background preloader

Blockly Games

Blockly Games

https://blockly.games/

Related:  cinziaordineCODING

Blockly ovvero il Fratello Maggiore di Scratch Molti colleghi delle scuole secondarie che in questo periodo si sono avvicinati al coding mi hanno chiesto un “sostituto” di Scratch. In altri articoli ho già descritto le potenzialità di questo strumento e seppur ritengo che Scratch può comunque essere adattato a contesti (cicli) diversi, in questo breve articolo vi presento Blockly. Ma cosa sono i Blockly Games? I Blockly Games (si accede da qui) sono appunto una serie di giochi educativi (7 in tutto) creati da Google per insegnare la programmazione. Possono essere utilizzati sia dagli alunni che hanno già una buona esperienza con Scratch sia da chi parte da zero. Vediamoli meglio nel dettaglio:

L’ora del codice a scuola: opportunità e idee di Andrea Patassini Dal 7 al 13 dicembre si rinnova l’appuntamento con le iniziative proposte nell’ambito della Settimana per l’educazione all’informatica. Evento cardine la cosiddetta Ora del codice, ovvero l’occasione per avvicinare studenti, insegnanti ed educatori ai concetti basilari della programmazione. L’occasione potrebbe essere interessante soprattutto per chi è alle prime armi, per chi è incuriosito dal termine coding contestualizzato nell’ambito didattico ma ancora ne sa poco. Chi? L’Ora del codice fa riferimento a Code.org, un’associazione senza scopo di lucro orientata a promuovere l’informatica nel contesto scolastico.

Coding - Programmazione Almir Advic Evoluzione dei Linguaggi di Programmazione educativi: Scratch e BYOB Stefano La Caprara Lezioni di Scratch Scratch ei suoi fratelli: Risorse e Materiali per il Programma Scratch Alessandro Rabbone Appunti per possibile Nazioni Unite curricolo di Codifica Nella scuola primaria (2014) Il coding nella scuola primaria: un'introduzione Il coding nella scuola primaria: un'introduzione Cos'è il coding Le magie dei Micromondi, esperienza didattica di Giusi Landi Il software Micromondi Jr Io sono Pinocchio, esperienza didattica di Patrizia Battegazzore La robotica I Bee-Bot Abitare i luoghi, esperienza didattica di Rodolfo Galati Code.org Zimmer Twist Il tuo amico Dino Sauro, esperienza di Daniela Corallo Digital storytelling: Il riuso del calzino spaiato, esperienza di Caterina Moscetti Scratch Coding = Programmare Coding è il termine inglese che indica la stesura di programmi informatici, cioè, tradotto in italiano, il suo significato letterale è programmare. E cosa s'intende per programmare in ambito informatico? Utilizzare un determinato linguaggio di programmazione LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE: un linguaggio formale e artificiale che ha il fine di comunicare istruzioni a una macchina per scrivere una serie di istruzioni sequenziali al fine di risolvere un determinato problema.

CodyRoby – CodeMOOC [Formato gigante][English version] Cody è un coder, Roby è un robot. Cody concatena istruzioni che Roby esegue. Il grecoantico: versioni, cultura, testi, letteratura Tutti siamo a conoscenza – credo – delle varie certificazioni linguistiche di valenza internazionale proposte agli studenti, così pure come conosciamo bene l’ECDL (European Computer Driving Licence), ovvero la «Patente europea per l’uso del computer». Ovviamente, nulla da eccepire, anzi! È per me una novità sorprendente la Certificazione Linguistica di Latino (CLL). App per il coding, guida alle migliori Le app per il coding consentono di imparare a programmare in modo pratico, divertente e spesso anche gratuito. Niente teoria, il coding si “studia” mettendosi in gioco – è proprio il caso di dirlo – davanti a un computer o allo schermo di un tablet. Internet, come ormai per la maggior parte di cose che facciamo durante le nostre giornate, offre molte opportunità: sono centinaia, infatti, le risorse disponibili in rete per avvicinarsi alla programmazione e al pensiero computazionale.

Programmazione informatica (coding) nella scuola primaria digitale Il progetto è rivolto in particolare agli alunni della scuola primaria. L’obiettivo è quello di insegnare il coding, cioè la programmazione informatica, per passare ad un’informatica maker, oltre che consumer. Si parte da un’alfabetizzazione digitale, per arrivare allo sviluppo del pensiero computazionale, essenziale affinché le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società e le tecnologie del futuro, non come consumatori passivi, ma come utenti attivi. Leonardo Coding a scuola.pdf Partiamo dal mondo reale (real world)..................................................................................................5 Complessità e interazione .....................................................................................................................6 Il punto di vista del governo. La buona scuola ...............................................................................................7

Related:  2015ACTIVITES