background preloader

Guide e altre idee

Facebook Twitter

Raccolta di appunti e guide di argomento informatico ed educativo.

Quiz per la didattica, creali con Plickers gratis e online. Il tutorial – Orizzonte Scuola. A cura del prof.re Paolo Salanitri – La somministrazione di quiz e test viene in genere utilizzata nella didattica come strumento di valutazione formativa, principalmente per monitorare i progressi di ogni studente riguardo agli obiettivi di apprendimento, ma anche per evidenziare punti di forza e di debolezza, per la Blended Flipped Classroom (Didattica Capovolta) e per la ricerca di quei settori in cui gli studenti potrebbero trarre vantaggio o colmare eventuali lacune.

Quiz per la didattica, creali con Plickers gratis e online. Il tutorial – Orizzonte Scuola

Quiz e test possono essere utilizzati anche per introdurre nuovi argomenti, far apprendere i concetti e, ancora, per creare esercitazioni prima degli esami o sfide tra classi diverse. Oggi l’utilizzo del digitale nella didattica ha un ruolo fondamentale, offrendo un grande potenziale di apprendimento agli studenti e contribuendo all’acquisizione delle competenze inerenti al progetto educativo. Live streaming con youtube.

Matematica digitale

Un percorso in 3 passi per capire cosa sono, a cosa servono e come usarle. La lezione frontale, una volta che si sia consapevoli dei suoi limiti, può continuare ad avere un ruolo cruciale nella formazione.

un percorso in 3 passi per capire cosa sono, a cosa servono e come usarle

Certamente non si può interamente risolvere il processo di insegnamento e apprendimento nella lezione frontale, ma questa rimane essenziale in tutti quei contesti dove la trasmissione di conoscenze risulta predominante. Infatti, se è vero che l'obiettivo dell'apprendimento non può limitarsi alla mera trasmissione di contenti, è altrettanto banale osservare che la stessa ragion d'essere storica delle istituzioni educative è da ricercarsi anche nella necessità di garantire il passaggio delle conoscenze da una generazione all'altra. La lezione frontale è rimasta, nel corso di questi ultimi decenni, lo strumento didattico più utilizzato nell'insegnamento, ma è andata evolvendosi e modificandosi in 2 principali direzioni: La Lezione Frontale come Compito Autentico per lo Studente Lo Studente diventa Docente.

Infografiche

Semplificazione del testo. Apprendimento cooperativo. La Rubrica di valutazione. Tech Tips for Teachers: 3 Ways to Use QR Codes in the Classroom. Although QR codes have long since lost their shiny, new glow, the technology hasn’t lost its value in education.

Tech Tips for Teachers: 3 Ways to Use QR Codes in the Classroom

The rise of one-to-one computing and bring-your-own-device programs in K–12 schools means students access digital learning tools more than ever before. And QR codes, which launch websites with the click of a button, make it so students can spend more time learning and less time typing out complicated URLs. Here are three specific uses for QR codes in the classroom, curated from educators around the web: D.S. & D.S.G.A.

Tinkering

Gestione delle classi. Benvenuti - Benvenuti su repositorymultimediale! Eccellenze in Digitale - Home. Generatore casuale di nomi di alunni con il foglio di calcolo Google. Abbiamo già conosciuto in passato l'ambiente Flippity.net, una piattaforma digitale che utilizza Spreadsheet, il foglio di calcolo Google, per generare diverse utility da utilizzare in classe.

Generatore casuale di nomi di alunni con il foglio di calcolo Google

Dopo il generatore di flashcards, di Rischiatutto (Jeopardy) ecco uno strumento per estrarre casualmente i nomi dei vostri studenti, singolarmente o per gruppi. Random Name Picker funziona esattamente come tutti gli altri strumenti della stessa piattaforma. Occorre sempre partire da questo modello e salvarne una copia per poi iniziare a modificare i nomi degli alunni presenti. Una volta completate tutte le modifiche andate su File, Pubblica sul Web e cliccate su Publish. Moodle per AD creatori di corso. 7 Tools for Creating Multimedia Quizzes - Comparison Chart. K-W-L Creator: creare tabelle secondo il metodo...

Tempi romani - Fuoriaula.

Metodo di studio

Se la scuola diventa una bottega digitale – nicola cotugno. Ci sta qualcosa di affascinante, ai limiti del trasgressivo, nel proporre di realizzare un videogioco a scuola, nell’Iti Galileo Ferraris di Scampia, a ragazzi di 15/16 anni, come abbiamo già raccontato con Mariateresa Turtoro, nei capitoli Scampia est e Scampia ovest del libro ‘Il coltello e la rete’ (Ediesse editrice).

Se la scuola diventa una bottega digitale – nicola cotugno

Ed ora che la nave è salpata, ed è in navigazione, vediamo di capire un po’ meglio quel che sta avvenendo. La produzione di un videogioco a scuola, proprio nelle condizioni date, ha invece la potenza di colmare quel vuoto esistente tra offerta didattica e interessi degli alunni, ridare vitalità ad una istituzione che appare sempre più in difficoltà, e che annaspa al cospetto di un mondo sempre più carico di informazioni e tecnologie, nel quale però spesso ci si perde, perché non si capisce in che direzione indirizzare il timone della navigazione. E allora che succede se si propone ai ragazzi di costruire un videogioco a scuola?

Mi piace: Mi piace Caricamento... Watch "Officina Scuola: come imparare con robot e videogiochi. 10 risorse per creare nuvole di parole. Triventy tutorial.

Firma elettronica

12 tra le migliori applicazioni per annotare e ... Mappe concettuali. Internet sicuro. 3D Printing. Apprendimento basato sull'indagine. Collaborare online. Strumenti compensativi. DSA. Content curation. Apprendimento della scrittura. Valutazione autentica. E-portfolio. Peer education. Storytelling. BYOD. Sul libro. Gamification. Audiovisivo. Lezioni e classi virtuali. Pensiero computazionale.

Bullismo

Presentazioni. Altro. Costruire. Comunicazione. Realtà virtuale. Leapbook. Teoria. Giorgio musilli i software autore per la didattica. Scienze e tic. Comments. "Questionario di percezione", genitori valutano docenti e scuole. Coniuga - Coniugazione dei verbi - Tempi verbali. Quotes - QuotesCover.com. Google Apps for Education. Il cloud a scuola. Riflessioni di un neo Dirigente scolastico – BRICKS. Il mestiere del Dirigente scolastico è essenzialmente basato sulle relazioni umane.

Google Apps for Education. Il cloud a scuola. Riflessioni di un neo Dirigente scolastico – BRICKS

Gioca e pensa: ecco le app per imparare che il cibo è un diritto! Due strumenti gratuiti per aiutare scuole e genitori a educare i giovani sui temi della sostenibilità e stagionalità dei prodotti agroalimentari.

Gioca e pensa: ecco le app per imparare che il cibo è un diritto!

Animatori Digitali - A.T. Varese - home. Fumetti nella didattica (striscia)