background preloader

Lingua italiana

Facebook Twitter

Coniugazione verbi italiani. Se stai cercando una coniugazione verbale italiana puoi usare lo strumento di coniugazione verbale italiana di bab.la.

Coniugazione verbi italiani

E' molto facile da usare, ti basta solo scrivere nel campo di ricerca il verbo italiano che ti serve, cliccare su "Coniuga" e otterrai immediatamente tutta la coniugazione di quel verbo in una pagina. Il coniugatore di verbi italiani di bab.la è un ottimo strumento, disponibile in varie altre lingue. Per cambiare lingua, torna indietro alla home page del coniugatore di verbi bab.la e seleziona quella che preferisci. Coniugazione dei verbi italiani: Cerca per lettera Se non sei sicuro dello spelling di un verbo italiano e non vuoi usare il campo di ricerca del coniugatore verbale di bab.la, hai la possibilità di cercarlo per lettera. Imparare la coniugazione italiana Quando usi l'italiano devi immediatamente confrontarti con la coniugazione verbale italiana.

Coniugazione verbi italiani - Coniuga - Coniugatore. Verbo "indentare" - coniugazione verbi italiani - bab.la. Verbo "essere" - coniugazione verbi italiani - bab.la. Divisione in sillabe e contatore, con o senza sinalefe. Benvenuto ai nostri divisore in sillabe online automatica, che ovviamente è anche contatore di sillabe.

Divisione in sillabe e contatore, con o senza sinalefe

È possibile scrivere una parola, un lungo testo o poesie, e il nostro sito le puo dividere e contare. Un'altra cosa da notare è che se si scrive alcuni versi, cioè frasi separati da interruzioni di riga, le frasi saranno divise e se si seleziona l'opzione di conteggio di sillabe, si scrive accanto ad ogni linea il risultato. Ad esempio, se si scrive questi primi versi di una poesia di William Shakespeare: Dubita che le stelle siano fuoco, dubita che il sole si muova, dubita che la verità sia mentitrice, ma non dubitare mai del mio amore.

Utilizzando i nostro divisore di sillabe (e contatore) attivati, il risultato sarebbe: DIZIONARIO ITALIANO. Coniugatore dei verbi italiani. Confutare: definizioni, etimologia e citazioni nel Vocabolario Treccani. Coniugazione verbi italiani - Coniuga - Coniugatore. Dizionari di italiano. Il sinonimo - Dizionario di sinonimi italiani. Sinonimi - Contrari. Errori grammaticali comuni: dieci figuracce da evitare per salvare la grammatica italiana. Quali sono gli errori grammaticali più comuni?

Errori grammaticali comuni: dieci figuracce da evitare per salvare la grammatica italiana

Non abbiamo la possibilità di effettuare sondaggi su ampia scala, né sono stati effettuati studi recenti sui dubbi linguistici più diffusi; ciò non vuol dire, però, che una qualche ipotesi non possa essere azzardata e che non possiamo darvi delle dritte per evitare di sbagliare. Ma veniamo al dunque: quali sono gli errori più diffusi e com'è possibile evitarli? 1. Accento e apostrofo non sono la stessa cosa Il consiglio: leggi il nostro approfondimento sulla differenza tra accento e apostrofo. 2. Sempre a proposito di accenti, ricordate che tutte le parole che terminano con -ché o -tré vogliono l'accento acuto e non quello grave (quello di "cioè", per esempio); ci sono anche altri casi, come il passato remoto di alcuni verbi ("poté", "batté" etc...), ma la regola generale è questa; tutto il resto degli accenti - su tutte le altre vocali finali, quindi - è sempre grave ("però", "giù", "lì", "vedrà"). 3. 4. 5. 6.

Liste di parole. Aggettivi e pronomi indefiniti. Cari lettori e lettrici di Intercultura blog, oggi studieremo gli aggettivi e i pronomi indefiniti, quali sono e come si usano.

Aggettivi e pronomi indefiniti

Buona lettura Prof. Anna Gli aggettivi e i pronomi indefiniti indicano una quantità non precisa. Gli aggettivi indefiniti concordano con il genere (maschile-femminile) e con il numero (singolare-plurale) dal nome a cui sono legati, mentre i pronomi indefiniti concordano con il genere e il numero del nome che sostituiscono. Esempio di aggettivo indefinito: ho comprato alcuni regali. Esempio di pronome indefinito: non ho visto nulla. Nella seguente tabella riportiamo gli indefiniti usati sia come aggettivi sia come pronomi: alcuno⇒al singolare si usa solo in frasi negative, come equivalente di registro più elevato di "nessuno": non c’è alcun problema. Ciascuno⇒ha il femminile, ma non il plurale; nel significato equivale a "ogni", "ognuno" ma è meno usato (ciascuno studente ha sostenuto l’esame).

Poco⇒ indica una piccola quantità: ho poco tempo; ho pochi soldi. Dizionari di italiano. Errori grammaticali comuni: dieci figuracce da evitare per salvare la grammatica italiana. Dizionari di italiano. Dizy - dizionario pratico con curiosità e informazioni utili. Divisione in sillabe e contatore, con o senza sinalefe. Dizionario Sinonimi. DIZIONARIO ITALIANO. L'enciclopedia libera.

Treccani, il portale del sapere.