background preloader

DISABILITA' UDITIVA

Facebook Twitter

Libro Parlato Lions - Il richiedente che vuole iscriversi come 'Utente dell'audiobiblioteca', usufruendo quindi della funzione di download dei libri nel formato Mp3, deve seguire questi passi: 1) Registrazione online.

Libro Parlato Lions -

Dizlis. Comunicatore dinamico per autismo. Basta un microfono collegato ad un personal computer o un registratore audio digitale per trasformare la voce in sottotitoli.

comunicatore dinamico per autismo

VoiceMeeting (sistema di sottotitolazione in diretta) Il software VoiceMeeting è corredato da diverse funzioni per: 1. ricevere in tempo reale le informazioni vocali (l'operatore parla con un microfono e il soggetto sordo legge in tempo reale i sottotitoli sul proprio computer) 2. archiviare immagini e filmati per essere richiamati sullo schermo, associati a specifiche parole/frasi. 3. utilizzare lo schermo del computer come lavagna interattiva per lavorare sull'immagine richiamata. 4. rileggere successivamente il testo generato dalla voce dell'operatore. APP PER AUDIOLESI - Disabili.com. Di seguito alcune app molto utili per chi soffre di problemi più o meno gravi all’udito: dal parlare al telefono, alla lingua dei segni.

APP PER AUDIOLESI - Disabili.com

Il bello della tecnologia emerge con le infinite possibilità di comunicazione, finalmente utile per chi ha più difficoltà nel recepire e trasmettere informazioni rispetto ad altri. • Pedius (Android, gratuito) è una app che permette agli audiolesi di telefonare verso numeri fissi e cellulari. Basta scrivere un messaggio, inserire il numero di telefono, e quando la telefonata è avviata una voce leggerà il messaggio al destinatario dall’altra parte della cornetta, mentre ciò che dice l’interlocutore viene simultaneamente tradotto in testo sul dispositivo.

In pratica l'utente scrive in una normale chat, e una voce artificiale trasforma il testo in voce tramite una tecnologia di sintesi vocale e di riconoscimento. Torna alla home dello SPECIALE APP DISABILI. Assistente alla Comunicazione LIS per sordi, integrazione scolastica.

E' un sito che permette di accedere a informazioni utili, avere consulenze e individuare strumenti sulla comunicazione attraverso il linguaggio di segni – giovannaalaimo

Limiti : Introduzione al concetto di Limite di una Funzione. APP PER AUDIOLESI - Disabili.com. Il gioco in 3D che può insegnare la lingua dei segni (LIS) 0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares × l’interazione fra una mano bionica e le realizzazioni delle stampanti 3D applicata alla didattica per sordi o non vedenti MANIpolare per comunicare è uno straordinario esempio di innovazione tecnologica al servizio della comunità.

Il gioco in 3D che può insegnare la lingua dei segni (LIS)

Nato dalla studio, e concretizzato dalla tesi di laurea di una studentessa in Comunicazione multimediale di 24 anni, Elena Dall’Antonia, grazie al supporto del FabLab di Trieste, questo progetto ha reso possibile creare degli strumenti molto economici per aiutare determinate categorie di persone. Una vera e propria sfida lanciata da Elena per abbattere ogni forma di barriera nell’apprendimento della LIS (lingua dei segni italiana) attraverso questo creativo ed economico kit realizzato tramite la stampa 3D. MANIpolare per comunicare: impara la dattilologia! MANIpolare per comunicare. Ausili per sordi - Tecnologie Assistive. SuperQuaderno. SuperQuaderno è uno speciale editor di testi con oggetti multimediali che facilita l'apprendimento della letto-scrittura a tutti i bambini, ma è particolarmente adatto a chi ha difficoltà ortografiche, dislessia o disturbi specifici di apprendimento, disturbi della comunicazione o del linguaggio, specialmente ai bambini:

SuperQuaderno

ALUNNI SORDI: IL SUPPORTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA - Disabili.com. Gli alunni sordi possono migliorare in autonomia e comunicazione con il supporto delle tecnologie informatiche Le innovazioni tecnologiche hanno portano notevoli benefici alle persone con disabilità sensoriale.

ALUNNI SORDI: IL SUPPORTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA - Disabili.com

Nel caso dei bambini sordi, ad esempio, se la disabilità uditiva viene scoperta molto presto, a breve distanza dalla nascita, possono consentire la percezione dei primi suoni, la voce dei genitori e tutti gli stimoli utili a riprodurre i primi versi e poi le parole. Le protesi permettono infatti di attivare diverse aree del cervello tramite l’udito, consentendo ai piccoli di iniziare a parlare. E’ decisamente importante, però, che la diagnosi sia molto precoce. Non sempre è così e quando invece il silenzio ha accompagnato le prime fasi dell’infanzia, occorre che vengano attivati interventi specifici di supporto, che consentano il successo della comunicazione e, con essa, dell’apprendimento.

COME INTERVENIRE A SCUOLA? SpeechViewer III DEMO. SOFTWARE PER LA DATTILOLOGIA FONOLOGICA BIMANUALE. Posted on febbraio 11, 2011 by tutor lim Oggi vi segnalo un interessante software per la dattilologia.

SOFTWARE PER LA DATTILOLOGIA FONOLOGICA BIMANUALE

Tratto da Il Software DFB è un progetto realizzato con il finanziamento del “PROGETTO NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA’ – Azione 6: Progetti di ricerca per l’innovazione” promossa dal M.I.U.R. e sviluppato dall’equipe di ricerca della “SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PARITARIA SPECIALE PER SORDI – FILIPPO SMALDONE” coordinato dal dr Roberto Cuzzocrea. Il software proposto è stato ideato e progettato pensando alle necessità degli studenti Sordi al fine di migliorare l’acquisizione delle abilità linguistiche della lingua verbale sia nella comprensione sia nella produzione. Il software è utilizzabile in modo totalmente gratuito (tipologia freeware) e può essere scaricato cliccando nel collegamento in basso. Requisiti software: Handi Tecno. SoftwareMania.it. L’applicazione DFB, un software completamente gratuito (freeware) per la Dattilologia Fonologica Bimanuale, è stata pensata e realizzata per l’impiego nella didattica tenendo costantemente a mente le esigenze degli studenti sordi con lo scopo di facilitare e migliorare l’acquisizione delle abilità linguistiche della lingua verbale sia per quanto riguarda la comprensione che per la produzione.

SoftwareMania.it

Per il suo funzionamento il programma richiede Microsoft Windows XP o sistemi operativi prodotti successivamente dalla stessa Casa di Redmond, inoltre, sarà necessaria la presenza nella propria piattaforma del framework .NET in versione 2.0 o successiva; DFB integra numerosi moduli per diverse funzionalità: Didattica. Nella scuola l’alunno con deficit uditivo può incontrare difficoltà più o meno gravi e variabili nelle diverse aree dell’apprendimento, sia in funzione del grado di ipoacusia sia in relazione all’epoca di insorgenza del disturbo sensoriale e della protesizzazione acustica.

Didattica

Per questi alunni un utile compenso è rappresentato dal supporto e dal potenziamento dei segnali informativi sul piano visivo, al fine di colmare le lacune del canale percettivo leso. Inoltre, i bambini con sordità profonda bilaterale insorta nei primi due anni di vita (sordità prelinguistica) e che non siano stati impiantati precocemente, incorrono più facilmente in problemi di apprendimento scolastico, legati alla limitata competenza linguistica sviluppata. Possiamo suddividere le difficoltà dei bambini sordi in due ambiti principali: gli ostacoli nella comunicazione con l'ambiente sociale e gli impedimenti nei processi di apprendimento scolastico.

Possibili soluzioni. GIOCHI  PER  BAMBINI  SORDI. Sordi. MNAC – Museu Nacional d’Art de Catalunya Il MNAC – Museu Nacional d’Art de Catalunya a Barcellona è uno tra i più importanti e grandi musei della città ed è dedicato principalmente alla storia dell’arte catalana, ma sono presenti anche opere di artisti internazionali.

sordi

Italiano - Baby-flash. Impara. SoDiLinux For All. AesseDi - Accessibilità del Software Didattico. Handi Tecno. Disturbi dell'Udito. Cliccare sul nome per accedere alla descrizione completa. ARI-LAB Strumento per lo sviluppo di strategie di problem solving in campo aritmetico, utilizzabile anche da bambini sordi e/o con difficoltà di apprendimento realizzato da: ITD - Istituto Tecnologie Didattiche settori di ricerca: Disturbi dell'Udito Difficoltà di apprendimento DIDATTICA E DISABILITÀ: QUALE SOFTWARE?

NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA': le risorse gratuite per la scuola (prima parte) Torniamo a parlare dell’Azione 6 del progetto “Nuove Tecnologie e disabilità”, argomento già affrontato in un precedente articolo nel quale davamo conto della nostra recente collaborazione con L’Istituto Comprensivo Borgoncini Duca di Roma, che ha partecipato con “Un libro per me - un progetto di lettura multimediale accessibile”, progetto che ha portato alla creazione di un software autore libero per lo sviluppo di libri multimediali accessibili, Il CreaLibro. Con questo contributo vogliamo dare il nostro contributo alla diffusione dei risultati di questa azione che ha portato alla realizzazione di numerosi strumenti informatici gratuiti per la didattica speciale. L'Azione 6 del progetto Nuove tecnologie e disabilità, promosso dal MIUR si sta concludendo proprio in questi giorni, mentre pubblichiamo, con la presentazione finale del progetto alla mostra convegno Handimatica 2010 di Bologna.

Diverse le tipologie di disabilità considerate. Ricerca avanzata.