background preloader

Educational Technology and Mobile Learning: 10 of The Best Tools for Creating Digital Quizzes

Educational Technology and Mobile Learning: 10 of The Best Tools for Creating Digital Quizzes
For those of you who haven't seen it yet, here is a collection of some good web tools to help you create digital quizzes. You can use them to design interactive quizzes, questionnaire, forms, polls and many more. The tools are easy and simple to use and no software installation is required. Check them out and share with us your feedback. Links of the tools are under the visual. FlipQuiz is a web tool that allows teachers to easily create gameshow-style boards for test reviews in the classroom. 2- PurposeGames PurposeGames is a website for engaging learners through creating and playing games.As a teacher you can use PurposeGames to create a variety of game-based quizzes. 3- Riddle Riddle is an excellent web tool for teachers. This is a cool web tool to use to create quizzes and assess your students. Add 3 questions or 30. Kahoot is a student response system that teachers can use to create and deliver quizzes and surveys to students. 7- JeopardyLabs

http://www.educatorstechnology.com/2017/11/10-of-best-tools-for-creating-digital.html

Related:  Quiz - Test - QuestionariTecnologia & didatticaQuizBYOD & SOCIAL LEARNINGgamification

GoFormative: creare esercizi e valutare in tempo reale GoFormative è una piattaforma di testing molto interessante, che permette di creare varie tipologie di attività didattiche e valutare i risultati in tempo reale. I docenti potranno creare esercizi o lezioni multimediali e interattive, sfruttando la possibilità di inserimento di vari contenuti (testi, immagini, video, oggetti da incorporare, lavagne virtuali). La possibilità di costruire proposte di lavoro inserendo inserti multimediali, favoriscono l'utilizzo di Goformative per la didattica capovolta, sia in fase registrazione di lezioni da assegnare a casa, sia per la realizzazione di attività cooperative in classe. Una volta registrati al servizio, occorrerà creare una o più classi virtuali a cui destinare le attività, con la possibilità di monitorare i lavori degli studenti in tempo reale. GoFormative è un’applicazione gratuita se la registrazione avviene a livello personale da parte del docente, mentre diventa a pagamento solamente se a richiederla è un istituto scolastico.

Il Webdoc: uno strumento didattico (2a parte) The next news: quali app per WebDoc. La diffusione della Rete e la possibilità di raggiungere chiunque, il coinvolgimento del pubblico con storie che possono essere raccontate, la partecipazione attiva di tutti al racconto della contemporaneità, lo sviluppo di device sempre più smart e innovativi, sono tutti fattori che hanno risentito del mutamento globale che sta nella comunicazione e nei linguaggi. Creare, condividere e scoprire che moltissimi messaggi nascono dalla combinazione di svariati canali sociali ci permette di prendere i vari contenuti presenti sui servizi, di unirli e di dare vita a delle storie documentate e interattive dotate di ogni cosa! Non a caso Google ha deciso di creare un suo laboratorio, “Google News Lab“, per “aiutarci a costruire il futuro dei media” mettendo a disposizione gli strumenti di Google labs per utilizzarli al meglio nella redazione di reportage e articoli. Ecco alcuni Tools che ci possono venire incontro in maniera diversa. Approfondimenti:

Creare quiz interattivi con Wordwall Essa è una piattaforma on line freemium che permette di creare quiz interattivi , esercizi e giochi in 5 minuti. Wordwall presenta una serie di modelli con i quali è possibile creare oggetti didattici interattivi, come ruote, cruciverba, quiz, definizioni, parola mancante, apri la scatola, ecc. Sono presenti 38 diversi template con i quali realizzare oggetti. Nella versione free si possono utilizzare 27 modelli e realizzare 5 oggetti. Tuttavia quest’ultimo limite può essere superato con un piccolo trucchetto, riutilizzando gli oggetti creati dagli altri. Infatti dalla “Comunity” possiamo attingere e fare nostri gli oggetti creati da altri e modificarli adattandoli alle nostre esigenza.

Differenza tra Mappe Concettuali e Mappe Mentali ⋆ Matteo Salvo Le mappe concettuali hanno un orientamento molto cognitivo e razionale e, non sempre, sono di facile lettura. Al contrario le mappe mentali, fanno leva sulla creatività, sulla manualità e i colori, per questo hanno un’essenza evocativa ed emozionale che è fondamentale per la memorizzazione delle parole e dei concetti; in più sono mappe che strutturano i contenuti in modo gerarchico e associativo, quindi, semplificano la difficoltà, perché organizzano i concetti e le parole chiave in modo chiaro e “panoramico”. La mappa concettuale ha una struttura di tipo reticolare mentre le mappe mentali hanno una geometria di tipo radiale. Game Design: i 4 elementi fondamentali della Gamification per la formazione I sistemi di formazione basati sulla Gamification consentono di coinvolgere gli utenti in attività di apprendimento basate sull’esperienza pratica e sul loro coinvolgimento diretto. L’esperienza nello sviluppo di Medicontest ci ha insegnato che, affinché un sistema di gamification per la formazione possa considerarsi efficace è necessario che siano presenti quattro elementi essenziali: Una tecnologia abilitante: affinché un sistema di gamification funzioni, è necessario che vi sia una tecnologia facile da utilizzare, e che consenta a tutti gli utenti di partecipare alla sfida di apprendimento senza esserne esclusi a priori. Da questo punti di vista, l’utilizzo di computer e smartphone connessi a internet consente di raggiungere questo obiettivo, perché si tratta di strumenti facilmente accessibili a chiunque. Una interfaccia utente usabile: non è tuttavia sufficiente disporre di un’app o di un computer per apprendere in modo efficace, se poi risulta difficile per l’utente utilizzarla.

Edcite: creare ed assegnare esercizi online Tutti gli utilizzatori di piattaforme per creare attività multimediali da assegnare agli studenti direttamente online come LearningApps, Educaplay, Socrative, Hot Potatoes, Kahoot, ecc., possono aggiungere alla loro raccolta anche Edcite. Si tratta di un sito Web gratuito che consente agli insegnanti di trovare, personalizzare e creare test, esercizi e verifiche di varie tipologie. Gli insegnanti possono infatti creare esercizi utilizzando oltre 60 tipi di domande interattive, che includono domande a scelta multipla, cloze, funzionalità di trascinamento di parti selezionate, grafici, editor di equazioni matematiche, etichettatura delle immagini ed evidenziazione delle risposte nel testo e molto altro ancora.

Sutori: presentare una lezione e coinvolgere la classe Sutori è una stimolante piattaforma che si basa su quello che gli anglosassoni chiamano “digital storytelling”, ovvero uno spazio virtuale che consente all’utente di “raccontare una storia” integrandola ad immagini, video, suoni e, addirittura, forum e sondaggi. Da qui si percepisce che Sutori assolva anche ad una valenza social, finalizzata a coinvolgere chi legge secondo l’ottica del 2.0 (quindi non solo lettura passiva, ma interazione diretta). Diciamo subito che Sutori è una delle tante opzioni in materia di storytelling ma mi piace proporvelo perché fa parte di uno dei miei classici strumenti, sempre presenti nella cassetta degli attrezzi. Per avere subito idea di cosa sia uno storytelling, potete cominciare ad esplorare i vari esempi qui. Vediamo ora, passo dopo passo, come organizzare una lezione.

Software Libero Scuola Primaria: TuxPaint – programma di disegno.Drawing For Children – programma di disegno.GCompris – ambiente didattico che propone attività varie per bambini da 2 a 10 anni, molto utile per l’apprendimento all’uso del mouse e della tastiera.ri-li – videogioco Matematica e Geometria: Quiznetic: giocare con i quiz in classe Quiznetic è un nuovo ambiente di gamification, ancora in versione beta, che si sta proponendo come interessante alternativa a Kahoot, Socrative, Kuzziz, Quizlet, per giocare con i quiz in classe. Il meccanismo è piuttosto simile, ma in questo caso si aggiunge una rappresentazione grafica molto simile a quella del gioco dell'oca in cui i giocatori possono visualizzare l'andamento del gioco e la propria posizione attraverso la LIM o il videopriettore. Il docente che crea il gioco può stabilire il punteggio assegnato ad ogni domanda e gli spostamenti del marcatore a seconda di risposte esatte o errate. Si possono impostare domande a risposta multipla o a risposta numerica (molto utile per quiz sulla matematica). Per il resto il meccanismo è sempre lo stesso: il docente si registra e crea i quiz, mentre gli studenti entrano in Quiznetic come giocatori e digitano il proprio nome e il codice del quiz, leggendolo dalla LIM. Qui potete visionare alcuni quiz pubblici per capire come funziona.

Google Apps Progetto Centri Nuove Tecnologie e Disabilità, percorso di aggiornamento avviato ad inizio anno scolastico (Cuneo, 24-26 ottobre 2011) organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte. Seminario sulle competenze informatiche destinato ai referenti dei Centri Territoriali di Sostegno del Piemonte. Il seminario avrà luogo il 28 marzo 2012, presso l’ITC “Arduino” di Torino, in via Figlie dei Militari, 25 – dalle ore 10 alle ore 17.00. Gli appunti realizzati sono stati creati come supporto al corso e sono da utilizzare come base di partenza per realizzare esercizi, volutamente non si va nel dettaglio di tutte le funzionalità per far si che il corsista abbia la possibilità di “apprendere facendo” e per scoprire che molte delle possibilità che si hanno con Google Documenti sono molto simili nelle funzionalità, ai comuni programmi di word processing installati in locale sui computer. Quando necessario si dettaglieranno particolarità sulla condivisione dei documenti con altri utenti.

Quiztree: giochi, test e quiz di inglese, matematica, spagnolo, scienze, musica Quiztree è una piattaforma di giochi, test e quiz strutturati e dedicati a diverse discipline. Potete infatti trovare quiz di inglese, matematica, spagnolo, scienze, musica, arte e molto altro ancora. Per la lingua inglese sono disponibili test su spelling, vocabolario, schede da stampare, quiz per TOEFL (Test Of English as a Foreign Language) e per altri test standardizzati. Molti gli argomenti per la matematica, ognuno con livelli crescenti, dalla matematica elementare alle unità di misura, dalle frazioni all'ordine delle operazioni, ai decimali, alla geometria, ecc. Una sezione intera è dedicata i giochi matematici, in particolare dedicati alle quattro operazioni.

strumenti Google per studenti e docenti Una infografica pubblicata l'8 /11/2012 su The Home of content marketing con il titolo Seven steps to the perfect story, in cui sono rappresentati i 7 passaggi principali per costruire una buona storia. La fonte citata dell'infografica è la famosa Rappresentazione visuale di una storia" - Visual Portrait of a Story, proposta da Ohler, J. (2003) che ha rielaborato e adattato lo schema di Dillingham, B. (2001). L'infografica fa riferimento allo schema proposta da Ohler - Dillingham per offrire una rappresentazione semplificata dei passaggi necessari per "costruire" una storia, offrendo una sintesi grafica estremamente utile sia per analizzare una storia che per crearla.

Related: