background preloader

Lavoro

Facebook Twitter

⭐ 11 PRESENTI: 3 MAGGIO 2013 Durante la conversazione della volta scorsa, è emerso che a tutti i bambini capita di litigare con gli amici e ognuno ha provato a spiegare il motivo o i motivi perché ciò avviene.

⭐

Una delle ragioni più nominate è che ad essi non piace essere comandati. Mi rendo conto che questo per loro è un vero problema, così decido di riaffrontare l argomento proponendo qualcosa che abbia a che fare con questa tematica. Decido di utilizzare un materiale audiovisivo sicuramente noto ai bambini e spiego che dovranno fare molta attenzione a ciò che vedranno e sentiranno. La scelta cade su un cartone animato della Walt Disney, gli Aristogatti, limitatamente alle scene 5 e 13. I protagonisti sulla scena sono due cani randagi, Napoleone e Lafayette che discutono animatamente e, dalle loro affermazioni si desume che hanno modi di fare e atteggiamenti molto diversi. 12 - VA BENE, ATTACCO. - UN MOMENTO, IL CAPO SONO IO. 62 stessi argomenti trattati dai bambini.

Area matematico-scientifica - competenzeprimociclousrfvg. Laboratorio di Informatica. Download.

Inglese

Esempi di compiti autentici – Apprendere. Qui i titoli e i prodotti delle attività di apprendimento di compiti autentici progettati e realizzati da insegnanti di scuole del primo ciclo nel corso dei laboratori realizzati nel corso dell’A.S. 2015 – 16 Compiti autentici scuola dell’Infanzia A.Il filo delle storie… in valigia – 4 e 5 anni (Storia da animare ai bambini della scuola dell’infanzia e realizzazione di un prodotto dell’esperienza da mostrare ai genitori a fine anno) B.Noi e il tempo – 5 anni (Realizzazione grafica di un calendario personale, seguendo una metodologia di lavoro individuale e autonomo) C.Mercanti in fiera (Mercatino con la vendita dei prodotti del proprio orto adeguatamente confezionati)

Esempi di compiti autentici – Apprendere

Api

What is 21st century education? I FabLab e il design per tutti - design@large - Blog - Repubblica.it. FabLab e stampa 3D sono le parole che vanno forse più di moda nel mondo del design oggi.

I FabLab e il design per tutti - design@large - Blog - Repubblica.it

Ma c'è un lato sociale di queste pratiche che spesso sfugge, dimenticato dietro la miriade di oggettini che la fabbricazione digitale permette di creare e vendere a buon prezzo. Un progetto di TOG e OpenDot lo mette in mostra a Milano. C'è un altro possibile volto per il prodotto unico, personalizzato, one off: quello di cui di solito si parla come unica possibile manifestazione del vero lusso. Da fenomeno esclusivo, disponibile per pochi, esso può infatti diventare oggetto inclusivo, manifesto di un design unico ma disponibile “per tutti”. EricksonLive. LE SCUOLE. Come insegnare a leggere e scrivere in inglese con Jolly Phonics — La tela di Carlotta.

Anche la grafica è un successone e ogni mio studente l’adora a prima vista.

Come insegnare a leggere e scrivere in inglese con Jolly Phonics — La tela di Carlotta

I tre personaggi principali sono il topo Inky (protagonista della canzoncina per la lettera I), il serpente Snake (protagonista della canzoncina della lettera S) e l’ape Bee (protagonista della canzoncina per la lettera Z). I tre personaggi si ritrovano nella serie Inky Mouse & Friends (qui la serie completa del livello rosso, il più semplice) dei libri Jolly Phonics. Certo, ma non senza studiare prima Non voglio raccontarvela, non è facile imparare tutte le canzoncine e la pronuncia dei suoni corretti. Richiede lavoro e studio da parte del genitore. Io la penso diversamente. Se sei quel tipo di genitore, non esitare ad imparare il metodo Jolly Phonics per aiutare il tuo bambino a leggere e scrivere (che lo facciano o no a scuola, non importa!). Repository. Cyberbullismo - Miti ed evidenze di un fenomeno in crescitaCyberbullismo. Immagine: campagna di sensibilizzazione contro il bullismo, Telefono Azzurro Aumentano le denunce dei casi di bullismo e cyberbullismo e cambiano i profili delle vittime e dei bulli.

Cyberbullismo - Miti ed evidenze di un fenomeno in crescitaCyberbullismo

E’ questo il report stilato da Telefono Azzurro, che in nove mesi di attività della help line 1.96.96, ha ricevuto quasi una richiesta di aiuto al giorno da parte di adolescenti. Continua a leggere Mia è una bambina che a scuola ha subito un episodio di bullismo; una sua compagna di classe, insieme ad altre bambine, durante la ricreazione, l’ha presa in giro per il modo di vestire. Geogebra: la didattica della matematica 2.0 - Scuola e Tecnologia.

Musica free

Shoah. Raccolta giochi didattici. IPS Alessandro Filosi – Terracina. Maragliano, Il futuro del libro e della lettura. Educazione alla cittadinanza digitale v2. Ricomincio da Bloom. Perché ricominciare da Bloom?

Ricomincio da Bloom

Non certo per ritornare a Bloom, ma per intraprendere in modo consapevole e con qualche strumento in più i sentieri presenti e futuri dell’insegnamento e dell’apprendimento. Spesso ripercorrere la strada fatta è il miglior modo per non perdersi nel cammino che ancora attende, specie quando questo cammino, come è il caso del territorio dell’educazione, più che a un’autostrada somiglia a un labirinto di teorie, vecchie e nuove pratiche, attese escatologiche, mode assillanti, svariate tecnologie educative, acronimi impronunciabili, innumerevoli modi di declinare l’e-learning, articoli di fede, e così via. Ricominciare da Bloom è quindi un modo per fare chiarezza sulla questione centrale dell’apprendimento, incentrata sul significato che diamo a questa parola. Samuel Benjamin Bloom Rappresentazione della Tassonomia di Bloom in forma di “piramide” Nell’immagine la tradizionale raffigurazione della tassonomia di Bloom in forma di “rosa” o “ruota“. 2.

MiCla Multimedia "Software autoprodotto in Italiano di pubblico dominio"