background preloader

Creare puzzle di parole

Creare puzzle di parole
Tra i tanti giochi di parole, uno dei più interessanti è il crucigramma o puzzle di parole. Sono quelle pagine piene di lettere che nascondono al loro interno delle parole da scoprire e che possono essere state inserite in orizzontale, in verticale o in diagonale. Eccovi dunque alcuni strumenti che vi consentiranno di creare puzzle di parole, di salvarli e stamparli. Word Search Maker Vi permette di personalizzare lo schema, con possibilità di scegliere il numero di righe e colonne, di personalizzare la direzione delle parole, di salvare e stampare i le schede da assegnare agli alunni e quelle con le soluzioni. Word Search Puzzle Generator E' possibile programmare l'inserimento di parole, di numeri, date, su tre livelli preimpostati di grandezze. Il sistema consente di utilizzare anche le schede realizzate da altri utenti, classificate per tipologia. Word Search Maker Word Search Worksheets Articoli correlati Related:  GBL - Game Based Learning - Gamificationkore90alessia_01

Trivialang: un gioco per l'apprendimento dell'inglese, francese, tedesco Trivalang è un gioco in versione app progettata da Modern Language Centre UOC, per l'apprendimento delle lingue straniere. In particolare, il progetto aiuta a migliorare la nostra conoscenza della lingua inglese, francese e tedesca, attraverso una serie di oltre 15.000 domande del test che vengono proposte, 5.000 per ogni lingua. Disponibile per iOS e Android, propone un'esperienza divertente e coinvolgente in cui dovrete indovinare una delle 4 risposte che appaiono per ogni domanda. Le domande sono state sviluppate da insegnanti del Centro e sono relative a grammatica, vocabolario, comunicazione e cultura. Potete decidere di giocare da soli o scegliere di sfidare un avversario casuale o un utente specifico. Sono previsti 10 livelli di difficoltà che si superano grazie al punteggio acquisito. Trivialang per iOS Trivalang per Android Articoli correlati

StudyStack: creare quiz da proporre come giochi StudyStack è la cassica piattaforma digitale per creare flashcards, che offre però molte opportunità in più. E' totalmente gratuita e, una volta creato il vostro quiz, potrete decidere di somministrarlo ai vostri alunni in molte modalità, alcune delle quali in totale gamification style. Dopo esservi registrati al servizio potete creare dunque il vostro primo test, inserendo definizioni e risposte corrette. Immediatamente vedrete il vostro quiz nella modalità flashcard, che puo' già essere condiviso utilizzando l'url che appare nella barra degli indirizzi. Ma l'aspetto interessante è il pannello comandi che vedrete apparire sotto. Lo stesso quiz puo' infatti essere proposto come gioco di corrispondenza, l'impiccato, cruciverba, cloze, test a scelta multipla, test a risposta differenziata, Quiz per la classe, Mangia la formica giusta, il serpentone, ordinare le lettere, componi le risposte. Provate anche voi a scoprire come è semplice trasformare quiz in giochi con StudyStack!

StudyStack: creare quiz da proporre come giochi StudyStack è la cassica piattaforma digitale per creare flashcards, che offre però molte opportunità in più. E' totalmente gratuita e, una volta creato il vostro quiz, potrete decidere di somministrarlo ai vostri alunni in molte modalità, alcune delle quali in totale gamification style. Dopo esservi registrati al servizio potete creare dunque il vostro primo test, inserendo definizioni e risposte corrette. Immediatamente vedrete il vostro quiz nella modalità flashcard, che puo' già essere condiviso utilizzando l'url che appare nella barra degli indirizzi. Ma l'aspetto interessante è il pannello comandi che vedrete apparire sotto. Lo stesso quiz puo' infatti essere proposto come gioco di corrispondenza, l'impiccato, cruciverba, cloze, test a scelta multipla, test a risposta differenziata, Quiz per la classe, Mangia la formica giusta, il serpentone, ordinare le lettere, componi le risposte. Provate anche voi a scoprire come è semplice trasformare quiz in giochi con StudyStack!

Interland: il gioco di Google che prepara i bambini alla vita digitale – Valigia Blu [Tempo di lettura stimato: 2 minuti] Qualche giorno fa Google ha presentato un progetto di educazione digitale e alfabetizzazione alle notizie rivolto ai più piccoli che si propone di insegnare loro come vivere la rete in maniera sicura e coscienziosa, attraverso giochi e corsi guidati. Per adesso è disponibile solo in lingua inglese, ma vista l'importanza dell'argomento abbiamo deciso di spiegarvi lo stesso in cosa consiste. La cittadinanza digitale è un argomento di cui ci siamo già occupati su Valigia Blu, siamo convinti che sia importante coltivare la capacità dei bambini di utilizzare la rete in modo responsabile. Internet rappresenta una delle sfide educative più significative per insegnanti e genitori che oggi si trovano a educare i cittadini di domani. È piacevole da giocare anche per un adulto (abbiamo provato tutti i livelli) e nonostante la sua vocazione educativa e il target a cui si rivolge non risulta affatto infantile né stucchevole.

Histography.io: tutta la storia in una timeline interattiva Histography.io è una fantastica modalità di visualizzazione grafica che rappresenta tutta la storia in una timeline interattiva e che distribuisce sul lunghissimo nastro del tempo, dal Big Bang al 2015, eventi importanti, rappresentandoli con punti collegati ad informazioni, immagini e video. Potrete scegliere di visualizzare la linea del tempo per decenni o milioni di anni, per cercare gli eventi che vi interessano, o utilizzare le periodizzazioni preimpostate per saltare dall'età della pietra al Rinascimento fino alla II Guerra mondiale. Le fonti a cui fanno riferimento gli eventi inseriti sono relative a Wikipedia. Articoli correlati

Come usare Kahoot! in videoconferenza Questo blog fu probabilmente il primo in italia a parlare di Kahoot! come strumento formidabile per attuare gamification in classe. Potremmo mai fare a meno di Kahoot!, come risorsa per avviare sfide tra studenti a colpi di quiz, anche se in videoconferenza? Vediamo dunque come potremmo fare, usando Google Meet, specificando due situazioni: la prima, ideale, quella per cui lo studente disponga di un dispositivo per la videoconferenza ed un altro per giocare, o di un computer/notebook che gli consenta di passare agevolmente da una scheda del browser all'altra, la seconda, certamente meno agevole, per cui lo studente disponga di un solo dispositivo mobile. Per entrambe le situazioni consiglio alcuni accorgimenti: Prima di iniziare, consiglio di installare l'estensione Google Meet Grid View per Chrome, come già segnanalto qualche tempo fa. Ora vediamo quale soluzione puo' essere adottata per studenti che invece dispongono solo di un dispositivo mobile. Articoli correlati

Father and Son, un gioco mobile del Museo Archeologico di Napoli | MobileWorld Lorenzo Delli Father and Son – Nella giornata di oggi 24 gennaio è stato presentato in anteprima al Museo Archeologico Nazionale di Napoli un nuovo gioco completamente gratuito e senza annunci pubblicitari indirizzato ad Android e iOS intitolato Father and Son. Father and Son è stato realizzato dal team TuoMuseo, un’associazione culturale che può contare su professionisti del mondo dei videogiochi, del marketing e dei beni culturali, con la partecipazione di specialisti del settore quali Fabio Viola (EA Mobile, Vivendi Mobile) per la progettazione, Sean Wenham (Ubisoft, Sony) per i disegni, Alessandro Salvati (autore di ADON Project e Anxiety Attack) e Arkadiusz Reikowski (compositore delle musiche di Kholat e Layers of Fear). LEGGI ANCHE: ABZU: quando i videogiochi si fanno arte (recensione) Il gioco è ovviamente legato a doppio filo alla storia e allo scorrere del tempo, e vanta un comparto grafico e un gameplay piuttosto originali. Father and Son Trailer Father and Son Screenshot

Atlante Storico Interattivo Dettagli Categoria: Storia Creato: Venerdì, 18 Dicembre 2015 17:06 Chronas è un fantastico sito interattivo a carattere storico con diverse funzioni: permette di navigare nell'atlante storico interattivo attraverso i secoli scegliendo l'anno preciso sulla linea del tempo in fondo allo schermo.si possono visualizzare voci di Wikipedia relative ad importanti eventi, popoli, battaglie.mostra non solo i confini degli stati ma ci sono una serie di ulteriori carte storiche e grafici relativi a culture, religioni, popolazione del pianeta attraverso i secoli. A volte il caricamento può essere lento, ma ne vale assolutamente la pena. Ecco un video con le più importanti caratteristiche di Chronas:

Edulastic: piattaforma per creare ed assegnare agli studenti varie tipologie di attività Aggiungiamo Edulastic alla grande famiglia delle piattaforme online che permettono di creare ed assegnare agli studenti varie tipologie di attività interattive. Edulastic integra anche un sistema di valutazione online che offre agli insegnanti informazioni didattiche istantanee, e si interfaccia con Google Classroom. Una volta registrati al servizio potrete creare la vostra classe virtuale ed inserire gli studenti, per poi iniziare a costruire testi, quiz, scegliendo tra le tante soluzioni presenti. Ci sono i classici, come le domande a scelta o selezione multipla, con elenchi a discesa, a risposta aperta, vero o falso, ecc. Ma abbiamo anche un'intera sezione di esercizi per la matematica con una molteplicità di strumenti per lavorare con numeri, frazioni, linea dei numeri, grafici, come non ne troverete in nessun'altra piattaforma. Un terzo raggruppamento di test è più orientato ad esercizi linguistici che contribuiscono a completare una risorsa didattica davvero interessante.

Interland: da Google un gioco sulla sicurezza in rete In Be Internet Awesome potrete approfondire la conoscenza di un progetto Google finalizzato a scoprire ed approfondire alcuni aspetti fondamentali sulla sicurezza in rete. E' stato progettato sotto forma di gioco per aiutare i bambini a navigare sicuri e, almeno per ora, è disponibile solo in lingua inglese. Si chiama Interland ed è un ambiente virtuale rappresentato da diversi luoghi corrispondenti ad aspetti fondamentali per l'educazione alla cittadinanza digitale. E' possibile, ad esempio, attraversare il fiume della verità, in cui si apprende che non tutto ciò che si legge su Internet è reale, e entrare all'interno di regioni minacciate da hacker malvagi e truffaldini che vogliono rubare i nostri dati. E' stato sviluppato in collaborazione con esperti di sicurezza in rete come Family Online Safety Institute, Internet Keep Safe Coalition e ConnectSafely, e si sviluppa attorno a cinque tematiche: Ecco il promo: Vai su Interland Articoli correlati

Related: