background preloader

Lesson Plans – Search Education – Google

Lesson Plans – Search Education – Google
Picking the right search terms Beginner Pick the best words to use in academic searching, whether students are beginning with a full question or a topic of just a few words. View lesson Advanced Explore "firm" and "soft" search terms, and practice using context terms to locate subject-specific collections of information on the web. Understanding search results Learn about the different parts of the results page, and about how to evaluate individual results based on cues like web addresses and snippets. Engage additional search strategies, such as generalization and specialization. Narrowing a search to get the best results Apply filtering tools and basic "operators" to narrow search results. Compare results for basic searches with ones that use operators to discover the impact the right operator has at the right time. Searching for evidence for research tasks Evaluating credibility of sources Consider, tone, style, audience, and purpose to determine the credibility of a source. Culture Culture

http://www.google.com/intl/en-us/insidesearch/searcheducation/lessons.html

Related:  Usare Googleinnovazioneapp web

Guida alle funzioni di ricerca di Google cache: Il motore di ricerca conserva il testo di molti documenti scansionati che risultano pertanto disponibili in una copia di backup, denominata versione "cache". Una versione cache di una pagina Web può essere visualizzata nel caso in cui la pagina Web originale non sia disponibile, ad esempio quando il server di una pagina é fuori servizio. La versione cache della pagina Web si presenta esattamente come risultava al momento dell'ultima scansione da parte dello spider e contiene un messaggio (in alto) che segnala che si tratta di una versione cache del documento. Creare lezioni su RaiScuola Fra gli strumenti online utili a creare lezioni aggregando contenuti multimediali ce n’è adesso disponibile anche uno completamente sviluppato in Italia dalla Rai. Si tratta di un ambiente cloud che permette l’aggregazione di risorse presenti in rete e non solo. RaiScuola ha reso disponibile questo web-tool ottimo per un approccio didattico di tipo “capovolto”. Mediante tale strumento è possibile collezionare e condividere materiali multimediali e documenti su specifici argomenti. Il risultato sarà una lezione pubblicata in rete (sul sito di RaiScuola) fruibile da chiunque in qualsiasi momento e con qualsiasi dispositivo.

Google Search: guida all'uso degli operatori Blog Aiuto: Blog, Gadgets, Google e SEO Guida agli Operatori di ricerca Google. Nei paragrafi sottostanti, sono elencati gli operatori di ricerca per i servizi di ricerca di Google. In questa pagina spiegheremo come usare gli operatori di ricerca. Videotutorial Coggle: come creare mappe e diagrammi con Coggle Tecnologie Digitali e Tecnologie dell'Apprendimento E' indubbio che da sempre le tecnologie si usano e si debbano usare nella didattica e quelle digitali non possono né devono fare eccezione, altrettanto condivisa è la convinzione che le tecnologie digitali divengano "Tecnologie dell'Apprendimento", solo se e nella misura in cui, siano strumenti nelle "mani" della pedagogia. Il concreto processo di insegnamento e apprendimento muove da scelte educative, didattiche, metodologiche, istituzionali che vanno commisurate e tarate sulla "situazione" concreta, ovvero su quell'insieme di variabili di contesto che esprimo la reale situazione della classe, dell'ambiente di apprendimento, delle esigenze degli studenti, degli obiettivi disciplinari, dei tempi e degli spazi, etc. Anche la scelta e le modalità di impiego delle tecnologie digitali e del Web devono rispondere agli stessi criteri ed essere subordinate ad un disegno educativo e alle variabili situazionali. Tic e Tac

Operatori di ricerca Google Chiunque è in grado di effettuare una ricerca tramite Google, ma non tutti sono in grado di farlo in modo davvero efficace. Il tempo, si sa, è denaro, e quindi ottimizzare la ricerca delle informazioni di cui si necessita su Google diventa un aspetto da non sottovalutare, soprattutto per rendere al meglio durante l’orario lavorativo. Mai sentito parlare dei Google Search Operators? Si tratta di una serie di comandi che, se inseriti nella barra del motore di ricerca appena prima delle parole chiave oggetto del nostro interesse, ci consentono di ottenere risultati più mirati e in linea con nostre esigenze particolari. Il più conosciuto e utilizzato di essi è probabilmente “site:”, comando che consente di ottenere l’elenco di tutte le pagine di un determinato sito. Ciò, in ambito SEO, può essere utile per esempio per controllare rapidamente se Google ha metabolizzato le modifiche operate su elementi quali Tag Title e Meta Description.

La digifobia dei docenti Chiunque abbia avuto a che fare, a qualsiasi titolo, con le molteplici azioni formative sulle competenze digitali dei docenti intavolate negli anni scorsi e destinate agli insegnanti di tutte le discipline e di qualsiasi ordine scolastico, avrà certamente rilevato una sorta di diffidenza e delle più o meno celate difficoltà di una buona parte dei destinatari di tali interventi. Già. Una parte degli insegnanti (non azzardo alcuna percentuale) si avvicina al digitale con una certa dose di paura, non poca diffidenza e alcuni preconcetti. Senza voler cercare colpe e colpevoli e senza voler additare nessuno, penso che una buona parte di questa “digifobia” derivi da un paio di equivoci (non sempre involontari) mai chiariti da parte di chi questo tipo di formazione l’ha progettata e attuata. Equivoci che hanno spesso reso in buona parte poco efficace (quando non del tutto fallimentare) la formazione sulle competenze digitali dei docenti. E se mi si blocca durante la lezione?

Come imparare le tecnologie per imparare con le tecnologie? Scheda dell'articolo e Motivi di Interesse # Titolo: The six key skills of learning curation # Autore: Carole Bower # Sito: Lumesse Learning Operatori ricerca avanzata google-intitle,intext,inurl,filetype,site.Scambio idee. Ricerca avanzata:premesseVorrei oggi affrontare brevemente il tema della ricerca avanzata in Google. Premesso che su questo argomento sono stati scritti migliaia di articoli, e pubblicati diversi libri (tra i quali consiglio "Google hacking for penetrator tester" di Jhonny Long), in questa pagina raccoglierò comunque alcuni brevi appunti sull'utilizzo e sulle caratteristiche principali dei più noti e potenti operatori di ricerca avanzata. Mediante queste keyword riusciamo a restringere enormemente le nostre ricerche individuando le aree del documento in cui Google dovrà cercare le parole chiave o focalizzando la ricerca solo su particolari tipi di file.

Una timeline a più mani per una “Breve storia di Internet” Avevo fatto già alcuni esperimenti in passato utilizzando a scopo didattico il webtool TimeLine JS ma mai per un lavoro collaborativo. Si tratta di un applicativo online open source che permette la realizzazione di linee del tempo multimediali. Avevo già potuto apprezzarne l’utilità in dei laboratori di Storia come strumento didattico da far usare ai ragazzi per piccole realizzazioni individuali.

5 tendenze tech che cambieranno la scuola nel 2016 L’innovazione nel settore dell’educazione è legata a doppio filo con l’ingresso di nuove tecnologie didattiche: questa condizione si è resa necessaria se si vogliono preparare i giovani per un mercato del lavoro sempre più digitale. Gli studi più avanzati ci dicono che molti, moltissimi dei lavori che faranno i bambini di oggi non sono ancora stati inventati. Per questo è essenziale che la scuola apra loro le porte dell’innovazione per renderli più capaci di agire nel mondo del domani.

LE MIGLIORI APP ANDROID 2016 GRATIS Dopo il nostro articolo su i Migliori giochi Android, in cui vi abbiamo elencato una lista con tutti i migliori giochi disponibili per smartphone e tablet con sistema operativo Android, lista cresciuta molto anche grazie ai vostri consigli che abbiamo ricevuto nei commenti, abbiamo testato e elencato per voi, quelle che riteniamo le Migliori app Android. Ci auguriamo di accrescere questa lista anche grazie al vostro aiuto, perciò se volete, potete lasciare un commento suggerendoci le vostre App Android preferite. In questa lista abbiamo inserito anche alcune App Android che nelle ultime versioni del sistema operativo sono preinstallate, in modo tale che, anche chi abbia una vecchia versione di Android possa installarle. Le migliori App Android in ordine alfabetico Non ci siamo dimenticati nemmeno degli utenti iPhone :D Leggete Migliori App iPhone 2016 Gratis e ovviamente anche Migliori Giochi iPhone 2016 Gratis.

Related: