background preloader

Mappe concettuali

Facebook Twitter

Mappe concettuali già pronte per ogni disciplina: Mapper. Mapper è un blog davvero speciale, che vi propone una gran quantità di mappe concettuali dedicate a varie discipline, pronte per essere utilizzate gratuitamente.

Mappe concettuali già pronte per ogni disciplina: Mapper

Una preziosa risorsa per studenti con DSA, e comunque, uno strumento di grande utilità per comprendere, studiare, ricordare, verbalizzare. Per operare la ricerca di una mappa potrete utilizzare il menu delle materia, posto sulla destra dello schermo, oppure digitare l'argomento di vostro interesse nella casella "Cerca nel blog". Trattandosi di un blog, potrete verificare come quotidianamente vengano inserite nuove mappe, tutte arricchite da immagini per favorirne una più immediata comprensione. Articoli correlati. Mappe per la scuola primaria. Ho attinto già in passato dall'enorme archivio di risorse didattiche disponibili in AiutoDislessia.net.

Mappe per la scuola primaria

Proprio la gran quantità di materiali presenti, pur se archiviati in maniera molto funzionale, rende necessario estrapolare di tanto in tanto alcuni contenuti per consentirne la massima condivisione. Oggi vorrei suggerirvi di prendere visione delle mappe per la scuola primaria. Si tratta di una sezione in cui i materiali sono stati suddivisi per ambiti disciplinari ed argomenti. All'interno trovate dunque mappe relative a: Articoli correlati. Mappe per la scuola secondaria di secondo grado in un blog. Segnalo www.mappe-scolastiche.blogspot.it, un blog curato da Riccardo Brandi dedicato a mappe concettuali, schemi e videolezione per le materie della scuola secondaria di secondo grado.

Mappe per la scuola secondaria di secondo grado in un blog

In questa pagina potete trovare le varie risorse presenti, archiviate per disciplina. Consiglio di visionare questo tutorial per scoprire come costruire una mappa concettuale. Articoli correlati. Le mappe di Rosi per la scuola media. Le Mappe di Rosi è la denominazione di un'associazione che nasce a Riccione nel febbraio 2013 per volontà di alcuni genitori che da sempre si occupano di didattica personalizzata e di difficoltà scolastica.

Le mappe di Rosi per la scuola media

E' stato realizzato un sito internet nel quale è disponibile gratuitamente materiale didattico su storia, geografia, scienze, letteratura, geometria, lingue ed altro, con l'obiettivo finale di condividere con i lettori, attraverso un semplice download, anni di esperienza diretta nel settore. Articoli correlati. Mappe già pronte per tutti gli ordini di scuola. Dossiers de mecanica. Il laboratorio per l’apprendimento. Banche Dati. MAPPE per la SCUOLA. EduCanon, crea quiz collegati a video di YouTube. Il mantra di molti esperti d’innovazione didattica è “sfruttate il potenziale dei video di YouTube“.

eduCanon, crea quiz collegati a video di YouTube

Più facile a dirsi che a farsi, avranno pensato molti di voi. Oggi non è più così, grazie ad un sito che vi consiglio d’inserire subito tra i vostri preferiti: eduCanon. Si tratta di un sito nato in maniera specifica per il mondo della scuola, e permette di costruire e condividere video lezioni interattive. L’insegnante sceglie un video trovato su YouTube EDU, Vimeo, TED-Ed o un proprio video registrato per l’occasione, e lo trasforma da contenuto passivo in un’esperienza attiva per i propri studenti. Come? Anche la valutazione ha il suo spazio. Da insegnante di lingua straniera mi sono divertito a creare una video lezione collegata ad una canzone che i miei ragazzi amano particolarmente: “Tous les mêmes” di Stromae.

Vi lascio con una video lezione intera (in inglese) sulla costituzione americana. Social bookmarking. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Social bookmarking

Il social bookmarking è un servizio basato sul web, dove vengono resi disponibili elenchi di segnalibri (bookmark) creati dagli utenti. Questi elenchi sono liberamente consultabili e condivisibili con gli altri utenti appartenenti alla stessa comunità virtuale. Introduzione[modifica | modifica wikitesto] Cenni storici[modifica | modifica wikitesto] Il concetto di "condivisione in rete dei bookmark" è databile verso la metà del 1999, ma le prime proposte in questo senso furono di breve durata, travolte dalla crisi che investì il comparto dell'alta tecnologia dopo il 2001. Visione d'insieme[modifica | modifica wikitesto] In un sistema di social bookmarking gli utenti registrano un catalogo di risorse Internet ritenute, a vario titolo, utili e stimolanti. La categorizzazione delle risorse avviene per mezzo di "parole chiave" (tag) liberamente e informalmente scelte dall'utente (vedi Folksonomia). Aspetti positivi[modifica | modifica wikitesto]

Social Bookmarking spiegato da Common Craft Explained by Common Craft. Benvenuto a Social Bookmarking spiegato da Common Craft.

Social Bookmarking spiegato da Common Craft Explained by Common Craft

Sono davvero troppe. Lo sapevi che ci sono oltre 15 miliardi di pagine web? Per operare al meglio, dobbiamo poter selezionare le pagine migliori e salvarle. Puoi scegliere. Puoi usare un bookmark o aggiungere il sito ai preferiti. Schema finanziamenti. Eurotec filiera.