background preloader

Cyberbullismo

Facebook Twitter

Risorse didattiche
associazioni/enti
video

Parole Ostili. Le chiedono una foto sotto la doccia, la risposta della 16enne è geniale. L'educazione emotiva: importante tematica per futuri educatori ed insegnanti - Docsity. Boldrini: la lotta alle notizie false e all’odio inizia sui banchi di scuola. «Il digitale entra sempre più nella nostra vita: voglio che il Parlamento se ne occupi e i giovani imparino a orientarsi e difendersi».

Boldrini: la lotta alle notizie false e all’odio inizia sui banchi di scuola

Laura Boldrini, presidente della Camera dei deputati, introduce così il tour della Commissione parlamentare per i diritti di internet nelle scuole d’Italia, che è iniziato ieri da Torino. Dopo la Carta dei Diritti e dei doveri su internet cosa ha fatto la Commissione? Circolare 17 maggio 2016. Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori - OSCAD. L'Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori (OSCAD) è stato istituito allo scopo di agevolare le persone che sono vittime di reati a sfondo discriminatorio (hate crimes o crimini d'odio) nel concreto godimento del diritto all'uguaglianza dinanzi alla legge e alla protezione contro le discriminazioni.

Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori - OSCAD

Rimuovere gli ostacoli che impediscono la fruizione di tale diritto universale, riconosciuto dalla "Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo" nonché da varie Convenzioni europee e internazionali, è segno del livello di civiltà di un Paese e costituisce, pertanto, un obiettivo da perseguire con la massima determinazione. Cyberbullismo: i ragazzi oggi diventano Guerrieri digitali. Guerrieri digitali vs cyberbulli.

Cyberbullismo: i ragazzi oggi diventano Guerrieri digitali

Non è il titolo dell’ultimo videogioco, ma la realtà delle ragazze e dei ragazzi italiani che praticano lo Zanshin Tech, la prima arte marziale digitale nata in Italia che insegna come difendersi dal cyberbullismo attraverso conoscenze tecnologiche tratte dal mondo della sicurezza informatica. What it is. Video Sky. Bullismo.info - livelli d'intervento. In Italia la sperimentazione di progetti di intervento tesi a ridurre il fenomeno delle prepotenze e della violenza nelle scuole ha avuto finora un carattere prevalentemente locale, coinvolgendo singole scuole o realtà territoriali interessate ad affrontare il problema.

bullismo.info - livelli d'intervento

Allo stato attuale manca nel nostro Paese un investimento più consistente e una valutazione di questi progetti su larga scala così come è stato fatto in altri Paesi europei e occidentali. Sono molteplici le possibilità di intervento sperimentate e possibili in un intervento di prevenzione o riduzione del bullismo. Di seguito proviamo ad elencarne alcune a seconda dei livelli di intervento. BUONE PRATICHE: 7 febbraio “I Giornata Nazionale contro il Bullismo a Scuola”

La settimana scorsa avevamo decicato un post alle risorse presenti in rete per parlare con i bambini del bullismo.

BUONE PRATICHE: 7 febbraio “I Giornata Nazionale contro il Bullismo a Scuola”

Ovviamente anche nella scuola di Giuditta si è deciso di affrontare questo argomento e vogliamo raccontarvi come è andata! Dato che l’Istituto comprende Primaria e Secondaria di I grado si è pensato di coinvolgere entrambe le scuole prima in un momento dedicato e poi in un momento comune. Alle 8.00 tutti gli alunni della Scuola Primaria si sono trovati in aula Magna per una riflessione insieme: Giuditta ha presentato gli spunti di riflessione con il supporto di un power point: Noi Siamo Pari - Il portale delle Pari Opportunità Lingua italiana cercasi nei social. Gli studenti sanno scrivere e leggere? [Risponde il linguista] - CyberbullismoCyberbullismo. Tra hashtag, emoticon, inglese e parole abbreviate che fine ha fatto la lingua italiana?

Lingua italiana cercasi nei social. Gli studenti sanno scrivere e leggere? [Risponde il linguista] - CyberbullismoCyberbullismo

Persa nelle tastiere degli smartphone, tra tab e pc, la lingua orale è diventata scritta e gli errori diventano orrori, per colpa del T9. “Da tempo si è deprecato che l’uso degli sms stia abituando i ragazzi a un sotto-italiano essenziale. Certamente questo impone ai più deboli una visione ridotta della scrittura, per cui a un altro esame universitario un ragazzo ha parlato di Nino Biperio perché leggendo Bixio aveva inteso la ‘x’ come normale abbreviazione in luogo di ‘per’”. Umberto Eco. At A Glance. INHOPE is an active and collaborative global network of Hotlines, dealing with illegal content online and committed to stamping out child sexual abuse from the Internet.

At A Glance

INHOPE comprises the INHOPE Association and the INHOPE Foundation, a charity constituted in 2010 to help new hotlines with start-up activities in emerging markets. Web we want. Il cyberbullismo (what is the cyberbullysm) Scuola7 - n. 16. Cyberbullismo: dieci azioni concrete Chiara BRESCIANINI Il nuovo protocollo d’intesa & altro.

Scuola7 - n. 16

Torino: vittima delle vessazioni dei compagni bulli, diventa disabile a undici anni. Incredibilmente grandi per fare tanto male, ma troppo piccoli per essere puniti.

Torino: vittima delle vessazioni dei compagni bulli, diventa disabile a undici anni

Perché, pur frequentando la prima media, hanno agito con violenza da adulti e hanno devastato, con botte, umiliazioni e vessazioni, la vita di un compagno di scuola. Bullismo, bambina linciata con gli sms: «Una violenza inaudita» PADOVA.

Bullismo, bambina linciata con gli sms: «Una violenza inaudita»

Sempre più esposti alla violenza, soprattutto verbale, anche a causa degli smartphone: le nuove forme di bullismo tra i giovanissimi non passano solo dai social network o dalle prese in giro a viso aperto, ma anche dalle chat di gruppo. Mai più bullismo, RAI 2 affida quattro puntate all’ex iena Pablo Trincia. Mika: "Da bambino ero dislessico": il monologo sulle parole incanta. "Il mio linguaggio è quello della musica. Con le parole ho combattuto, ho fatto la guerra specialmente da bambino perché ero dislessico".

Mika: "Le parole possono fare più male del bastone" Il viaggio tra i ragazzi risucchiati dai videogiochi e i loro genitori. Improvvisamente diventano asociali, si ritirano dentro la loro stanza, dove restano per gran parte del giorno, vestiti in pigiama. Escono soltanto per mangiare, raramente per farsi la doccia. Lasciano la scuola e lasciano lo sport. Web sicuro, Zalone ai ragazzi: 'Social non è una porta Usb' Untitled. Rai e Polizia di Stato contro le truffe agli anziani. Index. ECR – Essere Cittadini Responsabili – USRV. No Hate speech Italia. Decidi - Definirsi Cittadini Digitali. Generazioni Connesse - Cyberbullismo, alla Camera “tutti insieme” per la nuova legge. Impaginato%20vademecum. Cyberbullismo, studenti creano un blog per bambini. Nei disegni le loro paure - CyberbullismoCyberbullismo.

Nessun limite alla fantasia e nessuna domanda senza risposta, tema centrale il cyberbullismo: questa è la mission di www.nocyberbullismo.wordpress.com, il blog creato a dimensione di bambino da 21 piccoli studenti, d’età compresa tra i 10 e i 16 anni, di 5 scuole di Palermo. Il risultato? Sorprendente. Pergine Valsugana, bullismo e cyberbullismo: una serata con gli esperti. Il racconto e le foto « Gazzetta delle Valli News dalle Valli Lombarde e Trentine.

Lavori - Progetti di legge - Scheda del progetto di legge. Hashtag #cyberbullismo sur Twitter. CONVEGNO - "Tutti insieme contro il cyberbullismo! - Scuola, famiglia, associazioni, imprese e istituzioni alleate per una battaglia da vincere" Telefono Azzurro contro la violenza. E se sono vittima di bullismo? Cosa fare con il bullo? 3 suggerimenti per genitori ed insegnanti. Immagine: www.controscuola.it. FutureIsNow associazione culturale studentesca - #BeNew! Do you speak social? Home - eSafety label. Be smart and safe online – a resource for deaf young people. This new resource, launched by the National Deaf Children's Society in collaboration with Childnet, aims to help deaf young people aged 11-16 to stay safe online. It contains 3 practical lesson plans on the topics of sexting, safe social networking and cyberbullying.

It also has an information flyer for young people, as well as information for concerned parents. Deaf young people can often miss out on receiving key e-safety advice, such as informal learning with their peers in the playground chatting about the internet, but also, many deaf young people have low literacy levels making installing privacy settings confusing. Moreover, deaf young people can often be taken out of important PSHE classes in order to get additional help in other subjects, which results in them lacking in key e-safety knowledge.

Research also shows that deaf young people can be more at risk of cyberbullying as they may misinterpret online posts or they may not understand the subtleties of online etiquette. Web we want. L'uomo può assorbire l'energia degli altri come le piante. Atti del Convegno - Convegno SuperEroi Fragili. ⭐SCUOLA PER GENITORI 2015 TELEVISIONE, VIDEOGIOCHI E NUOVE TECNOLOGIE: ISTRUZIONI PER L USO 19 Febbraio 2015. ⭐LA DIPENDENZA DA INTERNET, VIDEOGIOCHI E GIOCHI D AZZARDO. ⭐La sfida del web Famiglie e scuole nella rete: trasformazioni, opportunità, rischi. GLI AMICI VIRTUALI di Domenico Geracitano. Cyberbullismo - Cyberbullismo, ddl 1261: prevenzione e protezioneCyberbullismo. Social network: i trend da conoscere per il 2016. Telefono Azzurro - Campagna Europea Antibullismo. Android: Rock, Paper, Scissors. Safer Internet Day 2016 - share the love. Azioni PNSD. Safety. I RISCHI E LE NUOVE TECNOLOGIE.

Cyberbullismo. Video - Storie di ordinario cyberbullismo. Didattica delle competenze. Istituto Sacchetti.