background preloader

Movimento 5 Stelle

Facebook Twitter

Programma Movimento 5 Stelle: tutti i punti ufficializzati per le prossime elezioni politiche. Raggi a Mentana: "Polizze sono investimento Romeo, io metto soldi in materasso" Pubblicato il: 03/02/2017 20:39 "Non ho mai sentito parlare di questa polizza, non mai preso un euro da questa polizza. In queste ore ho studiato molto e ho capito che questi sono strumenti di investimento. Ero completamente all'oscuro di tutta questa vicenda". Virginia Raggi, sindaco di Roma, durante il Tg di La7 risponde così alle domande di Enrico Mentana sulla vicenda legata alle polizze sottoscritte da Salvatore Romeo in favore della prima cittadina. Romeo "è stato contattato dai miei legali per avere spiegazioni a riguardo. E gli ha riferito che questo era uno strumento di investimento, che a quanto ho capito dà un ottimo interesse. La sindaca non prende minimamente in considerazione l'ipotesi di rassegnare le dimissioni: "Assolutamente no.

"Con Romeo c'era un'amicizia, lui ci ha aiutato quando noi eravamo 4 consiglieri (con De Vito, Frongia e Stefàno, ndr) e ci ha presentato Marra", ex braccio destro della sindaca arrestato per corruzione. Torino: Fregolent, ecco tutti i passi falsi della sindaca Appendino. Dossier sul semestre nero della nuova giunta “A Torino manca un governo capace di promuovere crescita sociale, sviluppo economico e qualità della vita. La Giunta Appendino ha vissuto fino ad oggi di rendita grazie alla programmazione ed alle scelte lungimiranti delle amministrazioni precedenti ed alla professionalità di una ‘macchina’ comunale impeccabile ed efficiente”: è quanto dichiara Silvia Fregolent, vicepresidente dei Deputati Pd. “Non a caso la stampa nazionale, che all’inizio aveva indicato Chiara Appendino come il sindaco più amato del paese, ha parlato apertamente di ‘semestre nero’ della Giunta a 5 Stelle.

Abbiamo realizzato un dossier con tutti i passi falsi commessi dalla sindaca, per focalizzare l’attenzione su una serie di scelte inopportune, sbagliate e penalizzanti per i cittadini di Torino”. Verhofstadt ne veut pas du M5S dans le groupe libéral au PE. (Ajoute réaction de Verhofstadt) Les militants du parti italien anti-élites du Mouvement 5 étoiles (M5S) ont voté officiellement lundi pour la rupture de l'alliance avec le Parti pour l'indépendance du Royaume-Uni (UKIP) au Parlement européen. Mais l'Alliance des démocrates et des libéraux pour l'Europe (ALDE), approchée par le M5S, a refusé de prendre en son sein le mouvement créé par l'humoriste Beppe Grillo. Le chef de l'ALDE Guy Verhofstadt, un fédéraliste européen régulièrement raillé par le M5S, a jugé qu'il n'existait pas suffisamment de terrain commun avec le M5S et constaté qu'il restait des différences fondamentales sur des questions européennes cruciales.

Le choix du M5S a suscité la colère de l'ex-numéro un de l'UKIP Nigel Farage, qui a accusé le parti italien et son fondateur de se vendre au plus offrant et de vouloir rejoindre "l'establishment de l'UE". Le M5S, principal parti d'opposition en Italie, rejette le traditionnel clivage droite-gauche. Sondaggi, M5S primo partito con 31,5% stacca di 2 punti il Pd. Restano i tre poli. La débacle sul referendum e la caduta del governo Renzi non sgretolano i consensi del Pd ma bastano a portare il M5S avanti di due punti nei sondaggi. Così quello pubblicato oggi sul Corriere da Nando Pagnoncelli alla data dell’8 dicembre, quattro giorni dopo l’Armageddon. Il Movimento sarebbe in testa con il 31,5% dei consensi contro il 29,8 a favore del Pd. Troppo facile dire che se si votasse oggi vincerebbero i grillini, perché dipende dalla legge elettorale rimessa alle cure del governo Gentiloni che avrà come azionisti un fronte trasversale che va da Ncd, Forza Italia in appoggio esterno, centristi e verdiniani di Ala già mezzi dentro.

Tutti in allarme per l’avanzata del movimento di Grillo. Fatto sta che rispetto ad altre consultazioni, rileva Pagnoncelli, non c’è stato uno spostamento netto e significativo delle intenzioni di voto come fu dopo le europee (a favore di Renzi) o dopo le amministrative (a favore di Grillo). Restano i tre poli, dunque. Appendino, il discorso integrale della sindaca di Torino | Nuovasocietà. Di Chiara Appendino Signore e Signori, Consiglieri, Vorrei anzitutto ringraziare gli uffici del Tribunale, tutte le autorità civili e militari presenti, le istituzioni locali e gli Uffici Comunali.

Prima di iniziare mi preme ricordare le vittime dell’attentato di Istanbul di pochi giorni fa: troppe volte in questo Consiglio ci è capitato di affrontare questi tristi momenti che sono purtroppo sempre più frequenti. La violenza non è mai giustificabile e non può essere tollerata in nessuna forma. Ciascuno di noi è stato scelto dai torinesi per sedere in quest’aula e rappresentare la nostra amata Torino, custodendo, governando e migliorando l’eredità di coloro che ci hanno preceduto. Questo è il luogo del confronto e dell’incontro; questo è il luogo nel quale dialogheremo, portando nei dibattiti che ci saranno la nostra passione e le nostre idee e, insieme, decideremo per il bene di Torino.

Abbiamo, tutti insieme, l’occasione di cambiare la Storia. A tutti noi un augurio di buon lavoro. Luigi Di Maio è il vero artefice del successo dei 5 Stelle alle comunali. Parla il prof. Paolo Becchi. “Sì, per loro è stato un ottimo risultato. Prevedibile a Roma, anche nei numeri, un po’ meno a Torino, dove però io sostenevo che la partita fosse assolutamente aperta”. Paolo Becchi, ex ideologo del Movimento 5 Stelle, fa il bilancio di queste elezioni amministrative forte della sua conoscenza del movimento grillino, su cui ha scritto un libro uscito da poco: Cinquestelle & Associati. Il movimento dopo Grillo (Kaos edizioni). Professore, nel momento in cui, a suo dire, il movimento ha smarrito identità e principi originari, i grillini ottengono le vittorie più eclatanti.

Capisco che l’opinione pubblica sia colpita dalle conquiste di Torino e Roma, ma in termini numerici la vittoria del 2013, con 9 milioni di voti, è stata di gran lunga maggiore. Quindi lei li vede sempre in crisi? Quella non è la parola giusta. Veniamo a Roma e Torino. Qui il movimento si gioca tutto: se saprà governare Roma allora potrà governare il Paese. Torino è la vera sorpresa… Perché? Di Maio e Fico. Ballottaggi Comunali 2016, i risultati. Torino e Roma, le donne M5s battono il Pd. Renzi si consola con Sala a Milano. Merola e De Magistris confermati (Foto e video) All’una di notte è Beppe Grillo a celebrare lo storico risultato elettorale del Movimento 5 stelle: il comico si affaccia alla finestra del suo hotel a braccia spalancate e in silenzio prende in mano un “appendino”.

Inizia una nuova vita per il M5s: le candidate grilline asfaltano il Pd a Roma e Torino e si preparano ad amministrare due capoluoghi di regione e tra questi anche la Capitale d’Italia. L’avvocato Virginia Raggi è la prima donna sindaco in Campidoglio con più del doppio delle preferenze (67,15%) rispetto al dem Roberto Giachetti (32,85%), mentre Chiara Appendino (54,56%) ribalta il risultato del primo turno e batte Piero Fassino (45,44%). Il Pd si consola solo a Milano con la vittoria di Beppe Sala (51,70% contro il 48,30% di Parisi) e a Bologna con quella di Virginio Merola (54,46% contro il 45,36% della leghista Borgonzoni). Chi festeggia stasera però è il M5s che strappa 19 ballottaggi su 20 e ancora una volta rovescia il tavolo.

Video di Mauro Episcopo. Google is heading in the wrong direction - I decided not to follow. By Jonathan Gebauer (@jogebauer) (Disclaimer: The following represents my personal view of SEO and the monopoly in the search engine market.) There is a reason why this blog and this site is called “The Social Marketers” and not “The Online Marketers”: We love social media marketing.

We’re not very keen on SEO and SEM. Anything related to Search Engines makes you depend on one single company: Google. Google, in most parts of the world, simply rules the search engine market. Yes, there is Bing, and a couple of others, but if you honestly examine your traffic, how much do you get from other sites than Google? Chances are that at least 90% of your search engine related traffic will come from Google related services, and that makes you depend a lot on one single company – and that company doesn’t owe you favors. The social media industry and the social media marketing industry is a little different – because there is not just one social network. Well, what did Google do? And now? SEO? Il blog di Grillo attacca il Fatto Quotidiano: «Falsi amici, sobillano i nostri deputati» Il blog di Grillo attacca il Fatto Quotidiano: «Falsi amici, sobillano i nostri deputati» Dopo le polemiche sul reato di clandestinità, arriva un’altra scomunica.

E questa volta è contro un giornale apprezzato dal M5S Il post del blog di Grillo contro il Fatto Quotidiano, nell'immagine un lupo e una pecora Grillo , o meglio il suo blog, attacca anche il Fatto Quotidiano, giornale fino ad oggi considerato vicino al Movimento Cinque Stelle e spesso citato dai parlamentari come uno dei pochi organi di informazione degno di essere letto. Così, dopo la clamorosa sconfessione dell’emendamento per l’abolizione del reato di clandestinità, Grillo e Casaleggio continuano a riservare sorprese. Difficile capire quale sia la logica di queste scelte. LUPI E PECORE - Così, dopo essere rimasti orfani di Milena Gabanelli, attaccata per un servizio considerato poco equilibrato, ora dall’alto arriva un nuovo diktat: «anche i giornalisti del Fatto non sono nostri amici».

Altro che fascistoidi, l’M5S fa ciò che la sinistra non fa: primi tre ddl a favore dei gay. Stampa questo post Le norme in questione sono il matrimonio e riconoscimento dei figli, cambio di genere e norme anti-omofobia. Queste proposte di legge metterebbero in difficoltà il Pd mentre sicuramente troverebbero il sostegno dei Sel, soprattutto per ciò che riguarda il “matrimonio egualitario”, già in uso in molti altri stati europei. Cosimo Nuzzo – 08 Aprile 2013 – Da quando è nato, il Movimento 5 Stelle è stato al centro del dibattito pubblico su quello che potrebbe essere il suo collocamento politico. A fasi alterne infatti, i grillini sono stati giudicati ora di sinistra, ora di destra, soprattutto all’estremo delle due parti. Più volte è stato ripetuto che il movimento “è nato dalle ceneri dei delusi della sinistra, ma che guarda anche ai gruppi di estrema destra” (si è parlato in passato anche di un presunto legame con Casapound).

Ma come la mettiamo sui temi dei diritti civili? Questa iniziativa legislativa è sostenuta da altri cinque senatori grillini. Cronistoria del Movimento cinque stelle | / ca gi zero / News24.it. Il cambio di rotta del governo, sostiene il deputato Salvatore Siragusa, "emerge dal voto sulla preferenza di genere ai sorrisi tra Crocetta e Berlusconi, fino al linguaggio dispregiativo usato dal governatore durante il voto per il Capo dello Stato". Crocetta: per me dialogo resta aperto Vota: Votata: 23volte, Media voti: 2.91 Rosario Crocetta Palermo, 23 Aprile 2013 "Anche in Sicilia ormai il modello è quello dell'inciucio Pd-Pdl.

I 5stelle parlano di "rottura" dopo avere elaborato "una serie di episodi" avvenuti nelle ultime settimane. "Da parte del governo c'e' una chiusura totale nei nostri confronti - avverte il deputato - Avrebbe potuto cercare un compromesso, ma niente. Che la luna di miele sia finita si evince anche dal blog di Beppe Grillo che pubblica sulla homepage un articolo di 'LinkSicilia' che fa una analisi dei rapporti tra il Movimento e Crocetta. "Sono veramente dispiaciuto per le affermazioni del movimento 5 stelle rispetto a presunte rotture con loro. Beppe Grillo: Germany Should Invade Italy to Clean up Corruption. Beppe Grillo (Reuters) Italy's Five Stars Movement's leader Beppe Grillo has joked about a German invasion of Italy in an interview with German tabloid Bild. In the wake of the re-election of the 87-year-old president Giorgio Napolitano, the comedian turned politician slammed Italy's lawmakers and said the financial giant to the north should take over.

"In our parliaments there are still 30 MPs who have been convicted of serious offences. I'd like honest, competent and professional people in the right positions," he said. "In this respect, I would be glad about a German invasion of Italy. " Grillo, who criticised the reappointment of Napolitano as a frantic attempt to hold on to power by a disgraced establishment, also warned that Italy would be broke in six months. "Italy will bankrupt by the autumn," he said. "The re-election of Giorgio Napolitano is a deceitful coup d'état," he added.

"They have stolen a year of time. Montecitorio, scoppia la protesta in piazza Grillo sposta il comizio a domenica. Quando Rodotà disse "Grillo è un pericolo" - Politica. Foto Da video 21:17 - Quando "si scopre che Grillo al Nord dice non diamo la cittadinanza agli immigrati, al Sud che la mafia è meglio del ceto politico, allora vediamo che il tessuto di questi movimenti è estremamente pericoloso". E' un passo di un'intervista rilasciata da Stefano Rodotà a Left lo scorso luglio. A "scovarla" è Giovanni Favia che posta il link dell'intervista su Twitter e commenta: "Ecco cosa pensa Rodotà di Grillo".

"La rete non dimentica ma i riflessi non sono dei migliori", aggiunge il consigliere regionale dell'Emilia Romagna eletto con il M5S e candidato alle politiche con Rivoluzione civile di Ingroia. "Anche oggi - diceva ancora Rodotà - vedo grandi pericoli. "Grillo - esordiva tuttavia Rodotà nell'intervista - è figlio di tutto quello che non è stato fatto: la perdita di attenzione per le persone, la corruzione, la chiusura oligarchica.

Quirinarie, Bonino, Prodi e Grillo tra i dieci candidati del M5S | Il Moderatore.it - Quotidiano di Sicilia - Notizie. Beppe Grillo, foto internet Ieri si sono svolte online le Quirinarie del Movimento 5 Stelle. Nonostante l’attacco hacker che il sito di Beppe Grillo ha subito, si è arrivati al termine della selezione dei candidati in una sola giornata. Coloro che hanno potuto votare sono state 48.282, ovvero gli iscritti al M5S in data 31 dicembre 2012, con relativi documenti digitalizzati. Ecco i nomi dei dieci candidati in ordine alfabetico: Emma Bonino, Gian Carlo Caselli, Dario Fo, Milena Jola Gabanelli, Giuseppe Piero detto Beppe Grillo, Ferdinando Imposimato, Romano Prodi, Stefano Rodotà, Luigi detto Gino Strada, Gustavo Zagrebelsky. Grillo intanto fa sapere che «quasi 50.000 persone hanno potuto esprimere democraticamente, senza chiedere un euro a nessuno, la loro preferenza per il Capo dello Stato».

«La coppia Bed & Breakfast Berlusconi e Bersani decideva in segreto il presidente dell’inciucio per salvaguardare entrambi, un atto antidemocratico e ributtante». Post correlati: M5s: “Vogliamo una città a quattro zampe” Elezioni comunali - I grillini illustrano il programma per gli animali Riceviamo e pubblichiamo - Una città a quattro zampe. Nel suo programma per le elezioni amministrative 2013 il Movimento 5 Stelle rivolge lo sguardo anche al mondo degli amici animali.

Varie sono le problematiche legate all’argomento che cerchiamo di analizzare e di risolvere con proposte concrete. Vi proponiamo una sintesi dei punti principali, invitando come sempre la cittadinanza a partecipare alla sua redazione con suggerimenti e nuove proposte. Prima di tutto riteniamo importante procedere ad un censimento accurato con controllo incrociato al fine di verificare l’effettiva situazione della popolazione canina avente proprietario.

Si provvederà, inoltre, alla sterilizzazione ed alla chippatura di massa di tutti quegli esemplari randagi presenti nei canili del territorio di Viterbo tramite un gruppo consorziato di Veterinari in regime di convenzione a supporto della ASL Veterinaria locale se la stessa. Www.lastampa.it/rw/Pub/Prod/PDF/4aprile2008.pdf. Enrico Sassoon: “Ecco perché Casaleggio scelse Grillo” La sfida di Grillo e il pericolo della rivoluzione apparente - mcc43.overblog.com. Beppe Grillo: the live wire of Italy's election. M5S, deputati in rivolta contro la Lombardi: "Vuoi decidere tutto da sola senza ascoltarci" Contro l'elogio della mediocrazia. LE TECNICHE CON CUI GRILLO E CASALEGGIO PRENDERANNO IL POTERE SENZA CHE NEMMENO VE NE ACCORGIATE | Grillo chiude a tutti i governi. Grillo, L’Espresso e le domande aperte - Stefano Feltri.

Beppe Grillo: "Via i senatori traditori" - Politica. Trasparenza e voto segreto- Blog di Beppe Grillo. Grillo, Casaleggio e l’amore americano. Notizie Italia News: Papa Francesco. La commozione dell'amico ebreo Tenembaum, della Fondazione Raoul Wallenberg. Perché si è dimessa Giovanna Mangili, del Movimento 5 Stelle. 12.788 euro: lo stipendio dei deputati grillini » Camere d'aria - Blog - L'espresso. Der Spiegel: Grillo è l'uomo più pericoloso d'Europa.

Ma insomma, chi è veramente Beppe Grillo, e cosa c'è dietro? Beppe Grillo, la settimana che portò allo statuto M5S. Tra espulsioni, guerra sul simbolo e tensioni con il Viminale. M5s, ecco lo statuto del Movimento 5 stelle. L'atto costitutivo firmato a Cogoleto da Beppe Grillo, il nipote Enrico Grillo e il commercialista. Non compare il nome di Casaleggio (FOTO, DOCUMENTO) Grazie, prego, grazie, scusi, statutò « Moriremo Cinque Stelle. Grillo e la finta rinuncia ai rimborsi elettorali » Articolo Tre - Blog - L'espresso.

Giustizia, Napolitano: “Garantire partecipazione politica a Berlusconi” Movimento 5 Stelle, quando la capogruppo Lombardi scriveva: «Il metodo di Beppe mi fa schifo» I due volti a Cinque Stelle. News24.it. M5S spunta idea referendum<br>Ma Grillo minaccia: vado via. M5S, Catalano: «Un governo va fatto, altrimenti non va avanti il paese» Il Grillo canta sempre al tramonto - estratto - Il_Grillo_canta_sempre_al_tramonto-estratto.pdf. Chi è Gianroberto Casaleggio | Movimento 5 Stelle. "Casaleggio minaccia di lasciare il MoVimento 5 Stelle si allea con il PD" Vegani, complottisti, webbisti Il partito Arlecchino di Grillo. Mughini su Grillo: "Un fanfarone, un furbetto miliardario vestito da pezzente" - La Zanzara. Grillo, L’Espresso e le domande aperte - Stefano Feltri.

Q&A: Italian Comedian-Kingmaker Beppe Grillo on Internet and Politics. MoVimento. Grillo: “Parlano solo i portavoce” Il diktat ai neo-eletti dopo le gaffe in tv. Per Grillo il Web è un’arma a doppio taglio - Marco Schiaffino. Grillismo: Yet another right-wing cult coming from Italy | Wu Ming Foundation. Grillo, l'autista e la cognata. Movimento 5 Stelle, blog e meetup non bastano più. Un videoappello e un documento dei grillini Pistono e Barillari agitano il M5S. Nasratollah Tadjik, chi era il suocero di Beppe Grillo: tra tappeti e politica. Quanto è trasparente il M5S? Casaleggio, il grillino che fa affari coi «nemici» Quel particolare del fascismo. Chi sono i giornalisti che occhieggiano a Grillo. The Five Star Movement: The crickets come out. Stiglitz smentisce Grillo: "Non mi doveva tirare in mezzo alla campagna elettorale.

Le mani di Grillo sulle donazioni al Movimento 5 Stelle? Beppe grillo e Corriere della Sera: divorzio. Italy: potential kingmaker rejects coalition. La nuova garbata risposta di Grillo a Bersani. Beppe Grillo: Italy's new Mussolini. "Send In The Clowns:" Is The Economist Blaming Italians For Voting Against Austerity? - Progress or Collapse. Il senatore Bartolomeo Pepe non sa dov'è il Senato - La Zanzara 28-02-2013. Elezioni 2013, Grillo: "Disposti a collaborare" Beppe Grillo: discorso alla nazione. Elezioni 2013, M5S: l'autobiografia in cinque minuti.

Facebook. Ambasciatore #Usa in #Italia, nel 2008 promuoveva #Grillo. E' questo il pericolo! Perché tifiamo rivolta nel Movimento 5 Stelle  Bersani costretto ad aprire a Grillo - PRIMO PIANO. Italy: Beppe Grillo: The Europhobe comet. Elezioni 2013: gli eletti e i trombati. Camera e Senato: tutti i nomi regione per regione. Opinioni » L’illusione di Beppe Grillo. Beppe Grillo ha pescato più dal Pdl che dal Pd. Parola di Swg. Beppe Grillo, il vaffa e l'esplosione del populismo. Beppe Grillo non entrerà in Parlamento. Beppe Grillo: Five-star menu.

M5s,Grillo:vinciamo e ci sciogliamo - Politica.