background preloader

Coding

Facebook Twitter

L’alfabeto di Scratch. Come preannunciato con video in un mio precedente post, in occasione del mio corso in presenza nella stupenda Sicilia, ho realizzato la seconda versione delle mie slide introduttive sull’uso di Scratch, nello specifico l’uso di Scratch 2 e come promesso desidero renderle pubbliche a tutti.

L’alfabeto di Scratch

Sto realizzando ulteriori lezioni e raccolte di esercizi che renderò disponibili in modalità open e gratuita. Presentazione Coding e Computational Thinking a scuola con Scratch I link diretti su slideshare sono: Articoli simili: CS Unplugged it 10. Costruire teorie sperimentali con il Coding – steve's. Tra le tante ragioni usate per giustificare la pratica (anticipata) del Coding, quella che mi pare più sensata per la scuola è la possibilità che viene data agli studenti di costruire in maniera sperimentale una teoria di un dominio.

Costruire teorie sperimentali con il Coding – steve's

Per esempio: come funziona il ciclo dell’acqua? Perché a volte i semi germogliano ma poi si seccano? Quando va usato il congiuntivo? Costruire una teoria significa capire, ma capire ad un livello diverso da “apprendere una regola o una formula”. Costruire in maniera sperimentale significa arrivare un po’ alla volta alla teoria giusta, provando modi diversi di mettere in relazione parametri e vedendo immediatamente, sensibilmente, il risultato. Questo modo di apprendere è reso possibile dall’esistenza dei computer, nella loro essenza di artefatti digitali programmabili, e dalla loro accessibilità per gli studenti. Il coding ha senso in questo contesto a patto di avere presente dove si va a parare fin dall’inizio, e a patto di non fermarsi ai primi passi. Il Pensiero Computazionale - ProgrammaIlFuturo.it.

Cos'è il pensiero computazionale Per caratterizzare sinteticamente il rilevante contributo culturale apportato dall’Informatica alla comprensione della società contemporanea, la scienziata informatica Jeannette Wing nel 2006 introdusse l’espressione “pensiero computazionale ” (vedi l’articolo originale – in inglese).

Il Pensiero Computazionale - ProgrammaIlFuturo.it

Prima di fornire qualche spiegazione su cosa si intenda con questa espressione, vi invitiamo a guardare il seguente spezzone video, tratto dal film "Apollo 13". L'essenza del concetto, esemplificata magistralmente da questo video, è che con il pensiero computazionale si definiscono procedure che vengono poi attuate da un esecutore, che opera nell'ambito di un contesto prefissato, per raggiungere degli obiettivi assegnati. Il pensiero computazionale è un processo mentale per la risoluzione di problemi costituito dalla combinazione di metodi caratteristici e di strumenti intellettuali, entrambi di valore generale. I metodi caratteristici includono: Cody & Roby.

Non perdetevi l’edizione Europe Code Week del kit Cody Roby e i nuovi video tutorial!

Cody & Roby

Cody & Roby sono gli strumenti più semplici (fai da te) per giocare con la programmazione a qualunque età, anche senza computer. Scarica il nuovo Kit fai da te! Roby è un robot che esegue istruzioni, Cody è il suo programmatore. Per iniziare le istruzioni sono solo 3: vai avanti, gira a sinistra e gira a destra. LE RISORSE – CodeMOOC. CurricoloPrimoCicloIndicazioni2012. Introduzione a SCRATCH. ScratchLesson1. Lezioni Scratch. Scratch Indice degli esercizi Guida di riferimento:Descrizione dell'ambiente di programmazione.

Lezioni Scratch

Triangoli. Problema: dati 3 numeri interi determinare se con essi si riesce a costruire un triangolo e, in caso affermativo, individuarne la forma. Calcolo di espressioni. Condizioni e Interazione: Basi di Programmazione con Scratch. Arriva il Coding alla primaria: la buona scuola muove i primi passi. La programmazione informatica (il coding) arriva fra i banchi grazie alla collaborazione fra il Miur e il Cini - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica - che lanciano l'iniziativa "Programma il futuro", rivolta in particolare agli alunni della primaria.

Arriva il Coding alla primaria: la buona scuola muove i primi passi

Alle scuole, come spiega la circolare inviata oggi dal Miur, saranno forniti, a partire da quest'anno scolastico, una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica e del pensiero computazionale. Informazioni e lezioni saranno messe a disposizione sul sito www.programmailfuturo.it I materiali potranno essere utilizzati da docenti di qualunque materia, non saranno necessarie particolari nozioni o abilità tecniche proprio per rendere questa esperienza accessibile a tutte le classi. Segui su Facebook le news della scuola e partecipa alle conversazioni. Siamo in 138mila In ogni scuola Ogni classe avrà poi un responsabile di progetto. CAS Authentication wanted! Di Gloria C.

CAS Authentication wanted!

Pardini A metà dell’estate è stato pubblicato un articolo che titolava: «Fai il tuo videogioco». Da settembre lezione di «coding» in tutte le scuole. (corriere della sera 16-7). La sfida è stata raccolta da un gruppo di docenti “EPICTiani” ed è stato creato il gruppo “Gdl Coding Epict +” Il contesto. Il primo passo in questo percorso è perseguito dal Ministero con con il “Piano scuola digitale” con diverse azioni, tutte volte, fino ad ora, a migliorare la fruizione oppure a stimolare l’autorialità degli studenti, senza prevedere in modo esplicito una consapevolezza del linguaggio di progettazione della “computer science” Al MIUR, secondo Simone Cosimi, stanno stringendo i tempi per mettere a punto una piattaforma di sostegno ma è per la formazione dei docenti oppure serve a sostenerli nella formazione alunni? Il coding è la scienza della programmazione, come dice Bill Gates è un po’ di matematica con l’aggiunta di qualche informazione (se, allora, ripeti, ecc.).

LaBuonaScuola - Pensiero computazionale e coding - Proposte.