni relativi, per un totale che può aggirarsi intorno a cifre davvero notevoli!

La via della seta: un gioco didattico La via della seta ha ricoperto un'importanza enorme nella storia, poiché è stato il collegamento tra l'Europa e l'Oriente almeno fino alla scoperta di nuove rotte (la circumnavigazione dell'Africa da parte dei Portoghesi e la circumnavigazione del globo di Magellano). Per Marco Polo fu un tragitto pieno di meraviglie, colori, stupori che raccontò ne "Il Milione". Ancora prima fu la rotta seguita dagli Unni, al termine della quale ci fu la spinta ai popoli germanici assestati lungo il limes. Ma già dal I secolo A.C. era il percorso delle merci dalla Cina al Mediterraneo: la seta, appunto, era così popolare nell'Impero Romano che persino le donne più povere non vi rinunciavano. Il gioco proposto, a cui rimanda il link in fondo al post, è uno strumento divertente per esplorare questa via: basta cliccare su "partenza" e lanciarsi in questa avventura.

Documental-Mente2.0: l’esperienza delle Classi 2.0 in Umbria “Perché Documentare? Per riuscire a valutare i processi e non il prodotto finalePer attivare consapevolezza riflessivaPer condividere con gli altri il nostro lavoro” Una scuola che cambia, come l’immagine dinamica di un treno che sfreccia in un non-luogo del nostro percorso. E l’apprendimento, l’insegnamento possono rimanere statici e stanziali? E’ questo il significato profondo dell’azione Classi 2.0 nella Regione Umbria, progetto al quale partecipano un totale di quattordici classi di Scuola Primaria, Secondaria di Primo e Secondo Grado. Non è più, quindi, la classe che si sposta nel laboratorio, spazio indipendente e “speciale” ma lo stesso laboratorio si trasforma in metodo e strategia.

Game Based Learning: Zondle Il ruolo del gioco nella progettazione di percorsi formativi ha sempre avuto un peso molto rilevante. Paradossalmente, il ricorso al gioco con strumenti digitali non è ancora così diffuso, per il timore che la componente ludica prenda il sopravvento sui contenuti che vogliamo promuovere. In realtà il segreto del Game Based Learning sta proprio nel riconoscimento della potenzialità fortemente interattiva del videogioco come supporto e stimolo per l’apprendimento. Nasce da qui l’idea di utilizzare lo strumento videogame, per la sua popolarità e rilevanza nel vissuto degli studenti, in vari contesti educativi e di formazione per motivare gli alunni, attirare la loro attenzione e aiutarli a costruire strutture di apprendimento significative e permanenti. Un esempio di piattaforma per introdurre il GBL in classe è Zondle, progettata per costruire giochi didattici e supportare gli insegnanti nel monitoraggio dei progressi degli studenti in ambienti di apprendimento personalizzati.

Related: